Faccio il contadino e non posso entrare in Banca!!!!

L’Italia della crisi procede per apparenti paradossi, che vanno spiegati forse con il tentativo di sciogliere una matassa ingarbugliata, individuando percorsi alternativi rispetto ai terreni accidentati finora battuti. Anche così forse riusciamo a spiegare il moltiplicarsi dell’interesse da parte dei giovanissimi per la terra: da coltivare, da rendere impresa sostenibile, da lavorare in rete. Cresce il numero dei lavoratori indipendenti (2,9%) … Continua a leggere

Nuove truffe: prendi il prestito e sparisci….

L’anno scorso ci hanno provato in 25mila. Quest’anno si stima che a tentare saranno almeno in 30mila. Ma sono solo le cifre ufficiali, quelle “confessate” dalle banche e dagli istituti finanziari che concedono prestiti. Va calcolato, va messo nel conto un numero almeno triplo: facciamo centomila. Centomila volte in un anno c’è chi si presenta ad una banca o ad … Continua a leggere

Prestiti per famiglie povere da Cei e banche

La Cei (Conferenza Episcopale Italiana) promuoverà presto una forma di sostegno alle famiglie che hanno perso il posto di lavoro. L’aiuto consisterà in un sussidio di 500 euro da spendere per pagare il mutuo o l’affitto. Potranno usufruire di questa agevolazione solo le famiglie sposate con disabili e malati a carico o più di tre figli. I soldi verranno erogati … Continua a leggere

Prestiti, nel 2008 italiani indebitati per oltre 60 miliardi

Gli italiani ricorrono sempre più a prestiti personali per acquistare beni di consumo aumentando così i propri debiti. E’ questa la sintesi delle ultime stime di Assofin, l’Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare. Nel 2008 le famiglie italiane sarebbero ricorse a prestiti per 60,7 miliardi di euro che corrispondono a più di 98,9 milioni di operazioni tra prestiti … Continua a leggere

A Genova prestiti gratuiti fino a 5mila euro

Sono sempre più numerosi i nuclei famigliari che, a causa della crisi, si trovano in difficoltà ad affrontare le spese quotidiane e quelle impreviste. E’ per questo che tutte le regioni e i comuni italiani stanno cercando di trovare nuove modalità di sostegno alle famiglie. Questa volta l’idea parte da Genova, ma il modello sarà presto esportato nel resto d’Italia. … Continua a leggere

Arriva in Italia il microcredito di Muhammad Yunus

Nel 1974 il Bangladesh fu colpito da una violenta inondazione a cui fece seguito una grave carestia che causò la morte di centinaia di migliaia di persone. Il tasso di crescita della povertà aumentò e per molti fu difficile arrivare a soddisfare i bisogni alimentari minimi giornalieri. Fu così che partì la Grameen Bank: nata in Bangladesh nel 1976, la … Continua a leggere

Consolidamento Debiti, la soluzione per chi ha tante rate

Il consolidamento debiti o mutuo per consolidamento debiti è un prestito che si ottiene per unire in un’unica rata diversi finanziamenti ottenuti che sono divenuti insostenibili da pagare separatamente ogni mese. Ad esempio se si ha il mutuo per la casa, le rate da pagare della macchina o per aver acquistato elettrodomestici, mobili o altro, il consolidamento debiti permette di … Continua a leggere

Prestiti: il fiduciario o cambializzato

Tra le varie tipologie di prestiti personali esiste il prestito cambializzato o fiduciario. La caratteristica principale che lo distingue dagli altri è la modalità di rimborso che avviene attraverso della cambiali e non tramite Rid o pagamento di bollettini postali. Le cambiali da rimborsare con scadenza mensile possono essere pagate recandosi allo sportello di una qualsiasi banca, non solo quella … Continua a leggere

Prestiti cattivi pagatori, ecco cosa c’è da sapere

Risultate dei cattivi pagatori? Innanzitutto è bene sapere che non si può richiedere la cancellazione dalle liste, le S.I.C, ma bisogna attendere il tempo stabilito per legge. Se il ritardo nel pagamento è avvenuto per una o due rate si resta iscritti nella lista per un anno a partire dal momento del saldo. Nel caso invece le rate siano di … Continua a leggere

Se i prestiti diminuiscono, aumentano i risparmi

Il mercato dei prestiti, in questo 2009, non è dei più rosei, e i dati che emergono dalle varie società che elaborano informazioni quantitative su questo argomento lo dimostrano ampiamente. È probabile, quindi, anzi è quasi sicuro, che l’incertezza economica e finanziaria, nonché la solidità delle nostre famiglie ed imprese minata dai grandi eventi globali abbiano in qualche modo favorito … Continua a leggere