Duscussioni Anonime: “Agel, truffa o no!!!” Mesà di si!

volevo condividere con voi le mille truffe in cui ancora oggi possiamo essere coinvolte noi donne, qualche giorno fa una mia amica, cooptata dal truffaldino di turno, mi ha invitato a presenziare, in un albergo vicino Roma, alla fantomatica riunione di una nuova marca di cosmetici, l’americana Agel, non l’avevo mai sentita e sono andata, un paio d’ore gliele potevo dedicare. Qui dopo un modesto tramezzino l’oratore di turno comincia a sbrodolarsi addosso sulle virtù di questi cosmetici che non rovinano la pelle e non fanno sperimentazioni su animali, e poi ci chiede, e qui si svela l’arcano, di sborsare 1000 euro per comprare un kit da rivendere ad amici e parenti di questi prodotti fantastici, io obietto che visto che sono appena entrati sul mercato italiano ci vuole un po’ di tempo per appurarlo, da quel momento come se a questi signori incravattati avessi toccato la mamma vengo zittita in malo modo tipo fossi una squilibrata, e mi sono sentita lesa nella mia dignità di donna e di consumatrice. Ora state attente amiche, per recuperare l’investimento iniziale vi richiederanno, quelli della Agel, di proporre l’ingresso in affari di amiche vostre, le quali a loro volta dovranno rivalersi su altre malcapitate. State attente Agel è una truffa americana, dello Utah, non abboccate a questa frode.

Giulia

Vai al sito CREDITVEL

Duscussioni Anonime: “Agel, truffa o no!!!” Mesà di si!ultima modifica: 2009-12-10T12:25:00+00:00da spinsound2
Reposta per primo quest’articolo

2.061 pensieri su “Duscussioni Anonime: “Agel, truffa o no!!!” Mesà di si!

  1. mi chiedevo, ma tu sei pagata da qualcuno per sparlare su internet di Agel? scusami ma proprio non mi ci ritrovo nelle tue considerazioni. Ho provato per c.a. un mese diversi integratori Agel prima di accettare di diventarne member/consumatore. Mia figlia ha risolto un problema al ginocchio che si portava dietro da diversi anni…lo specialista gli aveva detto che erano problemi della crecita ma di non preoccuparsi..finche sono questi i problemi si risolvono tranquillamente con un intervento…grazie del consiglio dottore…10 gg di flex e il problema è sparito. Io prendo l’exo..il più potente antiossidante al mondo..ne vedo il beneficio sulla mia pelle del viso che sembra ringiovanire, sul fatto che sono un fumatore e sulllo stress qutidiano che sento molto meno da quando lo assumo. Prendo anche l’Umi…e mentre gli altri anni in questo periodo mi ero già fatto 3 tra influenze e raffreddori, quest’anno, grazie a Dio, neanche un piccolo mal di gola. Mia madre sta prendendo su mio consiglio il flex e mi dice che non ha più tutti quei dolori alle ossa che aveva prima…anzi..SI SENTE PROPRIO BENE!!! potrei darti almeno altre dieci testimonianze positive ed entusiastiche sui prodotti Agel…perchè dire quindi che si tratta di una truffa se i prodotti non li hai mai provati? solo perchè qualche stupido ha esposto il progetto Agel in un modo per te non consono? La gente è gente…non possiamo farci nulla! Con questo ti auguro ti rivedere le tue posizioni e modificare, dove li hai lasciati, queste opinioni ostili quanto poco inerenti alla relatà.Ti saluto e ti ringrazio. Rocco

  2. Non devi “recuperare niente”. con 1000 euro o 250 euro acquisti 120 bustine o 480 nel secondo caso di prodotti validissimi e risparmi anche un 20%.
    2 euro circa a bustina con la qualita’ che hanno mi sembra piu’ che onesto.
    Stai attenta tu, ad ascoltare bene quando ti viene fatta una proposta seria. Acquistare un validissimo prodotto con lo sconto del 20% da che mondo e’ mondo e’ legale e serio.
    Se poi vuoi proporlo ad altri guadagnabdo sul passa parola come fanno molte aziende guadagnandoci invece di ricevere regalini o sconti e’ una tua scelta. Confermo che FLex ha risolto anche a me e mia moglie un problema che le pomate e le pillole vendute in farmacia non mi hanno risolto

  3. Scusa Roberto, tu hai disposizione studi sull’efficacia di questi prodotti fatti da qualche ente certificatore europeo? Non penso perchè non esistono.
    Racconti di essere un consumatore di questi prodotti che a tuo dire risultano essere la panacea di ogni male, hai provato a parlarne con il tuo medico?
    Sei a conoscenza del fatto che ogni tipo di integratore alimentare deve essere somministrato sotto controllo medico? Forse non sai che le vitamine devono essere integrate quando mancanti e nelle dosi necessarie, non a prescindere, in quanto un’assunzione indiscriminata può essere controproducente. Ti invito a leggere qualcosa riguardante l’ipervitaminosi, con particolare attenzione ai problemi di salute connessi. Come mai in nessuna parte del sito Agel viene indicato come e da dove vengono estratti i principi attivi?
    Concordo che ognuno con il proprio denaro è libero di fare ciò che vuole, nel rispetto della libertà altrui e nel rispetto della legge. A questo riguardo vorrei invitarti a leggere la legge n. 173 del 17 agosto 2005, rimarrai sorpreso dal fatto che Agel non rispetta i parametri dettati da tale legge.
    Un’ ulteriore considerazione può essere data dal fatto che pur non conoscendo la tua precedente professione dubito seriamente tu sia un medico o biologo, per cui trovo a dir poco bizzarro che tu possa senza un’approfondita conoscenza della materia profonderti in una levata di scudi come quella da te fatta sui prodotti Agel.
    Mi è capitato di leggere la scheda di presentazione del Vostro prodotto UMI, integratore a vostro dire indicato per coloro i quali necessitano di recupero in seguito ad intensa attività sportiva o desiderano avere “uno schermo di protezione naturale” che li protegga da eventuali malattie… ??? Hai visto chi firma tale articolo di presentazione? una veterinaria che per sua stessa ammissione ha esperienza solo su equini??
    Se Agel fosse una società seria come tu la descrivi, per quale motivo non ha sottoposto i propri prodotto al controllo ed al rilascio della relativa certificazione da parte del ministero della salute? per quale motivi i prodotti vengono venduti esclusivamente con franco partenza dagli Stati Uniti, dove ricordiamo esistono leggi molto più blande sulle MLM, e non da una eventuale sede italiana?
    E’ sintomo di serietà che una azienda multinazionale che fattura svariati milioni di euro apra una sede italiana meramente fittizia con un capitale sociale di appena 10.000 euro?
    Ritornando a quanto precedentemente detto, ognuno con la propria salute e con il proprio denaro è libero di fare quasi ciò che vuole, diverso discorso è quello di fare leva sulla disperazione delle persone proponendo guadagni mirabolanti, “costringendo” tali persone a tirare dentro la rete amici, parenti e conoscenti, con il rischio di perdere l’amicizia e la stima di dette persone.
    Comprendo che la facilità di guadagno possa stimolare l’interesse tuo e di tante altre persone, ma ti invito a riflettere con maggiore attenzione sulle tue asserzioni e, sopratutto, a documentarle

  4. Caro Kaishus, perdonami ma ci sono purtroppo per te, molti medici, biologi, fisioterapisti e medici che hanno controllato i prodotto e ne parlano bene.
    Punto secondo, i prodotti sono tutti certificati dal ministero della salute, altrimenti non potrebbero essere messi in commercio in Italia!!!
    Non penso proprio abbia bisogno di per dimostrare quanto vale dal capitale sociale…

  5. la truffa di cui tu paRLI mi ha fatto perdere i chili che mi creVAno problemi e che non ero maI RIUSCITA A PERDERE.la truffa di cui parli mi permette di guadagnare ogni mese il doppio di quello che guadagno con il mio lavoro quotidiano.come spiegavano sopra ci sono tutte le certificazioni,prima di parlare bisogna essere informati ed io prima di farlo sono andata ad un convegno a jesolo dove ho sperimentato l AZIENDA e i prodotti con tanto di leaders e medici primari che parlavano del prodotto.quindi IO POSSO DIRE che non è una truffa in quanto mi sono accertata di ogni cosa,e cmq la agel è in continua evoluzione e nel giro di pochi mesi ha ottenuto molte conferme e cetificazioni daL PUNTO DI VISTA medico.non a caso l ho portato alla mia ginecologa e mi ha consigliato di prenderli per un proBLEMA che avevo!dal punto di vista legaLE è tutto in regola altrimenti non ci sarebbe e non si svilupperebbe in tutto il mondo a questi livelli e all interno del busness ci sono medici,impresari,politici e finanzieri con i quali ho avuto la possibilità di parlare e confrontarmi.questa non è una piramide ma un sistema binario forzato ed è legale!

  6. Sono Fabio sono entrato in Agel da poco più di un mese e fino ad ora ho fatto entrare solo due persone.Personalmente ritengo che i prodotti che prendo l’OHM e l’UMI siano ottimi, chiaramente prima di prenderli li ho fatti controllare dal medico e anche da un chimico.
    La mia unica difficoltà ,anche se in così poco tempo non si può dire, è il muro che crea la diffidenza della gente che evidentemente non sono abbastanza bravo ad abbattere…forse ci vorrà del tempo prima che in Italia si cominci ad uscire fuori dai soliti schemi…questa è l’unica vera difficoltà…mi è capitato di attendere i dati per sponsorizzare delle persone interessate e che all’ultimo, parlando con chissà chi, di punto in bianco hanno deciso di non entrare più….a quel punto per carattere e scocciante per me insistere….e non è il caso…comunque non demordo a parte un po’ di scoraggiamento, ma passerà…continuo a crederci e comunque sia i prodotti li prendo volentieri….
    un saluto, Fabio

  7. il ministero della salute ha detto che i prodotti agel sono affidabilissimi e sono tra i prodotti più sani e utili per l’uomo.. nn capisco perchè dovete agredire una società seria come la agel… prima di parlare o scrivere le cose approffondite la vostra ricerca… lo stato italiano ha promosso questo prodotto come prodotto valido.. nn è una truffa.. poi nn sono medicine sono integratori… Eleonora e Giulia voi nn prendete mai integratori??? immagino di si come tutti a sto mondo chi più chi meno… beh i nostri prodotti sono i migliori sul mercato di tutto il mondo.. andate pure a chiedere alla finanza oppure a dottori o a chi volete… tutti diranno che Agel è un azzienda solida con dei prodotti validissimi… Non sparlate delle cose che nn sapete fate più bella figura 😉

  8. io voglio fare una domanda sola.
    un mio collega mi ha detto che gente arriva a guadagnare fino a 17 mila € al mese.
    non voglio parlar bene o male dell’azienda ma pretendo che qualcuno mi spieghi come mai un’azienda, a detta vostra, cosi seria e solida, affidabile dal prodotto eccezionale non abbia un settore marketing con dei VENDITORI DI PROFESSIONE stipendiati invece di affidarsi a gente comune con capacità oratorie dubbie che non gli garantiscono alcuna vendita. ragioniamo:
    se l’azienda pagasse anche 5 mila€/mese il sudetto veditore incasserebbe, SOLO SU QUESTO VENDITORE 12mila€… non mi venite a dire che l’azienda è cosi magnanima da voler far guadagnare la gente…

  9. ho provato delle bustine di agel…per problemi agli arti e allergia.Ho provato, più precisamente flx e umi. Mi spiace per gli scettici ma sono buoni prodotti…le bustine per gli arti, flx, che sono, sostanzialmente antidolorifici e antinfiammatori mi han permesso di avere un mestruo tranquillo e non doloroso come sempre, oltre a migliorare le condizioni del mio braccio. Certo, sono semplicemente integratori, con una nuova formula e costicchiano, sicuramente non sono miracolosi…però F A N N O (agiscono) e questo è l’importante. io continuerò a prenderli e a comprarli, oltre a voler provare altri integratori.

  10. mi spiace ma io li ho provati!!!!!! e N O N sono una rivenditrice, al contrario, avrei voluto acquistarne altri, ma sono incappata con quella che me li ha fatti provare…una certa angela D di genova…voleva che le dessi i miei codici della carta poste pay anche quello di sicurezza…la cosa mi puzzava e ho detto noooo. Magicamente mi ha cancellata da facebook, dove l’avevo conosciuta, e anche bloccata. Ma la cosa non finisce qui. Appena avrò più tempo verificherò questo ed altro. A certa gente non la faccio passare liscia!!!!!!!!!!!il primo passo è questo: scriverlo e dirlo agli altri!!!!!!!!!!
    Fate attenzione ai Vs dati personali DA NON DARE ASSOLUTAMENTE A NESSUNOOOOOOOOO

  11. Dopo aver letto tutto dico che l’autrice dell’articolo è incappata in responsabile agel idiota perchè ha trattato male una persona che faceva un tranquillissima domanda, quindi nell’articolo principale il focus è sèpostato sul comportamento della persona e non su una analisi dell’effetivo valore dei prodotti agel e sul loro sistema di gudagni quindi ci vuole dell’altr per concludere che è una truffa.
    Poi chi denigra i prodotti e il sistema lo fa in poche righe senza scendere nei dettagli dando delle vere prove di truffa, perchè non le ha.
    Par Antonella (l’ulima che ha scritto) se desideri sapere cosa propone agel contattami su http://www.wellnessvincente.info e non i chiedo i dati delle tue carte di credito, quelle le usi tu se lo vuoi 🙂

  12. volevo aiutare tutti quelli che potevano incappare in quella angela d di genova…ma su facebook si è, probabilmente, rinominata. Non esiste più. CMQ…. fate attenzione alle buoniste animaliste originarie della calabria che abitano a genova prov che vogliono estorcevi dati personali

  13. scusate…lasciando stare i prodotti…dato che sono commercialista…come li giustificate voi iscritti all’agel i ricavati in dollari che vi arrivano sul conto bancario per il lavoro svolto? (i redditi sono tassati in ITALIA!!) e dato che alcuni decantano pure svariate migliaia di euro…Mi chiedo?… SIETE EVASORI? Proverei a girare la domanda alle fiamme gialle x sapere che pensano di agel…

  14. CIAO IO HO PROVATO I PRODOTTI AGEL E SONO OTTIMI MA SECONDO ME NON VALGONO IL PREZZO CHE COSTANO.INOLTRE LA SPESA INIZIALE è UN PO TROPPO ELEVATA E DATO CHE OGNI MESE SEI COSTRETTO A COMPRARE ALTRI PRODOTTI RISCHIEREI DI AVERE UN MAGAZZINO PIENO.NON AMO I MLM A 2 BINARI XKè SONO MOLTO SIMILI ALLE PIRAMIDI ANCHE SE NN LO SONO

  15. io ho letto per capire se tutto e’ una truffa oppure no,domani sono stata invitata a una di queste riunioni.. sono curiosa di vedere cosa dicono.. se ci sono obblighi di acquisto o iscrizione..nn ho provato nessun prodotto,ma voglio vedere di cosa si tratta ..

  16. Sono stato a una riunione Agel giusto questa sera, in un hotel di genova. E’ decisamente una truffa non ci vuole un genio a capirlo, non vedo l’ora di denunciare il tutto alla finanza, a striscia la notizia e le iene e vedere chi per primo fa chiudere questa vergogna 🙂
    p.s. non ci vuole un genio a capire che chi decanta le virtà di Agel o dice che sono buone sono tutte persone (se non la stessa che usa diversi nomi) che lavorano per truffare la gente all’interno del sistema multi-livello o piramidale!

  17. Angel altro non è che un dei tanti sistemi per far soldi su poveracci che credono a tutto, vedasi kirby herbalafe tubo tuker e tanti altri.
    Attenzione le strategie di mercato sono le stesse le promesse sono le stesse pure i commenti dei positivi venditori sembrano dei cloni.
    Statene lontani una ditta seria non usa questi sistemi di vendita.

  18. Mi sembra che su internet ci siano troppe persone che parlano a vanvera,con le bischerate che son state dette fino ad adesso si puà scrivere un libro, ma insomma se non avete informazioni su Agel per favore non attacatela,innanzitutto i soldi che si guadagnano sono già tassati dal fisco e non fanno cumulo sul reddito,siamo inquadrati fiscalmente e la finanza ci conosce bene e sa che l’azienda lavora bene.
    In Italia sta aprendo la sede operativa,i prodotti sono certificati dal ministero della sanita italiana e gli ingredienti sono tutti di origine vegetale, parla chiaro la certificazione “halal” e “Kosher” chi è ignorante in materia si faccia una ricerca su internet.
    Io collaboro con Agel da 1 mese e sto già guadagnando lavorando 10 ore a settimana.
    Il futuro è mio,l’opportunità è fantastica,chi non è intelligente finanziariamente non può capire.
    Ciao

  19. Come sarebbe a dire che chi non è intelligente finanziariamente non puo’ capire?
    Certo tu in un mese credi di avere capito tutto ha ha ha ha ha ah vedrai che numeri farai ha ha ha ha .
    Ne ho conosciute di persone come te che poi sono tornate sui loro passi scusandosi con chi le metteva in guardia ha ha ha ha .

  20. io nn faccio agel ma lavoro in un altro network..il sistema di lavoro è il migliore in assoluto perchè dà la possibilità a chiunque abbia voglia di impegnarsi di migliorare la propia qualità di vita senza distinzioni di età, religione ecc e senza investimenti o in alcuni un minimo..se tutte le persone che parlano male di questo sistema mi proponessero un alternativa a una vita di sacrifici che purtroppo il sistema ti impone sarei lieto di ascoltare ma se non avete soluzioni e sputate solo sentenze mi sà che quello che dite è un pò inutile ..ognuno è libero di vivere la vita che si è scelto ma non ergiamoci giudici senza conoscere a fondo le cose

  21. Non si capisce che lavoro fai, comunque sei ovviamente libero di pensarla come vuoi. Ma sei veramente libero?
    Dico e ripeto si leggono le stesse cose che si leggevano sui blog di Kirby e herbalafe, stessi argomenti stesse facce stessi pollici alzati, stesso positivismo di comodo,stesso lavaggio di cervello, è ora di finirla con questi lavori che altro non sono che “FUFFE” ops volevo dire programmi,opportunità, investimenti ………..
    Del resto sono già noti questi sistemi multilevel, bisogna impedire a chi opera sul mercato di offrire lavoro senza trasparenza, avvalendosi di facili illusioni senza riscontro nei fatti.

  22. I sistemi Herbalife e Agel sono certificati dai ministeri della salute e dal ministero delle finanze fanno parte, in oltre, di AVEDISCO.
    Andate a documentarvi.
    Capisco la diffidenza per un sistema nuovo come Agel, anche se in due anni è entrato in oltre 50 paesi, ma Herbalife è da trent’anni sul mercato. I sistemi sono validi e sicuri.
    Che ci siano pessimi informatori è un dato di fatto, ci saranno sempre persone che, attratte dal denaro facile promettono rapidi guadagni sorvolando sul fatto che ogni attività, anche quelle definite “multilevel”, necessitano di assiduità e programmazione.
    Se i denigratori (che sono molti) vogliono invitare “Striscia, Mi manda Rai 3, Jene e quant’altro si accomodino pure.
    E’ la solita storia del povero che insegna al ricco come si fa a far quattrini… Chi ha orecchie per intendere intenda.
    Basta documentarsi

  23. risposta a zeus. la tua perplessità nei confronti dei network è assolutamente fondata..le tue domande sono lecite..purtroppo l assoluta libertà che ti lascia questo sistema è un arma a doppio taglio infatti purtroppo molte persone hanno abusato di questa e hanno messo in cattiva luce il network marketing..promettendo cose impossibili in poco tempo..l’unico requisito richiesto è l impegno ma sono in pochi a mettercene veramente..tutti i network ti danno la possibilità di cambiarti la vita l’unica cosa è capire quale attività, filosofia e prodotto sono il veicolo perfetto per aiutarmi a raggiungere una qualità di vita migliore.. io x esempio lavoro con prodotto che usiamo abitualmente tutti i giorni e adesso sono veramente felice di come sto vivendo..comunque continuo a chiederti se conosci altre alternative a vivere una vita a svegliarti al mattino, andare a lavorare per oltre 50 anni tutti i giorni per poi andare in pensione ..io ho scelto di cambiare la mia mentalità e realizzare i miei sogni e il mio intento è quello di farli realizzare a più gente possibile dato che ne ho la possibilità..

  24. Bisogna per caso mantenere un basso profilo, abbassare lo sguardo?

    Ma per far ciò, bisogna acquisire consapevolezza del proprio ruolo nel sistema.
    Il fatto è che le pedine non hanno la forza di guardare verso l’alto, di contemplare la piramide, si
    chiude percio’ naso e bocca e gli occhi, guardano il proprio piccolo orticello, ci si aggrappa al proprio fatturato ed in nome di esso si cerca di trovare qualche claudicante giustificazione per il proprio operato (i migliori) oppure si sputa in faccia al prossimo, deridendolo per la propria miseria (i peggiori).
    In un sistema siffatto non è possibile pensare di operare in pace con la propria coscienza, non si può provare orgoglio per il proprio lavoro, non si può gioire (per i pochissimi a cui ciò è consentito a fronte della moltitudine dei collaboratori “bruciati”) per i propri compensi.
    Per quanto riguarda il ministero della sanità so che Agel è entrata a da poco nei prodotti commerciali, embe…….. chi si ricorda per dei soldi presi da De Lorenzo per rendere il vaccino dell’epatite B obbligatorio prendendo 600 milioni da una casa farmaceutica …… anche se centra poco, rende l’idea di quanto corruttibile è il sistema. Poi ancora con questa avedisco che garanzie assurde date.
    L’idea che mi sono fatto per quanto il vostro linguaggio possa essere “perfezionato “ è che si tratta della solita piramide dove solo lo 0,01 % arriva a un guadagno concreto sulle spalle di chi sta alla base.
    Ps. i sogni possono diventare incubi.

  25. io ho già detto che non faccio parte di agel..
    io collaboro con un azienda che esiste da 50 anni e grazie a quest attività mi è cambiata la vita e lo ha fatto a molte alre persone.. la piramide che dici te non esiste nel mio sistema e proprio quello che dici è sintomo che non ti sei informato veramente..nel mio sistema guadagni per meritorcazia mentre nel sistema dove siamo abituati a vivere le piramidi esistono eccome, nelle scuole, nei comuni, nelle aziende, ovunque…nel mio sistema guadagni solo aiutando le persone a guadagnare e non sfruttandole..e ribadisco il fatto che se tu non mi dai soluzioni continui solo a fare solo semplici calunnie inutili..
    è meglio se qualcuno ti dà una possibilità di migliorare o qualcuno che ti dice che la tua vita sarà sempre uguale e sei destinato a goderti poche soddisfazioni.

  26. Perchi lavori hoibo che levata di scudi?
    Mi sembra che il tema della discussione sia andato a PUTT….. la tua personale vittoria presunta sul tuo futuro, ha per caso bisogno di essere legittimata da me????? o da altri non mi sembri molto convinto,
    visto che deleghi sempre il tuo futuro ad altri.
    Comunque non si capisce dove vuoi parare, la verità è che un lavoro serio è fatto di doveri e diritti, cosa che in lavori come questi esiste solo il dovere e i diritti acquisiti con lo statuto dei lavoratori in moltissimi casi sono assolutamente negati.
    Cerchi soluzioni bene, ma non le hai già trovate e all’ora cosa vuoi,
    che ci mettiamo tutti a vendere beveroni? il sistema collasserebbe no, ma già e vero basta trovare terreno ancora vergine, da sfruttare.

  27. Quello che mi da fastidio di queste “aziende” è che non vogliono venderti il prodotto e parlano solo marginalmente di quanto sia buono, efficace,ecc… a loro interessa che tu diventi un “venditore”. Quando ho chiesto di comperarne una confezione per me, per provare il prodotto senza spedere 1000 o 250 €, mi è stato detto a denti stretti che andava bene, ma che non era questo l’obiettivo( premettendo che una confezione da 30 buste costa circa 65 €, non esattamente a buon mercato).
    Quello che mi chiedo è, se l’obiettivo di un azienda non è vendere il proprio prodotto, che senso ha produrlo, il prodotto è solo una scusa? A quel punto potrebbero fare una tesserina e se riesci a far fare la tesserina ad un altro il giochino è esattamente identico. Se mi sbaglio sono contento per la persona che mi ha proposto l’affare, che è una brava persona, ma credo vivamente che i soldini te li devi guadagnare tutti quanti uno per uno!

  28. Io sono un membro Agel pentito della scelta!!!Mi sono ritrovato a spendere 1000€ e fin ora ho avuto grossissime difficolta’ a rivendere singole scatole figuriamoci a trovare candidati!!!Sono stato raggirato da un ormai ex amico che mi ha sconsigliato il pacchetto base e mentito sui profitti e l azienda!!!!Al convegno di Treviso c’era da pagare l ingresso di 15€ e non rispondevano a domande ma va la’ parlavano solo loro e non lasciavano intervenire la gente(mano alzata 5 minuti sia io che la mia ragazza)

  29. Concordo con max e naoto e con tutti quelli che hanno capito che e’ uno specchietto per le allodole!!!Lavorare dove si e’ e giocare furbo in borsa se si vuole guadagnare……2 mie amiche hanno perso la compagnia perche’ i loro amici dicevano che erano diventate logorroiche e persistenti per spingere gli amici ad entrare!!!Piantatela di dire che i prodotti sono validi conosco gente che con fit non ha perso un etto o che avevano ancora il raffreddore usando umi …e’ tutto effetto placebo se fossero validi li venderebbero in negozi e farmacie ….smettetela di dire che sono buoni per autoconvincervene perche’ li ho provati anche io e non fuinzionano!!!Ho partecipato anche io a treviso e concordo con naoto parlano loro e basta e non regalano niente di niente!!!ORGOGLIOSA DI NON ESSERMI ISCRITTA!!!

  30. Sono un amante della palestra e prendo integratori per la massa quindi sono uno che ci crede….ma non a Agel!!!!Inutili costosi e ridicoli a mio parere e di molta altra gente a cui li ho fatti provare per aiutare un amico!!!Mangiate sano alimentazione in primix se lasciaste perdere tortine dolci e biscotti e altro cibo spazzatura e vi buttaste su carne uova pesce e proteine vedi come sei energico e forte!!!Ricordo che gli integratori vanno presi senza pensare che possano sostituire un alimentazione bilanciata!!!E se questa c’e’ non serve prenderli se NoN per brevissimo periodo!!!tipo 2-3 settimane………

  31. Ho letto tutti i commenti fino al 20/07.

    Non si pone l’attenzione su un aspetto: per guadagnare occorre spendere mensilmente del denaro, altrimenti se salti sei “fuori dal giro” e non entri nella spartizione.
    Insomma, del PRODOTTO (non del metodo di guadagno) devi essere convinto al 100%.
    Altrimenti non riuscirai mai a convincere parenti e amici a spendere una certa somma tutti i mesi (e oggi la gente conta i singoli euro) per l’acquisto.

    Io sono contro la concezione che dipendiamo dagli integratori: una alimentazione sana porta tutti i benefici necessari. Sarà il medico a dirti eventualmente se, a seguito di una carenza vista nelle analisi del sangue oppure a seguito di un problema specifico, dovrai usare uno SPECIFICO integratore per uno SPECIFICO TEMPO.
    Non certo una serie di integratori per tutta la vita presi come caramelle.

    Chi mi ha presentato Agel mi ha detto che la società moderna è piena di pericoli, che non ti puoi fidare del cibo che trovi al mercato o nei supermercati, etc, etc… ha anche fatto cenno ai tumori…
    Si dava aria di conoscenze scientifiche profonde (anche sul Dna…), lui che fa un lavoro molto più materiale, diciamo.

    Gli ho fatto presente che mi sembrava strana questa “apocalisse salutistica”, perchè nella nostra società la vita media si sta allungando invece che accorciarsi.

    Non ricordo bene cosa ha risposto…. 🙂

  32. Multi level marketing.. A me pare sia vietato in Italia… Dottori e professoroni che ne parlano bene.. E chi sono questi luminari?? I nomi per favore… Il ministero della sanità ha dichiarato che fanno bene? Bene, copia della lettera con tanto di protocollo prego… Non si discute comunque la qualità del prodotto, ma la tipologia di vendita e di presentazione… Sciacalli che si spacciano per amici e si riscoprono conoscenti che dall’oggi al domani vogliono assolutamente diventare amici perchè hanno una grande opportunità per te… Ma pensa te… Fino a ieri manco mi salutavano, e adesso tutti amici… Sopratutto in un momento di crisi economica come questa, persone che spacciano guadagni 17000,00 Euro al mese, 12000,00… Li guadagnate? Contento per voi… Ma finitevela di spacciarvi come amici e rompere le scatole… Vi vorrei solo ricordare quante società multilivello sono sparite negli anni… Una su tutte: AMWAY, che tra l’altro, i soci di maggioranza sembrerebbe siano gli stessi di AGEL…
    Il mondo ha vissuto e migliorato la sua vita negli ultimi 30/40 anni senza la AGEL, non vendete un prodotto medico, ma un integratore.. Frullatevi una banana, mangiate più frutta,finitevela di mangiare inscatolato o prodotti congelati, e vedrete che potrete vivere ancora meglio….E sopratutto, volete veramente aumentare il vostro budget mensile? cercatevi un secondo lavoro, ma mi raccomando, che sia serio…..

  33. Legge 173/2005
    In Italia le catene di Sant’Antonio e il marketing piramidale sono vietati per legge, come specificato qui.

    La legge 173/2005 é titolata “Disciplina della vendita diretta a domicilio e tutela del consumatore dalle forme di vendita piramidali” ed é stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 204 del 2 settembre 2005

    All’articolo 5 dice:

    Sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti piuttosto che sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.
    È vietata, altresì, la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni, quali giochi, piani di sviluppo, “catene di Sant’Antonio”, che configurano la possibilità di guadagno attraverso il puro e semplice reclutamento di altre persone e in cui il diritto a reclutare si trasferisce all’infinito previo il pagamento di un corrispettivo.
    E l’articolo 7 comma 1 specifica:

    Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque promuove o realizza le attività o le strutture di vendita o le operazioni di cui all’articolo 5, anche promuovendo iniziative di carattere collettivo o inducendo uno o più soggetti ad aderire, associarsi o affiliarsi alle organizzazioni od operazioni di cui al medesimo articolo, è punito con l’arresto da sei mesi ad un anno o con l’ammenda da 100.000 euro a 600.000 euro.

  34. Ragazzi qui non stiamo parlando di una catena di sant’Antonio, il Network marketing ormai si sta diffondendo anche nelle università italiane, esso è il futuro per chi non ci vuole credere o no.
    E’ normale che uno sia scettico appena sente tutti quei zeri, perchè una persona pensa che sia impossibile guadagnare tutti quei soldi dando semplicemente l’opportunità ad altre persone di conoscere il prodotto. Ma è per questo che non tutti avranno successo.”Il network marketing prevede anche questo, sennò saremo tutto ricchi”.
    Però è giusto che siate prudenti su tutto, perchè girano anche network marketing che fotte la gente.
    Io sono stato fortunato perchè chi mi ha proposto di entrare in agel è stato la persona che mi vuole più bene al mondo, ovvero mio padre, e da 2 settimane che sono dentro, ho presentato l’opportunità a diversi miei amici , senza convincere a nessuno, perchè qui non si tratta di convincere, qui si tratta di mostrare un opportunità, come l’hanno mostrata a me, io la mostro ad altri.
    Mio padre prima di farmi iscrivere, voleva prima accettarsi se il sistema funzionasse, in 2 settimane è riuscito a guadagnare 160 + 160 + 160 + 28 + 28 = ovvero più di 500 euro…Ha recuperato metà delle spese iniziali, facendo iscrivere solamente 5 persone, senza contare i punti bonus che aveva guadagnato e che gli facevano guadagnare altri soldi.
    Io non sto dicendo che adesso sto guadagnando 10000 euro al mese OH MADONNA BENEDETTA DELL’INCORONETA , Però vi posso dire, che con l’aiuto che ricevo da chi sta sopra di me, sono riuscito a recuperare i 250 euro messi all’inizio in una settimana, e ora entro il mese devo cercare di passare al pacchetto completo.
    Non parlo della qualità dei prodotti perchè tanto ho capito che qui in chat non conviene parlare, di ciò bisogna parlare dal vivo, però con i fatti e non con le parole.

    Vi lascio con una frase, che fa molto riflettere. =-)

    Ricordatevi che i ricchi cercano sempre l’ opportunità, mentre i “poveri” cercando sempre la fregatura.

  35. Premetto di non essere un promoter Agel ma conosco persone che usano e commercializzano questo prodotto e stanno cercando di coinvolgermi con scarsi risultati perché, usando un loro termine multimarketing “non ho una mentalità business e voglio rimanere povero per il resto della mia vita”. Ed è vero, perché io non sarei capace di vendere un bicchiere d’acqua ad un assetato e non conosco persone di larghe vedute a cui proporre simili prodotti. Quindi, il multimarketing non fa per me. E
    siccome credo che un’alimentazione contenga già tutti gli integratori di cui ho bisogno, non ho intenzione neppure di fare il semplice consumatore e di spendere soldi per acquistare integratori.
    Comunque, ritornando alla Agel, aldilà della struttura più o meno piramidale, per quello che ho capito, è un lavoro di rappresentanza come tanti altri. Non esiste guadagno facile. Se vuoi guadagnare devi lavorare per trovare nuove persone da iscrivere o a cui vendere i prodotti. Oltre ai bonus saltuari si percepiscono percentuali sul “50% -1” del venduto che sono compensi sicuri fintanto che coloro che sono sotto di noi continuano ad acquistare. Se loro non acquistano non si guadagna, è la più elementare regola del mercato. Quindi i guadagni sono primariamente legati alla capacità orativa nel cercare nuovi “clienti/promoter” e secondariamente nelle mille fluttuazioni della società che oggi pensa che il benessere sia in un gel e che domani potrebbe tornare al naturalismo più puro, ricominciando a prediligere un’alimentazione sana senza bisogno di aggiunte.
    Sta di fatto che il guadagno sta nel lavoro e non nell’ozio come sembrano promettere. Chi non ha capacità orativa dovrebbe astenersi da questo tipo di “impiego” in quanto perderebbe solo tempo e denaro, a meno che non desideri esclusivamente
    consumare il prodotto senza altri impegni.
    I soldi non si generano dal nulla. Se qualcuno li guadagna è perché qualcun altro li spende. Come in ogni cosa, se vuoi guadagnare devi rimboccarti le maniche e lavorare. C’é chi preferisce alzarsi la mattina e andare in ufficio, o in fabbrica, e chi preferisce alzarsi la mattina per cercare nuovi clienti in una struttura multimarketing. C’é anche chi si alza la mattina per andare in ufficio e decide di impiegare il proprio tempo extralavorativo per promuovere questi prodotti piuttosto che farsi una passeggiata rilassante in un bosco o in riva al mare. E’ una questione tutta soggettiva e di priorità. C’é chi vede benessere e felicità nel guadagno di denaro nell’assunzione di gel e chi vede la felicità nella semplicità di gesti quotidiani quali una professione, l’alimentazione e il moto nel tempo libero.
    Sulla validità dei prodotti non posso dire nulla perché non li ho provati, né posso prendere come esempio il parere entusiastico di chi è parte della struttura di Agel perché è evidentemente a rischio di conflitto di interessi. Detto questo, concordo con chi afferma che un’alimentazione sana non necessita di alcun integratore, ma lascio al singolo individuo decidere se addentare una mela al giorno o ciucciarsi una bustina di gel (è una questione di piacere puramente personale).
    Dall’altra parte credo anche io, seppur non abbia alcun titolo medico per affermarlo, che un uso continuo degli integratori sia sconsigliabile, in quanto gli stessi medici ne prescrivono l’utilizzo solo in casi particolari e per brevi lassi di tempo. Il prodotto può anche essere approvato verbalmente da un medico, in quanto non tossico ma salutare, ma sono le modalità permanenti di somministrazione che mi lasciano perplesso. Un medico può prescrivermi della morfina per curare un malessere, tuttavia il suo indubbio beneficio non può tradursi in altrettanto beneficio nel momento in cui l’uso della morfina diviene continuativo (nonostante la morfina sia un normalissimo estratto vegetale). Posso quindi dire che un uso continuativo di questi integratori non sia deleterio, soprattutto in persone che non svolgono permanente attività agonistica? Lo sapremo solo tra qualche anno.
    Inoltre sarei curioso di vedere questi certificati del ministero della salute di cui tanto si parla, e soprattutto vorrei conoscere, sempre tramite documentazioni e non con mere parole rassicuranti, il motivo per il quale questo prodotto non è autorizzato alla vendita in Italia.
    Infine chiuderei con una nota fiscale. Se qualcuno mi vende qualcosa, questo qualcuno deve avere un partita iva, tenere una contabilità, ricevere fatture ed emettere scontrini (o fatture) a sua volta. Chi non lo fa o rientra in una speciale categoria esente secondo i termini di legge, oppure è un evasore. Quindi devo dedurre che la multimarketing Agel risponda a requisiti che la esentano da qualunque obbligo fiscale? Se sì, è possibile sapere quale?
    Attendo impaziente i link.

  36. HO LETTO con piacere tutti questi commenti pro e contro!!!Il rischio maggiore per ognuno di noi è diventare CONSAPEVOLI di come funzionano le cose. Non c’è nulla dimale nel desiderare una vita migliore, l’importante è poter scegliere liberamente, e si è liberi quando si è consapevoli. A chi pensa che il network sia una truffa chiedo di dirmi cosa non lo è( tutte le realtà lavorative hanno una struttura piramidale per cui chi sta sopra resta sopra anche senza meriti!!!) e a chi invece crede che questo sistema commerciale sia puro e casto dico di non sposare una causa ad occhi chiusi o solo per bisogno perchè le truffe e le manipolazioni sono sempre possibili!!! Dal 1997 vivo con questo sistema ed ho cambiato per scelta tre aziende trovando finalmente quella più etica per cui mi spendo senza remore e lo consiglio a chiunque. Una cosa la posso dire sicuramente: ho conosciuto persone e fatto esperienze incredibili aumentando la mia autostima ed il mio benessere! Fossi rimasto in conceria certe esprienze che mi hanno aperto l’anima non le avrei fatte. Accetto qualsiasi commento BUONA VITA A TUTTI

  37. agel,amway,herbalife,,avon, e tanti altri sono dei multilevela piramide che come tale hanno un problema che nessuno ha espresso,e cioè che all’inizio devi trovare persone che possano comperare il pacco e allo stesso tempo trovare altre persone che comperano e trovano altre e così ecc.se questo non succede ecco che si spezza la sua catena è un sistema che va x poco tempo se riesci a guadagnare subito sarai fortunato altrimenti 6 lo sfigato di passaggio.

  38. @faxhause penso che tutti siano piu’ o meno informati di cosa sia un multi-level marketing, oggettivamente stanno spacciando questo sistema di mercato come il futuro ma mi domando per chì, visto tutte le aziende che stanno sbarcando in Italia con tale sistema tutte hanno in comune il pollice alzato e una sguardo che mira dritto al portafoglio degli altri, si tratta solo di aziende in cerca di terreno vergine visto magari l’esurimento/sputtanamento avvenuto in casa loro.
    Per non parlare dei prodotti che spesso sono autentiche bufale, tutti cercano formule e formuline per vendere ma la reltà resta che appena lo 0,1% dei porta porta riesce ad avere un guadagno, gli altri riescono a malapena a coprire le spese quando va bene.
    Qui si parla spesso di autostima e bla bla bla le tecniche di lavaggio del cervello sono le stesse per tutti non fatevi fregare.
    Conosco persone che dopo lo sputtanamento kirby hanno chiuso i battenti non li caga piu’ nessuno loro eticamente cosa fanno si sono messi a vendere depuratori d’acqua a prezzi assurdi e contratti cavillosi, ad esempio sono venuti a casa mia e quando ho visto il precipitatore elettrolitico o chiesto se mi prendevano per il kulo, questi due ragazzi erano i primi truffati. Per non parlare delle macchinette da caffè e altro. ancora.
    Alla larga meglio la conceria che fra poco è l’unico lavoro che ci resta in campana raga

  39. Certo, siamo umani…ognuno ha il diritto di dire la propria e affermarsi grazie alle proprie idee. Il fattore discriminante è: QUANTO MI SONO DOCUMENTATO PRIMA DI ESPRIMERE UN GIUDIZIO? Purtroppo viviamo in un’epoca dove l’approfondimento è una virtù e la superficialità è una prassi. Vogliamo per forza dire la nostra, magari in maniera prepotente, assoluta. Sappiamo noi come gira il mondo, sappiamo noi che la vita è dura e ce la fa solo chi ha culo o chi è raccomandato. Siamo come dei cavalli lanciati in una corsa che credono di poter vedere attorno ma in realtà vediamo solo ciò che crediamo sia davanti, solo ciò che crediamo di vedere liberamente. In realta, credo, in molti siamo vittima di una disinformazione (ignoranza è offensivo no?) diffusa che, con internet è diventata ignoranza pandemica. Si sa poco di tanto e quel poco è spesso ciò che io ritengo di voler sapere per farmi un’opinione. Ma non occorre avere un’opinione su tutto. Diamoci il tempo di capire, approfondire, studiare…che male c’è? Non vomitiamo le nostre frustrazioni sulla persona, l’azienda, il sistema di turno. Così non facciamo altro che gridare quanto sia alto il nostro disagio, la nostra difficoltà di comunicare. Rilassiamoci e guardiamo alle cose con benevolenza e maggior fiducia. Non c’è un mondo di cattivi là fuori, c’è solo UN mondo fatto di persone buone e con problemi. Buona fiducia a tutti.

  40. Non capisco dove stai spostando il discorso, i fatti sono questi le formule multilevel possono cambiare ma la sostanza non cambia.
    Conosco troppe persone che si sono non dico rovinato la vita ma si sono trovate con i debiti.
    Usare il buon linguaggio “acculturato” non inficia il ragionamento da me fatto.
    Rilassarsi è una cosa mettersi a 45 gradi è un’altra, se tu vedi solo un mondo positivo e un mondo di buoni ne sono contento ma non puoi essere così pregiudizievole da pensare che gli altri che non la pensano come te non lo siano.
    Respira a fondo e pensa che il sistema, usa e consuma le persone a suo piacimento, ma che vuoi farci tanto viviamo in un momento in cui le merci hanno piu’ diritti delle persone.
    Cerchiamo di non farci in..kulare, con ammmorre, poi se a qualcuno piace kazzi suoi ovviamente.
    a buon rendere

  41. Ieri sera sono stato in un incontro a casa di amici di questo mega fantastico prodotto….?!?!??!? Allora premetto che secondo me il prodotto può anche essere valido ma anche su questo ho dei dubbi. Ho studiato pubblicità e scienze della comunicazione con annessi web marketing ecc. psicologia del marketing. Mi stupisco che nel 2010 ci sia gente che pensa edi diventare il “briatore” del futuro con questo meccanismo a mio parere Piramidale anche se qui viene chiamato “a gamba” o “tronchi” e crede in queste cose. Ognuno giustamente è libero di pensarla come vuole e di decidere da soli per fortuna. Vi cito solo 2 righe di psicologia del marketing scritte da un’esperto del settore…

    Nel mio volume Psicologia di Marketing e Comunicazione ho identificato 15 leve persuasive specifiche, che agiscono sul futuro (come vorrei essere), sul presente (come mi sento) e sul passato (ciò che mi ha fatto soffrire e non ho ancora risolto). Queste leve temporali vengono applicate sia ai bisogni di base (sopravvivenza, sicurezza), ma sempre più a bisogni superiori (immagine sociale, potere, ambiente di vita favorevole, autorealizzazione). Le leve psicologiche non fanno altro che portare allo stato conscio le paure subconcie e inconscie dell’essere umano.

    E questo è il primo punto su cui loro (non cito l’azienda, ma sapete chi sono) agiscono sulle persone. Per non dimenticare la LEGGE che ormai tutti sanno o pensano di sapere ma tutti fanno finta di niente e la prendono con leggerezza “perchè quest’azienda è seria figurati se va contro la legge”….ma!?!?….

    L’art. 5 recita testualmente: “sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti piuttosto che sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.

    È vietata, altresì, la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni, quali giochi, piani di sviluppo, “catene di Sant’Antonio”, cha configurano la possibilità di guadagno attraverso il puro e semplice reclutamento di altre persone e in cui il diritto a reclutare si trasferisce all’infinto previo il pagamento di un corrispettivo”.

    Questo è un reclutamento bello è buono non ditemi di no perchè sareste falsi più di Giuda!!

    Si potrebbe andare avanti ore ed ore su questo argomento e probabilmente continuerò la mia lotta contro queste forme di truffa!
    Consiglio di aprire bene gli occhi nessuno ti regala niente! Anzi siete voi che gli regalate soldi!
    Ingrossate le tasche di questa gente senza rendervene conto!

    God Save Us

    Mister Blanco

  42. Qualcuno ha, a mio avviso, esattamente centrato la questione: questa dell’AGEL se non è una truffa, ne sarà un parente (credo) prossimo.
    Il fatto è che questi “amici” dell’ultima ora (“lo dico solo a te perchè sei una persona seria” – “guarda, mi permetto di coinvolgerti perchè anche se non ci conosciamo benissimo ho ritenuto che un’opportunità simile solo persone del tuo calibro la comprendono”, ecc….) ti decantano sostanzialmente tutto meno che quel che conta…
    I medici, o presunti tali, che avallano la bontà di queste bustine di non si sa che roba, non violano alcunché, a meno che il prodotto non sia dannoso.
    Ma anche l’acqua fresca, a certe condizioni, non è dannosa….
    Il problema non è capire se è dannosa o meno ma se è utile… E quando ho letto da altra parte che “i farmaci non mi aiutavano mentre con le bustine dell’AGEL ho risolto il problema”, mi son venuti i brividi….
    In ogni caso qualcuno qui ha detto: se ti dimostri interessato solo ai prodotti stringono i denti, viceversa va bene…
    E sta qui il punto….
    Chi ti vuole inserire lo deve fare per recuperare denaro.
    Poco gli importa se vendi o consumi, basta che ti affilii e che la catena prosegua.
    Perchè, anche se cercate di dargli un nome esotico, questa è una vera e propria catena, una piramide.
    Non è certo il nomen juris quel che potete opporre come specchio per le allodole….
    A chi ha cercato di coinvolgermi recentemente ho obiettato: “ma chi ti ha detto a che punto è l’espansione del mercato? lo dicono loro? E che ne sai a che punto della curva ti posizioni?”.
    Anche i presupposti economici son bagliati: si parte dal concetto, invero non verificato né verificabile, che siamo all’inizio di una fase espansiva di mercato (ma tanto l’AGEL dice così…. sic….) e che l’espansione sarà sostanzialmente indefinita….
    Ma si può essere più spudoratamente fasulli di questi impomatati americani con la faccia da profiteroles che ti vengono a dire che son lì per offrirti cifre a 5 o 6 zeri per il resto della tua vita?
    Certo, tutti benefattori questi signori….
    Ma per cortesia…..
    Spero che si faccia presto piena luce su queste baggianate.
    Mi residuano alcune domande:
    a) qual è il regime fiscale dei presunti guadagni incassati da chi si affilia? Non vorrei mai vi fosse qualcosa di illegale, di sommerso
    b) vi sono autorizzazioni ministeriali al riguardo?
    c) sono mesi che “devono aprire la sede operativa in Italia” ma di questa sede non se ne ha notizia…. Forse perchè aprendola non si potrebbe più praticare un sistema di vendita palesemente illegale come questo?
    d) ma questi “nuovi amici” non si vergognano? E non si rendono conto della figura che fanno?
    e) perchè non parlate delle qualità dei prodotti, solo sfiorate in premessa, e vi soffermate invece, in modo del tutto sconclusionato e improvvisato, sulla (scoordinata) descrizione dei sistemi di vendita, mostrando chiaramente che il vostro unico e solo interesse è fare affiliati più che vendere qualcosa di utile?
    Ma non vi accorgete che siete ridicoli?

  43. Lando hai perfettamente azzeccato la questione! Ma la cosa più scandalosa è che c’è gente con gli occhi annebbiati per non accrgersi di questa Mega Truffa!
    In primis mi richiedo: ma se questi prodotti miracolosi sono così validi perchè non pubblicizzarli a dovere e dare a tutti la possibilità di trarre vantaggio di questi benefici??? Poi la gente che scrive che con questi prodotti sono guariti?!?!? Ma non è che è acqua santa di Lourdes in gel??? Dai per favore!!!
    Comunque dovrebbero vergognarsi anche chi da corda a questi “nuovi amici” perchè sono stato ad un incontro e sono tutti super gasati e stra convinti. Che ingenui!!
    In secundis: Vorrei proprio conoscere questi citati “medici” di fama mondiale che supportano questo prodotto “miracoloso”, ma voglio vedere le credenziali e il loro background! Secondo me non se ne trovano!!

    Tanto verrete smascherati!!!!

    God Save Us

  44. Iscritto agel pentito!!! quando mi hanno proposto il presunto busines hanno fatto leva sul fattore tempo dicendo che prima sarei entrato e prima avrei avuto cospiqui guadagni! mi sono fatto accecare dal soldo facile ma nessuno ti regala niente per niente e in effetti credo che da questa storia solo pochi avranno possibilita’ di guadagno e comunque non è facile per niente convincere la gente a spendere 1000 euro iniziali piu la spesa mensile fissa di 134 euro. Mi sono sentito io il primo truffatore nel proporre questa cosa a persone che conosco e quindi me ne esco subito! che mi serva di lezione per il futuro! DIFFIDATE GENTE!!!VE LO CONSIGLIA UNO CHE SI E’ SCOTTATO!!!

  45. Secondo me c’è tanta gente che parla per dare aria alla gola. Uno scrive che il MLM è illegale!!! Ma se c’è una legge che lo disciplina. Prima di parlare, bisognerebbe avere la certezza di quello che si dice. La libertà di pensiero è sacrosanta, ma vediamo di non usarla a sproposito. E poi, un minimo di apertura mentale…le cose vanno provate prima di parlarne male…mi sembrate quelli che dicono che un film è brutto perchè hanno solo visto il trailer…p.s.: in agel, a quanto mi risulta, non si parla di vendere prodotti, anzi la vendita è pure sconsigliata….E’ un lavoro, e come tale va considerato

  46. PER Zenga Zambolt

    Apri gli occhi per favore!! quello ke parla senza essersi informato mi sa ke sei proprio te! Parli di apertura mentale, certamente ci vorrebbe più apertura mentale oggi, ma mentale non di portafoglio!! Nessuno ha mai criticato l’MLM, ma il sistema adottato dagli adepti dell’agel! Ascolta quando trovi qualcuno ke guaganga con G maiuscola, ne riparliamo! Ma non i 100 euri in più al mese!! E poi ke paragoni fai, il film non lo pago 1000 euro, hai sbagliato paragone! E poi sai xkè la vendita è sconsigliata??? anzi loro ti dicono ke se vuoi puoi anke venderla quindi mi sa ke non sei tanto informato!!
    Che ingenuità ke c’è in giro ragazzi, vi invidio ke avete tutto sto coraggio di riempire le tasche di gente sconosciuta ke vi promette lauti guadagni e prodotti miracolosi!!!

    Per quanto mi riguarda poi non critico il prodotto ke cmq anke lì ci sarebbe da dire qualcosa, ma il sistema adottato!!!

    Pagliacci verrete distrutti!!! ahahaha

    God save us

  47. E bravo Zengar…
    Uso la tua per replicare
    Secondo me c’è tanta gente che parla per dare aria alla gola.
    (Tra i quali i polli AGEL, mi pare…)

    Uno scrive che il MLM è illegale!!! Ma se c’è una legge che lo disciplina.
    (Per il vero c’è una legge che vieta le vendite piramidali, come questa dell’AGEL: è la legge 173/2005, che vieta “la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni dirette a moltiplicare i livelli di vendita utilizzando il prodotto quale pretesto per reclutare nuovi venditori da inserire all’interno della piramide. Si può presumere l’esistenza di tali iniziative se il soggetto reclutato è obbligato a: – acquistare una rilevante quantità di prodotti senza diritto di restituzione o rifusione del prezzo nel caso di mancata o parzialmente mancata vendita al pubblico; – corrispondere, all’atto del reclutamento e per poter permanere nell’organizzazione, una somma di denaro o titoli di credito o altri valori mobiliari e benefici finanziari in genere di rilevante entità e in assenza di una reale controprestazione; – acquistare materiali, beni o servizi, compresi materiali didattici e corsi di formazione, non strettamente inerenti e necessari alla attività commerciale in questione.
    Il che è ESATTAMENTE quello che i polli caduti nella rete devono fare….).

    Prima di parlare, bisognerebbe avere la certezza di quello che si dice.
    (Infatti ce l’ho)

    La libertà di pensiero è sacrosanta, ma vediamo di non usarla a sproposito.
    (D’accordo con te)

    E poi, un minimo di apertura mentale…le cose vanno provate prima di parlarne male…mi sembrate quelli che dicono che un film è brutto perchè hanno solo visto il trailer…
    (Beh, non credo che le cose, in questo caso, stiano esattamente così…)

    p.s.: in agel, a quanto mi risulta, non si parla di vendere prodotti, anzi la vendita è pure sconsigliata….
    (Ah ah ah ah, grazie per aver chiarito a tutti che si tratta di attività piramidale illegale!!!)

    E’ un lavoro, e come tale va considerato
    (Mi sfugge l’oggetto del lavoro…..)

  48. E bravo Zengar…
    Uso la tua per replicare
    Secondo me c’è tanta gente che parla per dare aria alla gola.
    (Tra i quali i polli AGEL, mi pare…)

    Uno scrive che il MLM è illegale!!! Ma se c’è una legge che lo disciplina.
    (Per il vero c’è una legge che vieta le vendite piramidali, come questa dell’AGEL: è la legge 173/2005, che vieta “la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni dirette a moltiplicare i livelli di vendita utilizzando il prodotto quale pretesto per reclutare nuovi venditori da inserire all’interno della piramide. Si può presumere l’esistenza di tali iniziative se il soggetto reclutato è obbligato a: – acquistare una rilevante quantità di prodotti senza diritto di restituzione o rifusione del prezzo nel caso di mancata o parzialmente mancata vendita al pubblico; – corrispondere, all’atto del reclutamento e per poter permanere nell’organizzazione, una somma di denaro o titoli di credito o altri valori mobiliari e benefici finanziari in genere di rilevante entità e in assenza di una reale controprestazione; – acquistare materiali, beni o servizi, compresi materiali didattici e corsi di formazione, non strettamente inerenti e necessari alla attività commerciale in questione.
    Il che è ESATTAMENTE quello che i polli caduti nella rete devono fare….).

    Prima di parlare, bisognerebbe avere la certezza di quello che si dice.
    (Infatti ce l’ho)

    La libertà di pensiero è sacrosanta, ma vediamo di non usarla a sproposito.
    (D’accordo con te)

    E poi, un minimo di apertura mentale…le cose vanno provate prima di parlarne male…mi sembrate quelli che dicono che un film è brutto perchè hanno solo visto il trailer…
    (Beh, non credo che le cose, in questo caso, stiano esattamente così…)

    p.s.: in agel, a quanto mi risulta, non si parla di vendere prodotti, anzi la vendita è pure sconsigliata….
    (Ah ah ah ah, grazie per aver chiarito a tutti che si tratta di attività piramidale illegale!!!)

    E’ un lavoro, e come tale va considerato
    (Mi sfugge l’oggetto del lavoro…..)

  49. Hai ragione Zengar, non sono molto tecnologico.
    Il fatto è che più che imparare a usare il pc devo tenermi aggiornato perchè poi in studio mi arrivano i pollastri furbacchioni e tecnologici a chiedermi di aiutarli a recuperare giudizialmente i soldi regalati alle piramidi come l’AGEL…..

  50. Sembra di leggere i commenti di chi “faceva Kirby” tutto in regola tutto legale avedisco ministero della sanità tanti soldi, presenti in 60 nazioni ferrari ville ecc ecc.
    E cosa piu’ importante l’autostimaaaaa, e già son cosi’ bene organizzati che inseriscono nei “programmi” tutti giovani vecchi disoccupati chi il lavoro c’è la e vuole arrotondare, insomma un’ottima selezione poi c’è chi non vende……per questioni di autostima e poco ottimismo,però il pacco glielo hanno venduto.
    Opportunità ? SVEGLIAAAAAAAAAAAAAA Lavoro da casa?

  51. @Zengar Zambolt: perchè, invece di perdere tempo con discussioni inutili in questo forum, non vai fare i piani marketing???? Non dobbiamo convincere nessuno, solo trovare gente lungimirante! Rispondere a tu per tu a persone ignoranti, perchè ignorano, o perchè VOGLIONO ignorare, è solo una perdita di tempo. Se stai appresso a gente del genere, quando pensi di riuscire a diventare un leader? Trova i tui diamanti, non cercare di convincere gli scettici, non cercare di positivizzare i negativi.
    Ricorda: “Tutto ciò verso cui indirizzi la tua attenzione, si espande”
    Concentrati solo su ciò che ti serve e che è importante: tralascia il superfluo. E la maggior parte di ciò che leggi qui è superfluo.
    Buona attività.

  52. La Agel non ha inventato niente di straordinario, ha bensì investito ed accolto quello che la ricerca scientifica studia da 15 anni e che solo negli ultimi 5-7 anni si sta applicando in campo farmaceuto. I gel costituiti da polisaccaridi sono affermati e confermati dalla ricerca scientifica (digitate su google: “gel polisaccaridi prof. Mario Grassi”), sono il futuro delle forme farmaceutiche, il ricercatore in questione non conosce la AGEL li studia da ben prima. In quanto ai prodotti Agel è necessario provare prima e poi giudicare, c’è chi ne è soddisfatto e chi no, ma i risultati della bontà dei prodotti non sono da attribuire alla Agel ma a chi attesta che certi principi attivi funzionano. Ad esempio non è la Agel che dice che il fucoidano fa bene per tante cose ma bensì 300 studi scientifici pubblicati, che la glucosammina, condroitina, MSM , celadrina abbiano effetti sulle articolazioni e cartilagini sono i ricercatori a dirlo, che il coenzima Q10 abbia effetti benefici sull’apparato cardiocircolatorio anche e cosi via. Se dobbiamo mettere sotto processo la Agel lo dobbiamo fare sull’effettiva bontà del gel di polisaccaridi di guar e xantano a cui sono attribuiti peculiarità di biodisponibilità, tossicità, biodegradabilità etc .. Ma anche qui la scienza imparziale lo attesta. Il multilevel marketing ha lati positivi e negativi, quelli negativi sono dovuti al rischio effettivo di avere collaboratori con scarsa professionalità e che assetati di soldi , cinici e vigliacchi aggirano anche i propri amici per i loro interessi, questo rovina anche chi questo “hobby work” lo fa con serietà. Un altro aspetto negativo del MLM è che si sviluppa molto velocemente col passaparola , così si rischia di non riuscire a mettersi in regola in tempo con apertura soggetto giuridico registrato, sottoscrizione di contratti di incaricato, tesserino di riconoscimento, registrazioni ministeriali etc. La AGEL ha avviato tutto ciò e potete acquisire info sulla società Agel Italia S.r.l. sul sito ufficiale Italiano autorizzato http://www.vitagelworld.com . Giustamente la gente discute col fine poi di fare chiarezza, tutto ciò che voi avete scritto è importante per sollevare discussioni , non dividiamoci per ogni cosa.Il lato positivo è sicuramente lo stimolo intellettuale , in questo caso anche scientifico, di una innovazione presunta, ci si accerta che sia o no una innovazione facendo ricerca indipendente ed imparziale , leggendo ed informandosi. Tutto ciò posso dire che arricchisce intellettualmente! Il piano compensi della AGEL è pubblico , il compito dei collaboratori dovrebbe essere quello di presentare una linea di prodotti, di evidenziarne le sue peculiarità e di fornire dati nutrizionali per chi ha necessità di assumere integratori. Poi è il consigliato che decide. Molte persone invece sono disponibili a intraprendere l’attività , l’obiettivo del MLM è di raggiungere queste persone col passaparola. Naturalmente la base fondamentale di questo lavoro è la formazione.Badate che riviste di settore pubblicano dati sul fatturato degli integratori alimentari , 1,5 miliardi di euro. Non mi direte che ci sono ben 10 milioni di persone incoscienti o addirittura medici che consigliano male le persone? Poi ci sarà qualcuno che con sistema tradizionale o MLM distribuirà i prodotti. Concludo col dire che ogni cosa va vagliata con attenzione sotto tutti gli aspetti possibili, poi se non interessa si rifiuta, se interessa bisogna svolgerla con la massima trasparenza , serietà e professionalità! Hanno ragione quelli che sono stati scottati, quelli sconsigliati, quelli raggirati, imbrogliati , però consentitemi di dire che sono dei farabutti!

  53. Mah, io vorrei ricondurre la discussione entro binari che vadano al di là di polemiche “personali”.
    Posto che ognuno gestisce la sua vita professionale e non come meglio crede, personalmente trovo questi prodotti delle sostanziali cavolate (ma è opinione personale, nulla di più).
    Quel che pare curioso è che gli “agelisti” debbano fare, checché ne dicano, proselitismo a tutto spiano.
    Il che rende evidente che la piramide deve esser nutrita.
    Mi sembra di rilevare che il business si fonda sull’entrata di nuovi “soci”, in senso atecnico, più che sull’aumento di volume del prodotto venduto.
    Il che pone più di un dubbio.
    Tutto qui.

  54. Lando hai ragione , qualcuno fonda il business nel ricercare solo nuovi membri. Se leggiamo attentamente cosa c’è scritto sul documento della politica della Agel Italia s.r.l. riscontriamo che la principale fonte di guadagno è la vendita del prodotto e non le commissioni sul volume del team o ricerca di nuovi team member, il che ci fa pensare che c’è qualcuno che di proselitismo ne fa per propri interessi personali. Dunque vendita diretta con cartellino e accordo stipulato. Chi si concentra solo a ricercare team member punta solo a far soldi simulando le catene di s.antonio e sistemi piramidali, la agel offre 3 possibilità di registrazione di cui uno è il consumatore privilegiato che non è un distributore ma un occasionale e non fa struttura. Poi esistono altre due possibilità studiate per i rivenditori, certo che se si dice che si faranno i soldi senza lavorare stiamo parlando appunto di gente poco attenta e che contribuisce a rovinare una modalità diversa di lavoro dall’ordinario dipendente. Io sono convinto che qualcosa di interessante ci sia ma bisogna tenere a bada la bramosia del soldo facile.

    Anche Just ha circa lo stesso sistema, incaricato alla vendita diretta, dopo un certo reddito annuale si diventa procacciatore d’affari con p.i., quello che pone invece delle curiosità è la innovazione della forma farmaceutica in gel. Quella è la vera novità, sicuramente una forma farmaceutica molto più agevole delle normali compresse.
    Poi Lando ci capiano con Agel o senza si continua lo stesso a mangiarsi un ottimo spaghetto agli scampi… ;-).

  55. Non sono una affiliata Agel ma mi è stato proposto e leggere questi commenti speravo mi aiutasse a fare chiarezza. A parte le questioni legali ( non certo di secondaria importanza ) il commento che mi ha aiutato di più è stato quello di Jean perchè credo che poi ognuno debba riconoscere la propria natura come persona. Non sento di avere tutte queste certezze sulla validità del prodotto, che come tutti gli integratori dovrebbe essere comunque preso con cautela, ma anche se così fosse non ho insite in me le capacità manageriali per proporre questa ” opportunità” agli amici e conoscenti. Mi sentirei profondamente a disagio.
    Mi ha colpito anche un’altra frase cioè ” tutto ciò a cui indirizzi la tua espansione si espande” perchè è proprio così! Ma non riuscirei a mettere la Agel nelle mie priorità! grazie a tutti!

  56. quindi bisogna inculare amici e parenti….gli si sbologna la patata bollente….noi guadagnamo ora poi quando il mercato è saturo quelli nuovi se la pigliano nel sedere

    no grazie preferisco mangiare pane e cipolle e nn inculare gli amici e neanche la gente che non conosco

    poi chi vende gli integratori agel definisce i prodotti come miracolosi …..ma fatemi il piacere..sta gente dice che sono buoni solo per chiamare altra gente, nn ha le competenze per valutarli…

    ste cose sono al livello di vanna marchi…ma chi diavolo ha bisogno di integratori?queste ditte che nn hanno neanche studi scientifici revisionati alle spalle…
    si forse li hanno ma solo perchè come in tutta la ricerca odierna basta pagare per far scrivere quello che si vuole….

    la nostra società merita l’estinzione…

  57. Non capisco zio però rispetto la sua idea.
    Ma chi di voi non ha mai bevuto un gatorade? quello è un integratore salino. Chi è fisiatra potrà confermare che per certi problemi lievi legati ad articolazioni e cartilagini somministrano la glucosammina. Chi dei medici generici non prescrive cure multivitamine e sali minerali per l’ormai famosa “stanchezza cronica”. Non è detto che chi non ha problemi debba bandire gli integratori, mia moglie dopo il parto aveva problemi di ipovitaminosi a causa della suzione e stress quotidiano che conosciamo tutti, il suo medico gli ha prescritto il B-complex (vit. del gruppo B) lo aveva già provato ed i risultati si vedevano dopo 4-5 mesi. Con uno di questi integratori della Agel il MIN ha avuto gli stessi risultati in 15 gg! Non è che il MIN è miracoloso è semplicemente il gel ad essere maggiormente bioadattabile rispetto alle altre forme farmaceutiche.
    Questo non lo dice la AGEL ma la ricerca scientifica sui gel polimeri costituiti da polisaccaridi naturali. E’ un peccato bandire a prescindere dei prodotti che potrebbero aiutare qualcuno che conosci e che ha problemi e desidererebbe tanto liberarsene.
    I prodotti sono regolarmente registrati al Ministero della salute che sappiamo essere uno dei più rigidi d’europa, ma come si fa a dire che li hanno pagati? Allora anche tutti gli altri prodotti registrati sono un falso, perchè solo quelli della Agel??
    Date una letta a quest’articolo http://www.gdoweek.it/articoli/0,1254,44_ART_1691,00.html oppure questo http://www.avedisco.it/La-vendita-diretta/Dati-economici.aspx oppure questo http://archiviostorico.corriere.it/2009/aprile/17/Capitalismo_domicilio_mo_0_090417085.shtml.
    Il mercato è grande , i consumatori crescono sempre di più.

    Non mi pare di sentire o leggere che c’è gente si ammala o muore per gli integratori, anzi ci sono dei reportages su Rai e mediaset che dicono il contrario, basta andare su youtube e vedere con i propri occhi.
    Poi se vogliamo pensare che è tutto un complotto contro l’umanità e allora va beh …
    Fare poi il distributore diretto non è obbligatorio per nessuno, basta dire di no.
    La signora citata da zio ha truffato seriamente persone sfilandogli decine di migliaia di euro, qui quello che spendi è per uso personale o campionario, è tuo, paghi direttamente la fabbrica , la AGEL ITALIA s.r.l. iscritta al registro delle imprese emette regolare fattura applicando il 10% di iva (previsto per gli integratori alimentari).
    Dov’è la truffa?
    Se si va a mangiare una ottima pizza in un posto, la consigliereste ai vostri amici? Attenzione se la pizza è ottima è perchè voi l’avete provata non perchè ve l’ha detto qualcuno! Badate bene che i prodotti vanno provati, sono d’accordo nel respingere il fatto che qualcuno ne promuove l’eccezionalità senza averli minimamente provati.
    Il mio consiglio: fate quello che ritenete più opportuno fare, giudicate voi direttamente dopo aver verificato personalmente e farete la scelta giusta in ogni caso.

  58. Certo che molta gente qui non ha veramente capito nulla…. I sistemi PIRAMIDALI e le CATENE DI S.ANTONIO SONO ASSOLUTAMENTE VIETATI IN ITALIA un esempio su tutti la Tucker con i suoi tubi da 10milioni di lire…. La AGEL per quanto possa non piacervi non è NE’ UNA PIRAMIDE NE’ UNA CATENA DI S.ANTONIO ma è un MULTILEVEL, che oramai è materia in tutte le università del mondo ed è completamente diverso dagli altri sistemi…
    •VENDITE PIRAMIDALI: I compensi sono dati dal numero di nuovi iscritti, ovvero dal numero delle salatissime quote di iscrizione ottenute che finiscono quasi tutti all’azienda, e il business è in pratica tutto lì! Il prodotto è una fregatura di copertura costosa ed invendibile, e quando si scopre ciò tutto l’ambaradan diventa illegale. Di solito durano poco, svaniscono (con i soldi) prima che qualcuno individui la tresca (la Tucker si era spinta troppo oltre, era arrivata Striscia la notizia a far chiudere bottega, qualcuno si era preso la briga di esaminare i famosi tubi – che costavano l’uno circa 10 milioni delle vecchie lire – scoprendo che erano inutili e denunciando la cosa)
    •CATENE DI S.ANTONIO: Come le vendite piramidali ma senza alcun prodotto. Illegali in partenza.

    Adesso vedete cos è un MULTILEVEL e cercate di capire(se ci riuscite) l’enorme differenza…

    •MLM: I compensi sono proporzionali al volume di prodotti EFFETTIVAMENTE distribuiti e consumati all’interno di quell’organizzazione ogni mese, non conta il numero dei membri: c’è chi ordina una scatola e chi ne ordina di più, non ci si scappa!

    Poi,il ministero della salute non è tenuto a rilasciare Certificati…l’approvazione di un prodotto avviene per tacito consenso…infine ai prodotti vengono assegnati dei CODICI che i prodotti AGEL HANNO TUTTI. Con questi codici potete controllare anche da Internet se siano stati accettati dal Ministero o meno.
    Infine voglio concludere dicendo che io sono un chimico i prodotti li ho analizzati e sono OTTIMI ed una delle mie AMICHE iscritte è la mia commercialista. Penso che se fosse stato illegale lei per prima me lo avrebbe sconsigliato o perlomeno non si sarebbe iscritta…
    Per chi volesse avere l’elenco degli ingredienti x ogni prodotto(visto che ho letto anche questo) mi faccia sapere sarò lieto di indicargli tutto, lo stesso dicasi per i codici assegnati dal Ministero della Sanità. Ciao

  59. Certo che molta gente qui non ha veramente capito nulla…. I sistemi PIRAMIDALI e le CATENE DI S.ANTONIO SONO ASSOLUTAMENTE VIETATI IN ITALIA un esempio su tutti la Tucker con i suoi tubi da 10milioni di lire…. La AGEL per quanto possa non piacervi non è NE’ UNA PIRAMIDE NE’ UNA CATENA DI S.ANTONIO ma è un MULTILEVEL, che oramai è materia in tutte le università del mondo ed è completamente diverso dagli altri sistemi…
    •VENDITE PIRAMIDALI: I compensi sono dati dal numero di nuovi iscritti, ovvero dal numero delle salatissime quote di iscrizione ottenute che finiscono quasi tutti all’azienda, e il business è in pratica tutto lì! Il prodotto è una fregatura di copertura costosa ed invendibile, e quando si scopre ciò tutto l’ambaradan diventa illegale. Di solito durano poco, svaniscono (con i soldi) prima che qualcuno individui la tresca (la Tucker si era spinta troppo oltre, era arrivata Striscia la notizia a far chiudere bottega, qualcuno si era preso la briga di esaminare i famosi tubi – che costavano l’uno circa 10 milioni delle vecchie lire – scoprendo che erano inutili e denunciando la cosa)
    •CATENE DI S.ANTONIO: Come le vendite piramidali ma senza alcun prodotto. Illegali in partenza.

    Adesso vedete cos è un MULTILEVEL e cercate di capire(se ci riuscite) l’enorme differenza…

    •MLM: I compensi sono proporzionali al volume di prodotti EFFETTIVAMENTE distribuiti e consumati all’interno di quell’organizzazione ogni mese, non conta il numero dei membri: c’è chi ordina una scatola e chi ne ordina di più, non ci si scappa!

    Poi,il ministero della salute non è tenuto a rilasciare Certificati…l’approvazione di un prodotto avviene per tacito consenso…infine ai prodotti vengono assegnati dei CODICI che i prodotti AGEL HANNO TUTTI. Con questi codici potete controllare anche da Internet se siano stati accettati dal Ministero o meno.
    Infine voglio concludere dicendo che io sono un chimico i prodotti li ho analizzati e sono OTTIMI ed una delle mie AMICHE iscritte è la mia commercialista. Penso che se fosse stato illegale lei per prima me lo avrebbe sconsigliato o perlomeno non si sarebbe iscritta…
    Per chi volesse avere l’elenco degli ingredienti x ogni prodotto(visto che ho letto anche questo) mi faccia sapere sarò lieto di indicargli tutto. Ciao

  60. Ciao
    volevo solo dire che io sono iscritto ad Agel dai primi giorni di giugno del 2010.
    Totalemte fino ad ora ho nicassato cirrca 2500 dollari.
    Si, e’ vero , ne ho spesi 1000 e circa 130 al mese (di prodotti):
    Se sapete che cosa e’ il break even (non so se si scrive cosi’) io l’ho gia raggiunto in tre mesi (e superato)….
    Provate, che so, ad aprire un bar. Iniziate a farvi un culo incredibile e se vi va bene coprire le spese necessarie all’avviamento vi ci vorra’ almeno uno o due anni.
    Ho gia’ un piccolo reddito passivo che mi copre abbondantemente la spesa mensile.
    I prodotti posso solo dire che provandoli personalemente ed in famiglia sono molto buoni.
    Potrei dirvi che la mia compagna con il flex non ha piu’ dolori al ginocchio ed al gomito o che io con il fit ho gia perso qualche chilo.
    Conosco personalmente ed ho visto gli accrediti di una persona che guadagnano ben piu’ di 10.000,00 dollari al mese.
    Certo, non tutti quelli che si iscrivono ci riusciranno.
    Solo chi lo vorra’ veramente.
    E’ un fatto di statistica.
    Forse puoì sembrare strano, ma anche prima che il mercato ci proponesse una pillola blu, gli uomini che avevano cesti problemi erano scettici di risolverli.
    Oggi e’ normale.
    Dice bene che qui bisogna essere lungimiranti.
    Io lo sono stato.
    Ovvio non e’ facile, bisogna impegnarsi i soldi facili non esistono, ma esiste la possibililita’ di fare un lavoro giorno per giorno e questo, una volta fatto, inizia a darti redditi passivi sempre piu’ grandi fino a raggiungere e superare le cifre suddette.
    Sembrano molti soldi, ma sapete qunto spende un azienda per fare 30 secondi di spot nella fascia serale di punta per esempio su mediaset??????
    Circa 200.000,00 euro!!!!
    Per 30 secondi.
    In questo sistema, siccome la pubblicita’ la fa il consumatore, li da ai consumatori, non a mediaset….
    Agel il mese scorso a fatturato in italia piu’ o meno 1.300.000,00 euro.
    La meta va ai consumatori.
    Veramente non riesco a capire dove sarebbe la truffa.
    Buon attivita’ a chi e’ lungimimirante.
    Ciao

  61. stasera un amico mi ha invitato ad assistere alla presentazione di qualcosa di straordinario ed innovativo… sono andato per curiosità!

    si trattava delle BUSTINE… è stato straordinariamente devastante!

    incontro a Genova, durata circa 2 ore e mezza

    tempo dedicato alla descrizione del prodotto: 20 minuti
    tempo dedicato alla descrizione dei guadagni: 1 ora
    tempo dedicato alla manipolazione psicologica: oltre 1 ora

    le bustine devono essere miracolose visto che costano oltre 2 euro l’una e la loro produzione costerà intorno ai 10 centesimi (generosamente)

    comunque al miracolo NELLA bustina viene dedicato poco tempo (e già questo dovrebbe far pensare)

    quello che interessa veramente è IL MIRACOLO

    REALIZZARE I PROPRI SOGNI, FARE I SOLDI, LA RIVINCITA SULLA VITA, ESSERE SOPRA, ESSERE VINCENTE, NON ESSERE UNO TRISTE, FARSI DA SOLI, AUTOSTIMA, MIGLIORARE LA PROPRIA SITUAZIONE FINANZIARIA

    INSOMMA DIVENTARE QUALCUNO DI IMPORTANTE, RICCO, AL POSTO DI ESSERE UN POVERACCIOFRUSTRATOSFIGATO

    ho visto gli occhi di chi ascoltava.. ho visto LA MANIPOLAZIONE DEI SOGNI, DELLA BUONA FEDE DELLE PERSONE,
    PER VENDERE DELLE BUSTINE A 2,50€ L’UNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    questi incontri sono dannosi per l’umanità delle persone, sono una fabbrica di FUTURE frustrazioni, CHI GUIDA IL GIOCO DEVE ESSERE SENZA SCRUPOLI NEL RACCONTARE LA FAVOLETTA

    L’IMBONITORE DI TURNO RACCONTA CHE NESSUNO TI AIUTA DI FUORI, TUTTI CERCANO DI SCHIACCIARTI, DEVI ESSERE TU AD AIUTARTI DA SOLO

    L’IMBONITORE PORTA AVANTI IL SUO INTERESSE SENZA SCRUPOLI

    insomma il peggio di questa epoca: berlusconismo d’assalto e pubblico di teleimboniti… la più triste faccia del capitalismo predatorio

    LORO LO SANNO, infatti funziona così:
    – chi ci crede, crede subito, istantaneamente, rimane folgorato
    – chi non ci crede se ne può andare

    chi ci crede sborsa dai 240€ ai 1000€ (ti dicono: quale attività imprenditoriale è così economica?????? sono un imprenditore delle BUSTINE!!!!!!!!)

    ma la cosa più stupefacente è stata questa:
    TUTTI QUELLI CHE CI CREDONO SBORSANO ALL’ENTRATA 5€ PER AFFITTO SALA, PRESENTI 200 persone

    QUINDI OGNI MESE DAI 240€ AI 1000€ per le bustine, + 5€ ogni volta per la sala (2-3 volte al mese)… CHI CI CREDE DEV’ESSERE SPREMUTO FINO ALL’ULTIMA GOCCIA!!!

    la cosa più triste è che l’imbonitore insegue il suo sogno,
    i venditori inseguono il loro sogno,
    ed i commenti critici come questo spezzano i sogni dell’imbonitore e dei venditori

    QUINDI SI CREA CONFLITTO

    CHI ILLUDE LE PERSONE CON QUESTI SISTEMI
    CREA
    CONFLITTO E FRUSTRAZIONI

    TECNICHE DANNOSISSIME USATE PER PERMETTERE A QUALCUNO DI DIVENTARE MULTIMILIARDARIO VENDENDO BUSTINE DA 10 CENTESIMI

    ci fanno inseguire i nostri sogni, dicendoci di lavorare per noi stessi…

    …LAVORIAMO SU NOI STESSI, E SVEGLIAMOCI DA QUESTO SONNO!!!!

    youtube.com/watch?v=eyIIObFyK4I

  62. @Rob74
    complimenti per esserti presentato.
    Sei proprio un POVERACCIOFRUSTRATOSFIGATO e ci rimmarai a vita, perchè sei IGNORANTE in quanto IGNORI le opportunità che ci sono.
    Sei un ciarlatano proprio perchè ti permetti di giudicare un’opportunità senza manco averla provata. Vai a nasconderti e continua a lavorare per il tuo padrone. SCHIAVO.

  63. Purtroppo anche un mio amico si sta facendo abbindolare da queste cretinate…. Anche lui mi ha chiamato per propormi l’incontro a Genova di lunedì sera ma io l’ho stoppato subito dicendogli che non potevo, ora, leggendo questi link, ho avuto la conferma di quello che pensavo….. altro multilevel, altre promesse di guadagni facili, altri fallimenti frustrazioni e soprattutto, sputtanamenti….. si cari amici : SPUTTANAMENTI, ricordatevi che una volta entrati in una di queste SETTE, comincerete a rompere le scatole a tutti i vostri amici, parenti ecc….ecc…… con il risultato che : qualcuno entrerà e diventerà un automa come voi per un anno….. forse più, forse meno, fino a che capiranno di essere entrati in una classica CATENA DI S.ANTONIO….. gli altri, quando vi vedranno per strada, cambieranno direzione, dicendo : “Cazzo c’è quello/a che poi mi rompe i coglioni per due ore con le sue minchiate……….
    Per ultimo vi dico: quelli che scrivono bene di ste troiate, sono tutti apparteneti alla rete, inquinati mentalmente e manipolati dai professionisti della vendita di fumo…. ops integratore…. scusate….
    CIAO!!!!!!!!!!!!!!

  64. Scusate la coda,
    qualcuno mi potrebbe indicare un numero verde o persone competenti a cui rivolgermi per tentare di strappare questo mio amico alla setta????
    Noto che se affronto il problema direttamente, ottengo un effetto contrario……

    Grazie

    CIAO!!!!!

  65. @sednev
    un altro evidente caso di ciarlatano che parla senza mettersi in gioco.
    Ti smentisco subito sapientone. Io non appartengo a nessuna rete, ma conosco molto bene il Network Marketing (e lo difendo a spada tratta), a volte anche meglio di chi lo pratica. Ho conosciuto personalmente Networker sia italiani che stranieri che guadagnano mensilmente cifre a 5 zeri (compreso chi lavora in Agel).
    Quindi prima di sparare cazzate su quello che non conosci accendi il cervello, STUDIA e INFORMATI! Ignorante!

  66. ciao Sednev
    voglio segnalarti il sito http://www.agel.com, all’apertura troverai la presentazione di 2 nuovi prodotti della Agel, si tratta di HIS e REM (guardati i video carinissimi). Sono strisce dentali in gel da appoggiare sulla lingua per un assorbimento rapido. Nel caso di Him si tratta di Yohimbine che si trova nella corteccia di un albero in Africa occidentale. Ha avuto una reputazione come afrodisiaco tra la gente della zona per centinaia di anni. A metà degli anni 1980, gli scienziati hanno scoperto che una sostanza chimica nella corteccia, Yohimbina, aumento del flusso sanguigno nel corpo…..ecc ecc. Per il REM abbiamo la famosa melatonina che io prendo già da anni e ti assicuro che io e tante altre donne abbiamo risolto un sacco di problemi dal suo uso costante. Ora, fortunatamente potrò acquistarla con il mio codice Agel ed usare “IO” il fatturato proveniente dal “MIO” acquisto e di conseguenza avrò “IL MIO GUADAGNO” e non farlo godere alla classica catena commerciale. Io sono il mio grossista, il mio rappresentante ed il mio negozio..forse dovresti rifletterci un attimo ….Comunque, quando tra un paio di mesi uscirà HIS, guai a te se farai carte false per accaparrartelo in prima fila come farà la maggior parte di quei bravi signori denigratori di cui ho letto fin qui. Amici Agel…CANCELLATELI dalle vostre liste nomi!!!!!! oppure, chissà, può darsi che quel giorno ci sentiremo particolarmente buoni da…perdonarli.
    baci a tutti
    Dani

  67. OK, amici miei, sono un ciarlatano……. ma scusate: c’è qualcuno disposto a mettere in rete (in forma anonima ovv) il suo estratto conto così vediamo questi fantasmagorici guadagni…… Conoscete gente che prende cifre a 5 zeri??? ottimo per loro, ma, perchè non si mostrano mai???? Integratore orosolubile……. si vabbè….. ma non è il prodotto che conta in ste cose, quello è la parte minore, come lo era la polizza o la carta servizi o l?herbalife……. l’unica cosa importante dentro la SETTA è fare nuovi proseliti……..
    In ultimo, Daniela, a me dell’His non credo fregherà mai una fava…. anche perchè, se fosse valido come dici, nel giro di 2 mesi ne esisterebbero 100 similari a prezzo inferiore e stessa composizione in Farmacia, erboristeria e MMArket, come avviene per tutti gli integratori lanciati sul mercato da 10 anni a sta parte, vedi Kalo, Cellulase, 123, Creatine varie e mille altri ancora….. Ti saluto e aspetto di vederti passare sul tuo fiammante Ferrari diretta alla tua villa in Costa azzurra………. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

  68. caro Sednev, Agel ha un brevetto a livello mondiale esclusivo fino al 2024. Certamente cercheranno d imitare la Suspension Gel Tecnology o Gel Matrix ma che mi dici della Coca Cola? Esistono tanti imitatori ma “lei” è unica, inimitabile. Così sarà per Agel. Tanti vendono panini ma Mac Donald è comunque quello più gettonato…vuoi o non vuoi!!! Sbagli nel pensare che il prodotto sia in secondo piano in un sistema di MLM, chi abbraccia questo sistema è un appassionato, uno che ha provato su di se la bontà e proprio per questo può fare il vero passaparola. L’appassionato non cerca fessacchiotti da imbrogliare bensì di trasferire ad altri un valore di cui è testimone. Quante volte hai provato su di te un qualcosa di entusiasmante… ristorante, viaggi, negozi e, spontaneamente, hai trasferito ad altri queste tue scoperte? E se perdipiù questo passaparola fa guadagnare te ed i tuoi amici soddisfatti come te? Pensi che non riusciamo con il nostro passaparola a trasportare questo concetto grandioso in tante famiglie distrutte dalla crisi? Tutti possiamo guadagnare semplicemente dal nostro autoconsumo unito all’autoconsumo di tanti nostri amici ed amici di amici, ognuno a casa propria curandosi i propri acciacchi e prevenendo quelli futuri, con una ridicola spesa mensile. Sì, ridicola. Stiamo parlando di una vera e propria attività imprenditoriale, vendibile ed ereditabile, paghiamo le tasse e costruiamo il futuro nostro e dei nostri figli. Se hai amici imprenditori chiedigli quanto gli costa mensilmente gestire la loro attività. Chiedi ai commercianti quanto hanno investito per avviare (se ce l’hanno fatta) il loro negozio. Quanto pagano di rata di mutuo???????e per quanti anni??? e la luce?? e la nettezza ed il resto????? Noi acquistiamo semplicemente 1 0 2 scatole al mese e non siamo nemmeno obbligati!!!!! Ho letto più sopra di gente che parla male del MLM, dovrebbero essere più onesti ed ammettere che non capiscono questo concetto semplicemente perchè non hanno mentalità imprenditoriale, sono di quelli che quando gli hai dato il posto fisso si siedono lì contenti come una Pasqua. ma va bene, se questo vogliono questo avranno. Rispettino però chi vede un attimino più avanti e comunque mette in gioco se stesso per andare un pò più in là. Benedetti quelli che nella storia hanno guardato avanti con fiducia, senza di loro saremmo ancora sulla riva del Mediterraneo a chiederci se è il caso o meno di costruire sta cacchio de zattera per arrivare in….
    aribaci baci
    dani

  69. dimenticavo, questo ho percepito per il mese di settembre dopo 7 mesi di lavoro svolto nei ritagli di tempo, senza fare vendita. Ho semplicemente informato amici dell’esistenza di questo nuovo progetto ed aiutato loro a fare altrettanto. Mi sto creando dei redditi passivi mentre curo il mio benessere con prodotti unici e con i quali ho risolto diversi problemi miei e della mia famiglia.

    Daniela
    mercoledì 20 ottobre 2010
    9.45.31 MDT
    LogoutHome
    Retail Order

    Reports
    Commissions Recognition Tree View Downline Downline Details Active Leader Overview Detail of Selected Leader Downline Ranks Autoship Monthly Comparison Pending Downline Orders

    Sponsored Members Sponsors Report 7 Level Matching Volume

    CSV Version
    Commission Details Type Level Amount
    faststart 165.00 (USD)

    ——————————————————————————–

    team volume 460.50 (USD)

    ——————————————————————————–

    leveraged match 1 38.70 (USD)

    ——————————————————————————–

    executive bonus 197.63 (USD)

    ——————————————————————————–

    commission cap adjustment -89.89 (USD)

    ——————————————————————————–

    Pool 38.23 (USD)

    ——————————————————————————–

    Per un totale di $ 810,18 da questo ho pagato le tasse $ 145,35.
    probabilmente la Ferrari dovrà attendere un pò ma ti assicuro che sul conto in banca non ci stanno male per niente e per me questo è solo l’inizio della costruzione della mia bellissima attività in proprio. Se avessi messo su un negozio mio pensi che avrei avuto questo guadagno pulito??? o starei disperata a chiedermi come pagare i debiti contratti?? Questa è realtà amici cari, abbiamo questo mezzo grandioso….APRITE GLI OCCHI.
    sempre dani

  70. Ciao Sendev,
    non riesco veramente a capire dov’e’ la truffa.
    Se gentilmente tu puoi spiegarmela…
    Ribadisco il fatto che Agel l’ultimo mese ha fatturato in Italia circa 1.300.000,00 euro e ha restitutito ai consumatori che lo diffondono circa 650.000,00 euro….in un mese (di cui circa 600 euro a me)
    (Per ora………)(sono iscritto da Giugno di quest’anno)
    Ribadisco………
    Invece di usare il classico sistema di distribuzione ne usa un’altro che si e’ vero, purtroppo si puo’ prestare ad alcune truffe.
    Ma allora cosa mi dici di chi aveva affidato i risparmi di una vita alla Parmalat ????
    Loro si che purtroppo sono stati truffati.
    Non so quale sia il tuo lavoro, ma prova a chiedere al tuo datore di lavoro un aumento di 600 Euro e poi raccontami quello che ti ha detto….
    Il mio si metterebbe a ridere….
    Senza volerti mancare di rispetto, credo che tu sia sta ad un incontro con dei preconcetti negativi sul sistema del network.
    E’ chiaro che per esempio Tuker era una grande truffa….
    Ma non tutti i network sono tali e sono nel mercato da decenni.
    Comunque io se riesci a convincermi dimostrandomi con argomenti concreti che e’ una truffa sono disposto a smettere domattina…..

    Attendo curioso
    Ciao
    Alberto

  71. Premesso che sono imprenditore in ambito farmaceutico da 22 anni….. e che ho la partita iva aperta dal 1986…… e che non ho mai lavorato a stipendio in vita mia……

    Ti dico che:

    In Italia l’integratore non è un brand, per cui non viene protetto da licenza, perlomeno non quanto un farmaco per cui i cloni arrivano sul mercato in un batter di ciglia se un prodotto è gradito dalla clientela e spesso hanno rapporto prezzo/qualità migliore.

    L’esempio della Coca cola o del McDONALD non reggono, semplicemente perchè parliamo di colossi che basano il loro dominio del mercato non sulla qualità (che ci può anche essere), ma sul supporto pubblicitario massmediatico (tele, stampa, radio……) per cui i competitors ( a volte superiori qualitativamente) o hanno un supporto equivalente (la pepsi è spesso sopra come vendite alla coca infatti) o si devono accontentare della “nicchia”. E quindi dubito che una bustina venduta tramite passaparola e pure sovraprezzata potrebbe reggere il passo di una Bayern che produce lo stesso prodotto con prezzi decisamente inferiori e un supporto pubblicitario dirompente….. dai!!!!!!

    Inoltre le tue argomentazioni sono la fotocopia di quelle che leggi su questo forum o su altri che trovi in tutto il web…… e sono le stesse fornitemi da un supporter della tua setta….. IDENTICHE ripetute a macchinetta……..

    In pratica il gioco è questo: si prende un prodotto qualsiasi (aspirapolvere, polizza, dietetico….. ecc…… ecc……) lo si propone a un prezzo per cui, sui normali canali di vendita, sarebbe fuori mercato a un gruppo di persone cercate tramite amicizie e parentato ecc…… e si prospettano sviluppi professionali e guadagni invitanti, classica catena di S.Antonio, si fa leva sulle frustrazioni comuni (soldi, affitto, mutuo ecc…..ecc……….) per cui chi entra porta altra gente e forse, qualcosina guadagna……. poi il gioco si ferma appena la cosa diventa troppo conosciuta e non si trovano altri polli da spennare e scemi da inserire……… gli organizzatori ricominciano con altri prodotti, altri nomi ed altri poveri ingenui…………

    Ciao

  72. I risparmi a Parmalat infatti sono stati una truffa generata dalla mancanza di regolamentazione sulla vendita di fondi.
    Io di inculate in questo senso ne ho prese una riga infatti………
    Ma il NM o piramide di Ponzi se preferiamo, altro non è che un sistema attivo dagli anni 20, che negli ultimi anni si è sviluppato prendendo risvolti sociologici preoccupanti……… le dinamiche di questi gruppi sono le stesse della “Setta” e incidono sulla capacità critica degli appartenenti trasformandoli in automi logorroici e pure ridicoli a volte……… Comunque c’è una certezza….. tra qualche anno al max, la cosa crollerà e vi renderete conto di quello che state facendo………….

    Ciao

  73. Io per mia natura rispetto tutti ma, provo un gran dispiacere quando vedo che c’è gente che vive di paura e sospetto per principio. Non voglio fare la Biancaneve delle favole però, vivere con questi sentimenti è tarparsi le ali da soli, è immobilità. Posso capire l’andare con i piedi di piombo e valutare seriamente le opportunità che la vita ci porta ma gridare alle streghe così come fai tu e svilire qualsiasi cosa è veramente deprimente. Circa 15 anni fa ho già fatto MLM con Amway e tutt’ora sono innamorata ed uso giornalmente i suoi prodotti. Non esiste niente che equivalga certe sue specialità (toglietemi tutto ma non il mio LOC) e non esiste niente di così economico, anche se la massa inferocita come te, asserisce che i suoi prodotti costino un’occhio della testa. Io che lavo i piatti tutti i giorni ti dico che io in 2 anni uso 3 bottiglie di dish drops…prova a contare quante bottiglie usate a casa tua..poi possiamo parlare di cosa significa risparmiare davvero. Non sono riuscita a costruire una organizzazione come speravo inizialmente ma, non ho dato la colpa a nessuno, non era allora nelle mie capacità. Quando mi hanno presentato il progetto della Agel, l’ho trovato estremamente semplificato trattandosi di autoconsumo per cui, analizzato il piano dei compensi e trovandolo veramente geniale, non ho fatto altro che iscrivermi. Il colosso Amway esiste da circa 60 anni, non è una sfuriata passeggera ed Il MLM non è la matrice di sètte assatanate da tenere alla larga, è un sistema commerciale serissimo studiato all’università e che dà lavoro a migliaia di famiglie in tutto il mondo. Certamente esistono persone che approfittano della credulità della gente ma, non ne hai trovate mai nel commercio tradizionale o nella vita in genere? Nel MLM conosco persone di grande moralità ed onestà e, sai una cosa? forse fuori ne ho trovate di meno. Comunque, stai tranquillo, puoi anche fare a meno di buttarti a fare MLM se non ti piace ma, ti prego, rifletti su una grande verità: LA TUA MAPPA NON E’ IL TERRITORIO.
    dormi bene
    dani

  74. Forse hai ragione ma….. nella mia mappa ho visto sputtanarsi negli anni decine di persone……. li ho visti partire pieni di speranza e propositi e finire nella delusione più totale….. un mio amico è finito con una forte crisi depressiva dopo un ingresso nel MLM….. non conosco i prodotti di cui parli prima ma ho letto cosa sono gli integratori AGEL, prodotti da 60 euro la scatola che farebbero la polvere in ogni Farmacia o erboristeria che si rispetti……. non mi venite a dire che un integratore a base naturale ha un costo ef così alto…… nemmeno fosse fatto con polvere d’oro… la verità è che il prodotto è solo una scusa……. ti ripeto il MLM non è il futuro come dici tu, esiste da 90 anni e non ha mai rivoluzionato nulla, è sempre lo stesso schema…… la stessa storia…. hotel, convention, pagliacci incravattati……. le aziende che lavorano fuori canale tradizionale e resistono sono pochissime e hanno dalla loro una tradizione fortissima e un rapporto qualità/prezzo ottimo (vedi olio carli)…… non fanno convention e non si fanno pagare per entrare… e nemeno fanno proseliti forzati…… per una come te, che forse, è soddisfatta veramente (anche se mi sembra che dopo 15nni i piatti te li devi ancora lavare da sola, niente cameriera???? almeno una lavastoviglie 🙂 ) ce ne sono 100000 sputtanati e con le tasche vuote, li vedi ogni anno a programmi tipo le iene o mi manda rai3…….. io ho scritto qui sopra solo per cercare di salvare un amico da questa probabile fine…..

    Anzi ripeto: c’è qualcuno qui sopra che mi può fornire aiuto in questo senso…… ve ne sarei davvero grato!!!!!

    Ciao!!!!!

  75. tu puoi aiutarlo…ascoltalo anzichè trattarlo da stupido infinocchiato da chissà chi…il tuo amico ha semplicemente fiuto, ha visto qualcosa in quelle bustine ed in quel sistema, probabilmente ha provato i prodotti e si è reso conto della altissima efficacia. Sei nel settore farmaceutico perciò conosci la celadrina, la condroitina, la glucosamina e l’msm. Fin’ora nessuno li aveva uniti, la sospensione in gel ha permesso questo e, l’assimilazione è altissima, supera il 90%, grossomodo triplica l’effetto dei componenti presi singolarmente. Tanti medici che hanno scoperto e stanno usando questi prodotti asseriscono che il FLX equivalga a circa 40 compresse dei singoli conponenti. Tu esperto, quanto costerebbero ste 40 compresse giornaliere?? e qual’è lo struzzo che riesce a mandarle giù???? è un prodotto incredibile, ogni giorno aggiorno la lista dei successi del FLX. E così anche per gli altri prodotti, l’HRT per il colesterolo ed il cuore è eccezionale. per non parlare delle allergie risolte dall’UMI ecc ecc ecc. Proprio tu che te ne intendi, non aver paura di questa pesante concorrenza e chiedi al tuo amico di farti vedere che cos’è sto cacchio de gel, lui sarà contentissimo. Quando ha pensato a te, era così contento di parlarne ad una persona esperta…..fai l’amico…ascoltalo..dagli fiducia. Non gli sbattere la porta in faccia proprio tu, questo non significa iscriverti, bada bene, intendo una sana discussione, non il muro alzato per la paura del contagio. Togli i pregiudizi e libera il cuore….lo farai felice.
    notte
    dani

  76. IO NON RIESCO ANCORA A CAPIRE QUALE SIA IL PIACERE DI DENIGRARE AZIENDE E PRODOTTI SENZA CHE NEANCHE SI PROVI A CONOSCERLE. SONO 3 MESI CHE USO I PRODOTTI DELLA AGEL IN PARTICOLARE IL FLX IL GLO E L’EXO E SONO ESATTAMENTE 3 MESI CHE NON PRENDO PIU’ UNA BUSTINA DI NIMESULIDE O ALTRO INFIAMMATORIO PER NON PARLARE DEL VOLTAREN E DEL CORTISONE CHE ORMAI ASSUMEVO DA 15 ANNI A DANNO DEL MIO STOMACO E SENZA RISOLVERE NULLA TRATTANDOSI DI UN’ARTROSI SCLEROSANTE VENTENNALE CON ERNIE SPONDILOSI RETTILINIZZAZIONE DELLA CERVICALE E QUANT’ALTRO….. NON SOLO HO SMESSO PURE DI PRENDERE GASTROPROTETTORI COME OMEPRAZOLO AL COSTO DI CIRCA 15/20 EURO AL MESE.
    SOLO DOPO AVERE CONSTATATO GLI EFFETTI BENEFICI DEI PRODOTTI AGEL HO VOLUTO CON PIACERE PARLARNE AGLI AMICI CHE MAGARI HANNO GLI STESSI PROBLEMI E PER QUANTO RIGUARDA I GUADAGNI COMINCIANO A ESSERE QUANTIFICABILI. L’AZIENDA E’ SERIA HO CONOSCIUTO 3.500 PERSONE CHE NE FANNO GIA’ PARTE AL RECENTE CONVEGNO A JESOLO I MIEI SPONSOR SONO OTTIME PERSONE CHE GIA’ GUADAGNANO CIFRE CONSISTENTI E DANNO UN VALIDO AIUTO A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO LAVORARE CON AGEL. NESSUNO INSISTE- NESSUNO DEVE SENTIRSI DEPRESSO SE NON RACCOGLIE CONSENSI IN QUANTO SEMMAI IL RIFIUTO E’ PER L’USO DEI PRODOTTI O PER IL LAVORO E NON PER LA PERSONA CHE PROPONE. IO SONO GIA’ COMMERCIANTE E QUESTO LO SO BENISSIMO. COMUNICO INOLTRE A TUTTI CHE L’AZIENDA PER QUALSIASI INFORMAZIONE O RICHIESTA RISPONDE CON EMAIL NEL GIRO MAX DI 48 ORE E IO NE HO LA PROVA. SEGNO QUESTO DI SERIETA’ E VOLONTA CONTINUATIVA DELL’AZIENDA. VI CHIEDO GENTILMENTE A VOI CHE NON CONOSCETE I PRODOTTI E CHE AVETE AVUTO ESPERIENZE NEGATIVE IN PASSATO CON I NETWORK DI VERIFICARE PERSONALMENTE IN UNO DEGLI INCONTRI AGEL CHE SI TENGONO NELLE MAGGIORI CITTA’ E DI PRESENTARSI PERSONALMENTE AI LEADER PER CONOSCERLI MEGLIO. FINO AD ADESSO IO HO SOLO VISTO GENTE PIENA DI ESPERIENZA PERSONALE E CHE SA METTERSI IN GIOCO PARLANDO DI SE AGLI ALTRI NELLA SPERANZA DI DARE LO STESSO CORAGGIO E LA STESSA VOGLIA DI CONTINUARE A LAVORARE E DARE IL MEGLIO DI SE STESSI. OVVIO CHE NON TUTTI POSSONO RIUSCIRE MA QUESTO NON PUO’ ESSERE ATTRIBUITO PER MALAFEDE A CHI INVECE CI RIESCE O TROVA MOTIVAZIONI NEL LAVORO DI GRUPPO. VI P R E G O DATE UN TAGLIO A QUESTE STERILI DISCUSSIONI DENIGRATORIE E DAVVERO CONTROPRODUCENTI A CHI INVECE VUOLE LAVORARE SERIAMENTE CON IL NETWORK MARKETING

  77. Ciao Sendev
    leggi cosa e’ successo a Maria.
    Io per fortuna non ho personalmente questi problemi, ma conosco persone che ne avevano di simili e che li hanno risloti come lei.
    Qui si tratta di vedere oltre.
    Prima che arrivasse il Viagra la gente riteneva impossibile che con una pillola blu si risolvessero certi problemi.
    Oggi non e’ cosi’.
    Fino alla fine del 1800 l’umanita’ aveva sempre usato il cavallo per spostarsi.
    Oggi si usa solo per diletto.
    Per fortuna che la tecnologia va avanti.
    Open your mind.
    Ciao
    Alberto

  78. Non dobbiamo convincere nessuno; chi c’è, c’è, chi non c’è, non c’è! Scusate se sono cruda e dura, ma sinceramente mi sono stufata di leggere tali leggerezze. Non abbiamo bisogno di gente scettica, ma di persone che hanno determinazione, fiducia e voglia di crescere ed andare avanti.
    Buona attività a tutti
    Laura

  79. Maria sei grande!!!! con la semplicità dei fatti hai detto tutto. Ti faccio i complimenti perchè tanta gente rifiuta di provare prodotti nuovi per diffidenza, perchè non sono autorizzati magari dal loro medico ma, spesso i nostri medici sono “ignoranti” magari non si aggiornano oppure non si muovono dalla medicina ufficiale perchè lì e solo lì hanno il loro tornaconto. Perciò brava, per aver attraversato il….. Mediterraneo fidandoti di un amico che stupido non è e che prima di parlartene si sarà fatto sicuramente le sue brave ricerche e avrà verificato su di se e avrà parlato con i tanti medici che stanno scoprendo questa grandiosa realtà e che l’accolgono a braccia aperte, come un nuovo traguardo.
    baci
    dani

  80. Volevo solo suggerire a chi legge queste righe e deve farsi una libera opinione sull’argomento., di non avere preconcetti e prima di decidere e di approfondire bene. Chi dice che Agel e’ una stronzata lo dice per partito preso e perche’ e ovviamnte molto piu’ facile denigrare che capire.
    So che faccio sempre paragoni ma una volta si credeva che la terra fosse al centro dell’universo………
    Poi e’ arrivato Galileo……
    Quindi, per dire si’ o no a quest’attivita’, prima informatevi BENE…
    Ciao
    Alberto

  81. Ragazzi miei, fate quello che credete…….. Ma a me, sembra ingenuo non capire che non esiste nulla di innovativo in questo sistema di distribuzione……. sappiamo cos’è….. un MLM….. mi ripeto: esistono da 90 anni……… e non hanno portato, rivoluzioni, benessere o miglioramento della qualità di vita…….. più che a Galileo e alla teoria della terra centro dell’universo a me viene in mente il people’s temple del Rev Jones e il suicidio di massa in guyana del 1978…… anche qui mille poveretti credevano di aver trovato la verità e la rivoluzione……. ma era solo una setta…….. magari mentre bevevano il cianuro erano veramente felici……. chissà???????

    Ciao!!!!

  82. pessimismo????
    se non voler credere alle favole significa essere pessimisti…… può darsi….. ma scusa??? Non capisco perchè gente come voi…. che ha trovato un nuovo spiraglio di luce, un’azienda seria, positiva, attenta alle situazioni umane, piena di filantropi ed esperti di medicina, biologia, mercato dell’integratore, finanza, aspetti legali….. abbia ancora voglia di rispondere a uno sfigato che scrive su un sito contestandovi……… ma dai???? Pensate a realizzarvi e lasciatemi dire le mie eresie……… Su… su….. godetevi i vostri guadagni…….

  83. Hai ragione e non in senso ironico, mi sento ignorante al punto che ho letto circa una 50na di siti per capire il MLM, di cui alcuni specifici sulla Agel, ho chiesto informazioni alla ADUC e oggi passo in libreria a comprare 1 o 2 scritti sull’argomento……. Prob, appena me lo ripropone, andrò anche ad una convention…… Voglio capire, leggere, sentire pareri…….. Ma finora, quello che ho “scoperto” rimane inquietante e conferma ciò (poco o tanto che sia) che già sapevo…….. Vedremo…….. Vedremo…….

  84. @Sednev
    Se posso darti un suggerimento. Le informazioni che troverai nei siti a volte non portano a nulla perchè non arrivano da persone che realmente guadagnano e hanno capito il Network Marketing. Devi riuscire ad arrivare alle persone giuste. Devi prendere le informazioni nei posti giusti. Purtroppo c’è molta diffidenza perchè il MLM è stato usato anche per truffare le persone. Però se hai le giuste informazioni sul prodotto, sull’azienda, e sul piano di marketing allora stai sicuro che il NM è un lavoro straordinario. Se vai in libreria leggi Kiyosaki (nel suo libro A scuola di Business parla proprio di questo), Eker (La mente milionaria), queste persone milionarie che hanno successo parlano proprio del NM come metodo per creare ricchezza.
    Non parlare di sette o cose simili, sei completamente fuori strada. Il NM è un lavoro come tanti altri, è un lavoro da imprenditori, dove devi lavorare moltissimo nei primi anni per crearti una squadra che lavora con te. Diffida chi per associarti al suo Network ti parla di guadagni facili. Non è così. La strada per arrivare a guadagnare nel NM è dura e tortuosa, serve determinazione e perseveranza per 2/3 anni, senza mai mollare. Poi però, puoi star certo che le soddisfazioni arriveranno, sia a livello finanziario, e sia a livello personale.
    Puoi decidere tu quanto guadagnare, dipende dal tuo lavoro e dagli obiettivi che ti poni di raggiungere.
    Si può guadagnare, si può diventare ricchi, anche in questo momento dove tutti parlano di crisi. E’ nei momenti di crisi che si creano nuove opportunità. Parli di sette perchè temi gli incontri che fa chi pratica il NM? Purtroppo sbagli di grosso. In quegli incontri fai nuove conoscenze, che ti possono aprire molte opportunità e puoi avere formazione ad alto livello. Caro Sednev, ti auguro il meglio per la tua ricerca, ma ricorda, la miglior cosa è conoscere e incontrare chi ha già raggiunto risultati importanti. Poi trai le tue conclusioni e decidi. Ciao

  85. Sono stanco di vedere forum invasi di persone che parlano a sproposito di un azienda anzichè di un’ altra (spesso sleali concorrenti di altri network). Dobbiamo valutare le cose come stanno realmente e non in base a quello che ognuno di noi pensa.
    Quello che vi riporto qui sotto è stato detto e confermato da professionisti avvocati e commercialisti:
    ********************************************************** *****************
    ASPETTI LEGALI:
    In Italia il network marketing è tutelato dalla legge 173 del 17 Agosto 2005 – Disciplina della vendita diretta a domicilio e tutela del consumatore dalle forme di vendita piramidali.
    Fate leggere questa legge dal vostro avvocato di fiducia che vi confermerà che in Italia sono considerati illegali le forme piramidali e le catene di S. Antonio. AGEL NON RIENTRA IN NESSUNA DI QUESTE FORME dato che il sistema che utilizza per vendere i prodotti è il MLM (Multi Level Marketing).
    Non esistono raggiri di alcun tipo ma semplicemente considerazioni da fare. Illustriamo di seguito le differenze:

    – MLM (AGEL): I compensi sono proporzionali al volume di prodotti realmente distribuiti. In Agel si guadagna soltanto se i membri iscritti consumano. QUINDI E’ LEGALE.

    – PIRAMIDALE: I compensi sono dati dal numero di nuovi iscritti. Il business è semplicemente reclutare altre persone. QUINDI E’ ILLEGALE.

    – CATENE: Senza prodotto quindi ILLEGALE in partenza.

    ********************************************************** *****************
    ASPETTI FISCALI:
    Fare network marketing in Italia significa aprire un attività in proprio in FRANCHISING INDIVIDUALE.
    Questo cosa significa?
    L’ azienda ti mette a disposizione tutto il supporto necessario (distribuzione, spedizione, fiscale ecc.)

    Fiscalmente in Italia per essere considerato un incaricato occasionale il reddito annuo deve essere inferiore a € 5000 (€ 6410 lorde). Sopra tale reddito si è considerati incaricati abituali.

    Quindi esistono 2 diverse modalità di incaricato: incaricato OCCASIONALE e incaricato ABITUALE

    INCARICATO OCCASIONALE (Sotto € 5000 annue):
    -Non è necessaria partita IVA
    -Nulla è dovuto all’ INPS
    -Le provvigioni non si cumulano con altri redditi (Attività primaria)
    -Le commissioni non si dichiarano nella dichiarazione dei redditi
    -Una RITENUTA D’ IMPOSTA pari al 23% del 78% dell’ imponibile sarà trattenuta da Agel Italia e pagata da quest’ ultima all’ Ufficio delle entrate per conto dell’ incaricato.

    INCARICATO ABITUALE (Sopra € 5000 annue):
    -E’ obbligatoria partita IVA (codice: 46.19.02 – Procacciatore d’ affari di vari prodotti senza prevalenza d’ alcuno)
    -Il contributo INPS è dovuto nella misura del 26,72% e applicabile al reddito eccedente € 5000.
    -L’ incaricato deve chiedere una posizione INPS con “gestione separata”.
    -Il contributo INPS dovuto è 1/3 a carico dell’ incaricato, 2/3 da Agel Italia
    -Le provvigioni non si cumulano con altri redditi (Attività primaria)
    -Le commissioni non si dichiarano nella dichiarazione dei redditi
    -Una RITENUTA D’ IMPOSTA pari al 23% del 78% dell’ imponibile sarà trattenuta da Agel Italia e pagata da quest’ ultima all’ Ufficio delle entrate per conto dell’ incaricato.
    ********************************************************** *****************
    Credo di essere stato il più possibile obiettivo dimostrandovi quello che dico indicando tutti i riferimenti dovuti.

    AGEL è quindi LEGALE e un occasione reale per tutti.

  86. Grazie Andrea, detto da noi sembra sempre che vogliamo tirare l’acqua al nostro mulino. Voglio aggiungere una cosa, evitiamo di parlare di miliardi, anche se c’è chi guadagna molto. Questa è una attività serissima che ognuno può calibrare secondo i suoi tempi e le sue necessità. Costruiamo la nostra rete di consumatori e condividiamo prodotti eccezionali. Sono in tanti ad aver migliorato le proprie condizioni fisiche e questo è un fatto che ci rafforza la convinzione di essere sulla strada giusta.
    baci
    Dani

  87. Scusate se mi ripeto nel mio ruolo di avv. del diavolo…… La situazione sopraesposta, ovvero gli aspetti legali e fiscali dell’organizzazione è giustissima, ma a me, appare come una “pezza” messa per pararsi il sedere dalla legge del 2005 (detto in altri termini : aggirarla)
    Tale legge, emanata dopo una riga di truffone come alpha club e altre, decreta l’illegalità dei sistemi che offrono guadagno dal semplice reclutamento……. Agel , ripeto a pare mio, aggira questa clausola imponendo un consumo dei suoi prodotti ( con conseguente acquisto) ai suoi membri in modo continuativo tale da mantenere in equilibrio il rapporto guadagni/distribuzione e evitando così di cadere nell’illegale.

    In merito agli aspetti fiscali, un tempo in ste cose, si ricevano compensi che non venivano dichiarati in alcun modo (Catena di S.Antonio) oggi, dopo i casini accaduti, si usa la ritenuta d’acconto e la P.Iva ma questo significa solo una conformazione ad un regime fiscale che ogni azienda sana adotta dal 1970. Nulla di straordinario.

    Sto indagando…….. a breve presenzierò ad una riunione insieme ad un amico cronista che ho allertato e vi darò il mio parere (per chi glè frega di leggerlo ovv 🙂 )

    Ciao a tutti

  88. ragazzi quando vedo commenti del genere mi scappa da sorridere perchè evidentemente chi scrive non c’ha capito veramente nulla di nulla.è il sistema remunerativo piu efficente al mondo senza neanche qualcosa di lontanamente simile senza parlare dei prodotti che oltre ad essere per un consumo personale per il proprio benessere non devi venderli e neanche convincere nessuno.ripeto,mi scappa da ridere……….posso capire che sia uno stile di vita che non tutti condividono ma non che sia una truffa…anzi,vanno ringraziati per l’oppurtunità che ci danno.GRAZIE AGEL

  89. ( sednev ) se uno coglie l’opportunità ed entra in Agel, mi dici come può portare avanti l’attività senza avere nessuna scatola a casa?
    Perciò quando una persona entra e paga 790 € oppure 250€ lo fa per incominciare il suo business, ovvero acquista i prodotti per farli provare ad altre persone, cosi che esse possano offrire l’opportunità ad altre persone.

  90. Ok……. ma qui mi sembra che ci stiamo ripetendo tutti, io per primo……..
    Simo: il sistema esiste da 90 ripeto 90 anni…….. che questo sia migliorato rispetto agli schemi precedenti, può essere ma rimane cmqu un MLM…….con tutti i suoi pregi e i suoi difetti…….. ricordati che la cartina tornasole di ogni prodotto o sistema o attività proposta su larga scala è il consumatore, ovvero se un’attività come il MLM fosse così valido, dopo quasi un secolo, lo faremmo tutti…… così come tutti (più o meno) usiamo un pc o un’automobile o portiamo i soldi in banca o andiamo a comprare nei mass market…… se invece è rimasto sempre un’attività marginale cominciata (forse) da molti ma finita e denigrata da moltissimi……….

    Cris, tu confermi semplicemente quello che ho scritto sopra, questo schema fa si che i suoi promotori comprino anche una parte dei prodotti per restare nei limiti imposti dalla legge del 2005, forse anche per testarli non lo nego…………… un tempo nei MLM non eri obbligato all’acquisto ma solo al proselitismo……….. per cui chi ti proponeva il kirby, prob non l’aveva in casa (fortuna per lui) o chi ti cantava le lodi di una polizza era ben lontano da essere assicurato con la stessa………..

    Mi ripeto un’ultima volta, scusate, se una cosa funziona, il mercato se ne appropria in modo rapidissimo…….
    Se il MLM funzionasse veramente, oggi saremmo tutti a comprare auto, telefoni, elettronica, case, farmaci, vestiti…..ecc…..ecc………..tramite questo sistema ma dopo 90 anni non è così……….. perchè la piramide o rete che si voglia immancabilmente collassa appena la cosa venta troppo conosciuta……. inoltre i prodotti proposti hanno un prezzo alto rispetto al mercato e se fossero validi, avrebbero immediatamente dei cloni sui canali tradizionali a prezzo inferioe che ammazzerebbero il MLM di turno…………..

    DAIIIIIII!!!!!!

    Ciao boys 🙂

  91. io ho aderito, ho partecipato, ho provato
    e consiglio vivamente di starne fuori

    perchè non è così facile fare soldi

    è vero non si tratta di vendere

    ma per convincere le persone a partecipare è ancora più difficile della vendita e comunque bisogna essere portati alla vendita…

    inoltre per rientrare dgli investimenti fatti ce ne vuole

    almeno che non siate dei fenomeni….

    io poi sinceramente alle riunioni vedevo sempre gli stessi che aumentano di grado….non è che sono daccordo?MA!!!

  92. Ok, Fabio…… meno male, sei la prima persona che, secondo me, scrive cose sensate qui sopra………
    Mi puoi raccontare cosa accade in queste convention…….. io partecipo tra poco, ho con me un cronista di un giornale locale che ne vuole sapere di più come me……

    Ma se mi dai qualche dritta tu che sei stato un proselite……. mi faresti un piacere…… Grazie mille in anticipo

    Ciao!!!!

  93. Per Sendev e per Fabio
    io faccio l’attivita’ Agel e sono parzialmente daccordo con cio che dice fabio:
    nessuno dice che e’ facile fare soldi (ovvio), ma e’ possibile se ti ci applichi (vedi miei guadagni dettagliati qualche giorno fa)
    Certo che non e’ facile far partecipare altre persone, se lo fosse tutti farebbero soldi e tutti farebbero l’attivita’.
    Ma non e’ cosi.
    L’attivita’ e’ aperta a tutti, ma non tutti avranno successo con essa.
    E’ un po come se ti laurei in …che so’…medicina…non tutti diventeranno Luminari…solo alcuni….e’ una selezione…
    ergo…
    l’attivita’ e’ una cosa MOLTO seria e se fatta per un certo periodo di tempo (almeno uno/due anni) in modo molto determinato e concreto,
    Le riunioni o convention hanno lo scopo di motivarti ad andare avanti e a superare gli ostacoli.
    Presumo che Fabio faccia parte di quella larga fetta di persone che dopo i primi due o tre no ai piani meketing, si afflosciano e rinunciano….
    Questo NON e’ fare l’attivita’ ma e’ PROVARE A FARE l’attivita’ che e’ cosa BEN DIVERSA!!!!!!!
    Comunque ognuno e’ libero di fare cio che vuole….
    Vi lascio gia’ sapendo cio’ che Sendev ed il suo amico giornalista vedranno alla prossima riunione a cui parteciperanno:
    persone esaltate……
    perche’ quando varcheranno la porta di quell’hotel e’ questo che si aspettano di vedere.
    Quindi prima di dare giudizi ascoltate bene e capite che questo modo di commercializzare prodotti e ben diverso dal modo tradizionale e ha delle ”regole” e dei principi diversi.
    Come ti ho gia’ scritto:
    OPEN YOUR MIND!!!!!
    Ciao
    Alberto

  94. Alberto, a me fa piacere se tu credi e riesci in questa attività, ma con questa logica, uno può riuscire in qualsiasi attività…… anche diventare miliardario riparando accendini usa e getta……
    In agel, così come in ogni attività multilevel, non esistono selezioni, chiunque si presenti alle convention e abbia 1000 euro sul conto va ultrabene, sia esso giovane, vecchio, lavoratore o disoccupato, casalinga o poliziotto o top manager…… ovviamente perchè esso stesso è già un guadagno per l’azienda e per chi lo introduce……

    analiziamo meglio la cosa:

    Dite che in gli integratori agel, eliminano i costi dovuti alla filiera distributiva perchè chi compra è negozio, rappresentante e distributore insieme, cioè copre da solo, diciamo, 4 passaggi e conseguentemente 4 ricarichi?????

    Certo, ma quanta gente deve guadagnare sulla distribuzione di un pezzo con il MLM???? Azienda ovv, spese fisse per la 1ma consegna almeno e poi ????
    Io non conosco ancora il sistema retributivo, o meglio lo conosco poco (gamba destra….gamba sinistra……) ma so che ognuno guadagna su chi viene dopo…. cioè 10, 100, 1000, 10000000 di persone????? Ditemi voi se questo è eliminare i passaggi????

    Facciamo un esempio pratico…… il costo medio di un integratore in Fcia o erboristeria o negozio specializzato (sia esso un dietetico, multivitaminico, antiossidante ecc…..ecc……) si aggira intorno ai 15 euro per 15 gg di trattamento…. a fronte di un costo ex factory di 1,50/2 euro a scatola quindi un ricarico del 1000% circa….. il vostro che prezzo ex factory ha???? 7 euro???? Ci deve essere qualcuno che può rispondere a questa domanda qui sopra????
    Io ritengo che il prezzo ex factory sia allineato con la media, forse un 20% in più vista la formulazione bevibile….. se sbaglio, qualcuno mi risponda dati alla mano……. e non ditemi che sono informazioni inacessibili……
    nel caso il prezzo ef fosse anche di 3,5 euro la scatola il ricarico sarebbe attorno al 2000% e già siamo larghi……
    Potete dirmi che queste sono cazzate……. ma solo in questo modo si spiega il guadagno che l’azienda rende agli operatori visto che i costi di distribuzione sono altissimi ( 10 o più persone che guadagnano sulla scatola)………
    Il problema è che questo sistema non può che implodere o flettere….. perchè nel momento in cui la distribuzione flette (perchè il mercato si satura o arrivano i concorrenti o la cosa diviene troppo conosciuta) gli ultimi arrivati non riescono più a fare proseliti e di conseguenza, non guadagnano più una minchia…….. a questo punto il costo di produzione diviene insostenibile per l’azienda il prodotto esce dal mercato e il gioco si ferma……..

    Cmque, scusate l’elucubrazione, ritorno alla domanda principale…..

    QUAL’E’ IL COSTO EX FACTORY DEL PRODOTTO???????? Ovvero quanto costa all’azienda produrre 1 sola scatola?????

    Chi mi risponde????

    Grazie

  95. Sednev ma perché dai tanta importanza ad Agel? Non sai che chi disprezza compra? La odi così profondamente da voler a tutti i costi cercare cavilli o chissà cosa per dire Agel fa schifo o è truffa? O sono tutti cattivi, attenti a voi? Grazie papà, staremo attenti, ma sappiamo leggere, informarci, ascoltare, osservare, e anche camminare da soli. Una sola preghiera, smettila di essere ridicolo e non sputtanare la tua categoria, ci sono farmacisti migliori di te. Comunque grazie per la pubblicità, nel bene o nel male, basta che se ne parli. A voi di Agel invece chiedo: perché dare tanta importanza e attenzione ad sednev, è quello che vuole, vive di questo. Quando le parole valgono meno del silenzio è meglio tacere. Io sono Agel al 100%. Notte a tutti.

  96. Anche io sono Agel 100% e trovo che ogni commento fatto a priori senza sapere di che cosa si stà parlando sia del tutto inutile. Informatevi gente. Intanto la priorità è provare i prodotti e poi semmai si decide di aderire a questa che è una opportunità. O volete farlo o non volete farlo. Nessuno obbliga nessuno e per fortuna che non tutti scelgono di aderire a questa opportunità altrimenti non ci sarebbero persone a cui proporla. W. agel

  97. Lo scopo dei forum è dare una possibiltà a tutti di rendere pubblico il loro pensiero su una questione……

    Io ho cominciato a scrivere qui sopra quando (circa 10gg fa) un amico mi ha fatto una crapa tanta con agel e i suoi integratori e il suo sistema di distribuzione…… immediatamente mi è venuto in mente Alpha club ( 2 amici sputtanati), kirby (1 amico sputtanato), ssi credo e altre di ste cose costate soldi e dignità a tanti altri amici e meno amici……. Ragion per cui ho cercato di capirci meglio…… poi il settore è il mio…. per cui…… So che non vi piace quello che scrivo, ma vi giuro che cerco di essere il più distaccato possibile……
    Caro Marcello, prob ci sono Fcisti migliori di me, ma non è questo il punto…… chiunque proponga un articolo o sia all’interno di una struttura di vendita da alcuni anni, non credo possa non sapere il costo di produzione di un prodotto……. anzi credo che sia una garanzia di affidabilità renderlo pubblico……. su molti farmaci fascia a e c e su mloto parafarmaco (integratori e altro) il prezzo ef è noto anche per politica aziendale……..
    Qui????? Ancora non mi avete dato la risposta……..

    Io scrivo, mi informo e a breve presenzierò e tranquilli che se la cosa mi sembrerà interessante, non avrò ostacoli ad aderire, ma, francamente, la vedo dura………

    Vania, le persone a cui proporla, statisticamente, non ci saranno più in un prossimo futuro…… è questo il motivo per cui il MLM stoppa…… a quel punto o crolla tutto……. oppure basandosi sulla qualità del prodotto e su una modesta quota di mercato alternativo acquisita, si continua a produrlo e a venderlo…….. ma in questo caso (vedi Avon, Olio Carli e Folletto e Bimby)…….. la rotazione cala e i guadagni stagnano, la conocorrenza diventa insostenibile…… e via dicendo…… non mi voglio ripetere…….

    Scusate il disturbo…….

    Ciao!!!!

  98. Ciao Sendev,

    Vania, le persone a cui proporla, statisticamente, non ci saranno più in un prossimo futuro…… è questo il motivo per cui il MLM stoppa…… a quel punto o crolla tutto…….

    Tu hai scritto questo.
    Bene.
    Allora anche Coca Cola dovrebbre crollare perche’ sarai daccordo con me che il suo potenziale mercato e’ ormai saturo…
    Come mai allora non crolla????
    Perche’ la gente continua a consumare il prodotto e continuano ad esserci fatturati.
    Ergo.
    Tra quache anno (almeno 10/15) il potenziale mercato di Agel probagbilmente iniziera’ ad essere ”saturo”.
    A quel punto succedera’ piu’ o meno quello che succede oggi ad un altro seri network come Amaway Herbalife Golden ecc.
    Sara’ semplicemente piu’ difficile trovare nuove persone/consumatori
    Come succede oggi a Coca Cola….
    Tutto qui…..
    Fatturati stabili.
    Quindi nessun crollo.
    Ciao
    Alberto

  99. Ciao Alberto,

    Coca cola viene distribuita tramite i canali tradizionali ad un prezzo dettato dal mercato e con massicci supporti pubblicitari……
    Inoltre, a parte il prezzo in valore assoluto, modesto, parliamo di una bibita….. un genere di larghissimo consumo…. dal bimbo che chiede i soldi al nonno per comprarsi una coca al top manager che se ne scola 3 al giorno al botteghino della spiaggia che ne vende 300 al giorno…….. Equiparabile come rotazione al pacchetto di vigorsol o al dentifricio o al sapone o al caffè del bar……… RIPETO GENERE DI LARGO CONSUMO……… il mercato, in questo caso, si può contrarre ma non si satura praticamente mai, i competitors entrano ma il loro prezzo di offerta è parametrato a quello del leader (vedi pepsi) e non potrebbe essere altrimenti…….. Prova a lanciare una Agel-cola a 10/15 euro la lattina tramite i mass market, bar o negozi; magari decantandone le qualità della composizione….. vedrai che successone!!!!!!!!

    Oppure prova a lanciarla sempre a super prezzo tramite un MLM, qualche migliaio di sciroccati nel mondo che te la comprano, sicuramente li trovi……. ma poi…… reggi la produzione su di loro????? Oppure occupi il mercato della Coca o della Pepsi????? Ma non fatemi ridere veramente……. dai…….

    Diversa cosa è lanciare un prodotto, di consumo medio, come un integratore, tramite un MLM con un prezzo altissimo e ricarichi del 3000/4000% necessari per dare reddito all’azienda e pagare la catena di individui che compogono la rete…… li puoi si parlare, almeno per un po, di qualità ma quanto ci mette la gente a rendersi conto che sempre di integratore si parla……. e se fosse veramente così valido, quanto ci mettono i colossi del settore a produrre prodotti clone e a metterli in commercio tramite gli operatori tradizionali, per cui con un prezzo decisamente più basso (giustificato da 4max 5 passagi e da una produzione già avviata)…..
    E non tiratemi fuori di nuovo il brevetto per favore, solo le molecole presenti nei farmaci di fascia a e di nuova progettazione sono protette ( e nemmeno poi tanto) dal brevetto per un periodo di 20 o 25 anni (tempo che da l’esclusiva a l’inventore onde giustificare i costi della ricerca che altrimenti rischierebbe di sparire) dai competitors o farmaco copia…… L’integratore così some il cosmetico o il presidio vengono clonati quotidianamente………

    Ripeto

    MA DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  100. @sednev
    E tu saresti un farmacista??? Praticamente uno che ha studiato per uccidere le persone con le pillole dell’industria dell’orrore.
    Vergognati che è meglio.
    Lo sapevi che la Coca Cola agli inizi è stata venduta con il Network Marketing? No, non lo sapevi, perchè altrimenti non avresti scritto una marea di minchiate.

  101. Allora signor belli non ne fate una questione di prodotto più o meno valido, qui si parla di un sistema fatto per persone deboli, e non lo dico io ma è la storia che lo dice, la storia la triste storia che se andate a scrutare nei vostri ricordi e le vostre esperienze attive o passive sicuramente troverete delle anologie.
    sono stato contattato da degli amici che dico le cose a pappagallo:
    1-ho un progetto…lo dico prima a te che sei un amico….. tu che sei una persona seria….. etc etc…..
    2-la coca cola e mecdonald hanno iniziato cosi……(favola che si ripete da anni)
    3-quanto guadagni se fai straordinari….io molto di più…..
    4-poteri continuare per ore con questa puttanate RIPETUTE A PAPPAGALLO ma non vi voglio annoiare!!!

    n.b. questo format che che ne diciate e per tutti uguale amway, herbalife, tucker e anche voi AGEL 100%

    la struttura è la solita, vista e rivista: congressi da NEURO, bei vestisti, macchinoni, champagne, e anche qualche bella donna che non guasta.

    prima si cerca di contattare gente “facoltosa” che nel caso ti dicano si potrai giustificare le tue prediche sfoggiando le tue prede che magari al 99% lo fnno anche per compassione!!

    poi quando il fallimento è vicino arriva il dramma, in Agel si punta soprattutto alla gente che ha deglia acciacchi o piccole malattie…. ultimamente poi si punta diritto alla mancanza di lavoro.
    fino a che il gioco diventa puramente di azzardo e si “tira in tutte le passere”… offre la famigerata opportunità” a gente completamente disagiata!!!

    Parliamoci chiaro questi sistemi sono subdoli… mi fanno proprio schifo!!!!!
    sfruttano le debolezze delle gente… ma chi si arrichisce sono veramente in pochi….. 0,01% (in italia)
    poi comunque vi potrete arricchire ma non potrete mai guardarvi allo specchio e vedere una persona seria…. ma un buffone di corte di questo mondo del cazzo.

    p.s. ho avuto modo di vedere una mail di invito alle presentazioni AGEL…. se me la mandassero a me, gliela faccio mangiare.
    ripeto siete da NEURO!!!!

  102. caro Veritas..ti sei probabilmente appena fatto un fiaschetto di vino non troppo buono e, da lì i tuoi sproloqui camuffati da …..veritas. Io non mi sento per niente una persona debole anzi…ho una grinta da paura, ancora di più quando mi capita di parlare con persone cocciute come te che hanno paura di mettere fuori la testolina che c’è l’orco che li mangia…beh..state tranquilli, non cerchiamo voi. Noi Agel al 100% abbiamo bisogno di persone “toste” che sappiano guardare un pò più in là del naso. Un organizzazione di MLM non si costruisce in 2 mesi, ci vogliono dai 2 ai 4 anni di lavoro costante, con una visione precisa e con la tenacia che necessita “SEMPRE” quando si inizia una attività imprenditoriale. Qui la gente si affaccia, si crede di associare 1 o 2 persone e diventare milionaria, non è così cari miei, bisogna imparare, impegnarsi ed impegnarsi. I “mosci” si stancano subito ed accusano “il sistema” di abbindolare, truffare ecc ecc. L’unico problema è dentro di voi, se disgraziatamente vi convincono ad iscrivervi state lì a chiedervi se funziona o no…oddio, a chi lo dico, e se poi mi dice no, oddio mi vergogno, mio zio dice che è una truffa, mi nonno dice……pussa via..ci fate perdere un sacco di tempo!!!il MLM è una vera possibilità per tutti ma è giusta solo per chi non ha paura di mettersi in gioco. Voi “mosci” avete sempre una scusa per mascherarvi quando per un “NO” siete lì a correre dalla mamma perchè vi siete fatti
    la “bua”…e allora ecco che vi esce dalla boccuccia…é una truffa!!! VOI truffate voi stessi!!!! Voglio dire ancora una cosa, quando mi hanno presentato Agel, reduce da un MLM basato su prodotti di largo consumo ma che avevano comunque bisogno di tempi per essere consumati, quello che mi ha colpito immediatamente è stato che le nostre bustine le assumiamo NOI stessi, non dobbiamo rompere le scatole a nessuno con la vendita. Il consumo possiamo farlo TUTTI (saturazione??????) e mentre pensiamo al nostro benessere personale, non facciamo nessuna fatica ad informare altri di questa possibilità e mettiamo in azione la forma più antica di pubblicità, quella diretta, vis a vis, vera perchè provata sulla nostra pelle..noi ci mettiamo la faccia!! ecco perchè veniamo pagati. Siamo sicuri che Totti e Totta usino Wodafon? comunque sia, anche se dicono bugie, vengono pagati profumatamente. Io, dicendo la verità, vendo pagata, e la verità mia e di tutte le persone associate da me e dai miei, creiamo fatturati ogni giorno più grandi. Siamo belli dentro e fuori con i nostri gel..iziosi, e facciamo pure “plin plin”.
    Sednev, la famosa chiacchierata falla con gente competente che ti può rispondere e spiegare i tanti aspetti del MLM , non pensare di trovare chiarimento dalla serata informativa che è una semplice presentazione sommaria.
    baci baci
    dani

  103. Stefano,

    La coca cola con il MLM….. ma quando nell’800????? Cosa facevate le convention sull’orient express???? O alla corte d’asburgo????
    Ma dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e ANCHE FOSSE…….ormai da decenni si vende su canali tradizionali……. e a prezzo di mercato (60cent la latta in mmarket, 2 euro al bar, forse 5 in disco o con il companatico)……
    Io scrivo minchiate???? Ho parlato solo di logica di mercato…… prezzi ef e altre variabili che chi ha solo un’infarinatura di sistemi distributivi dovrebbe conoscere strabene……. ECONOMIA CLASSICA!!!!!!!!
    Il prezzo alla fonte di 1 scatola di exo me lo volete dire voi manager oppure devo andare nello Utah dal vostro amico filantropo?????

    E poi, non Fcisti perlomeno abbiamo studiato chimica, biologia molecolare, diamo consigli professionali e vendiamo al consumo secondo leggi di mercato e prezzi a volte imposti……. Che le multinazionali facciano anche porcate lo sappiamo tutti…….. sta alla tua etica capire e gestire le cose…….
    Io perlomeno non dico al cliente che mi chiede uno zerinol che è uno sfigato e che se mi da 1000 euro lo riscatto………..

    MA DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Non mi far ridere davvero……

    Ripeto la domanda: Prezzo EX FACTORY dei vostri fantastici integratori??????????

    Ciao!!!!!!

  104. Daniela, grazie per la tua perorazione…..

    Vediamo di non spostare lo scontro su un piano da osteria….. che è quello che vorrebbero certi personaggi qui sopra……

    Tu consumi gli integratori agel, si perchè ci credi….. ma anche perchè la legge del 2005 impone l’illegalità del profitto dato dal solo proselitismo, per cui Agel ovvia rendendo l’autoconsumo o l’acquisto obbligatorio……. e così si rimane nei limiti della legalità……. poi se a uno piacciono o fanno effetto….. tanto meglio…….
    il mercato si satura nel momento in cui c’è solo l’autoconsumo e non più il proselitsmo poichè se il prodotto e valido, e una fetta consistente dei consumatori ne fa uso continuativo, entrano i competitors, a prezzo ovviamente minore dei 70 e fischia euro della scatola di exo o ibi o azz che sia…….. anche perchè loro avrebbero una produzione meno costosa e 10 ricarichi in meno sul canle tradizionale……. cosa che avviene, per esempio per LA COCA COLA……..
    Inoltre secondo me prodotti similari ai vostri, ripeto similari non uguali….. già esistono e a prezzo di mercato…… ma voi andate sul vostro solo per la possibilità di proselitismo e guadagno che offre……

    Alla fine della fiera faccio questa domanda anche a te:

    Mi sai dire il costo ex factory di una scatola del vostro integratore?????? Cioè quanto costa la produzione????

    Esempio : una scatola di lormetazepam costa al pubblico 7 euro, alla fonte dagli 80 centesimi a un’euro e 20…….
    Un buon mgk 12 euro 17 al max…….. alla fonte 1/2 euro al max…….

    IL VOSTRO, 71 al pubblico…….. alla fonte?????? E DITEMELO ??????

    Grazie!!!!!!!

  105. Sednev, chiedo a te, esperto di MLM (??????????) e delle cose storte del mondo, se sei altrettanto bravo a spiegarmi la bella storiella che ti voglio raccontare. Circa 11 anni fa mio padre affittò un negozio a 3 medici per gestire i propri mutuati. Come sai i contratti uso commerciale durano 6 anni rinnovabili per altri 6 perciò, prossimi alla scadenza abbiamo pensato di rivedere il canone mensile ovviamente non più adeguato ai tempi. Dovendo fare un nuovo contratto abbiamo contattato i sigg medici e….abbiamo scoperto una bella cosa…il nuovo contratto andrà fatto a nome del farmacista che già da tanti anni paga l’affitto per loro. Traduci per favore…..non voglio farlo io!!!!…a proposito…cosa sono le gabole che girano?????
    dani

  106. che vi piaccia o no cercate deboli…… fate ridere…..

    la scaletta te l’ho fatta…. facoltoso e giù, giù, giù, fino a disdattati….

    se ci fosse il nonno vi manderebbe a zappare la terra!!!!

    e non è un modo di dire….. illudete malati e senza lavoro

    lanciate il sasso e nascondete la mano!!!!

    io ho partecipato a vostre riunioni e chi è lucido come me sa distinguere le persone serie….

    spavaldo non vuol dire essere forte… anzi il più delle volte è un modo per mascherare è nascondere le proprie debolezze.
    non è un peccato avere un momento di debolezza. Lo possono avere tutti.. anche io che adesso ritengo di essere uno forte.

  107. hai detto che un integratore medio, chimico, costa circa 15 € per 15 gg, perciò 30€ per 30 gg e, all’atto pratico per iniziare a sentire qualche vantaggio passano circa 60/70 gg (te lo assicuro) e “fertilizziamo” sintetico. Io preferisco pagare 65 € l’EXO che in 15 gg lo senti, è naturale, non mi fa male allo stomaco, mi dà una ottima copertura contro i radicali liberi ed è pure buono. Se tu vuoi risparmiare accomodati, io scelgo la qualità. Non so risponderti sul costo iniziale delle scatole e nemmeno mi interessa saperlo…quello che serve a me è vedere con i miei occhi i benefici VERI ed in tempi BREVI dei miei gel. Ho speso milioni di lire prima e di euro poi per curare i miei problemi articolari, i “luminari” della medicina ufficiale mi hanno spennata in lungo ed in largo…c’è chi voleva operarmi, chi si è preso 200,000 lire per dirmi che dovevo prendere il sole, chi mi ha prescritto ginnastica, chi mi ha scrocchiato con le manipolazioni,. Il mio calvario è iniziato nel 1985…io ora ho risolto i miei dolori dentro le mura di casa mia…..come faccio a non gridarlo a tutti?????????? SVEGLIATEVI finalmente….anzi, voglio gridarlo ancora più forte nella
    speranza di salvare qualcuno dalle GABOLE di Sednev.
    e poi sapete che ve dico??? ma fate un pò come ve pare…se vede che non state male, buon per voi.
    baci
    dani

  108. Daniela,

    premesso che non sono esperto di MLM ma solo uno che cerca di capire…….

    La storiella che mi hai raccontato è usuale per me…… Gli studi medici sono quasi sempre finanziati dal Farmacista di riferimento…… Ma questo lo sanno in tanti…..

    Ovvero traduco:

    Una fcia basa parte dei sui introiti sulle prescrizioni fascia a che riceve (la cosidetta mutua) e sul consiglio del medico…..
    In pratica, un paziente va dal dottore, generalista o specialista che sia, si fa visitare e in di norma il dottore gli prescrive delle medicine da prendere sia coperte dal s.san.naz sia a pagamento…..
    La persona esce, porta le ricette in fcia e compra o sempl ritira il prodotto…….. di solito si va nella fcia più vicina allo studio medico….. o altre volte è il dottore che passa in fcia, lascia le ricette e poi i pazienti vanno ritirare i farmaci senza nemmeno vedere il medico ( in tal caso si tratta spesso di cure continuative)…..

    A fronte di ciò, capirai bene che per la fcia è un guadagno avere sopra o vicino uno studio medico, magari con tre dottori che seguono 2000 mutuati a testa…….. significa avere 6000 potenziali clienti che vengono da te……. Per cui il fcista offre gli studi gratuitamente ai medici, spec se hanno tanti mutuati, inoltre a volte finanzia anche l’arredamento per lo studio…… e non è da escludere che alcuni diano anche la cagnotta al dottore su ogni ricetta scritta……..
    Ma, amica mia, questa gabola, esiste da 200 anni circa forse anche da prima in altre forme……. così come ne esistono altre……. anzi ritengo che questa più che una gabola sia quasi una logica di mercato……. ovvero il medico che ha 2000 mutuati, se la fcia di riferimento non lo tratta bene, si sposta….. e con lui i mutuati su un’altra che lo tratta meglio…….

    Spero di essere stato esauriente……… comunque a disposizione per altri chiarimenti………

    Ma scusa…… alla mia domanda non rispondi????

    Ciao

  109. E poi, scusa la chiosa…… ma qui si parla di Agel, non di rapporti fcista/ medici……. al limite si fa un altro forum…….
    Io, pur essendone convinto, non avevo ancora detto che i luminari della medicina, da voi spesso citati, che hanno validato i vostri integratori, prob hanno ricevuto cagnotte, viaggi premio, regalini o regaloni……. per farlo…..

    Sai….. queste cose sono sottintese…….. lo sanno tutti………

    E ora rispondi….. Dai…….

    Ciao

  110. Sednev..sto aspettando di sapere se anche tu paghi lo studio medico a qualche tuo collega, come sembra per voi farmacisti sia abitudine fare…se tu sei esente da queste insane abitudini, da 1 a 10, quanto sei contento se Agel cresce e prende piede sul mercato e dà fastidio alla tua categoria e non ti fa vendere più un sacco di porcherie che costano meno di 1 centesimo come dici tu?????
    buona digestione
    dani

  111. Daniela,

    la risposta è scontata, faccio quello che facciamo tutti, offriamo le mura a chi ci porta clienti……. anche le palestre sovvenzionano gli istruttori che hanno tanti allievi da portare….. anche le banche fanno lo stesso con i promotori……. anche le ag immobiliari….. gli idraulici……. e mille altri……….

    Poi, a noi, l’integratore non costa 1 cent……. in genere lo paghiamo dal 33 al 50% in meno gestendo anche l’invenduto però……..

    A me Agel, personalmente, non fa ne più ne meno degli altri integratori gestiti fuori canale (MMarket, erboristeria, vitamin store…..) vale a dire una pippa…….. anche perchè il consiglio di un Fcista laureato vale ancora qualcosa……… e tranquilla che io do solo prodotti di cui conosco la validità……. porcherie come le chiami tu…… cerco di evitarle anche perchè, il mio esercizio, rimane dov’è da 50nni….. con i suoi clienti abituali……. e se do una porcata, non posso sparire come fa chi propone il MLM……….

    Ciao!!!!

  112. SECONDO MEBISOGNEREBBE SPOSTARE IL TIRO, E MI RIPETO, SULLE TECNICHE DI VENDITE DI LOR SIGNORI…. SULLE QUALITA’ DEI PRODOTTI TANTO POSSIAMO ANCORA SAPER POCO……..

    COMUNQUE SE QUESTI SONO “I PRODOTTI CHE CAMBIERANNO IL CORSO DEL MONDO” (citazione testuale di un AGEL 100%)
    VOI E FOSTE I POSSESSORI DI QUESTA SENZAZIONALE E FANTASTICA (sostantivi usati dagli AGEL BOY) SCOPERTA DARESTE A DEI PRINCIPIANTI E DILETTANTI L’INCARICO DI ESPANDERE TAL MERCATO?
    IO DA IMPRENDITORE DICO NO…..
    COMUNQUE BASTEREBBE CHE QUESTI INVASATI RILEGGESSERO LA FAVOLA DI PINOCCHIO………………….
    PIANTATE, PIANTATELE LE VOSTRE 3 MONETE…..NATURALMENTE NEL CAMPO DEI MIRACOLI………..

  113. Ciao Sendev,
    due cose:
    primo
    i dottori e i nutrizionisti che ci mettono la faccia espopnendosi pubblicamente non solo non sono in nessun modo ricompensati dall’azienda, ma sono come tutti noi iscritti e fanno l’attivita’ (te lo dico perche conosco personalmente una nutrizunista ed un ortopedico)
    due:
    il costo di produzione del prodotto, almeno per quanto ne so io, non e’ noto.
    Come non e’ noto il costo di produzione del prosciutto per una banconiera di un supermercato o il costo di manutenzione dell’autostrada per il casellante.
    Perche’ ti fai queste paranoie?????
    Comunque……
    ognuno e’ libero di fare cio’ che vuole, ma prima di esprimere sentenze (mi ripeto) informati BENE senza remore e senza pregiudizi .
    Cosa che purtoppo per te, non hai.
    Ciao
    Alberto

  114. Caro Veritas, quelle ancora non le conosco bene……. ma sto prendendo informazioni………. di certo pressioni psicologiche, promesse di guadagni non mantenibili, leve mentali……..

    Lo sappiamo…….. lo sappiamo…… dai……..

    Si, certo un azienda che ha prodotti fantastici……. li vende tramite MLM………. fa ridere……. hai ragione…….

    Ciao!!!

  115. Alberto…….

    Ovviamente, se prendessero cagnotte ( e sappiamo tutti che le prendono) non lo vengono di certo a dire a te o a me, ma fidati…….
    Tutte le aziende fanno cagnottaggio, in superficie o in profondità……. ma lo fanno……..

    In merito al prezzo ex Factory……. gli operatori del settore è ovvio che lo sanno…… dai…….. sia nel prosciutto che nel salame che nell’insalata russa……. certo alla banconiera o al casellante non je ne può fregare di meno visto che sono stipendiati…….

    A voi non lo dicono perchè, naturalmente, voi siete vittime e carnefice allo stesso tempo…….. e con la struttura aziendale, in realtà, non c’entrate una fava……..

    Sai amico, se si scoprisse, che l’azienda produce a 50 cent e vende a 71 euro senza distributori di rilievo…….. hai voglia di parlare di azienda etica………

    MA DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ciao

  116. Ciao Veritas e ciao Sendev……
    qui ognuno di noi la vede dal suo angolo…..
    L’unico responso lo dara’ il tempo.
    Su questo spero che almeno tutti siamo concordi.
    Quindi.
    Io continuero’ a lavorare con Agel.
    Voi continuate a fare il vostro lavoro.
    Ci diamo appuntamento su queste righe tra almeno tre anni a poi vediamo chi ha ragione.
    Al 2014
    Ciao
    Alberto

  117. MA PERCHE’ GLI AGEL BOYS NON MI RISPONDONO PER LE RIME?
    FORSE PERCHE’ LE MIE ACCUSE SONO TALMENTE DIRETTE DA AVERE UN SENSO???
    LE ACCUSE LE FACCIO A RAGION VEDUTA!!!
    BHE…….IO HO FATTO DELLE BELLE ACCUSE MI ASPETTO DELLE RISPOSTE DI LIVELLO…. O LA VOSTRA COSCIENZA IN FONDO IN FONDO, SI RIVEDE NELLE MIE AFFERMAZIONI?
    PERCHE’ TUTTI E DICO TUTTI, QUELLI CHE SI FANNO FREGARE DA QUESTI LAVORI SE VOGLIONO UN MINIMO DI SUCCESSO DEVONO ILLUDERE IL PROSSIMO SCALANDO VIA VIA LA SCALA SOCIALE…. FINO AD ARRIVARE AI DEBOLI!!!!
    E NON DITEMI CHE SONO OTTUSO… PERCHE’ IO CARISSIMI, RINGRAZIO OGNI GIORNO IL MIO DIO… CHE FIN AD ORA MI HA DATO SOLO PICCOLI PROBLEMINI DA RISOLVERE, E HO UNA BELLA FAMIGLIA, E UN LAVORO REMUNERATO IL GIUSTO, MA CHE MI DA SODDISFAZIONE!!!
    …….E STATE TRANQUILLI CHE IL MIO IO, IL MIO EQUILIBRIO NON E’ FIGLIO DEL VOSTRO OHM….. (MI PARE CHE SI CHIAMI COSI)

  118. Mi rivolgo ad Alberto e Daniela. Smettetela di dare corda a questi 2.
    Chiedetevi ma quanto può valere l’opinione di un farmacista che denigra un prodotto e un sistema di vendita che non conosce, e nella vita vende spazzatura e da mazzette agli studi medici?
    Oppure quell’altro che dice di essere un’imprenditore e non conosce un sistema di vendita che funziona in tutto il mondo. E oltrettutto per scrivere usa le maiuscole perchè deve urlare le sue minchiate.

    Date retta a chi vi ha già dato ottimi suggerimenti, invece di perdere tempo qui andate a fare piani marketing 😉

    Al vostro successo

  119. Stefano,
    io non voglio essere ipocrita……
    io ammetto certe consuetidini perchè esistono da sempre, fanno parte di un sistema di mercato e non sono cmque nocive per nessuno…… se un medico o una fcia non ti soddisfano sei libero di andare da altri…….

    Sul fatto che in fcia si vendano porcherie…… può essere…. d’altronde gestiamo più di 2000 referenze……. alcune saranno sicuramente puttanate…… ma dire che le vendo scientemente è ignobile e meschino……. un senso etico lo abbiamo tutti, qualcuno lo mette a tacere…. altri no……..
    Il sistema di vendita mi sembra aver dato prova di conoscerlo….. almeno in parte…… poi mi sto informando meglio……..

    Veritas è più sanguigno di me….. ma non dice stupidate……. se vi attacca, ci sarà un motivo…….

    Ciao a tutti…….

  120. vedi Veritas…mica ho capito che cosa vuoi dire…il mio riferimento al vino ed al fiaschetto viene proprio da qui, dalla sensazione che sei un pò, come dire…stralunato. Parli di cose che non hanno ne capo ne coda, parli di forza e di debolezza, di grandi imprenditori e di povera gente…ma che dici???????? sei un imprenditore…boh…non mi sembra proprio una mentalità aperta la tua, accusi e disprezzi….ma che voi dimostràààààà?????? Stefano, non ti preoccupare, sono appena rientrata da un appuntamento di lavoro, non trascuro di certo per perdermi in chiacchiere, è solo che non trovo giusto che la gente, perdipiù disinformata, possa permettersi di buttare fango così come avviene.
    baci baci
    dani

  121. Purtroppo anche un mio amico si sta facendo abbindolare da queste cretinate…. Anche lui mi ha chiamato per propormi l’incontro a Genova di lunedì sera ma io l’ho stoppato subito dicendogli che non potevo, ora, leggendo questi link, ho avuto la conferma di quello che pensavo….. altro multilevel, altre promesse di guadagni facili, altri fallimenti frustrazioni e soprattutto, sputtanamenti….. si cari amici : SPUTTANAMENTI, ricordatevi che una volta entrati in una di queste SETTE, comincerete a rompere le scatole a tutti i vostri amici, parenti ecc….ecc…… con il risultato che : qualcuno entrerà e diventerà un automa come voi per un anno….. forse più, forse meno, fino a che capiranno di essere entrati in una classica CATENA DI S.ANTONIO….. gli altri, quando vi vedranno per strada, cambieranno direzione, dicendo : “Cazzo c’è quello/a che poi mi rompe i coglioni per due ore con le sue minchiate……….
    Per ultimo vi dico: quelli che scrivono bene di ste troiate, sono tutti apparteneti alla rete, inquinati mentalmente e manipolati dai professionisti della vendita di fumo…. ops integratore…. scusate….
    CIAO!!!!!!!!!!!!!!

    Scritto da : Sednev | 20/10/2010

    caro sednev…hai ragione sta capitando la stessa cosa ad un mio amico….. è intrattabile….. il brutto che lui ha un attività al pubblico……e gli voglio talmente bene che non vorrei che rovinasse il tutto (o in parte)
    spero si svegli presto….. da quello che può sembrare un bel sogno ed invece sarà il suo incubo!!!

  122. riflettevo sulla grande confusione che può creare la gente disinformata…che tristezza..na caciara mai vista. Parlate di kirby, avon……ma che cacchio c’entra con il MLM???? Voi fate una confusione assoluta..mettete nel vostro grande calderone mentale una massa di pezzetti di nozioni buttate lì a caso, parlate e straparlate e vi incacchiate pure su argomenti che non conoscete…ed il bello è che pretendete poi di propinare ad altri le vostre pillole di sottuttismo. Ripartiamo da principio..esiste la vendita diretta, sistema nobilissimo che porta a voi il famoso Folletto, il Kirby, l’Avon e tanti altri prodotti importanti che non troverete mai in negozio. La figura fisica che porta a voi questi prodotti si chiama VENDITORE…punto. Questa figura guadagna se vende..punto. Se gli viene l’influenza e sta a casa, non percepirà probabilmente nessuna commissione….ma anche se stesse sempre bene in salute, quelli che lui percepisce sono REDDITI ATTIVI…tempo= guadagno. Chiaro????? Anche il MLM rientra nel settore vendita diretta ma ha una particolarità, quella di poter creare REDDITI PASSIVI. Sapete cosa sono? quelli che vengono in automatico, perchè un giorno avete fatto una certa azione. Può essere riscuotere un affitto (se l’azione è stata acquistare un immobile), può essere un diritto d’autore (se cantate), ecc ecc. Questi redditi attivi vanno semplicemente creati (ci vuole tempo) e qui ritorno alla costanza, determinazione, visione, che sono necessari per creare questa come qualsiasi altra attività in proprio. All’inizio nel MLM chi vuole può percepire redditi dalla vendita e dal consumo personale ma, il punto fermo rimane sempre costruire una rete di collaboratori/consumatori per formare fatturati sempre più consistenti. Io da sola muovo un fatturato ics e associando altri (apro filiali) questi fatturati cresceranno e anche la percentuale di guadagno sarà maggiore. Ogni volta che qualcuno nell’organizzazione acquista anche una sola spilla, tutti percepiscono una percentuale più o meno alta…in AUTOMATICO…perchè un giorno abbiamo fatto un’azione pubblicitaria (nostro amico) e la Agel ci riconosce per sempre quel premio. E quel mio amico non è mica scemo, è ancora lì perchè ovviamente il prodotto è di suo gradimento. Agel ci ha dato un prodotto eccezionale che presto tutti vorranno, e noi siamo i Totti che lo stanno facendo conoscere…tutto qui..o forse devo mettermi un televisore in testa per essere più convincente?????
    Ecco perchè vi dico di ascoltare i vostri amici ma, tramite loro, prendere informazioni da persone competenti perchè le serate informative da sole non sempre riescono a mettere in luce tutti gli aspetti di questa grandiosa attività. Chi si iscrive deve capire che deve “lavorare”, seriamente, mettersi in gioco, comprare 4 o 12 scatole non ha nessun significato se non quello di usare per se dei prodotti eccezzionali…il lavoro lo dovete fare VOI con l’aiuto di chi vi ha iscritto che ha tutto l’interesse a farvi guadagnare. PUNTO. Non rimbrogliate tutto…e, caro Veritas…è vero, il MLM lo “trovi” anche alla Bocconi….
    baci baci
    dani

  123. Io rinuncio…pensavo che tu avessi un cervello per ragionare..hai portato rinforzi ma sempre a senso unico, gente che non ne sà niente di niente e quel che è peggio che usa la notorietà come verità, tale e quale a te…veritas..ma de che?? Continua a fare la tua vita tranquillo, che io mi faccio la mia, con pazienza e costanza…io una possibilità me la sono data…tu non hai scampo…Sai..una volta anche io pensavo che i telefonini non avrebbero attecchito…tu quanti ne hai????
    baci baci
    dani

  124. hei agel boy hai perso la pazienza…. tipico!!! anche dei miei conoscenti tuoi “soci” la perdono facilmente…….
    i falliti li avete assoldati tutti tui sei sicuramente di loro……
    ti ho fatto 100 accuse se sai leggere sopratutto sulle vostra SETTA, ma continui a chiedermi domande….. che vuoi che domanda ti faccia? dimmela tu? forse una di quelle dove ti hanno preparato la risposta? PPPPPooortttooobbbbeeeelllloooo!!!!!!!

  125. Ciao io non voglio difendere ne accusare agel in quanto non la conosco e quando non conosco prefrerisco non fare commenti inutili.. ma vorrei difendere il mlm raccontando la mia storia:
    io non ho mai intrapreso il mlm in quanto purtroppo sono una persona troppo insicura di me e molto timida..ma mio zio che vi posso dire con tutta franchezza non era neanche lui una cima ha raggiunto dei risultati incredibili con un attività di mlm e grazie a questa ha aiutato moltissime persone tra le quali la sua famiglia ad avere una vita migliore..13 anni fà purtroppo è venuto a mancare a 38 anni per una malattia ma grazie al lavoro effettuato, mio padre, sono 13 anni che prende soldi senza fare niente in eredità dal lavoro fatto da mio zio…
    primo penso che se fosse stata una fregatura non starebbe in piedi da 13 anni e secondo ci sono persone che purtroppo neanche dopo 40 anni di lavoro riescono a lasciare niente in eredità ai propri figli /parenti. mio zio ci è riuscito grazie ad un impegno costante di pochi anni (5 x l esattezza).
    Veramente al mondo ci sono un sacco di fregature, le persone tendono pensare sepre di più al loro praticello e fregarsene degli altri e capisco perfettamente che il mlm può fare paura. Qualcosa che va contro le nostre abitudini fà sempre paura, cè sempre il rischio di essere indicati di essere emarginati ma chi opera nel mlm nel giusto mlm ovvero quello non piramidale prefrisce questo rischio per avere una possibilità di vivere un vita migliore e di darla anche agli altri.
    il sistema dove viviamo attualmente non ci aiuta di certo ci dicono arrangiatevi e che vinca il piu forte il piu fubo il piu ricco dicendoci che non ci sono alternative.
    Il mlm è solo un altro tipo di sistema ma che con il duro lavoro,senza fregare nessuno ma veramente in modo meritocratico può veramente dare tante soddisfazioni a chiunque senza distinzioni di eta,cultura, sesso,razza ecc.
    Inoltre esorto a leggere un libro di kiosaki che parlo proprio del mlm.
    Questa è cmq la mia povera opinione ma che parlo cmq da persona che ha vissuto delle esperienze vere con il mlm e non mi baso su fatti che dicono altri o su cose lette da blog nei quali qualunque persona può scrivere quello che vuole.

  126. Veritas mi hai confermato quello che ho scritto. E qui mi fermo perchè non parlo di business con persone ignoranti. Non sto perdendo la pazienza perchè non ha senso perderla con un cretino come te.
    E (l’avevo già scritto sopra) io non sono associato Agel. Ciao pirla boy.

  127. ma scusa parli di business (la vostra parola) in un sistema che per dir poco lascia insoddisfatte circa il 90%delle persone…… (lla fine del percorso………..)
    il business è di quello che inventa il sistema…. se poi non lo capisci…..non penso che bisogna studiare tanto…..
    ci lamentiamo se il mondo va male…….
    io comunque non ti sto insultando tu sono due volte che mi appelli…. certo attacarsi agli specchi è dura…. moooolto dura.

  128. Caro Veritas,

    non credo riuscirai a toccarli…… sono convintissimi di quello che fanno…… e buon per loro…….

    Cmque le argomentazioni che ti oppongono sono sempre le stesse: Coca cola, Bocconi, Mc Donald, Evoluzione………

    Prob gliele insegnano alle convention, se poi gli dici che lo schema Ponzi è stato ideato neglia anni 20……. annaspano…….
    Se gli chiedi il prezzo ef…… annaspano……
    Se gli dici che il mercato si autoequilibra da solo….. per cui si saturerà e porti argomentazioni…….. annaspano

    Cerchiamo di salvare i nostri amici in primis…… e poi indaghiamo meglio sta cosa…… Vedrai che alla fine, viene tutto a galla……..

    Con tanta simpatia…….

    Ciao

  129. Ciao a tutti mi son fatto 2 palle grosse come una casa a leggere tutto il blog, questo perchè, anche un mio amico mi ha contattato per l’Incredibile occasione della Agel.
    Ora non darò ragione ai sostenitori dell’una o dell’altra parte, o almeno non prima di aver provato le BUSTINE e non il busisness.
    Ma vi dirò un po’ di me, ovvero che sono un ristoratore ho 32 anni e lavoro da quando ne ho 18 (all’inizio come cameriere stipendiato e ormai da 5 anni come titolare), e del fatto che in vita mia, forse perchè sono veneto quindi conosco bene l’argomento, non o mai sentito di gente che ha fatto i soldi facilmente, a parte quelli che vincono il super enalotto (altra truffa legalizzata a mio parere). Da noi i soldi si fanno rompendosi il culo, lavorando dalle 8 (magari el mio caso) alle 14 (ed è il mio caso) ore al giorno (e non faccio neance i soldi visto che lo stato me ne frega gran parte).
    Ora veniamo al dunque, quando questo mio amico mi ha proposto la Agel, mi sono ‘interessato’ è un ragazzo che stimo e ritengo persona affidabile, è stato in sud America a fare volontariato è nella protezione civile, ed ora sta lavorando in una cooperativa per l’aiuto di anziani e persone disabili, adora il suo lavoro e il suo stile di vita, e proprio qui mi è sorta una perplessità.
    Com’è che una persona così concreta che ama il suo modo di vivere, che ha lasciato il suo precedente lavoro dove guadagnava bene, per iniziarne uno dove è meno pagato ma ha molto più tempo libero da dedicare a se stesso e alle cose che gli interessano, dicevo com’è che una persona così mi viene a parlare dell’INCREDIBILE OPPORTUNITA’ Agel?
    La cosa mi lascia pensieroso lo ammetto, soprattutto per come lui mi pone e mi argomenta l’opportunità, sembra un pappagallo per citare voi o meglio un disco incantato per dirla a modo mio, le stesse cose che ho letto sopra, identiche: coca cola, mc donald, quella del telefonin, che ho particolarmente apprezzato, perchè punta il dito proprio sul punto per me meno comprensibile di tutta la vicenda. E’ vero che il telefonino ha rivoluzionato la comunicazione (ma anche dal telegrafo al telefono c’è stata una rivoluzione), ma questi sono prodotti che ha permesso a miliardi di persone di comunicare (che secondo studi approfonditi è lo scopo primario dell’uomo dopo il nutrirsi, e il riprodursi, tanto che difficilmente si arriva a questo step se non si comunica), mentre la Agel (e tutti gli integratori di sto mondo) non hanno cambiato una cippa a nessuno (o forse a qualcuno si ma non è statisticamente rivelante visto che non c’è propaganda in merito).

    Ora per arrivare al nocciolo, e vi ho già detto che proverò i prodotti prima di esprimermi in merito, com’è che questo prodotto rivoluzionario è cominciato in 62 paesi nel mondo contemporaneamente e in Italia è arrivato nel 2008, ho capito che siamo un po’ indietro ma la Play Station è arrivata con 1 o 2 anni di ritardo (e ha rivoluzionato l’home intratteiniment) non 8 sugli altri 62 paesi, siamo così poco considerati a livello di politica estera (causa cavagliere) da non esser neanche degni di importare un integratore alimentare? (non mettiamola in politica per favore era solo una battuta) Se così è siamo messi veramente male, se così non è ed il prodotto è effettivamente valido, siamo i peggio coglioni dell’universo ad accorgercene a quasi un decennio di distanza (neanche la distribuzione cinematografica è così lenta 😉 ).

    Per riassumere, quale dei due ultimi scenari vi ho proposto, come italiani facciamo comunque una brutta figura, per cui (da italiano) spero che il prodotto non sia qualitativamente così valido, almeno potrei consolarmi dicendo che siamo un popolo cauto e ci teniamo a non sputtanare la nostra già labile immagine.

    Un annotazione ho notato che sednev e veritas (forse quest’ultimo con un po’ troppa foga) hanno portato VALIDE argomentazioni e sednev ha più volte ripetuto una domanda a cui gli (scusatemi è solo per semplificare) Agel people non hanno mai dato risposta trincerandosi dietro altre domande, è una strategia di comunicazione che si insegna credo alle medie e che viene per benino imparata da tutti i capi di governo e classi politiche ambo parti. Per cui se volete fare un favore a voi stessi (un vero favore) date prima cosa le risposte, e poi non presentatevi agli amici (quelli veri) con il registratore in mano a fargli sentire la tiritera Coca Cola, Mc donald e telefonini, siate voi stessi forse farete anche più affari.

    Da non convinto e perplesso comunque assaggierò i prodotti (che sono stati il prodotto marginale a me presentato rispetto a tutta l’offerta).
    Cari saluti a Tutti.

  130. non sei l’Alberto di prima…………..??? (oggi sono più calmo)

    io ne ho provato uno….. mi ha lasciato molto perplesso…. e non vedo perchè un essere umano normale debba ingerire continuamente degli integratori… perchè questo è il loro diktat: essere i primi consumatori, infatti devi per rimanere nella catena devi acquistare almeno una scatola di un qualsiasi prodotto al mese.
    (spesa minima annuale di 700/750 € annuali)
    alcuni amici miei l’hanno fatto analizzare e non hanno trovato niente di eccezzionale (questo l’ho dicono anche loro).
    Loro sostensgono che sia la sospensione in gel che permette di assimilare meglio le varie sostanze.. ma io in giro ho già ho visto altre bustine (una ditta tedesca di cui mi sfugge il nome) con lo stesso sistema….
    sednev ha chiarito che in questo settore il brand è molto aleatorio…..
    quindi l’offessiva di questo marchio fatto negli ultimi 6/12 mesi mi inospettisce molto.
    io starei molto attento da non farsi avvolgere dalla bolla di sapone…
    Comunque quello che mi rattrista è cha ancora nel 2010 ci siano delle pratiche di vendita da medioevo.(anche se spacciate e pubblicizzate rivoluzionarie)……poi la gente può vendere quello che vuole….

  131. non so se qualcuno a letto il mio blog ma io ho raccontato una storia vera di qualcuno che ha avuto successo con il duro impegno nessuno ha detto che i soldi li guadagni facilmente..nessuno a dato importanza ad una storia vera preferite continuare ad attaccarvi qualè il vostro scopo capire o avere ragione?..continuo a dire che se volete attaccare qualcuno fatelo esclusivamente alla agel ( solo xchè nn conosco) non al sistema.

  132. Ciao a tutti………

    Ieri ho finalmente partecipato alla convention……

    Cerco di essere il più neutrale possibile e mi scuso per le volte precedenti in cui non lo sono stato……

    Inizio ore 21 circa in un hotel del centro città……
    Presenti circa 150 ospiti (che la 1volta non pagano) e una quarantina di inquadrati (da chi ha appena cominciato ai neoboss) che ovv pagano 5 euro…… tanto ormai sono dentro….. perchè riservargli un trattamento di favore??
    1 Un tipo distinto (abito, cravatta, scarpe lucide e rolex oyster acc/oro) sui 45, tondetto, capelli rasati e pizzo….. comincia la presentazione, ci ringrazia per la presenza, fa un po il simpatico, ci racconta la sua storia, e qualche analogia tra MLM e casi della vita…… A suo dire è un imprenditore che pur guadagnando bene dalla sua attività, è entrato in agel e ha scoperto un mondo nuovo, fantastico….. ecc….ecc……
    Su una lavagnetta ci mostra un esempio del mercato di un prodotto qualsiasi e dei 5 o 6 passaggi necessari dalla produzione al consumatore, per cui iniz costerebbe dieci ma alla fine costa 100 per i ricarichi…..e il battage pubblicitario……. la cosa lo addolora……
    Invece qui, il prdodotto risparmia i passaggi, per cui si può investire in qualità…….. ma il prezzo alla fonte, chissà perchè????, non ce lo dice nemmeno lui……..
    Inizia un video, inequivocabilmente americano con traduzione…..
    Oggi esistono 3 tipi di persone
    1 i normali che lavorano, guadagnano poco, hanno problemi con bollette, mutui e affitti e soffrono di sta cosa……
    2 gli uomini d’affari (proff, imprenditori, manager….) che guadagnano bene, ma purtroppo, non hanno il tempo per godersi i soldi……

    3 i furboni (agel boys e simili) che guadagnano, lavorano poco e si godono la vita (in sfondo gente che gioca a golf, nuota in piscine di ville, va a cavallo…..e altro….. tutti beli, sani, di ogni etnia…… americani ovv)

    Ricomincia a parlare il tipo……. parla delle rivoluzioni del mercato nei secoli e indovinate un pò…..??????? Tira fuori COCA COLA , MC DONALD, TELEFONINO…………………………….MA BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Poi ci parla del mercato degli integratori : 20 000 000 di potenziali clienti in italia……… non ci dice però che gli integratori lanciati in Italia dal 1998 ad oggi sono stati migliaia e che, nel 90% dei casi, non hanno superato l’anno di vita commerciale ( dati di federfarma)
    Per cui un fatturato, con l1% del mercato in mano ad Agel, di 288 000 000 di euro l’anno………… GRANDIOSO…….. certo, visto il prezzo di questi bevibili, bastano 200.000 consumatori continuativi per sviluppare un fatturato superiore a quello del Voltaren………

    Video promo dei prodotti, tutti ottimi, nuova formulazione in gel….. meglio della pillola….. certo lo prendi dove vuoi…… non devi fermarti al bar, comprare un bicchier d’acqua, inghiottire….. e poi, vuoi mettere, magari ti cade anche per terra…….. mai saputo che prendere una pastiglia fosse così complicato, giuro……..
    Ma, mi domando, non è che il brik, costa meno alla produzione del blister di pillole???????? Chissà??????

    Tanto tutte queste domande, restano da fare…… stasera nessuno può chiedere niente…….. parlano solo loro…….

    Pausa caffè, che ti paghi tu se lo vuoi…….. chiedo in giro….. tutti entusiasti (quelli con la spilla dell’agel), perplesso qualcun altro……..

    Finale: spiegazione del sistema di vendita: compri un kit da circa 1000 euro, porti altra gente, guadagni sul primo….. poi sui secondi…..poi sulla generazione…….. poi dividi su due gambe…… poi chi entra guadagna anche lui……. ma non è una piramide, TRANQUILLI!!!!!!!!

    E poi ringraziamenti: arrivano una serie di individui che sono diventati pezzi grossi…….. ci parlano dei loro successi…….. dei vincoli mentali che hanno superato per arrivare dove sono…… qualcuno piange…. tutti sorridono….. si abbracciano……… strette di mano…….. applausi……….

    è FINITA!!!!!!!

    nEI PROSSIMI GIORNI SARETE CONTATTATI dai vostri amici……. che vi proporranno meglio la cosa………

    Interazione con il pubblico: zero
    Domande : zero
    Sorrisi e pacche sulla spalla : troppe

    Ciao

  133. Come al solito avete rimbrogliato tutto….prima di tutto smettetela di parlare di soldi facili perchè mi sto sgolando da giorni per farvi capire che per ottenere risultati bisogna impegnarsi seriamente e lavorare a testa bassa per almeno 3/4 anni, come (RIPETO) per l’avviamento di una qualsiasi attività commerciale. La rete commerciale va CREATA, non nasce dal nulla…è vero che il sistema della Agel semplifica tantissimo, però bisogna comunque lavorarci sù. Alberto, la Agel è nata nel 2005 perciò tranquillo, siamo nei tempi giusti…ma, se esistessero meno cocciuti come te e tanti di quelli che parlano qui, probabilmente avremmo accelerato un pò i tempi. Voglio puntualizzare un’altra cosa, la Agel ha semplicemente inventato la maniera per farci assimilare in tempi brevissimi quello che con i vecchi sistemi richiedeva un sacco di tempo. “La suspension gel tecnology” è una innovazione importantissima…la Agel non ha inventato le vitamine ma semplicemente la maniera per usufruirne subito, l’assimilazione avviene in tempi brevissimi senza bisogno di andare nel sistema digestivo. Una bustina triplica l’effetto dei componenti di una normale pillola…e, questo è un brevetto esclusivo fino al 2024..scusate se è poco…se vedete altri gel, non hanno niente in comune con il gel matrix. Ma basterebbe informarsi….
    Ivan, grazie per la tua testimonianza, tocchi un punto importantissimo del MLM, i redditi passivi…e la possibilità di vendere o ereditare l’attività creata.
    Chi vuole capire capisca ma qui mi sembra che nessuno ha veramente voglia di approfondire, ma solo di scaricare le rabbiette private che vi portate dentro.
    Andate a farvi una bella passeggiata a passo veloce che sicuramente vi fa meglio e smettetela di buttare fango.
    dani

  134. scusa Daniela… e tu da chi ti sei informata???
    Il gel matrix (il nome è tutto un programma………………….) chi ti dice che sia diverso da altri?

    quando vai a comperare un po’ di frutta dal tuo futtivendolo ti hai mai detto:” no guarda, vai da un altro fruttivendolo ha la frutta molto migliore dalla mia…..”

    tutti dottori, partecipate ad una convection e diventate tutti dottori…. oltre che business man……….

  135. Ciao a tutti

    Veritas, hai ragione…… ma sai la curiosità 😉

    Daniela…….. fai quello che credi…….. ma poniti anche delle domande……. please

    Suspension gel matrix, ibi, ohm o che azz si chiama è un integratore…….. nulla di più…….. l’assimilazione sarà migliore…… ok….. se lo è, entro 3 mesi, in Fcia o nei negozi, troverai mille prodotti in forma gel……. magari prodotti da Bayern, Glaxo, Novartis, Angelini, Aboca……. o quello che vuoi…….. il brevetto non protegge il parafarmaco o il dietetico……. non farmelo ripetere ogni volta……. chiunque abbia un laboratorio, 2 chimici e 1 biologo te lo ricrea in un battibaleno……. se non lo fanno è perchè il mercato non lo richiede ancora………

    In merito alla sotria dei telefonini ti spiego:

    Agel sta agli altri integratori come un telefonino di nuova concezione sta a quelli già presenti sul mercato……….

    Ovvero, l’invenzione del cellulare e la sua distribuzione sono stat una rivoluzione, da allora sono nate decine di ditte che producono cellulari a prezzi sempre più bassi……. il primo motorola che ho comprato nel 1995 costava 1.200.000 lire (follia per allora) ora costano 100 euro i normali…… a volte te li regalano pure……
    Se la Nokia della situazione esce con un nuovo modello, tempo 2 mesi anche gli altri copiano il modello e il prezzo scende…….. oppure (vedi Iphone) i prezzi restano alti ma il mercato resta basso……. in attesa dei concorrenti…….. prob esistono acordi di cartello sulla cosa……..
    è MERCATO ripeto MERCATO……………

    E poi scusa, se il vostro prodotto è cosi’ valido, perchè non investire distribuendo campioni nei centri comm, stazioni, palestre e simili……
    Ovv la gente che lo prova, il 70% almeno, lo comprerebbe di nuovo…… no??????
    Certo che no!!!!!!!!
    COSTA TROPPO!!!!!!!!! è FUORI MERCATO…….. chi lo compra lo fa solo se imbarcato psicologicamente, se vuole fare proselitismo, se ha voglia di stressare gli amici………..

    MA DAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ciao

  136. miiii, sednev sei troppo simpatico! Però devo dirti che sei un sostenitore della distribuzione classica. Che è una truffa! ma l’abbiamo accettata tutti! Se io potessi comprarmi una VW direttamente in fabbrica risparmierei qualcosa, forse.. Ma alla Volswagen non mi direbbero quanto costa ef una macchina, o si, forse a te lo dicono! Il prodotto è costoso non è caro, io penso che tu vuoi sapere quanto costa per dimostrare che Agel frega soldi alla gente!
    Comunque facciamo due conti, se io vengo da te a comprare integratori ti pago e se sono soddisfatto del prodotto lo continuo ad usare e se no vedo qualcosa d’altro , giusto! se qualcuno mi ha consigliato di venire da te tu non gli riconoscerai nulla, giusto! tranne al medico ovviamente! Non ti chiedo quanto costa ef quello che compro da te e quindi se ho pagato troppo o poco non lo so, giusto! bene! Adesso passiamo ad Agel, io compro il prodotto su consiglio di qualcuno. Apro una parentesi: Agel ha anche il consumatore privilegiato che non fa struttura, compra se vuole, se soddisfatto ricompra se no amici come prima! questo mi sa che non lo sapevi ne tu e ne veritas.
    Mia moglie consumava un prodotto naturale in compresse (complesso vit. B) costo 25€, dopo 6 mesi i primi risultati, costo 150 €. ok! Un mio amico mi ha presentato il MIN agel, mia moglie era in fase di allattamento ed ho contattato miei amici medici per farmi dare l’ok visto il periodo delicato della suzione, ok! dato da loro (non centrano niente con agel, e se noh!), risultato dopo 15 gg mia moglie mi ha detto, incredula!, di non avere più i fastidi che aveva. 2 conti, ho speso 35 € rispetto ai 150 €. te pare caro! va beh! Poi ho voluto approfondire e per un mese ho fatto ricerche sui gel, andando fino all’università dip. di chimica dei materiali a parlare con un ricercatore che studia i gel formulati con biopolimeri e mi ha spiegato che questa ricerca è cominciata 15 anni fa e che nel futuro le forme farmaceutiche daranno molto spazio ai gel. Ora una innovazione tecnologica valida che la scienza propone avrà sicuramente successo e Agel ti propone di entrare in questo affare. Io ho aderito, ho visto anche io incontri pompanti e cose di questo tipo ma non è niente di diverso di cio che succede nella mia azienda in cui lavoro a tempo ind. quando si fanno le fiere o incontri di marketing. ritornando al discorso oggi mi pago i prodotti che consumiamo ed in più guadagno. Dunque i prodotti mi vengono gratis! non come da te che devo sborsare i 25 € ed avere i risultati dopo 6 e dunque 150€. Poi il sistema binario usato è meritocratico, ovvero se non fai niente non guadagni niente, ho visto gente che non guadagna na lira e gente sotto di lui guadagnare come il mio stipendio! Devi uscire un pò dagli schemi della distribuzione classica perchè se no non ci capisci na mazza. nel mio lavoro mi occupo di marketing analitico e progetto front office commerciali, ho analizzato l’attività con uno strumento che si chiama “modello della complessità” , è uno strumento che misura il livello di praticabilità di un’attività sotto 5 punti fondamentali (normativa, competenza, economia, sistema di gestione, risorse) , la complessità misurata è molto bassa. Poi vi ricordo che esiste la AGEL Italia SRL e che esiste un documento in rete vitagel.com dove è pubblicata la politica della Agel italia, leggetela , leggetela spec. tu e veritas.
    ciao

  137. Alberto,

    Carlo, l’amico cronista che indicavo, ieri sera mi ha dato buca….. è per questo che non ne ho parlato……
    Cmque, l’ho già sentito e mi ha garantito una sua prox partecipazione……. a patto che non mi fate pagare 5 euro……… visto che sarebbe la 2da volta…… ci ritorno pure io…..

    Ciao

  138. Per chiunque si sentisse incuriosito da gli integratori Alimentari Agel e volesse PROVARE qualcuno dei loro prodotti, senza però IMPEGNARSI ne con la società ne con il venditore, VENDO alcuni integratori in Gel che mi sono RIMASTI.
    Vendo un singolo pacchettino con dentro integratori a 30-35 euro.

    – Non sono un venditore Agel
    – Non vi proporrò lavori
    – Non vi proporrò di vendere prodotti a nessuno

    Zona Prato/Firenze. Spedizione possibile ma non inclusa nel Prezzo. Costo spedizione 3 euro
    Contatto : agel.prato@yahoo.it – 328-7952750

  139. Cara Daniela il “cocciuto” qui presente ha fatto una premessa ieri notte ore 2 e qualcosa (sempre “merito” del LAORO), che prima di prendere una posizione nella discussione avrebbe provato le BUSTINE, ricordi?
    Mi nasce però una domanda, io non ho aggettivato ne te ne gli altri “agel people” e quando come ora l’ho fatto ho chiesto scusa perchè utilizzavo un’espressione di comodo per non scrivere decine di nomi.
    Perchè allora io sono un “cocciuto”?
    A) Perchè non ho aderito al vostro pensiero?
    B) Perchè ti sto antipatico ache se non ci conosciamo?
    C) Perchè il fare arrogante è peculiare degli “agel angels” che non sanno come argomentare una critica mossa da curosità e non dal disprezzo?

    Ripeto un “cocciuto” a mio avviso è uno che non vuole neanche sapere di cosa stiamo parlando, ma nel mio caso sarei anche intenzionato a collaborare con la Agel, ma è la Agel stessa che con il comportamento dei suoi “Agenti-sostenitori” mi lascia interdetto.
    Ti dirò di più l’amico che mi ha parlato della Agel, è una persona che rispetto tutt’ora e a cui auguro ogni bene indipendentemente dalla sua “Agel-scelta”, capisci io non lotto contro il sistema Agel, è la Agel che fa tutto da se.
    Se mai vedrò il mio amico in giacca e cravatta e patacca al polso, non ne sarò felice, come farei a esserlo se la persona che conosco è uno che va a far trekking in mezzo alla giungla messicana o sui monti peruviani, sta via un mese con un ricambio che a me basterebbe forse per 4 giorni e soldi contati tanto da dividere una bottiglia di acqua in 2, e quando torna ha la luce negli occhi e ti parla come avesse incontrato Buddha in persona e avvesse intuito la sua verità ultima?
    Capisci non è da lui andare a conferenze che non siano comizi sulla pace nel mondo, mettersi il vestito bello perchè lo richiede l’occasione, o parlare come il pupazzo di un ventriloquo a cui hanno pure schiacciato il play e va in automatico.
    Lui con me è stato bravissimo mi ha spiegato tutto perfettamente ma non era la stessa persona con cui rido e scherzo normalmente, era una macchinetta messa li a ripetere gli stessi concetti di cui sopra.
    Fosse stato qualcun’altro più “Agel profile” non sarbbe risultato così artefatto.

    In quanto ciò che ho scritto ieri notte, chiedo scusa andavo a memoria e purtroppo a volte mi confondo, è vero la Agel è nata nel 2005, ma ritengo che comunque 3 anni per un prodotto che rivoluzionerà le cose sia un po’ eccessivo, soprattutto considerando che sta venendo fuori solo ora che di anni ne son passati 5. E’ vero i paesi dov’è stato lanciato il primo anno sono solo 12 ma nel secondo se non sbaglio sono diventati più di 30, comunque dimostriamo arretratezza rispetto agli altri o no? allora perchè siamo così indietro? siamo stupidi noi italiani? lo è il nostro ministero della salute? Oppure, e qui non voglio accusare nessuno ma solo provocare, ci è voluto un po’ di tempo a “oleare” bene gli ingranaggi per far aggirare quei piccoli ostacoli burocratici che sennò sarebbero stati di impedimento al “Progetto Agel”?
    Ditemi voi.
    Lo ripeto fino a vomitare, ho già detto che proverò i prodotti e poi valuterò, non chiamatemi “cocciuto” per questo però sennò dimostrate scarsi doti di comunicazione, che dovrebbe essere invece la vostra “arma” per conquistare nuovi consumatori.

    ciao

  140. Ciao Lupo Alberto, scusa per il cocciuto, ci sei andato di mezzo ma se rileggi indietro puoi capire che non l’ho detto a te, bensì a Veritas e Sednev che da giorni si sono messi su un tono di grandissima indisponenza, La realtà è che loro, come te nei confronti del tuo amico, pensate che noi siamo invasati, allucinati e plagiati, a niente serve cercare di spiegare una realtà che noi conosciamo molto bene perchè la stiamo realizzando. Questo blog nasce per capire se Agel sia una truffa o meno e già qui si parte male…che cacchio c’entra un lavoro onesto come il nostro con le truffe??? Io non ho mai truffato nessuno, io ho afferrato al volo una grande opportunità imprenditoriale e la sto pubblicizzando a chi come me ha questa necessità. Io cerco chi condivida con me e chi non capisce questa opportunità non può fare parte di questo progetto o al massimo può consumare i prodotti iscrivendosi come cliente, e, con la sua bella tesserina acquista quando vuole. Questa è una validissima alternativa ad una qualsiasi attività commerciale che io per esempio non potrei neanche intraprendere. Non ho beni al sole, non mi darebbero mutui e non ho nessuno in grado di prestarmi i soldi necessari ad intraprendere un commercio. I tempi sono quelli che sappiamo, non ho 20 anni e nessuna possibilità di migliorare la mia situazione economica…anzi. ll MLM mi permette di costruire una mia attività investendo pochissimo inizialmente, mi fa gestire la mia attività con un piccolo contributo mensile e mi da tutto quello che occorre, dal commercialista al materiale. Pago le tasse, sono in un settore molto interessante con un prodotto innovativo e che perdipiù mi da risultati importanti sulla salute mia e dei miei…..perciò ho quello che mi serve, quello che per la mia natura mi può permettere una possibilità importante. Ora dipende da me svilupparla o meno…vengo pagata per un’azione pubblicitaria che faccio volentieri perchè ho un grande riscontro…la Agel è precisissima nei pagamenti, il 15 del mese ho il mio bel B/B in banca ….mi dici perchè devo essere considerata truffata o truffatrice??? Tutto qui…mi dispiace che ci sia gente non informata correttamente che pretende di sapere tutto, e che butta fango così, per gioco. Questa è una realtà molto importante e va trattata seriamente, come merita. Ho consigliato più volte Sednev di evitare la serata informativa per acquisire notizie, non è quello il posto giusto per approfondire e vederlo oggi fare il pagliaccio sapendo di farlo, mi ha veramente fatto saltare i nervi. Il suo scimmiottare era talmente tanto scontato da far pena..uno come lui dovrebbe essere contento se esce un prodotto innovativo, come lo sono tantissimi medici che stanno scoprendo questa nuova tecnologia perciò, il suo comportamento è disonesto e ridicolo.
    Buona serata
    Dani

  141. Ciao

    Mario, cercherò di rispondere cronologicamente alle tue contestazioni:

    Tu compri una vw e non sai il suo costo ef…… è vero ma non lo sai perchè tu compri un prodotto venduto tramite i canali tradizionali il cui prezzo è fissato (concessionario più economico o meno che sia) dal mercato in base alle linee di domanda e di offerta, alla qualità della casa costruttrice e ad altri fattori……
    Ciò non toglie che i manager o gli agenti o i concessionari (forse non quelli locali) sanno benissimo quanto costa la vettura alla produzione…… e dai…… e se ti ci metti lo scopri facilmente anche tu via internet…….. o tramite altri canali di informazione……
    Nel ramo farmaceutico (a,c o dietetico che sia) i sales manager, gli ispettori e i venditori hanno accesso ai costi ex factory…… io quando lavoravo come isf avevo l’aggiornamento mensile del prezzo ef dei farmaci in listino….. ed era epoca pre internet, oggi so che lo hanno settimanale….. anche perchè è in base a questo dato che, principalmente, si fanno le campagne sconto e le offerte alle fcie o ad altri esercizi…….
    Traduco se tu vendi/propagandi un listino con 15 farmaci e 5 integratori, settimanalmente dal tuo ispettore, puoi sapere il costo alla produzione del singolo pezzo, tenendo conto anche di variabili impensabili…… ti faccio un esempio, se non erro nel 2008, ci fu un’alluvione in bangla desh, luogo dove viene prodotta quasi tutta la nimesulide (aulin) che circola in europa…….. bè nel giro di 2 gg i costi ef della molecola si erano già triplicati poichè le case si erano rivolte a siti produttivi meno economici…….
    Ovvio, queste informazioni vengono date alla rete vendita…… ma voi non siete una rete vendita………. voi siete automi programmati per sapere solo quello che vi serve a pappagallare i vostri sfortunati conoscenti…… infatti il prezzo ef degli integratori agel, non c’è uno di voi, non che lo conosca, ma che nemmeno lo immagini…….

    Io come farmacia, ti ho già detto che ho un ricarico sull’ultimo passaggio (dell’integratore) che va dal 33 al 55% netto (ovv, nessuno di voi saprà la differenza tra lordo e netto….. vabbè) compreso però la quota di invenduto che diminuisce la scontistica…… in merito alla tua affermazione sulla cagnotta al medico, ti rispondo che il dietetico non viene rimborsato, per cui solo uno scemo cagnotterebbe un medico per una ricetta bianca…… ma tu questo non credo lo possa nemmeno sospettare……..

    Mi fa piacere per la tua signora, ma se invece di prendere agel, avessi chiesto consiglio ad un altro medico, forse risparmiavi ancora di più……… perchè di presidi a tale funzione e pure validissimi ce ne sono una marea…….

    So bene, come lo sa l’amico Veritas, che esiste la sola possibilità di acquisto per consumo, ma so anche che, non più tardi di ieri sera, l’imbonitore ha affermato che far fare questo contratto ad un amico significa fallire la vendita…… a te la considerazione………

    In ultimo, i rapporti medico farmacista, forse violeranno la deontologia professionale, forse saranno illegali o amorali, ma sanno tutti che funziona così…… come tutti sanno che i professionisti non lasciano ricevuta, i dentisti e i gioiellieri dichiarano 8000 euro di reddito l’anno, i vigili urbani non fanno la multa alle auto dei negozianti dove comprano, i finanzieri prendono i pizzi, i poliziotti entrano gratis al cinema e milli e mille altre cose poco giuste……… certo, se tu hai vissuto sul pianeta papalla………

    E cmque su questo forum si parla di AGEL, se vorrai aprire un forum a parte sui farmacisti, sarò lieto di partecipare….. certo capisco che quando non si hanno argomenti per replicare è meglio screditare…….. vero…… io vi contesto perchè non mi piacete e non mi piacciono i vostri metodi, non perchè da bimbi vi mettevate le dita nel naso o vi toccavate il pisellino guardando le gambe della compagna di classe…… DAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ciao

  142. Veritas, Lupo Alberto…….. sono onorato di scrivere insieme a voi su questo forum…….

    questi signori non hanno capito che sono i nostri amici, lo scopo per cui agiamo……. li abbiamo visti trasformarsi in automi……. e siamo preoccupati……..

    Ciao

  143. Daniela,

    tu sei il target tipico a cui sparano questi sistemi…… persone infinanziabili, magari senza grandi aspettative per il futuro e disposte a credere tutto per migliorare la propria posizione……

    Ti auguro, sinceramente, successo……… e non da pagliaccio come mi hai definito, ma da padre di famiglia…….. e brava persona quale io mi ritengo…… e ritengo anche te………

    e lo auguro anche al mio amico (che ha pochi soldi e una moglie gravida) e all’amico di Lupo……… ma il cervello mi dice che il mio augurio rimarrà solo un augurio……. non una constatazione…… se poi sbaglio…… meglio per tutti……

    Ciao

  144. e insisti sul prezzo….tu devi farti i tuoi bravi conti pechè devi pagare l’affitto ai tuoi medici, è ovvio che devi stare molto attento a non rimetterci perciò è essenziale che tu sia al corrente dei costi e delle percentuali di guadagno…a noi non ce ne importa proprio niente del costo iniziale e sarebbe ora che tu la facessi finita con sta solfa. Adesso per giunta vai a tirare fuori i mormoni….mi fai pena. Dici che dovremmo portare il prodotto nei centri commerciali, questo dimostra per l’ennesima volta che parli senza sapere quello che dici…nel MLM non è possibile vendere nei negozi, noi rientriamo nel settore della vendita diretta che ha regolamentazioni diverse dalle tue, noi non usufruiamo della pubblicità in tv, siamo pagati proprio perchè facciamo noi l’azione pubblicitaria con il passaparola..perciò..che dici?????? prima d aprire bocca informati. Caro Sednev, è inutile che ti nascondi dietro la redenzione del tuo amico…ormai è chiaro a tutti che hai solo una grande paura di perdere un sacco di clienti.
    Per Lupo Alberto….Agel è passaparola..è ovvio che ha bisogno di tempo per far conoscere i propri prodotti, e altissima qualità, altrimenti non andrebbe da nessuna parte. In 2 anni sono nati in Italia centinaia di nuovi redditi, perciò i denigratori per sport, dovrebbero vergognarsi delle stupidaggini che dicono.
    dani

  145. e insisti sul prezzo….tu devi farti i tuoi bravi conti pechè devi pagare l’affitto ai tuoi medici, è ovvio che devi stare molto attento a non rimetterci perciò è essenziale che tu sia al corrente dei costi e delle percentuali di guadagno…a noi non ce ne importa proprio niente del costo iniziale e sarebbe ora che tu la facessi finita con sta solfa. Adesso per giunta vai a tirare fuori i mormoni….mi fai pena. Dici che dovremmo portare il prodotto nei centri commerciali, questo dimostra per l’ennesima volta che parli senza sapere quello che dici…nel MLM non è possibile vendere nei negozi, noi rientriamo nel settore della vendita diretta che ha regolamentazioni diverse dalle tue, noi non usufruiamo della pubblicità in tv, siamo pagati proprio perchè facciamo noi l’azione pubblicitaria con il passaparola..perciò..che dici?????? prima d aprire bocca informati. Caro Sednev, è inutile che ti nascondi dietro la redenzione del tuo amico…ormai è chiaro a tutti che hai solo una grande paura di perdere un sacco di clienti.
    Per Lupo Alberto….Agel è passaparola..è ovvio che ha bisogno di tempo per far conoscere i propri prodotti, e altissima qualità, altrimenti non andrebbe da nessuna parte. In 2 anni sono nati in Italia centinaia di nuovi redditi, perciò i denigratori per sport, dovrebbero vergognarsi delle stupidaggini che dicono.
    dani

  146. e insisti sul prezzo….tu devi farti i tuoi bravi conti pechè devi pagare l’affitto ai tuoi medici, è ovvio che devi stare molto attento a non rimetterci perciò è essenziale che tu sia al corrente dei costi e delle percentuali di guadagno…a noi non ce ne importa proprio niente del costo iniziale e sarebbe ora che tu la facessi finita con sta solfa. Adesso per giunta vai a tirare fuori i mormoni….mi fai pena. Dici che dovremmo portare il prodotto nei centri commerciali, questo dimostra per l’ennesima volta che parli senza sapere quello che dici…nel MLM non è possibile vendere nei negozi, noi rientriamo nel settore della vendita diretta che ha regolamentazioni diverse dalle tue, noi non usufruiamo della pubblicità in tv, siamo pagati proprio perchè facciamo noi l’azione pubblicitaria con il passaparola..perciò..che dici?????? prima d aprire bocca informati. Caro Sednev, è inutile che ti nascondi dietro la redenzione del tuo amico…ormai è chiaro a tutti che hai solo una grande paura di perdere un sacco di clienti.
    Per Lupo Alberto….Agel è passaparola..è ovvio che ha bisogno di tempo per far conoscere i propri prodotti, e altissima qualità, altrimenti non andrebbe da nessuna parte. In 2 anni sono nati in Italia centinaia di nuovi redditi, perciò i denigratori per sport, dovrebbero vergognarsi delle stupidaggini che dicono.
    dani

  147. può darsi che fra un po di anni il famacista abbia molto più lavoro… visto che milioni persone ingeriranno litri di gel… magari esce qualche malattia nuova…… o qualche effetto indesiderato……
    sednev facciamo a metà………….
    Daniela almeno ammetti una cosa, sednev ti ha descritto una vostra convection veramente ti sembra una cosa normale?

  148. Daniela………

    Non farmi ridere davvero……..

    Ripeto anche a te che nemmeno il farmacista più somaro e mafioso dell’universo cagnotterebbe un medico per una bianca……. sarebbe come prendere i soldi e lanciarli dalla finestra……. cerca di capire…….
    Io poi non ti dico la gittata annua di un esrcizio come il mio e nemmeno la sua reddittività…….. ma anche una persona inesperta come sei tu, può capire che parliamo di cifre altissime, per aiutarti sappi che diamo lavoro mediamente a 5 dipendenti, fatti due conti (qualche collega ne ha 14 altri 26…..)……. in italia non ci hanno fatto danni significativi i Mmarket, i corner farmaceutici, le deregolarizzazioni sui farmaci……. e ce li fa Agel con i suoi 4 brikki??????? LE COMICHE RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Io non parlavo di commercializzazione parlavo di campionatura…… tradotto regalo…… omaggio…… prova di assaggio…… e quella la puoi fare dove vuoi con un integratore………. in c commerciale come in palestra come a scuola come dal salumiere………
    Certo se il prodotto è valido e costa il giusto, il ritorno sarebbe enorme…….. ma immagina la gente che prende un brikko dei vostri in omaggio, lo prova, dice “buono” poi va per comprarlo…… e si sente rispondere : costa 60/70 euro la scatola…….. e lo devi ordinare per rete mlm………. MA CHI SE LO COMPRA????????????

    I mormoni ci sono……. il prezzo ef serve solo a dimostrare che è una puttanata……… il mio amico esiste eccome, è team agent……. credo che si dica così……. e ha 1300 euro in meno sul conto in banca…………

  149. Adesso ho un messaggio per tutti….qualche mese fa una mia amica ha scoperto di avere un tumore… la solita trafila… la chemio. L’oncologo le ha dato una lunghissima lista di cose da evitare perchè sicuramente cancerogene…molti dei componenti nocivi li ha trovati in bagno, nei prodotti che usiamo tutti…tutti i giorni. Uno di questi componenti è il PARABEN. Si tratta di un conservante molto economico presente dovunque…mettetevi gli occhiali e leggete….sì, è scritto di solito in piccolo. Esiste in internet un biodizionario che vi dirà la pericolosità del paraben che troverete…c’è un semaforo, con i 3 colori che vi indicheranno la pericolosità e c’è anche un doppio rosso!!! Questi famosi paraben rimangono nei tessuti umani e sono dovunque…. inevitabili…li troverete anche nella pasta Fissan che mettiamo sul sederino dei nostri amati figli. Ora vi do una bella notizia, con la suspension gel tecnology non c’è più bisogno di usare conservanti, perciò diamo l’addio ai famosi paraben ed abbiamo una linea cosmetica pura, rivoluzionaria, efficacissima. Adesso Veritas rimetterà in dubbio quello che affermo…ma facesse un pò come gli pare…io gli consiglio di studiare un pò anzichè criticare tutto e tutti.
    dani

  150. che tristezza……………. che tristezza……….. un mio amico che ha partecipato a qualche riunione mi ha riportato con malinconia che una delle strategia e puntare anche sulla salute della gente.

    Ne ho avuta una riprova in diretta seguendo una discussione tra il mio amico agel e un altro mio amico che ha un problema cronico!!!
    non avete scrupoli mi fate pena….
    non è colpa mia…..
    adesso sei arrivata al tumore (almeno rispettate chi è malato o chi come me ha dei malati in casa)
    non avete ritegno….. siete tutti dottori… e non solo sapete anche da cosa dipendono quindi siete anche ricercatori, scienziati e quant’altro.
    oggi ho avuto la conferma siete gente di basso profilo in tutti i sensi.
    MI FATE PENA……
    vi dico di più quanto avrete un problema simile non saprete neanche dove andare a battere la testa perche la testa non l’avete.
    ….e perchè non avete una personalità per reagire serenamente a delle cose serie.

  151. Dani……..

    io, ora cado dalla sedia………. perchè mi sto ammazzando dalla vergogna per te………. il Paraben……… mi spiace per la tua amica, se è vero…… ma dimmi…… ti sembra etico citare i tumori per pubblicizzare il tuo integratore o cosmetico che sia????
    Io con il cancro ho avuto a che fare direttamente e ora stai cominciando a seccarmi………
    ………. il paraben è come il milione e più di fattori di rischio cancro del mondo……. prob se stai in una stanza 5 min con uno che fuma, rischi 100 volte in più che se ti lavi ogni giorno con un doccia schiuma dove è presente il paraben per 30 anni…………..
    E se anche fosse vero che questo acidino è così pericoloso…… tranquilla che non sarete voi buffoni a rivelarcelo e a dettare i correttivi……….

    Con questa sei veramente caduta in basso……..

    Con tanta pena……

    Ciao

  152. sednev………… aspetta qualche giorno, agel inventerà anche una sigaretta con principi attivi che cura il tumore…. aspetta… attendi… bisogna avere pazienza!!!
    chissa se avranno un brik da prendere al posto del mio faschietto di vino….

  153. Veritas……

    lasciala perdere…….. ti sei reso conto che cosa ha scritto????

    Io ho avuto a che fare con un linfoma poco tempo fa……. ho un amico che ha una metastasi al fegato e polmone……… e questa guarda a cosa si attacca………..

    lasciala perdere…….

  154. io mi sono reso conto, tant’è vero che gli ho pure risposto, ma lei mi ha dato dell’ubriaco, al che sono andato a vedere se le bottiglie di vino erano vuote….
    ma mi ha pure dato del drogato…………..
    allora sono andato a rileggere e mi pare che io abbia capito i suoi vaneggiamenti……..
    certo per mantenere questo grado di esaltazione mi sa che di convection ne fa una alla mattina e una alla sera………….

  155. Sednev…la tabella l’ha divulgata l’oncologo non io….io sono soltanto contenta di non averli nelle mie creme di bellezza….penso che tutti e due dovreste fare più attenzione a quello che leggete…ma forse a quest’ora, a forza di dire stupidaggini non siete più molto lucidi e capite fischi per fiaschi….
    dani

  156. Senti….. io in mezzo ai farmaci e ai cosmetici ci sono nato, cresciuto e prob ci morirò anche……. e non è la tabella dell’oncologo che mi fa inorridire……. e la leggerezza con cui tu prima citi una tua amica in chemio e 4 righe dopo perori la tua azienda di buffoni…….

    se sei capace di ragionare così, vuol dire che non vi ponete un dubbio di fronte a nulla……. magari sareste capaci di andare da un malato grave o cronico a dirgli che, grazie al vostro brikko, guarirà?????
    E ora te lo voglio dire, questa cosa è successa a un mio amico diabetico…….. un buffone dei tuoi gli ha promesso glicemie stabili con la vostra formulona………

    Voi fate leva su tutto…….. sui soldi….. sulla salute……. sulla felicità………. solo per inglobare gente……… parlate del vostro intruglio come di un miracolo di scienza………
    vi interessano solo i soldi, ma non in modo ortodosso……. vi plagiano il cervello………

    ragazzi che vergogna………..

    Veritas……. tranquillo….. ora mi calmo…… 🙂
    ma fallo anche tu….. non dare corda a queste cose……… tanto non capiscono una minchia………

    Ciao

  157. Poche domande per gli “Agel-agent” domande che chiunque sia interessato a questa cosa potrebbe farvi, risposte precise perfavore e niente contro domande.

    A) che cos’è il gel matrix? Per me (ignorante in materia ma non in inglese) vuol dire matrice gel, per cui ipotizzo potrebbe essere pectina ricavata dagli acidi e dagli zuccheri della frutta ( se sbaglio correggetemi, mi sento woitila 😉 ) se è come dico io si compra al supermercato, e una qualsiasi marmellata, da un punto di vista puramente linguistico, ha una matrice GELatinosa.

    B) a me è stato detto (giuro sulla testa dei miei genitori ancora vivi) che la società è stata aperta da una famiglia di mormoni (giuro) è così? perchè wikipedia mi parla di tale Glen Jensen e non di famiglia di mormoni.

    C) chi è Glen Jensen? qualcuno l’ha visto, l’ha conosciuto? vi fidate di lui perchè? sapete che non è un chimico? ne un biologo? ne medico? ne ricercatore? ma che è un “economista”? o comunque un busisnessman!

    D) avete mai letto la pagina di agel su wikipidia? vi è mai sorto un dubbio? vi copioincollo qui quello che c’è scritto così che ve ne rendiate conto:

    This article is written like an advertisement. Please help rewrite this article from a neutral point of view. For blatant advertising that would require a fundamental rewrite to become encyclopedic, use {{db-spam}} to mark for speedy deletion. (March 2010)
    Unbalanced scales.svg
    The neutrality of this article is disputed. Please see the discussion on the talk page. Please do not remove this message until the dispute is resolved. (March 2010)

    Per chi non capisca faccio un riassunto in italiano:

    Questo articolo è scritto come una pubblicità . per favore aiutate a riscriverlo da un punto di vista NEUTRALE (anche i moderatori di wikipedia si sono resi conto della non neutralità della cosa)

    e po dice:
    La neutralità di questo articolo è in discussione (nel senso che se ne sta parlando, non che non gli credono!), per favore non rimuovete questo messaggio finchè la discussione non sarà risolta.

    E qui chiudo, io proverò i prodotti, li valuterò attentamente e senza pregiudizi di sorta, ma capite che la Agel non parte con il piede giusto?

    Tra parentesi qualcuno dei vostri Agel-Agent da dei fifoni o dei troppo timorosi gente che, come me per esempio, ha acceso un mutuo di 130000 euro per l’avvio della sua attività, scomettendo sulle proprie capacità e voglia di fare, voi quanto avete investito? 900 euro? e poi io sono il fifone cagasotto che non sa lasciarsi andare e afferrare l’offerta della vita? STAREI BENE ATTENTO ALLE PAROLE CHE PRONUNCIATE FOSSI IN VOI, MA PER FORTUNA LA MIA ATTIVITA’ E’ APERTA DA 5 ANNI QUINDI VUOL DIRE CHE IL MIO LAVORO L’HO SAPUTO FARE O SBAGLIO? MI FACCIO IL CULO SI E’ VERO MA NON VADO IO DAI CLIENTI, LORO VENGONO DA ME, E PER MIA POLITICA NON HO MAI FATTO PUBBLICITA’ SU NESSUN MEDIA.

    Vedete un po’ voi io non vi critico ma voi non criticate la gente con cui avete rapporti continuativi da che siete nati (baristi, farmacisti, fruttivendoli, ecc. ecc. ecc.) questa discussione è uguale a quella che ho con i mie amici vegetariani, io dico semplicemente che il fatto che loro lo siano non cambia il numero di bestie sacrificate (si sà che i vegetariani per il 95% lo sono per motivi animalisti), loro non sapendo cosa ribattere cercano di arruolare anche te tra i mangiaverdura (che a ben vedere se uno fosse animista o shintoista li considererebbe allo stesso livello degli animali o degli uomini, ma si sa i vegetali sono VEGETALI)
    NOTTE A TUTTI

  158. Fermati subito Lupo Alberto…CHI ti ha criticato????? Dici quello che dico io ……stai dando l’anima per creare la tua attività, qualsiasi attività in proprio ha bisogno di questi sacrifici iniziali. Tu hai potuto investire, io no, non ho questa possibilità ed allora ben venga la Agel che mi permette di costruirmi una mia attività con un investimento irrisorio…tutto qui. Per quanto riguarda i soldi facili, se non ti applichi, non li vedi nemmeno in cartolina, il MLM va creato con la perseveranza, è un lavoro di costruzione che richiede qualche anno. Rispetto te e tutti quelli che buttano il sangue…e non ho mai detto che siete stupidi e che dovete fare Agel per sistemarvi. RIPETO, questa è una opportunità seria, una alternativa importante per chiunque la voglia intraprendere e non è giusto che quei due buttino fango per gioco…ognuno può e deve fare le sue scelte ma io non accetto di sentirmi dire che truffo la gente…tutto qui…chiaro e semplice. Non ho tempo ora per risponderti sul resto…a più tardi
    ciao
    dani

  159. Ciao,

    anche a me servono delle risposte, ma non mi voglio dilungare….

    1 ripeto prezzo ex factory dei vostri integratori????

    per chi mi risponde con domande o mi dice che non è possibile sapere, consultate il mio post di ieri sera, grazie

    2 come mai non fate azioni di campionatura??? o altre simili (che non comportano la vendita al dettaglio) e preferite fare tutto in modo “Settario”……

    3 chioso Lupo alberto, che tipo di innovazione sarebbe un gel ricavato dai polisaccaridi della frutta???? Una marmellata??? e poi scusate, qui ammetto l’ignoranza, lo date anche a diabetici ed intolleranti???

    4 è vero che la gestione è Mormona????? questo lo hanno detto anche alla convention……… Sapete chi sono i Mormoni, qual’è la loro potenza economica spec in USA e su cosa si basa la loro religione………

    Grazie

  160. Mario, cercherò di rispondere cronologicamente alle tue contestazioni:

    Tu compri una vw e non sai il suo costo ef…… è vero ma non lo sai perchè tu compri un prodotto venduto tramite i canali tradizionali il cui prezzo è fissato (concessionario più economico o meno che sia) dal mercato in base alle linee di domanda e di offerta, alla qualità della casa costruttrice e ad altri fattori……
    Ciò non toglie che i manager o gli agenti o i concessionari (forse non quelli locali) sanno benissimo quanto costa la vettura alla produzione…… e dai…… e se ti ci metti lo scopri facilmente anche tu via internet…….. o tramite altri canali di informazione……
    Nel ramo farmaceutico (a,c o dietetico che sia) i sales manager, gli ispettori e i venditori hanno accesso ai costi ex factory…… io quando lavoravo come isf avevo l’aggiornamento mensile del prezzo ef dei farmaci in listino….. ed era epoca pre internet, oggi so che lo hanno settimanale….. anche perchè è in base a questo dato che, principalmente, si fanno le campagne sconto e le offerte alle fcie o ad altri esercizi…….
    Traduco se tu vendi/propagandi un listino con 15 farmaci e 5 integratori, settimanalmente dal tuo ispettore, puoi sapere il costo alla produzione del singolo pezzo, tenendo conto anche di variabili impensabili…… ti faccio un esempio, se non erro nel 2008, ci fu un’alluvione in bangla desh, luogo dove viene prodotta quasi tutta la nimesulide (aulin) che circola in europa…….. bè nel giro di 2 gg i costi ef della molecola si erano già triplicati poichè le case si erano rivolte a siti produttivi meno economici…….
    Ovvio, queste informazioni vengono date alla rete vendita…… ma voi non siete una rete vendita………. voi siete automi programmati per sapere solo quello che vi serve a pappagallare i vostri sfortunati conoscenti…… infatti il prezzo ef degli integratori agel, non c’è uno di voi, non che lo conosca, ma che nemmeno lo immagini…….

    Io come farmacia, ti ho già detto che ho un ricarico sull’ultimo passaggio (dell’integratore) che va dal 33 al 55% netto (ovv, nessuno di voi saprà la differenza tra lordo e netto….. vabbè) compreso però la quota di invenduto che diminuisce la scontistica…… in merito alla tua affermazione sulla cagnotta al medico, ti rispondo che il dietetico non viene rimborsato, per cui solo uno scemo cagnotterebbe un medico per una ricetta bianca…… ma tu questo non credo lo possa nemmeno sospettare……..

    Mi fa piacere per la tua signora, ma se invece di prendere agel, avessi chiesto consiglio ad un altro medico, forse risparmiavi ancora di più……… perchè di presidi a tale funzione e pure validissimi ce ne sono una marea…….

    So bene, come lo sa l’amico Veritas, che esiste la sola possibilità di acquisto per consumo, ma so anche che, non più tardi di ieri sera, l’imbonitore ha affermato che far fare questo contratto ad un amico significa fallire la vendita…… a te la considerazione………

    In ultimo, i rapporti medico farmacista, forse violeranno la deontologia professionale, forse saranno illegali o amorali, ma sanno tutti che funziona così…… come tutti sanno che i professionisti non lasciano ricevuta, i dentisti e i gioiellieri dichiarano 8000 euro di reddito l’anno, i vigili urbani non fanno la multa alle auto dei negozianti dove comprano, i finanzieri prendono i pizzi, i poliziotti entrano gratis al cinema e milli e mille altre cose poco giuste……… certo, se tu hai vissuto sul pianeta papalla………

    E cmque su questo forum si parla di AGEL, se vorrai aprire un forum a parte sui farmacisti, sarò lieto di partecipare….. certo capisco che quando non si hanno argomenti per replicare è meglio screditare…….. vero…… io vi contesto perchè non mi piacete e non mi piacciono i vostri metodi, non perchè da bimbi vi mettevate le dita nel naso o vi toccavate il pisellino guardando le gambe della compagna di classe…… DAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ciao

    Scritto da : sednev | 29/10/2010

  161. inizio con dei ringraziamenti speciali a Sednev e a Veritas che hanno spiegato alcuni punti a me sconosciuti.

    Ero stato contattato da un conoscente quest’ estate che diceva appunto che aveva un’ occasione speciale per guadagnare un mucchio di soldi e mi ha invitato in un albergo della mia città (sono veneto come Alberto il 32enne ristoratore :D) dove lui e un tipo mi spiegavano un pò di cose riguardo questi nuovi integratori al gel.

    Andai all’ incontro (in ritardo) e cominciarono a farmi delle domande sul genere “quanto guadagni? cosa ti aspetti dalla tua vita? i tuoi obiettivi?” sembrava l’ analisi dei bisogni fatta dai consulenti commerciali delle palestre. dopo una spiegazione di 5 minuti dei prodotti mi fecero degli schemi e schemini del procedimento per guadagnare soldi . mi dissero di dare il mio iban per la registrazione o che potevo prendere una carta di credito della Agel per i bonifici. non ero per nulla interessato, facevo domande sui prodotti, del perchè non ci sono gli ingredienti scritti sulle bustine, del come fanno con le tasse quando mi devono pagare ecc.ecc.,
    mi dissero anche di comprare 2 scatole al mese sennò non mi pagavano se portavo persone ecc.
    non mi avevano parlato dei 1000 euro da dare o dei 250 euro.
    gli dissi che ci dovevo pensare ( non mi lasciarono andare via molto facilmente eh), intanto mi feci dare delle buste da provare che presi nei giorni seguenti e non mi hanno dato nessun effetto miracoloso.
    ma ora arriva il bello: cominciarono a chiamarmi 3 volte al giorno, che c’ erano offerte, mi mandavano sms con scritto che dovevo dare una svolta alla mia vita ( già molto agiata grazie alle mie 12 ore di lavoro giornaliere), messaggi su facebook con scritto che l’ agel è come l’ iphone4 e stronzate simili… sono arrivati anche a propormi che mi aprivano un conto corrente a spese loro pur di vedermi dentro perchè io ho le capacità e blablablabla… da poco sono venuti a dirmi che devo dare tutti quei soldi per l’ iscrizione… mah!!!
    su google ho cercato un pò di informazioni e ho trovato questo blog… mi ha aperto ben bene gli occhi di questa truffa.
    comincerò una battaglia conto agel partendo da facebook 😉

    ciaooo

    C.

  162. Finalmente oggi ho conosciuto una persona di Agel. Ha già un’ottima qualifica. Sono fatto così, deve capire, conoscere, chiedere a chi è già ad alti livelli nel business. Sono curioso. Ed oggi dopo varie ricerche sono arrivato ad avere un’appuntamento privato con questa persona.
    Come immaginavo, ho avuto le mie conferme.
    Non mi soffermo sul carattere della persona (comunque molto disponibile), ma su quello che ho visto.

    Sednev si capisce lontano un miglio che ti brucia il culo perchè non vuoi che Agel ti porti via la tua bella fetta di mercato, ma questo sta accadendo e non puoi farci nulla.

    Le case farmaceutiche sono riuscite addirittura ad impedire che Agel importasse un prodotto in particolare (che ho saputo probabilmente non arriverà in Italia prima di qualche anno) che avrebbe fatto bingo spazzando via molta di quella spazzatura che vendi anche tu caro Sednev.

    Quindi ho la conferma che:
    1- Agel ha dei prodotti di altissima qualità (proprio per questo le case farmaceutiche stanno mettendo il bastone tra le ruote ad Agel)
    2- il piano di marketing è eccezionale.

    Certo, la qualità, si può trovare in altri prodotti attualmente disponibili in commercio, ma questi prodotti li usi e non guadagni nulla. Anche se li consigli agli altri. Guadagnano solo quelli come te Sednev, che li vendete e avete i vostri margini. Distribuzione classica. Cliente negozio.

    Sednev continui a fare quella domanda idiota del prezzo ex factory, e la fai perchè non capisci un cazzo di Network Marketing.
    Mi spiego meglio.
    Preferisci consumare un ottimo prodotto ogni mese che ti costa 150 euro, ma guadagnare 10.000 euro/mese?
    oppure
    consumare un tuo integratore che ti costa 50 euro al mese senza guadagnare una pippa di tabacco?

    Per far capire ancora meglio.
    Oggi ho fatto una domanda/obiezione a questa persona (sapevo già la risposta perchè conosco il NM, ma volevo sentire cosa avrebbe risposto).
    Gli ho chiesto, “ma i vostri prodotti/integratori non costano troppo?? Insomma sul mercato si trova di tutto e di più.”
    La risposta (sinceramente pensavo mi dicesse del brevetto Gel o la qualità degli ingredienti, invece nulla) è stata:
    “Se costassero 5 volte di più, sarei felicissimo, perchè guadagnerei 5 volte quello che guadagno oggi”.

    Questo è Network Marketing, ed è realta. Che ci crediate o no è così.

    Sednev capisco la tua ira dettata dall’odio e dai pregiudizi, potrai continuare all’infinito a sparare tutte le cazzate che vuoi, ma non dimostrerai mai e poi mai che il vero Network Marketing e Agel (che lo usa correttamente, legalmente e professionalmente) non funzioni.

    Veritas, per come stai scrivendo per me potresti anche essere uno che fa un Network che sia un concorrente di Agel e quindi lo stai denigrando.

    Lupo Alberto rispetto il tuo lavoro e capisco le tue perplessità, ma non dubitare sulle doti dell’amico che ti ha proposto questa opportunità.
    Se l’hai visto cambiato rispetto a prima c’è un motivo. Ha creduto in un’opportunità e probabilmente ce la sta mettendo tutta per crescere, professionalmente ed economicamente. E’ un lavoro che non ha mai fatto e quindi questo può comportare dei cambiamenti.
    Vedrai che l’effetto “macchinetta registratore” sparirà a breve con l’esperienza e con la maturazione di un’attività completa sotto tutti gli aspetti.
    Ho letto che sei Veneto, lo sono anch’io. Ti parlo da imprenditore, Agel è un’ottima opportunità per creare un reddito passivo, anche molto consistente, richiede però un grande lavoro e una costanza continua. In Italia, anche se è partita da poco più di 2 anni è ancora agli inizi e c’è moltissmo spazio. E tieni conto che ti parlo da neutrale perchè non sono iscritto ad Agel.

    Saluti

  163. Cara KingB la truffatrice qui sei tu perchè denigri e diffami senza sapere nulla e solo perchè qualcuno ti ha offerto un’opportunità in maniera non-professionale. Da qui si può capire che non è il sistema NM, non è la società Agel che lo usa, ma è il “come” viene proposta da alcune persone la parte “malata” di questa attività. Ma questo purtroppo esiste in tutte le società. Perchè dipende dalla persona e non dagli strumenti, dalla società o dal sistema.
    Chi lavora in maniera professionale e corretta raggiungerà traguardi straordinari. Una percentuale bassa. Gli altri faranno parte di quelli che dopo pochi mesi molleranno l’osso e come falliti grideranno che sono stati truffati. Poveri imbecilli. Non capiscono che il problema sono loro.

    Allora kingB ti chiedo, perchè non vai più a fondo e ti informi meglio, invece di urlare “è una truffa”. Perchè non fai come ho fatto io e vai a contattare qualcuno che lavora in Agel e si fa il culo per guadagnare?

    Comincia pure la tua battaglia su Facebook, tanto con te o senza di te Agel crescerà sempre di più.

  164. Kingb, sono io a ringraziare te…….. perchè questi signori vanno messi in vista, vanno raccontate le storie come quella che è capitata a te……. e non solo a te purtroppo, solo che tu sei una persona con la sua integrità e la sua mente analitica non inquinata, qui ho trovato gente come veritas, lupo ed altri che hanno capito la pericolosità di un sistema come questo…… sistema??? setta…….. il termine giusto……. perfino il tuo IBAN volevano già sti buffoni……..

    Io propongo un MLM al contrario, chi la pensa come me, diffonda le informazioni su questi individui e se salveremo anche una sola persona dal cadere nella rete……. sarà servito a qualcosa…..

    Stefano, BASTA!!!!!!!

    il prezzo ex factory e la sua conoscenza fa capire a tutti quale sia la qualità di un prodotto…….. se una scatola delle vostre minchiate costa alla produzione 1 euro e lo rivendete a 70, c’è poco da chiarire……… è un furto…… certo che se costasse di più, sareste più contenti, gabolereste più soldi a chi entra dopo…….. tanto con la setta, bypassate le leggi di mercato e la libera concorrenza……

    e poi, dai…… io sono un piccolo operatore di mercato……. secondo te, quanti agel boys dovrebbero esistere in italia per riuscire a scalfire il giro delle fcie???? Secondo te mi paro il culo in una prospettiva macroeconomica……….???? Ma lascia perdere e dammi qualche risposta che chiedo…….. non puoi farlo???? Certo….. non le sai……….. ??????

    Meno male che questo blog è in cima ai motori di ricerca…… così servirà da avviso per chi è contattato dalla setta……..

    Ciao boys

  165. Certo Blog Tecnologia, infatti per esempio se apri un negozio in franchising e ti chiedono dei soldi ti stanno proponendo una “sola” vero? Ti sei mai chiesto la differenza tra un lavoro dipendente e un lavoro imprenditoriale?
    Credi che per aprire un’attività serve solo la buona volontà?

  166. Stefano…… le case farmaceutiche, clonano e rimettono sul mercato i prodotti buoni da 70 anni vedi Kalo, MGK, Polase, Dercos, Creatina e mille milioni di altre…….. con battage pubblicitario e prezzo inferiore (garanzia anche per il consumatore, dettata dal mercato di libera concorrenza)……… non hanno bisogno di mettere i bastoni tra le ruote e soprattutto non a una casetta di sottoscalisti dello UTAH……… Ma non tiratevi ste seghe mentali miste al delirio di onnipotenza……… PAGLIACCI!!!!!!!!!!!

    Ciao

  167. Sednev parli proprio tu che vendi veleno a caro prezzo.
    La farmacia è la morte dell’umanità.
    Parli di furto e il vostro cos’è? E’ un furto manipolato sulla salute delle persone. Vengono abbassati i valori che stabiliscono quando un sano diventa malato per vendere di più! E dei vaccini per quelle stronzate di influenze che vengono pubblicizzate dai media? FATE SCHIFO. La vera truffa è proprio l’impresa farmaceutica che pilota tutto il mondo sanitario per i suoi interessi.

  168. E te pareva se non finiva con la fame nel mondo……….

    Amico, le puttanate che vengono fatte a livello planetario dai vertici dei colossi industriali, farmaceutici, bellici…… ecc…..ecc……. esistono….. ma non siamo noi piccoli operatori del sistema a esserne la causa….. anzi noi siamo garanti di un sistema distributivo che equilibra costo profitto……. siamo noi commercianti che rispondiamo in prima persona di ciò che vendiamo…… se vienei da me e ti do un prodotto scadente, ti fai un giro e cambi farmacia……. semplice no……. e come farmacia, puoi cambiare ristorante , idraulico, mignotta o che quello che preferisci……. noi però restiamo visibili a rispondere del nostro operato……..

    Tu ti attacchi a scandali tipo quello dei vaccini o delle varie pillole della felicità, che noi per primi abbiamo denunciato….. si noi piccoli operatori insieme ai mass media…….. gli stessi che denunciano oggi porcherie come la vostra………
    In farmacie si venderà anche veleno, ma non solo, si vendono salvavita, medicazioni, preventivi…… e soprattutto si offre un consiglio professionale………

    Cmque te lo ripeto genio, apri un forum sulle porcherie del sistema farmaceutico e sarò felice di partecipare…… qui è della vostra setta che si parla…….. e fortunatamente, la verità sta venendo a galla……

    Ciao imprenditore……

  169. Certo farmacista, tu parli di sette giusto? Bene per me la tua impresa che vende veleni fa parte di una setta che è ben più grande di qualsiasi altra. Quindi ne parlo qui perchè di sette si parla giusto?

    Stai denigrando una società e un sistema di vendita in modo infantile e nauseabondo per difendere i tuoi veleni.
    Il consiglio professionale? Certo, il consiglio per comprare quello che vi fa guadagnare di più.

    Ciao, schiavo di un’impresa chiamata “La Fabbrica dei Veleni”.

  170. Certo farmacista, tu parli di sette giusto? Bene per me la tua impresa che vende veleni fa parte di una setta che è ben più grande di qualsiasi altra. Quindi ne parlo qui perchè di sette si parla giusto?

    Stai denigrando una società e un sistema di vendita in modo infantile e nauseabondo per difendere i tuoi veleni.
    Il consiglio professionale? Certo, il consiglio per comprare quello che vi fa guadagnare di più.

    Ciao, schiavo di un’impresa chiamata “La Fabbrica dei Veleni”.

  171. @sednev… guarda non ti dico quanto mi hanno rotto i coglioni quei due ignoranti… porto avanti la nostra causa eccome;
    @Stefano: sono un lui, infatti sono KingB… e punto secondo: dai tanto dello schiavo a Sednev o a lupo o a veritas, ma mi sa tanto che lo schiavo sei tu… mi ricordi tanto quelle persone che ti fermano per strada dagli occhi spenti che cercano di tirarti dentro alla chiesa di scientology…
    ascolta me: trovati un lavoro serio e tromba un pochino di più 😉

    ciaoooo
    C.

  172. un’ altra cosa Stefano: se si guadagna così tanto come dici tu e i tuoi colleghi AGEL, perchè non sponsorizzate voi le persone che vengono ad annoiarsi con i vostri discorsi? sborsate voi i 250 o i 1000 euro per far cominciare l’ attività…. da come dite voi in 1 mesetto riusciamo a rendervi tutto…

  173. Di tutti gli ageliani, questo è sicuramente il più divertente…….

    non intendo dargli troppa corda, ma penso abbiate capito tutti l’individuo……

    ieri una che parla del cancro di una sua amica per arrivare alla bontà del suspension gel…………

    oggi uno che si rifà a tiritere semi newage, per carità in parte vere, per dare contro a un sitema di mercato tradizionale e ai suoi operatori più micro……..

    vabbè, del resto anche alpha club diceva che il governo li ostacolava e la ssi diceva che i grossi gruppi assicurativi mandavano agenti infiltrati nelle loro fila………

    Io posso assicurare che, pur essendo un imprenditore e ricercando il profitto, ho sempre lavorato con attenzione al prodotto che proponevo e con rispetto per il cliente, che poi è la base di ogni attività commerciale seria………
    con le debite proporzioni (debite proporzioni NB) è come assalire un carabiniere o un poliziotto che fa il suo onesto lavoro, dicendogli che i vertici delle forze dell’ordine sono corrotti………….

    Agel boys…….. se proprio non siete convinti….. o se i guadagni promessi non arrivano……. seguite i nosri consigli…….. lasciate perdere e salvate la vostra dignità………. eviterete di perdere amici e rispetto……

    Ciao boys

  174. Kingb, hai detto bene…… ricordano scientology……. sono spenti, ripetitivi, ossessivi…….. finiscono con il trovarsi bene solo tra di loro…….. vabbè diventeranno tutti imprenditori…….. pensa i disgraziati che hanno a che fare con loro sul lavoro o in famiglia…….. poveri cristi……..

    allego una parte della definizione di setta estrapolata da wikipedia…….

    vi ricorda qualcuno o qualcosa????

    Uno di questi aspetti viene definito con l’acronimo inglese BITE e fa riferimento alle metodologie di controllo dell’adepto da parte del gruppo: il controllo avverrebbe

    sul comportamento e le abitudini della persona (Behaviour control)
    sulle informazioni a sua disposizione (Information control)
    sul pensiero (Thought control)
    sulle emozioni (Emotions control).
    In un approccio di questo tipo la persona viene coinvolta in corsi, seminari, riunioni di preghiera o studio, attività di volantinaggio e simili sempre più intense. Spesso vi sono restrizioni ferree sul modo di vestire, alimentarsi, sulle persone da frequentare, in generale sulle libertà quotidiane. Si tende, inoltre, a indurre la persona a non consultare fonti di informazione esterne o che non siano state approvate dal gruppo o a ritenerle in qualche modo impure o dannose per sé.

    Particolare importanza ha il legame affettivo con gli altri appartenenti al gruppo, che tendono a iperesponsabilizzare la persona verso i suoi doveri. Mancando verso di essi si manca anche verso i propri amici, la propria famiglia religiosa. In tal senso gli studi sembrano suggerire che le persone che aderiscono a frange particolarmente distruttive di gruppi religiosi siano frequentemente introverse, timide o in condizione di forte stress emotivo o crisi esistenziale. Tali soggetti sarebbero più desiderosi di sentirsi parte di un gruppo solido, che possa guidarli e prendersi cura di loro e sarebbero più esposti a non percepire come lesive di sé alcune pratiche del gruppo stesso, anche sino a conseguenze drammatiche come quelle del suicidio di massa.

  175. si certo kingb, quando vuoi ti faccio vedere il mio sguardo da scientology e ti faccio vedere se sono io lo schiavo. Vediamo se hai le palle o sai scrivere nascondendoti dietro ad un pc.
    Visto che sei Veneto, quando vuoi. Ascolta me, torna ad infilare la testa nel buco a terra 😉

  176. Ragazzi ragazzi ragazzi non alziamo i toni più del necessario, ognuno peroni la propria causa ma non siamo qui per scannasti a mio avviso, vorrei peró un pó di fairplay se possibile, neanche a me piace il sistema Agel ma non punto il dito finchè non ho provato. Ció che mi pare assurdo è che dei prodotti nessuno parla, dicono tutti che sono miracolosi e naturali, ma non spiegate il perché, l’anima del commercio non è il commercio, ma il prodotto. Se l’I phone facesse cagare lo comprereste solo perchè è aple o solo perchè è bello? Non credo proprio, ripeto la gel Matrix è un’invenzione da poco se è gel, la suspantion tecnology cos’è? Le particelle di qualunque cosa sono in sospensione a seconda dell’ambiente che le circonda (vedi la polvere nell’aria, il plancton in acqua o il sodio) spiegate bene le cose non aggredite gli altri se non avete risposte a domande semplici, se io chiedo a sendev su cosa serve la vitamina d o b2 se non lo sa subito, si informa e me lo dice, ma voi non vi informate, fatelo fatevi risposte concrete a domande semplici o un domani sul lavoro avrete grosse difficoltà. Se io non so dire a un mio cliente se è più magro il maiale o il manzo che figura ci faccio? Se non so dirgli se un vino sa di tappo o no come posso pretendere che ritorni? Ditemelo voi
    Notte

  177. @ KingB
    guarda sei tu ad aver fatto certe affermazioni. Visto che non faccio Agel o altri Network, perchè non vieni ad appurare se faccio un lavoro serio?
    Perchè sei un vigliacco che si nasconde dietro ad una tastiera. Ecco perchè.
    Questo lo dimostra anche quando hai detto “sborsate voi i 250 o i 1000 euro per far cominciare l’ attività”. Un vigliacco senza palle perchè non riesci a metterti in gioco per creare un’attività tua.
    La pappa pronta valla a chiedere alla tua mammina.

    @Sednev
    Che ridicolo sei Sednev. Davvero fai ridere. Se sei davvero un farmacista da te non comprerei neanche un’aspirina.

    Con Veritas si è già capito perchè è qui a denigrare e quindi non mi ripeto.

    @ Lupo Alberto
    concordo con te, il prodotto bisogna conoscerlo molto bene. Io lo conosco marginalmente, quindi non posso esprimermi. Ho avuto però varie testimonianze dei benefici che ha portato a chi lo utilizza regolarmente. Non sono però d’accordo quando dici che tutti dicono che i prodotti sono miracolosi. Probabilmente hai trovato persone poco professionali. Se parli con qualcuno che svolge questa professione in maniera corretta e professionale non ti dirà mai una frase del genere, e questo te lo garantisco perchè ne sono testimone. I prodotti Agel non sono ne miracolosi e neppure si considerano cure per le malattie. Sono degli integratori specifici che portano dei benefici alla salute e agiscono come prevenzione. Questo mi sembra più corretto.
    Per quanto riguarda il sistema di distribuzione, ossia il Network Marketing, posso dirti che funziona perfettamente se praticato con professionalità e competenza.

    Ciao

  178. @kingB
    Non condivido la tua affermazione che denigra in maniera infantile il NM. Non sai nulla e non hai testimonianze concrete e ti permetti di diffamare un sistema di vendita e una società che non conosci.
    Questo si chiama immaturità.
    Non ho nulla contro di te, ne contro altri qui, però trovo molto stupido il vostro modo di dare giudizi e diffamare facendo di tutta l’erba un fascio.
    Siamo tutti d’accordo che il MLM è stato usato da aziende e da individui in modo truffaldino, ma è anche vero che ci sono aziende in tutto il mondo che usano ancora questo sistema di vendita con fatturati di miliardi di dollari ogni anno in modo pulito, onesto e legale.
    Se Awmay ed Herbalife si fossero rivelate una truffa credo che a quest’ora sarebbero solo un vago ricordo, ma invece continuano a vendere, ad altre 30 anni dalla loro costituzione, e fatturare miliardi di dollari l’anno.

    Possiamo parlarne quando vuoi davanti ad un caffè, e vediamo quali argomentazioni riesci a darmi per diffamare in questo modo società e sistema. Così mi spiegherai anche quali sono le “cose concrete” su cui investiresti.

  179. Ciao boys, meno male che i toni sono scesi…….

    mi scuso io per primo se sono saliti troppo………..

    Cmque, ho avuto, poco fa, una discussione con il mio amico neo teamagent, mi ha confermato di volersi impegnare in quest’impresa…… mi ha parlato dei piani marketing, della bontà del prodotto, del brevetto 20nnale, del lavoro su se stesso, dell’azienda che opera bene…… ok…… ok…….

    Io gli ho chiesto se c’era qualche lato che non lo soddisfaceva….. perlomeno non appieno????? Mi ha detto: per ora nessuno…….

    Giro la stessa domanda a voi……. che siete dentro da più o meno tempo…… c’è qualcosa in Agel che non vi garba???? Ovvero chessò: il livello provvigionale, la pressione, il prodotto o meglio qualcosa del prodotto….. insomma qualunque cosa????

    Non vi sto chiedendo, per l’ennesima volta, i costi di produzione, tanto quelli, non li sapete (strano però, funzionari di vendita come voi…… vabbè)…… solo qualche, fisiologica, lamentela……

    Grazie boys

    Ciao!!!!

    p.s. Kingb, se vuoi creare su FB un gruppo critico verso Agel, io ci sono……. avvisami….. Ciao

  180. @ stefano: ok… quando vuoi!
    @ sednev: domani penso proprio di aprirlo

    @Stefano again: non penso di attaccare agel in modo immaturo, forse ho scritto male e non mi sono fatto capire ma io con “venditori” della Agel ho avuto a che fare e non dico che mi hanno reso la vita un inferno perchè non sarebbe vero, però erano veramente stressanti e seccanti, così tanto che una settimana fa ho cominciato a fare ricerche e ho trovato solo (o quasi) persone abbastanza deluse dalla Agel, trovo piuttosto deludente il fatto che dietro le bustine non siano scritti gli ingredienti, e trovo molto molto molto seccante che pur di convincerti ti attacchino sulle emozioni ( resterai povero, non avrai la bella vita, rendi la tua vita una soluzione e non un problema ecc. ecc.), che magari potrebbe funzionare se l’ analisi dei bisogni fosse accurata, ma senza di essa questi giochetti psicologici risultano fastidiosi

  181. concordo con te kingb……. i loro metodi non piacciono……. troppo positivismo…… troppa allegria……. e poi troppe leve emozionali…… pnl da 3 soldi……. psicologia da NM…… appunto…….

    Invito tutti a fare ricerche sulle sette……. in particolare, esiste una categoria precisa denominata quella delle “SETTE COMMERCIALI”……. di cui fanno parte i mlm……. caratteristiche che ne individuano l’appartenenza: 1 modo di vestire uniformato anche se molti erano casual, i più in completo giacca cravatta e spilla……. e il capoccione ha detto che gradirebbe che tutti quelli dello staff si presentassero così……….
    2 denigrazione verso chi fa riferimento alle fonti di informazione non scannerizzate dalla setta……. infatti ti dicono sempre di non leggere i post su internet, di non parlarne con gente al di fuori, di leggere il loro giornalino…..
    3 costanti “sedute” di pressione, incontri, convention, corsi….. ecc….ecc…….
    4 leve emozionali sul guadagno (senza di noi sei un morto di fame, con noi guadagni e ti realizzi……)

    secondo me ci sono tutti…….

    ditemi voi…..

    Ciao

  182. Caro KingB e caro Sednev, tutti e 2 nominate le singole bustine, volevo informarvi che noi acquistiamo scatole contenenti 30 gelpacks e sulla scatola ci sono, ovviamente, tutti i componenti, come è assolutamente necessario per la nostra normativa e penso anche per il resto del mondo e persone normali, non necessariamente aquile come voi due,ne sono sicuramente al corrente…come mai Sednev tu ci giochi tanto? Un fsta del 2000 non sà che non durerebbe un solo giorno qualsiasi ditta che si presentasse senza le carte in regola? Perchè pensi che la Agel non abbia le carte in regola? forse perchè non ti sei documentato? e sulla tua ignoranza noi dobbiamo romperci le scatole dalla mattina alla sera su questo blog?
    Ma perchè non ti dedichi un pò di più al tuo lavoro? Oppure, dato che i poveri malati ti cascano in negozio indipendentemente dalla tua o non bravura, perchè non ti fai un giretto sul sito ufficiale della Agel http://www.agel.com e ti vai a studiare cos’è questa nuova tecnologia? Lì troverai anche tutti i componenti spiegati uno per uno e, comunque,tutte le informazioni che richiedi a gran voce.
    Il sito ufficiale è in inglese, se hai difficoltà puoi usare il traduttore di Google, se hai ancora difficoltà puoi andare sul sito italiano http://www.vitagelworld.com e troverai, IN ITALIANO, tutte le
    informazioni, anche video di medici che hanno scoperto questi prodotti….tutto in italiano dicevo….ma, da quello che ho visto fin’ora,
    tu difficilmente capirai dato che parli un’altra lingua, quella subdola della diffamazione e dello sbeffeggio vigliacco….

    A proposito, toglimi una curiosità…hai mai sentito parlare di certificazione Halal e Kosher???? Forse no, dato che i prodotti che vendi tu non le hanno….penso che non le abbia neanche la Nutrilite di Amway nè Erbalife e altre ditte più conosciute…se sbaglio correggetemi senza saltarmi addosso per favore, non lo sto dicendo per sollevare vespai ma solo per chiarezza.
    Sempre per te Sednev Aquila, distribuire
    bustine nei centri commerciali ha per me un costo troppo alto, non me lo posso ancora permettere, non è che non ci abbia pensato.
    Ahhhgià…..tu non hai ancora capito che questa è una attività imprenditoriale P R I V A T A…..la Agel ci fornisce
    il prodotto, il supporto, la contabilità…tutto il resto è cosa
    nostra…questa è LA MIA ATTIVITA’ che io ho iniziato con 250 € per poi integrare con l’acquisto di altre 12 scatole (tot € 1000 circa) che mi sono ripagata subito….ero indecisa veramente se aprire una farmacia…..tanto gli ZERI non contano!!!!!!!!!!!
    ciao Aquilotti

    dani

  183. Infatti, io non ho mai detto che il prodotto non abbia le carte in regola per essere distribuito…….. anche perchè sarebbero già arrivati i nas……….

    ho sempre detto però che non si capisce come un inegratore costi così tanto e come mai c’è tutto questo mistero sui ricarichi, il prezzo alla produzione…… ecc……ecc……

    I siti si supporto contano….. ma contano una fava……. se poi in giro troviamo le dinamiche della setta……. il prodotto poi…… proprio una porcata, potrebbe anche non esserlo………

    Scusa, ma tu non fai promotion nei ccommerciali perchè, ancora, non te lo puoi permettere???? E gli altri ageliani???? Anche loro senza palanche???? Tutti???? Mi sembra strano……..

    la risposta è semplice, non viene fatto perchè il prodotto non attecchisce se non viene venduto tramite piramidi settarie con pressioni psicologiche e promesse di guadagno e di proselitismo…..

    Prova a mettere un bel cestone di agel, in un centro comm qualsiasi, magari con due biondine che lo propongono…….. la gente lo prova…… ma visto il prezzo…… chi se lo ricompra??????

    E’ FUORI MERCATO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! lo dico per l’ultima volta…..

    Dani, la farmacia……. visto che tu non sei ignorante come il sottoscritto, dovresti sapere che non si può aprire……… e nemmeno chiudere…….. esistono sempre in base a una pianta organica territoriale…….. e il loro numero è fisso per legge…… e per garanzia al consumatore………

    Ola bimba…….

  184. Aquilotto….sono molto ignorante e non sapevo che eri così stretto in una “botte di ferro”…ma questo a me fa ancora più effetto…senti da che pulpito arrivano le tue starnazzate!!!!!!! Ancora con il costo?????? non lo so e non mi interessa saperlo…….
    senti….che ne diresti di prenderti qualche bella pilloletta contro la monotonia???????
    aaaahhh…dimenticavo….mi dispiace per te ma non c’è niente che non va in Agel, c’è precisione a 360 gradi, dalle consegne ai pagamenti, abbiamo un ufficio virtuale molto funzionale
    che ci permette di seguire la nostra organizzazione personale in tutto il mondo…ma, Aquila, hai mai sentito nominare un certo sig Ashton…Alan Ashton? Ti aiuto….il fondatore della WordPerfect ….e sì caro..uno di quei “ragazzi” che ci permette di stare qui sul ns pc. Aquila, sai che questo signore è orgoglioso di essere entrato in società con la Agel? ti riporto una sua dichiarazione: “OGGI NON TUTTI SI RENDERANNO CONTO DI COSA STA OFFRENDO AGEL ALL’UMANITA, CI VORRA DEL TEMPO, MA SARA INEVITABILE CHE AGEK CAMBI PER SEMPRE IL MONDO DEL BENESSERE E DEL NETWORK MARKETING.” ….ed aggiunge: “PROPRIO PER QUESTO MOTIVO HO CHIESTO DI ENTRARE CON IL MIO CAPITALE IN AGEL”
    Pizza e fichi no???? Alan Ashton uno stupidotto qualsiasi no? e
    quello stupidotto è anche il fondatore della Ash Capital…..scusa sa…Aquila…ma già, tu capisci meglio e di più!!!!!!!!!
    Sednev….ma và a dormììììììììì

    dani

  185. AQUILA Sednev….alla Fiera del Fitness al Foritalico di Roma, a primavera, un gruppo di miei bravissimi colleghi di Firenze ha presentato la Agel con uno stand che è stato preso d’assalto da un sacco di “stupidotti” curiosi……i fatturati sono lievitati….ma chissà…forse i romani capiscono poco. (per chi legge: calmi, questa è una battuta ironica..sono romana al 100%)
    Aquila Sednev, HALAL e KOSHER….hai trovato qualcosa sul dizionario????????Come mai ti perdi sempre sulle cose più importanti??
    già..forse sei andato a dormire finalmente….

  186. Daniela e che fava (che termine simpatico ghghgh :D) ne sò io che c’è tutto scritto nella scatola, quei due ignoranti mica mi hanno risposto quando gliel’ avevo chiesto sai!!!

    comunque vi vorrei fare vedere un sito :

    http://www.assotutor.it/sette.html

    dove dice che:

    Sette Commerciali; (caratterizzate da strutture piramidali di Multilevel Marketing( e sottolineo); per la prima volta, con la Legge n. 173 del 17 agosto 2005, sono state vietate tutte le forme di vendita piramidali, di giochi o “catene”) quindi l’ mlm è solo un sinonimo di vendita piramidali…

  187. Dani, non sklerare così……. ti fa male…….. lo so che non avere argomenti o meglio averne solo di stereotipati come i tuoi porta nervosismo……. ma stai un po calma dai…….

    io sti signori che tu citi, non li conosco proprio…….. le certificazioni, nemmeno….. ma immagino cosa siano…….. i tuoi amici alla fiera del fitness……. bè poca roba direi per far lievitare i fatturati aziendali…… e poi…… solo loro????? e che effetto hanno avuto…….

    il costo ex factory, continuo a chiederlo semplicemente perchè nessuno mi risponde…… ma tra un po la smetto….. tanto la risposta la trovo da solo…….

    Ottimo, hai risposto ad una domanda almeno…… non trovi niente di negativo……. proprio nulla.. ..nulla in quest’azienda???!!!???? Buono…….. era quello che volevo sapere……..

    ora faccio la stessa domanda ad altri, chi mi risponde?????

    Fatti una camomilla con il gel matrix tesoro……. e vedi di essere meno in neuro……. ti fa male………

  188. ma grande kingb……… sito interessante…….. c’è una buona catalogazione…….

    sappi che sti tipi ora scriveranno che il loro mlm è legale perchè vendi un prodotto……. è una gabola, quella dell’obbligo di consumo, inventata proprio per bypassare la legge…….. ma tu lo capisci senzaltro…….. quelli come la tipa qui sopra……. non credo…….

    Ciao

  189. KingB
    1. Sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti piuttosto che sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.
    2. È vietata, altresí, la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni, quali giochi, piani di sviluppo, “catene di Sant’Antonio”, che configurano la possibilità di guadagno attraverso il puro e semplice reclutamento di altre persone e in cui il diritto a reclutare si trasferisce all’infinito previo il pagamento di un corrispettivo.

    OK?
    mi dici dove hai riconosciuto in questi punti il sistema Agel?
    Gli altri punti parlano della regolamentazione della vendita diretta in cui rientra perfettamente la Agel..Mi dici DOVE hai letto che viene associato vendita piramidale al MLM????? la tua deduzione è SOLO TUA e di chi non legge con l’intenzione di capire.
    dani

  190. Aquila Sednev..ma come mai non conosci le cose importanti e nemmeno ti vai a documentare per giunta e continui invece a ripetere le solite stupidaggini trite e ritrite…..
    non vuoi dormire….non puoi..
    tranquillo ragazzo…tra poco potrai usufruire del nostro REM, melatonina in strisce dentali…vedrai se dormirai finalmente…
    ODDIO…è svenuto…presto dategli qualcosa per il cuore…le novità lo uccidono st’omo!!!!!!!
    baci
    dani

  191. Sed…aquilotto mio, non conosci quel signore.aiaiaihhh..non sai cosa è WordPerfect, eppure usi il pc…quei programmi che tu usi sono stati progettati da qualcuno o li ha portati la Befana????
    perchè non fai un giretto sul web per colmare le tue grandi lacune???
    insisto..occupa meglio il tuo tempo..o dormi o naviga ma smettila di insistere con le tue insulsaggini su argomenti che non conosci..
    baci
    dani

  192. CVD

    ti ha appena scritto l’imprenditrice per illustrarti la gabola di cui parlo prima……….

    sti Mormoni, sanno bene che esiste la legge del 2005, per cui hanno creato un prodotto, di cui non importa un cazzo a nessuno e a loro meno che mai……. e nella loro setta/catena obbligano gli adepti all’acquisto e al consumo……. ragion per cui, fanno passare l’idea che il guadagno non si basa sul proselitismo ma sulla vendita…… è un paraculo….. nulla di più…….. lo capirebbe anche un mongoloide cerebroleso………. serve a essere legali……. poi ci sono pure i minchia che lo prendono e ne sentono i benefici……. (possibilissimo, non è detto che sia proprio fango)……… ma vedrai che le segnalazioni arriveranno……… e una legge ex novo, prima o poi verrà varata……..

    per ora diffondiamo bene la cosa……… ogni persona che riceve informazioni obiettive è una persona che, statisticamente, non cadrà mai nella rete………

    Il gruppo su FB, lo facciamo???’ Per me è ok…… ho chiesto due dritte al mio avvocato……. e si può fare……. certo occhio a quello che scrivi…… questi è capace che te li trovi sotto casa se gli mandi in culo il mercato……….

    Ciao!!!!!!!!!!!!!!!

  193. Sednev..SEI MALATO….ho dato molti elementi importanti a chi vuole capire veramente e, la gente non è stupida come pensi tu..la tua guerra ridicola si smonta come neve al sole appena vai un pò più a fondo all’argomento…..
    te lo ripeto
    MA VA’ A DORMIIII
    dani

  194. stefanino io un MLM…. ma perfavore…..
    vengo orgogliosamente da una famiglia di operai (probabilmente questo è il mio grande vantaggio in questa società di idioti come te)e per la mia nuova famiglia cioè quella che ho creato con mia moglie anche lei imprenditrice, stiamo pagando 3 mutui (non ti dico le cifre perchè sicuramente tu in un anno di lavoro me li potresti pagare tutti)tra casa e due attività…….
    se mi presento in banca e mi chiedono cosa faccio e gli rispondo sono del team agel………mi si mettono a ridere per una giornata intera…………. per favore…..
    vedi che non hai fiuto….. come neglia affari……………

  195. vedete piaccia o non piaccia… i miei sacrifici li faccio orgogliosamente per la mia famiglia… e non per come tanti (forse tutti) di voi che sognano una vita con macchinoni e perennammente in vacanza….. o solo per vantarsi di prendere non so quanto ogni mese.
    A me non manca niente perchè forse mi accontento… o forse perche do il giusto peso alle cose…..

    il vostro scopo e non fare niente nella vita…. almeno quello che mi hanno propettato i miei conoscenti,

    io questa prospettiva onestamente non me la pongo…………
    Dopotutto non credo neanche nella Befana………

    ora vi saluto io

    perennemente infelici!!!!!!

  196. Cari Amici & Team Member,

    eccovi l’elenco dei prossimi ABB che si terranno in tutta Italia, vi esorto a controllare bene le vs conoscenze e quelle dei vs team member, in quanto ormai gli Abb cominciano a proliferare in quasi tutta Italia ed è alquanto improbabile che tra le centinaia di conoscenze che ognuno di noi ha, non ci siano quelle persone che abitano ad una distanza ragionevole (nel raggio di un centinaio di km) dalle località dove si svolgono gli ABB.

    Vi ricordo che questo lavoro è GRATIS nel senso che se invitate la persona ad andare all’ABB e vi mettete in contatto con il relativo responsabile dicendo di appartenere al gruppo C. vedrete una disponibilità e una collaborazione mai vista fino ad ora.

    L’importante è di avere sempre la certezza della conferma della presenza del vs invitato prima di telefonare al responsabile…questo è fondamentale per il rispetto del lavoro e del tempo altrui, dopodiché chiedete cortesemente se può darvi un aiuto con questa persona che all’ingresso domanderà di lui….SEMPLICE NO??

    Ricordate che in questo micidiale sistema binario una sola persona può essere la vs fortuna e quella benedetta telefonata che non avete ancora fatto potrebbe dare una svolta alla vs vita e a quella della persona che invitate.

    NON PENSATE……..AGITE!!!!!!

    Senior Director
    P. C.

    Ok questa che leggete è una mail che mi è arrivata da tale P.C. un agel Senior Direcector, perchè il mio amico mi ha inserito nella sua mailing list.
    Al di là del fatto che non vorrei riceverle perchè non sono un Agel boy e perchè mi scoccia stare a leggere cose scritte in questa maniera, vorrei che gli Agel boys smentissero che questa è una mail “tipo” che arriva anche a loro.
    Premetto che ho cancellato il nome e il cognome di P.C. lasciando solo le iniziali, questo per rispetto della sua privacy ma le iniziali sono le sue e ogni Agel boy potrebbe tranquillamente individuare chi è.

    Vorrei direzionare l’attenzione su 3 punti
    1) Distanza ragionevole 100 km? Ma se dice prima che la Agel è quasi in tutta italia 100 km non sono più una distanza “ragionevole” ma diventa una spesa da aggiungere ai 5 euro per la sala e ai 2 pacchi da acquistare se si vuole avere il proprio compenso.

    2) “Vi ricordo che questo lavoro è GRATIS nel senso che se invitate la persona ad andare all’ABB e vi mettete in contatto con il relativo responsabile dicendo di appartenere al gruppo C. vedrete una disponibilità e una collaborazione mai vista fino ad ora.”

    CHE CAZZO VUOL DIRE QUESTA FRASE? se qualcuno me la spiega per favore? Gratis cosa se telefonate agli amici non è gratis primo punto e poi cosa centra fare il nome del gruppo di C. per vedere la disponibilità mai vista. Ma vi prendono per stupidi o non vi rendete conto di che CAZZO SCRIVONO?

    3) questa è la migliore! NON PENSATE AGITE
    giuro che lo ha scritto uno dei vostri non perderei un solo minuto della mia vita a inventarmi frasi per screditare qualcuno, costui con questa affermazione vi dovrebbe far capire con chi avete a che fare
    e non ditemi che questa frase non è cotestualizzata, perchè vi ho copiato e incollato la mail così come è arrivata a me, la differenza è che era scritta in rosso per attirare l’attenzione sul punto.
    Ve lo dice un vostro superiore… NON PENSATE… perchè se lo faceste CAPIRESTE molte cose e loro non vogliono, loro vogliono che voi AGIATE.
    Credo che gli ordini provenienti dalle alte sfere delle SS venissero dati circa nello stesso modo.

    Ora, ripeto aprite un po’ gli occhi su con chi avete a che fare, rispondete alle domande che vi ho fatto un po’ più in su, rileggete la mail del vostro “capo” e non ditemi che voi siete i capi di voi stessi perchè sono balle, e poi in tutta coscenza rispondete a questa domanda: “preferisco lavorare in modo tradizionale e essere in pace con me, i miei amici e la mia coscenza, oppure fare parte di un gruppo organizzato che mi sta inducendo a essere una sottoforma di “mormone” che deve vestirsi bene per l’occasione tirar fuori di tasca sua i soldi per qualunque minchiata, ed essere anche preso per il culo con ordini che richiedono l’esclusione della mia volontà?”

    Non voglio screditare e ripeto proverò le bustine, proverò le bustine, proverò le bustine.
    MA NESSUNO MI TOGLIE DALLA TESTA CHE LA AGEL FA LEVA SU MENTI NON SICURE DEL PROPRIO EGO non ho deliri di onnipotenza ma la mia integrità morale mi fa fare un procedimento contrario a ciò che la Agel si aspetta… IO PENSO PRIMA DI AGIRE non è questione di non sapersi lasciar andare, è questione di saper direzionare la propria vita verso un obbiettivo ben preciso deciso da me e non da altri.

    N.B. LO DICO URLANDO ORMAI (ma sempre con rispetto per tutti voi) DATECI RISPOSTE ALLE DOMANDE FATTE NON NASCONDETEVI DIETRO I VOSTRI INDICI E NON DATECI DEI COGLIONI, NOI SIAMO CURIOSI E LA CURIOSITA’ DA CHE MONDO è MONDO HA FATTO PROGREDIRE L’UOMO, L’INEDIA NO
    Notte a tutti.

  197. io….. adesso…… alzo la bandiera bianca…….

    non è possibile……… dal 1998 (anno in cui la rese celebre la famosa cura Di bella) ad oggi saranno uscite 1000 melatonine……. in tutte le salse…… pastiglie…… polvere….. liquida…… supposta….. sigaretta…….. clistere…….. ecc…ecc…… essa altro non è che un blando sedativo……. ad oggi gli esercizi come il mio ne sono pieni…… e giuro che non credo esita una marca che non ne produca o non ne abbia prodotto una qualche forma……..

    Ora sti qui escono con la melatonina orosolubile……. in strisce…… Dio mio…….. ditemi che non è vero………. in fcia si vende da un minimo di 5 euro in offerta ai 12/15 regolare………. mi chiedo……
    la setta degli ageliani…… a quanto la propone……..????
    E mi metterei a piangere…… pensando che la venderanno sovraprezzata del 3000/4000 % con qualche migliaio di poveri idioti che se la compreranno convinti di comprare un prodotto innovativo……….

    Scusate ragazzi……… ora piango veramente………

    Ciao

  198. Lupo…….

    questa che pubblichi è una conferma del sistema piramidale/settario che utilizzano questi individui per forzare i poveri disgraziati a fare i loro interessi……….

    Loro ti dicono di incanalare la gente sui corsi più vicini…… poi ti dicono che i referenti c li aiuteranno a circuirli nel modo migliore possibile………

    notate, come giustamente dice l’amico Lupo, il motto della setta: NON PENSATE (e a che cazzo serve????? ) AGITE……..

    tradotto : NON PENSATE (rischiate di porvi delle domande e dei problemi morali) MASSACRATELI!!!!!!

    Pagliacci………. buffoni…….. Sette sfruttatrici…….. voi umiliate e usate la povera gente………

    fate vomitare…….

    Ciao

  199. volevo far notare che la lettera di Lupo (sednev lo confermerà) è la stessa che ho inviato a sednev….. a centinaia di kilometri……..
    questa è la prova provata di quanto afferma Lupo Alberto!!!! che trova sempre le parole giuste per descrivere questo triste fenomeno.
    Io purtroppo non sono lucido, probabilmente perderò il mio migliore amico, perchè sto male, e prima o poi dovrò affrontare questo problema…… e so che lui non è nelle condizioni di capire quello che gli dirò.
    questa cosa è una cosa che mi fa incazzare……………
    ho avuto la conferma anche da altri amici del repentino cambiamento di comportamento ….. non si può cambiare il comportamento, l’atteggiamento, fino ad arrivare ad intaccare le amicizie…………
    io penso che se domani dovessi cambiare il lavoro…. manterrei le solite amicizie…..allora perchè… perchè……….. sono frequenti questa testimonianze dove vengono intaccate amicizie?
    (questa è UNA DOMANDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!)

  200. Ricordate che in questo micidiale sistema binario una sola persona può essere la vs fortuna e quella benedetta telefonata che non avete ancora fatto potrebbe dare una svolta alla vs vita e a quella della persona che invitate.

    Altra frase mitica della stessa mail… estrapolate le parole MICIDIALE e SISTEMA BINARIO, poi continua con “una sola persona può essere la VOSTRA fortuna” se non sbaglio la “VOSTRA” fortuna è da legersi come “NOSTRA” visto che se voi guadagnate guadagnano anche loro, e fin qui comunque nulla di particolare, ma leggete attentamente MICIDIALE SISTEMA BINARIO…
    Perchè cazzo non parla dei prodotti? non ve ne fotte proprio dei prodotti? se io al ristorante spacio bistecca per filetto NON TORNA NESSUNO MA 0 PROPRIO, il PRODOTTO è l’anima del commercio e non il COMMERCIO è l’anima di se stesso.

    NOTTE

  201. GIOVEDI’ 14 OTTOBRE il ”DIRECTOR” X X
    Terrà una presentazione del PROGETTO AGEL alle ore 21,00 “in punto” presso X X

    IMPORTANTE la puntualità ed abbigliamento decoroso.

    N.B.: -Sarà importante invitare i nuovi alle ore 20,45 perché sarebbe un peccato se arrivassero in ritardo e non potessero entrare

    Una telefonata in più anche a centinaia di Km di distanza può, in questo geniale sistema cambiare la vs vita, Nelle ABB / PBR ci saranno persone competenti e capaci che faranno il lavoro anche per tutti noi, quindi approfittiamo di questo periodo storico che sfornerà centinaia di Director, di Regional Director ecc..

    Non c’è una sola ragione per pensare che queste persone speciali non siano nella vostra lista di conoscenti; non c’è un solo motivo perchè non possa essere proprio quella benedetta telefonata che ti stai dimenticando di fare o forse quella persona che pensi non sia interessata ancor prima di parlarci.

    Ricordate la troppa ragionevolezza in questa attività non premia, occorre invece un pizzico di irragionevolezza e azione, azione, azione, azione. Con queste due formule magiche applicate ripetutamente per un paio di anni vi farà conquistare il successo.

    DIVULGATE QUESTA MAIL NELLA VOSTRA ORGANIZZAZIONE (QUESTO E’ UN PICCOLO PARTICOLARE CHE ALLA LUNGA FARA’ LA GRANDE DIFFERENZA.

    questa è la mail da neuro… ho oscurato nomi e luoghi per privacy.

  202. Veritas…… hai ragione, scusa se non avevo ancora citato la cosa……
    è la stessa lettera che mi avevi inviato sab……..

    Ma non solo questo, hai trovato dei punti che, a me, erano sfuggiti………. inquietanti è la parola giusta……

    “La ragionevolezza non paga” fantastica sta frase, certo se ragioni, non proponi…….
    perchè ti rendi conto di quello che stai facendo……
    magari dici:
    Oh cazzo………

    sto proponendo agli amici un prodotto di cui so solo quello che mi è stato detto….. non ne conosco il prezza di produzione reale…… non so se esistano competitors validi….. ecc…..ecc…….

    e poi anche: ma sto sistema, siamo sicuri che paga????? cioè che rende????? e se poi lo metto dietro a qualcuno????

    e ancora (questa domanda se la stanno facendo da anni i miei amici ex adepti), non rischio di diventare logorroico…….. oppure che le persone poi evitino come la peste…….

    Boh…… io me le farei…….

    Veritas, hai ragione……. tanta gente si è sputtanata con gli amici…… che è il peggio che possa capitare nell’attività commerciale…….

    IN ULTIMO MA IMPORTANTISSIMO!!!!!!!!! STI TIPI, NON PARLANO MAI DEL PRODOTTO………. LO FANNO SOLO QUANDO E’ NECESSARIO E COMUNQUE SEMPRE UNA MINIMA PARTE RISPETTO AL TOTALE DELLA PRESENTAZIONE………

    CIAO!!!!

  203. Ciao Ivan,

    scusa ma a parte un generalizzato elogio del mlm, che dura 40 sec poi, non capisco cosa significhi sta cosa?????
    Ci sono mille passaggi in trasmissioni tipo: le iene, striscia, mi manda rai 3 che, al contrario, danno indicazioni completamente diverse del sistema…… inoltre, qui ci sono 2 persone a favore…… ma le migliaia di contrari, truffati, scottati, sputtanati……. dove sono????
    L’aduc, l’asso , la feder e cento altre ass, consumatori ci hanno spiegato che questo sistema non funziona e per uno, che diventa ricco, ce ne sono 10.000 sputtanati e umiliati…….

    Ripeto il consiglio di kingb : cercate su qualsiasi motore di ricerca il termine : “sette commerciali” ed avrete tutte le informazioni che vi servono…… se poi volete sentire le altre campane….. fate pure….. ma mantenete il vostro raziocinio…….

    Ivan, per favore, visto che sembri essere persona competente, mi puoi dire qualcosa che non ti è piaciuto in questi sistemi??????

    Grazie per il tuo inervento, un salutone……

  204. Ciao a tutti,

    e’ difficile esprimere quello che voglio dire.

    Ma proviamoci.

    I Network ”seri” come quelli di Agel, Amaway Herbalife ed altri, purtroppo si possono confondere con truffe (Kirby Tuker ecc) ma sono situazioni totalmente diverse.
    E’ un modo di distribuire prodotti che solo in minima parte si puo’ paragonare al cosiddetto sistema tradizionale.
    Questo modo ha delle ”regole”, usi e consuetudini ”particolari” proprio per le sue intrinseche caratteristiche.
    Non voglio entrare in dettaglio, perche’ le sfaccettature e le sfumature sono infinite.

    Quindi:

    o si capisce questo

    o questo blog continuera’ all’infinito.

    C’e’ che vedra’ il bicchiere mezzo pieno e chi lo vedra’ mezzo vuoto.

    Ora mi riferisco a chi legge questo blog per chiarirsi le ideee dopo che qualcuno lo ha contattato e gli ha fatto il piano di marketing di Agel:

    Caro Amico…
    decidi liberamente cio’ che fare dell’opportunita’ che ti e’ stata presentata.
    Sappi che nessuno ti obblighera’ a fare o dire niente.
    Puoi mollare quando vuoi ed esiste ovviamente ache il diritto di recesso.
    Ma se vorrai avere successo, ti consiglio di ascoltare chi ha percorso la strada prima di te, cosi’ potrai cercare di evitare di fare degli errori che gli altri hanno fatto prima di te.
    Prima di prendere la tua libera decisione informati bene, cerca di capire che quest’attivita’ ha caratteristiche quasi totalmente diverse da quelle del commercio tradizionale.
    Se dopo aver fatto cio’ rifiuterai, bene.
    Nessun problema.
    Mi dispiace solo per te perche’ la persona che ti ha fatto il piano lo fara’ ad altri e poi ad altri ancora finche’ non trovera’ persone interessate a cogliere l’opportunita’
    E’ cosi che funziona. Punto e basta.
    I risultati arrivano e se lavori bene anche in fretta.
    Io ho iniziato a Giugno di quest’anno e ho gia’ un reddito passivo(fatti spiegare cosa significa) di qualche centinaio di dollari……per ora……
    Tante persone, tra cui i miei migliori amici, mi hanno detto di no
    E’ ovvio.
    Ma non per questo sono cambiati minimamente i nostri rapporti.

    Concludo.

    Aprite la vostra mente, valutate BENE e poi decidete liberamnente.

    Ciao

    Alberto
    Non Lupo Alberto, che saluto.
    .

  205. il mio link era solo per sottolineare il fatto che anche in tramissioni telvisive importnti parlano del mlm e quindi non avrebbero pubblicizzato una truffa..riconosco che purtroppo nella storia ci sono stati casi di mlm che hanno dato una cattiva luce al sistema ma non bisogna assolutamente generlizzare..Sono d accordo sul fatto che cmq bisogna stare molto attenti.. il network marketing È una forma di vendita diretta, adottata anche da grandi società veramente come Coca Cola ecc, ma il primo ideatore si chiama Carl Rehnborg che creò la prima azienda ad utilizzare tale strategia commerciale, la NUTRILITE che poi si è fusa con l’Amway.
    Dicono che è il sistema di vendita del futuro per la gran parte dei prodotti e servizi: dai beni di largo consumo ai viaggi vacanze ai personal computer.
    Non sò se è vero ma lil commercio si basa sulla creazione di una rete (network) attraverso la quale sono effettuate le vendite. II processo avviene mediante persone che parlano ad altre persone del prodotto o servizio e lo consegnano direttamente al consumatore.
    Tutti possono lanciarsi nel network marketing, a part- time, nelle ore libere, o a tempo pieno: lavorando a casa propria o all’esterno. Possono impegnarvisi con successo giovani e pensionati, insegnanti e casalinghe, persone senza precedenti esperienze nelle vendite.
    Non dovrebbe richiedere capitali iniziali e non comporta le spese necessarie, ad esempio, per aprire un punto di vendita in una catena di franchising o l aperura di un azienda propria.
    Ripeto che non conosco la agel e non posso dare giudizi anche se (parere personale) non amo i nuovi mlm nei quali cè l autoship ovvero l obbligo di acquisto mensile e cmq 1000 euro sn troppi sempre a mio parere.
    Certo sendev che come in ogni lavoro ha i suoi lati negativi.
    Io cmq ti posso dare solo una mia opinione:
    1- è un attività fatta da persone che possono dire qualsiasi cosa come quando giocano sul fatto dei guadagni facili che non è assolutamente vero, serve tanto impegno e costanza.
    2-sono comunque sistemi americani che tendono a premiare i più bravi e forse a denigrare un pò chi invece non ci riesce.. sai io sono un pò contrario alla legge del più forte..
    3-alcune delle persone che ho conosciuto tendono a ghettizzarsi con solo persone appartenent al gruppo.
    Questa è comnque ripeto una mia idea a riguardo..
    Però ti potrei elencare mille possibilità in più che il mlm può dare a chiunque abbia voglia di migliorare la propria vita e io metterei proprio all ultimo posto il guadagno ma non risponderei alla tua domanda per cui sAaluto sperand di essere stato esauriente.

  206. Ivan, ti ringrazio per il tuo post e per aver portato la tua espserienza di nm qui sopra……. come tu dici, qualcosa di agel che non ti piace c’è…… a molti, non piace più di una cosa…… io rimango della mia idea….. il nm o mlm o come azz lo si voglia chiamare, non è una cosa da prendere alla leggera……. ovvero: vanno valutate le aziende, le persone che le compongono, i prodotti, i costi, i piani di compensazione….. e soprattutto, non bisogna mai perdere la propria capacità critica ed autocritica…….. non bisogna dimenticare che, i nostri amici e la nostra famiglia, sono un patrimonio da trattare con cura……. e la nostra reputazione è un valore che, una volta perso, ci vuole una vita a ricostruirsi…….
    Il sistema agel, non mi pare abbia in gran conto queste cose……..

    e per ora, non abbiamo avuto elementi che ci dicano il contrario…..

    Ciao

  207. Ciao

    sono Alberto.

    Mi riferisco sempre a chi sta valutando l’opportunita:

    Caro amico…..

    se leggi BENE quello che ho scritto solo tre post sopra e quello che dice in quello qui sopra Sendev, non puoi non concordare che……alla fine……….piu’ o meno diciamo la stessa cosa….

    Ovvero

    Non farti influenzare.

    Ne da me ne da lui ma leggici tutti e due poi trai le tue libere conclusioni.

    Ti prego solo di valutare BENE e di decidere liberamente senza preconcetti.

    Se deciderasi di impegnarti nell’attivita e la farai usando il rispetto verso di te e verso gli altri (come sto facendo io) gli amici ed i famliari potranno o meno condividere il tuo nuovo impegno.
    Ti assicuro pero’ per esperienza diretta che assolutamente non cambieranno i rapporti. Anzi ti posso dire che un ottimo amico dopo avermi detto di no (ed avermi anche un po preso per il culo) dopo aver visto l’estratto conto ha recentemente cambiato idea e si e’ iscritto avendo gia’ i primissimi risultati e ce l’ha con se stesso pr aver perso del tempo.

    Prima di salutarti, per farti prendere meglio la tua decisione rifletti su questo:

    domattina vai dal tuo datore di lavoro (se ovviamente sei dipendente come lo sono io) e chiedigli un aumento di qualche centinaio di dollari al mese (quanto gia’ guadagno io…….ma e’ solo l’inizio) dimmi cosa ti risponde…….
    il mio (giustamente) si metterebbe a ridere.!!!!!!
    Fammi sapere….
    Ciao a tutti

    alberto

    Ps
    Kingb, per gli aracnofobici non ci sara’ mai niente…..
    Ma sta cosa cosa e’??????
    L’imbecillita????????

  208. Kingb, temo i ragni pure io……… ma siamo in tanti sai……..

    Si, Alberto ha ragione……… nisogna decidere autonomamente……. e cercare di mantenere una mente analitica……..
    Tu proponi la metafora del tuo capo……. io ti rispondo, che, il tuo capo non ti alza lo stipendio di 600 di botto, semplicemente perchè, sul tuo stipendio, intervengono alcune variabili di mercato ed esso si posiziona automaticamente…….. ovvero: una categoria di lavoratori ha, entro certi limiti, la stessa retribuzione……. se parli di lavoro dipendente ovv………
    Nel lavoro autonomo è diverso, le tue capacità, la tua disponibilità e un sacco di altri fattori, fanno la differenza……… alcuni poco etici…. si sa……. ma è così……
    I MLM, fanno molta presa sul senso di insoddisfazione delle persone…… sulle loro frustrazioni……. sui loro sogni…… per poi puntare a quello che è il loro target reale…… I TUOI CARI……… il patrimonio più importante che hai……… amici, parenti…….. persone a cui vuoi bene e che ne vogliono a te………
    quindi pensa sempre bene prima di imbarcarti in tali imprese…… perchè Agel, Herbalife, Avon…… passano……… gli amici e i familiari…… RESTANO………

    Ciao

  209. A SENDEV……..

    ti sei mai chiesto quale sia il mio primo lavoro???????????

    senza entrare in particolari lavoro presso una grande azienda nazionale che, come tutte le grandi aziende, usa le leve emozionali.
    Se raggiungi il tale budget ti diamo la macchina X…..
    se raggiungi il certo numero di clienti ti mandiamo in vacanza a Y….
    Queste non sono secondo te LEVE EMOZIONALI?????????
    Ci sono miei colleghi che si venderebbero la mamma……………
    Allora il problema non sono le leve emozionali, gli amici o i parenti….
    MA come tu ti interfacci con essi………
    Ciao sendev e scusami se te lo ripeto
    OPEN YOUR MIND…….
    Altrimenti mi sembri tu un automa che non riesce a vedere oltre la punta del naso…..
    Con affetto
    Alberto

  210. Alberto……. ASSOLUTAMENTE NO!!!!!

    Secondo me, una cosa sono gli incentivi a raggiungere un target, ovvero se porti a 100 il numero dei clienti ti diamo un viaggio premio….. se alzi il fatturato del 20% scatta un aumento del 5% sulle provv…… e via dicendo…..

    Un altra è dire a una persona: Ora lavori per poco, hai difficoltà a pagare il mutuo, non guidi la macchina che vorresti, non puoi portare tu moglie in vacanza ai caraibi, non sei realizzato nella vita…..ecc…..ecc…….
    MA, se dai retta a noi, otterrai un sacco di successi, economici, affettivi, interpersonali, migliorerai l’autostima…….. ecc…..ecc…….

    Questo, per me, è usare leve emozionali……..

    Con Tanta Simpatia……..

  211. Riciao Sendev

    scusa se ti scrivo un nuovo post senza prima aver ricevuto risposta, ma mi sono dimenticato una cosa.

    Ti dici:

    proponi la metafora del tuo capo……. io ti rispondo, che, il tuo capo non ti alza lo stipendio di 600 di botto, semplicemente perchè, sul tuo stipendio, intervengono alcune variabili di mercato ed esso si posiziona automaticamente…….. ovvero: una categoria di lavoratori ha, entro certi limiti, la stessa retribuzione……. se parli di lavoro dipendente ovv………

    ovviamente hai ragione.

    Spiegami allora io come posso aumentare legalmente le mie entrate….oggi qualche centinaio di dollari
    …….tra mesi/anni alcume migliaia di dollari ( sempre se mi impegnero’)
    ma teoricamente (e praticamente) anche molto di piu’

    senza fare investimenti
    senza rischiare capitali
    continuando a fare il mio primo lavoro

    Questa volta attendo veramente in modo curioso.
    e concludo dicendo (per dimostrarti che IO HO LA MENTE APERTA)
    se mi convinci con argomenti seri ed oggettivi
    DOMATTINA ABBANDONO AGEL E SEGUO I TUOI CONSIGLI!!!!!!!!

    Ciao

    Alberto

  212. Io mi permetterei di consigliarti:

    1 studia bene il mercato odierno, metti a frutto l’esperienza che hai, naviga il più possibile e informati il meglio che puoi, sul management, aspetti fiscali, aziendali…..ecc…..ecc…….
    2 coltiva amici che, a parer tuo, abbiano avuto successo nelle loro attività e nella vita in generale…… le persone sicure e realizzate, parlano volentieri dei loro riconoscimenti professionali e imprenditoriali…..
    3 cerca di risparmiare una quota fissa mensile, almeno all’inizio, onde avere un anche piccolo “serbatoio” di capitale investibile…….
    4 informati sulle possibilità di ottenere finanziamenti da banche, o altri enti derogati…….

    5 se hai un’idea che ti sembra buona e raggiungibile, non temere, parti, calcolando i rischi ovv………

    su quest’ultimo punto, mi puoi dire che la tua idea è AGEL….. va benissimo, di certo qualcuno che ci riesce c’è anche con Agel……. ma pensa anche alle 10ne o 100naia di persone che, per quello che ce la fa, finiscono frustrate più di prima…… e quando dico questo, intendo la piramide di persone che fa capo a te…….. a partire dai tuoi cari……. per arrivare alle persone che sono entrate piene di speranza……. e sono finite a farsi prendere per il culo……..

    Lo so che il successo non è facile….. ma penso che con la costanza e la perseveranza…… ci si possa arrivare……. il micro e macro cosmo ne è pieno……..

    ciao

  213. Sendev,

    ti ringrazio per la risposta………..

    ma forse non hai capito la domanda!!!!!!!!

    ho scritto:

    senza fare investimenti
    senza rischiare capitali
    continuando a fare il mio primo lavoro

    tu mi hai risposto:

    3 cerca di risparmiare una quota fissa mensile, almeno all’inizio, onde avere un anche piccolo “serbatoio” di capitale investibile…….
    4 informati sulle possibilità di ottenere finanziamenti da banche, o altri enti derogati…….

    Per fare Agel non risparmio nessuna quota mensile, MA LA GUADAGNO!!!!!!!!!!!!!

    Non devo chiedere nessun finanziamento PERCHE’ NON NE HO BISOGNO E SOPRATTUTTO NON RISCHIO NESSUN CAPITALE.
    Se chiedo finanziamenti e l’attivita’ va male addio casa
    Se mi va male con Agel (cosa che puo’ ovviamente succedere) ho solo investito un po’ di tempo!!!!!!!
    Ti sembra la stessa cosa??????????????

    Cio detto, per favore , vuoi rispondere alla MIA domanda oppure?????

    Attendo.

    Ciao sendev

    Con affetto

    Alberto

  214. Ciao Ragazzi avevo scritto un po’ di giorni fa. Questa discussione secondo me è molto importante, al di là delle battute più o meno simpatiche. Qui si sta parlando dell’attività ed è chiaro che sui prodotti si fa poca conoscenza, ma credo che questo sia il blog che discuta se Agel è o no una truffa, visto anche il titolo. La Agel Italia ha pubblicato un documento “Politica e procedure” dove si possono trovare molte risposte ai quesiti posti.
    Nella politica ci sono note importanti anche sul “non propagandare i guadagni facili e cose simili”. Allora la questione è molto SOGGETTIVA, le persone che si sono lanciate tempo fa e che ora coprono un certo ruolo SI FANNO LEADER del proprio gruppo e lo fanno come meglio credono e con un sistema di incentivazione molto personale. La mail che hai pubblicato è arrivata anche a me e devo dirti che l’irragionevolezza citata ha un “convegno” alle spalle ed è dunque una citazione ad un qualcosa che è stato spiegato in incontri di leadership. Non si chiede alle persone di non ragionare ma di usare una strategia di marketing che è spiegata nelle leadership. Capisco che sednev e gli altri siano scioccati ma è logico visto dall’esterno e con elementi discontinui e parziali. Prima di iniziare avevo le vostre stesse perplessità , vero o no se il gel è una innovazione e vero o no se Agel è una piramide. Prima di iniziare ho trovato risposta a tutte queste domande andando a ricercare al di fuori del circuito Agel, medici , ricercatori, consulenti del lavoro hanno dato tutte le risposte. Rimane un punto di forte discussione che è l’approccio personale che ognuno di noi può avere in qualsiasi cosa che si fa. Il tipo che stressa tutto il giorno e ti propone iban e cose di questo tipo non è assolutamente ammissibile, da politica Agel verrebbe cacciato via.
    Sui prodotti ho riscontri diretti e personali: mio fratello con UMI ha avuto effetti a suo dire “incredibili” sull’allergia, questo periodo si rinchiudeva in casa con difficoltà respiratorie di non poco conto, adesso lavora tranquillo e mi ringrazia. Mia suocera con problemi articolari dopo 15 gg ha avuto effetti benefici con MIN e FLX, lei soffre di affaticamento muscolare e dolori generali, con una cura di 2 mesi ha migliorato sensibilmente la sua condizione. Poi quello che è successo a mia moglie durante l’allattamento al seno e altre testimonianze dirette. È vero che ci sono altri prodotti validi, ma questo è senza dubbio una novità, e come tutte le novità avrà successo.
    Il prodotto è caro o no ? Ma chi di voi conosce Just, saprà che un deodorante per le ascelle costa 13 €! Uno sciampo Tea Tree costa 17 €!!!, un olio 31 costa oltre i 30 €!! Sono prodotti cari o costosi! Quanta gente usa i prodotti JUST!
    Certo sednev vuole dimostrare che sono prodotti cari! E vuole sentenziare che il prezzo impartito ai prodotti è assolutamente fuori mercato, quindi invendibili , quindi piramide, la tesi è chiara e limpida ovvero l’idea è quella di dimostrare che Agel è una piramide. Poi si è parlato del sistema MLM anche quello giudicato “fannulloni” e cose di questo tipo.
    Bene visitate questi link sul sistema MLM: http://archiviostorico.corriere.it/2009/aprile/17/Capitalismo_domicilio_mo_0_090417085.shtml oppure visitate questo http://www.avedisco.it/La-vendita-diretta/Dati-economici.aspx (fatturato della vendita diretta). Questo che descrive le differenze tra MLM e piramidi http://www.itsworth.eu/guide/corrieredellasera.aspx . Oppure sulla tecnologia dei gel visitate questo sito http://www.biotecnologi.org e si cerchi enzimi nell’industria del polisaccaridi oppure questo “Rilascio di principi attivi da sistemi a matrice, analisi con il metodo degli elementi finiti” tesi pubblicata dell’università di Salerno nel 2000!!. Oppure anche questo dove la ricerca sui biopolimeri propone alle industrie farmaceutiche di approfondire l’argomento : http://www.enco-journal.com/journal/ej25/grassi.html. Ho una biblioteca di questi articoli e ricerche molto corposa, e credo che anche Stefano e Daniela abbiano fatto la stessa cosa.
    Come vedete non agisco e basta ma ho prima pensato, ricercato, studiato, verificato e poi ho agito. Adesso agisco perché ho già pensato.
    La discussione è ricca in alcuni punti e povera in altri, per chi fa seriamente questo mestiere non è giusto che ricada nella giustizia personale, poi di chi? : veritas, sednev etc …. Va beh! Se chi legge lo ritiene determinante ok! non si può giudicare a prescindere, rispetto la scelta di tutti!
    Le leve emozionali vanno usate con cautela, è vero c’è chi fa la radiografia alla proposta e chi invece si butta a capofitto, la mia esperienze personale è 100% persone che hanno voluto vedere, verificare, parlare, ricercare e poi hanno deciso. Non mi è mai capitato di vedere persone ipnotizzate, quello che immaginano sednev e veritas non è la realtà ma una potenziale realtà … ma la gente non è scema ragazzi eh!
    Nella mia professione principale mi occupo anche di progettare attività secondo un metodo analitico di misura della complessità sotto 5 punti fondamentali: normativa, sistema di gestione, competenze, economia, risorse. Prima di iniziare ho applicato il metodo all’attività agel e la complessità generale è molto bassa rispetto alle attività classiche di distribuzione, è per questo che l’articolo del corriere riporta il successo del sistema.
    Sednev è sostanzialmente contro questo sistema perché il suo è quello classico, tutto qua! È un punto di vista che rispetto. Veritas invece la vede sotto il profilo umano di clonazione di persone, automi! Veritas la gente verifica , si informa etc .. proprio come avete fatto voi, inizia l’attività semplicemente quella gente che non ha pregiudizi in partenza. Comunque fate bene lo stesso! Serve tutto. Fatelo però senza offendere, una discussione serena si può fare.
    Io ho cominciato per scherzo o per gioco come volete, adesso mi ritrovo una bella struttura da gestire. Quello che però sento di dirmi a chi legge è che Agel non ha inventato niente ovvero il gel matrix sono studiati nei dipartimenti di ingegneria dei materiali di tutte le università del mondo da 15 anni, le peculiarità dei principi fitoterapici sono pubblicati e confermati dalla medicina, Agel ha solo unito le due cose! Investendo in questo e adottando un sistema di MLM.
    Non mi direte che se il sistema non funzionasse la Agel avrebbe avuto il successo che ha! da 12 paesi di inizio a 60 di oggi, 160.000 mila scatole vendute al mese. Migliaia di persone che hanno cambiato la loro situazione economica!
    Statisticamente le piramidi hanno 2 anni di vita, Agel è al 5° anni, le leggi “anti-pyramid law” ci sono in tutti gli stati industrializzati ….
    Il sistema Agel non è piramidale solo perchè c’è l’obbligo di acquisto, ma anche perchè è meritocratico cioè è possibile che qualcuno sotto di te guadagni di più questo è il sistema binario, poi perchè non dai soldi al tuo superiore ma paghi direttamente la fabbrica ed il sistma multilivello è gestito dalla fabbrica e da nessun altro, ci sono se non erro 7 o 10 giorni di tempo per tornare i prodotti alla fabbrica ed essere rimborsati etc.. Dunque se non fai niente non guadagni niente , hai semplicemente provato dei prodotti.
    Non giudicate a priori ma verificate bene ripulendovi dai pregiudizi, sono certo che otterrete una valutazione di valore. Ogni decisione presa poi va rispettata.
    Fate vobis.
    Un saluto, Mario.

  215. Semplicemente per chiarire un aspetto fondamentale, dopodicchè mi farò solo un sacco di risate leggendo i vostri commenti…..
    Agel NON OBBLIGA NESSUNO AD ACQUISTARE NULLA!!! L’autoship si può mantenere attiva o cancellare in qualsiasi momento e se è attivata, ma non hai la posta-pay ricaricata, l’ordine va a vuoto e non ti dice niente nessuno: semplicemente ti arriva una mail di comunicazione che ti informa che l’ordine è andato a vuoto e, dopo 12 mesi consecutivi che non viene fatto nessun ordine dal team-member, succede che il codice decade automaticamente e nulla più è dovuto, nè dalla persona, nè dall’azienda.
    Informatevi prima di parlare a vanvera e poi, se proprio l’attività Agel non vi piace, nessun problema; nessuno vi obbliga a farla. Ma almeno lasciatela fare a noi. Ognuno è libero di fare e decidere per sè….

    PS: @sednev, visto che fai il farmacista, concentrati sulla tua attività e lascia stare ciò che ancora non sai. Quando avrai provato i prodotti, conosciuto il sistema (quello vero) e ti sarai informato bene su tutto, solo allora torna sul blog ed esprimi i tuoi pareri. Farlo prima basandosi solo su supposizioni o probabilità, prendendo in giro chi ci crede e già ha risultati, non serve a nulla, se non a renderti ridicolo. E dato che si vede che sei una persona intelligente, sarebbe un peccato passare per quello che non sei.
    Saluti

    PS: @veritas, all’ignoranza non c’è confine. Se coloro che ti hanno presentato Agel l’hanno fatto in modo sbagliato, non è colpa della Agel, ma loro. Prenditela con loro e fatti spiegare meglio il discorso da chi ne sa più di loro.
    Saluti

    PS: @dani, sei una donna in gamba e sono certa che farai tanta strada con Agel. In bocca al lupo

    Laura

  216. Alberto……

    prob non ho centrato la domanda…….. io ho ti ho dato la ricetta, generica, per cercare di fare il botto…… cioè investire sulle proprie capacità ed emergere……

    Se la domanda è: come fa uno senza capitale, con un lavoro dipendente da 8 ore g, o disoccuppato o casalinga o studente o quello che vuoi….. senza rischiare nulla……. senza lasciare o rubare troppo tempo alla propria attività principale…….magari infinanziabile, magari con dei debiti…ecc….ecc……..
    Ad avviare un impresa personale che gli costi pochissimo di investimento e non presenti grossi rischi……… e che possa essere gestita parallelamente…….

    Bè…… direi che hai 3 possibilità:

    1 Investi 1000 euro in biglietti della lotteria…… rischi poco…. ma se ti va bene…………..
    2 investi 1000 euro in una pistola, un passamontagna e magari 2 grimaldelli……. qui il guadagno è più concreto……. ma i rischi non sono pochi

    3 entri in un MLM (agel) investi 1000 euro in integratori di cui non conosci nemmeno il prezzo di produzione, li provi e poi li propaghi prima, ai tuoi amici, poi a chiunque…….. se c’è ritorno…… cominci a guadagnare qualcosa prima e poi….. si vedrà……… qui ci sono solo mille euro di rischio……. entrano cani e porci…… dubbi di carattere etico morale, zero…… ecc….ecc…….

    Spero di aver dato il mio parere…… ora….

    Mario, gli automi di cui parli…… io e veritas e lupo e king e mille ancora…… non li immaginiamo…….. li conosciamo di persona……

    Ciao

  217. Riassunto…….. giuro ho mal di testa…..

    Laura, Agel non obbliga a comprare…… strano, sapevo con certezza che per entrare devi investire con l’acquisto di un kit composto princ da prodotti……. finiti quelli, mi spieghi come fai a farli provare se non hai campioni???? Visto che non ve ne danno…… (chissà come mai???? Le aziende di solito campionano come macchinette scassate)…….. l’autoship, poi è implicito….. sennò l’attività diventa illegale……. vedi post sopra……

    Mi sembra di essere suff informato per parlare, del resto ho letto questo forum, ho partecipato a una convention, ne ho letto 30 altri, ho sentito l’aduc, ho sentito giornalisti, professori, medici ecc…ecc….. nonchè 3 miei amici che mi hanno scassato le palle con Agel un milione di volte…….

    Daniela è sicuramente una persona in gamba……. non lo nego……
    Cita una sua amica in chemio per propagandare i suoi prodotti, si esalta per il lancio di una nuova melatonina, o per un gel imprecisabile, mi dice che chi ha una fcia è terrorizzato da agel…… il genere di persona che vi serve…….

    nessuno ovv mi cita aspetti negativi…….. come nessuno mi dice i costi ef, come nessuno mi risponde sull’effetto setta notato nei vostri adepti……. ah no scusa……. si tratta di casi limite…….. azz ma li conosciamo tutti io, veritas, kingb e lupo????? o sulla gestione mormona……

    Io spero per voi che vada tutto come sperate……… ma qualche dubbio ponetevelo……… lo dico per voi……..

    Ciao

  218. Voglio precisare sull’obbligo di acquisto perchè si faccia limpidezza sulla cosa. Sednev ha scritto che per aggirare il sistema piramidale si è introdotto l’obbligo d’acquisto del prodotto, questa nota non è banale perchè i classici sistemi piramidali si basano sul reclutamento delle persone e non sull’acquisto vero di un prodotto. Agel per pagare i compensi ai suoi collaboratori mette come condizione un certo volume personale, ovvero chi fa l’attività non può non essere il primo testimone della peculiarità dei prodotti.
    E’ vero anche nei casi previsti che non esiste nessun obbligo come ha ben spiegato Laura.
    Sednev non giudicare le persone che hanno fatto una scelta, secondo te, sbagliata. Queste persone “automatiche” altro non fanno che applicare una strategia di marketing che ripeto è molto soggettiva, giudicabile e tutto quello che vuoi. Io ritengo che l’attività si basa soprattutto sulla bontà del prodotto, il sistema ML è poggiato principalmente su questo, poi si parla del ML e dell’opportunità che questo sistema offre. Si o no. Va bene lo stesso! Se queste persone vanno in giro solo a parlare di ricchezza, belle macchine, yatch etc.. violano semplicemente la politica agel. Sulla politica c’è scritto che la principale fonte di guadagno è la vendita del prodotto. Se così non lo hai riscontrato, chi è che sbaglia Agel o chi te l’è venuto a professare? è soggettivo! è soggettivo!
    Se poi un incaricato riesce a vendere 300 scatole al mese dov’è il problema? Beh forse per sednev si , grande o piccolo non lo so! non sono un farmacista.
    Io mi sento libero di fare questa professione e nessuno fino ad ora mi è venuto a fare il lavaggio del cervello, mi sono arricchito molto culturalmente sia scientificamente che professioalmente. Comunque positivo. Le esperienze negative ci saranno sempre in ogni cosa ma questo non deve pregiudicare a priori!
    infine vi invito a leggere questo articolo http://www.mednat.org/alimentazione/integratori.htm , le prime righe sugli integratori in gel naturali e poi sugli integratori SINTETICI!!! e qualcosa sui colossi farmaceutici. Non mi dite che questi sono anch’essi pagati da agel!!.
    Un saluto

  219. Mario, ho riletto il tuo post:

    1 dici che le novità hanno sempre successo……. assolutamente no…… in campo farmaceutico, il 90% dei prodotti in lancio (fci con ricetta e nuova molecola esclusa ovv) hanno 1 anno di vita media…..
    cioè un 9 integratori su 10, vengono lanciati, diciamo a Aprile del 2008, spesso con battage pubbl, bene ad aprile 2009 sono già fuori listino e disponibili solo su richiesta da qualche grossista, dopo 2 anni spariscono del tutto…….. questo è un dato Federfarma…….

    2 dici che il prezzo non è alto…… boh….. ci sono pochi integratori a quel prezzo in giro, certo se citi il cosmetico…… ma dimentichi che il cosmetico ha mediamente un prezzo d’offerta decisamente più elevato rispetto all’integratore……… e poi la cosmesi, quella di alto prezzo almeno, ha un tasso di invenduto altissimo, nonchè batage pubbl più alto…..

    3 parli di automi potenziali……. scusa il termine…… MA CHE CAZZO DICI???????? Ne conosciamo a palate, tutti con lo stesso sguardo, discorsi monotematici, facce da raeliani……..

    DAI!!!!!!!!!!!!!!!!!

  220. Mi riferisco all’utente di questo blog che cerca di farsi un opinine:

    leggi quello che chiede Alberto a Sendev e quello che Sendev risponde ad Alberto.

    Poi liberamente esprimi il tuo parere

    PS leggi anche quello che dice il sito qui sopra menzionato da Mario.

    Poi continuo a riferirmi a Sendev….

    La tua risposta si commenta da sola………..

    Fammi sapere, se vuoi, cosa ne pensi del sito sopracitato.

    Con affetto.

    Alberto

  221. Alberto,

    scusa se c’era un eccesso di ironia nella mia risposta……. a volte uno non se ne rende conto……..

    Cmque, in sostanza, non so darti la ricetta per avviare un attività senza indicare le premesse che citavo sopra……. io, personalmente, non credo alle bacchette magiche…… in merito al mlm, ci sono troppi aspetti poco chiari in questa attività…….. soprattutto in merito alle retribuzioni, i ricarichi, le pressioni psicologiche….. ecc…..ecc……. non ripetiamo……..

    Noterai che le risposte che ottengo, vedi Laura qui sopra sul tema autoship, cercano spesso di aggirare la domanda oppure di dire una verità a metà (nel caso specifico : puoi smettere di comprare si…… ma solo se non sei in attività…… come se chiedi ad uno, se per stare in scientology deve comprare anche i loro libri?? e lui ti risponde…… no non è obbligatorio…… c’è gente che compra solo i libri e smette di comprarli quando vuole…… si ma questi non sono dentro la setta, sono solo consumatori ) oppure proprio non ci sono, vedi fantomatico prezzo ef che nemmeno il professionalissimo Mario mi ha ancora rivelato (e si che gli avevo già spiegato come funziona il meccanismo nelle aziende di questo tipo)………

    Ah, a proposito, Mario, a me, se tutti vendete 300 integratori al mese, ma proprio tutti, anzi di più……. forse toccate (bada bene forse) l 1% del mio fatturato annuo…….. ed è un prospettiva per eccesso………..

    Con affetto

    Sednev

    Il sito, ora non ho proprio tempo per guardarlo….. lo farò e ti dirò……

  222. Sednev la novità non è il microelemento contenuto, la novità è il gel! Le matrici polimeriche di polisaccaridi sono state riconosciute forme farmaceutiche intelligenti, a rilascio controllato per differenza di concentrazione. Il rilascio dei principi attivi è un argomento molto importante per i medici e per questo non si può annoverare tra le novità da te elencate.

    E’ una innovazione tecnologica!
    Uno shampo in supermercato lo pago 3-4 € di buona qualità, quello della Just costa 17 €, cioè una differenza di 14 €!! Non confrontare integratori con cosmetica. Se la cosmetica fornita col MLM è cosi costosa rispetto ai prodotti da banco allora dobbiamo fare anche il processo alla Just, Amway, Herbalife, AMC. Avete mai visto un preventivo AMC di pentole? Ragazzi mi compro un minicooper!
    è un sistema diverso, che sednev e compagnia non sopportano, e va beh non moriremo dai!!!
    Ma glielo hai chiesto a ste persone se sono contente? Se non sono secondo i tuoi requisiti …. non deve mica diventare una questione di vita!
    Sei dispiaciuto per loro? Chiedigli se sono contenti o se sono costretti! Mi sembra una invadenza la tua! Allora le simpaticissime hostess nei supermercati che promuovono un prodotto con una formula costante? le spariamo? o i broker finanziari, assicuratori.
    O quelli nei centri commerciali che propagandano le compagnie telefoniche, vestiti alla stessa maniera e con la stessa formula. Allora che facciamo di questi! questi hanno provvigioni per ogni contratto firmato! Allora! io li rispetto perchè lavorano seriamente!
    IL MALE E’ LA AGEL?
    Quello che tu chiedi del prezzo ef non può essere interessante per chi fa Agel, perchè tu hai una scelta da fare anche dei produttori. Se devi acquistare un prodotto che sul mercato lo vendono più case farmaceutiche allora è necessario che venga fuori il prezzo ef per dimostrare la competitività del prodotto ed avere elementi per contrastare il concorrente, ma è sempre uno scopo commerciale. Noi trattiamo una unica casa e siamo PRINCIPALMENTE CONSUMATORI del prodotto. Sulla politica c’è scritto che posso rivendere il prodotto con un ricarico che scelgo io, normalmente si applica il 20%, ma io potrei applicare anche 1% o 50%. è una mia scelta! Se avessi 5 MLM che trattano integratori in gel allora mi interesserebbe chiedere il prezzo ef e sciegliere quello più competitivo a parità di qualità.
    UN SALUTO

  223. E ci credo sednev (Fonte GDOWEEK):
    Il boom degli integratori non conosce crisi Con oltre 120 milioni di confezioni vendute, pari a un fatturato 2008 di quasi 1,5 miliardi di euro, il mercato degli integratori conquista un italiano su tre e non
    arresta la sua crescita sul mercato. Anche grazie al contributo della gdo, che ha innalzato sensibilmente i pdv trattanti.

    Soltanto con le vendite realizzate in FARMACIA, nel 2008 il
    mercato degli integratori ha fatturarato 1.242 milioni di euro
    (+8,7% sul 2007), cui vanno aggiunti i 109,4 milioni di euro
    sviluppati dalla grande distribuzione (+4,2%). Sommando
    anche gli introiti delle erboristerie, l’intero indotto generato
    dal settore dei prodotti salutistici si attesta a 1.453 milioni di
    euro, secondo quanto emerge dallo studio realizzato da
    AcNielsen per FederSalus, Federazione Nazionale
    Produttori Prodotti Salutistici, nata nel 1999 dall’iniziativa di
    12 aziende e che oggi conta 133 associati.
    Questi sono solo alcuni dei numeri del boom degli
    integratori, un mercato che ha conquistato il 32% della popolazione. Un italiano su tre
    consuma integratori e che non si tratti di un episodico exploit, ma di una cultura radicata, lo
    conferma il 62.1% di intervistati che ammette di utilizzare integratori da oltre due anni.

    Però tu vendi questo (leggetelo tutti se volete sapere la verità sugli integratori):
    http://www.mednat.org/alimentazione/integratori.htm

    per chi conosce la lingua inglese do un’altra pillola ops pardon gel di conoscenza scientifica:
    http://www.naturalproductsinsider.com/articles/2009/12/gel-for-optimized-timing-and-absorption-of-nutrients.aspx

    UN saluto

  224. Questo è un bel articolo “tecnico” su Agel:

    http://www.experyentya.it/my_weblog/2009/09/il-consumatore-come-parte-integrante-della-rete-commerciale-il-network-marketing-e-il-caso-agel.html

    Questo invece descrive sommariamente ma con note tecniche le proprietà dei gel, come si può subito apprendere i gel x via orale sono una novità interessante, non ci sono ancora nel commercio tradizionale!:
    http://www.galenotech.org/gelpolim.htm

    Vedete poi (ricerca scientifica sui gel polimerici) : http://www.dmrn.units.it/Research/Projects/Release/1864.aspx

    Un saluto

  225. Sednev, veritas, King, Lupo però una cosa ve la voglio dire, se proprio ritenete ripugnante il comportamento di questi vostri conoscenti, abbiate il coraggio di dirglielo e di aprire una discussione con loro, forse veramente ci potrebbe essere qualcuno del tutto ipnotizzato, se sono vostri amici lo fareste per il loro bene.
    E’ vero che ci sono persone che si venderebbero la mamma per i soldi!! Su questo avete ragione.
    Un saluto.

  226. mario hai assolutamente ragione… direi di provare ma sai, di solito il mio amico non ascolta e deve battere la testa per capire…

    cmq ragazzi, qui a Padova la situazione è critica, acqua dappertutto, ho paura che si allaghi anche casa mia…

  227. alleluja…………..
    Mario è una persona che potrebbe fare la maggior parte dei lavori, si vede che si documente e si prepara.
    La mia esperienza attuale non è piacevole….. perchè ho trovato poca professionalità anche nella scelta dei team (parere mio)
    probabilmente questo è il limite di questi tipi di lavoro (anche questo parere mio)
    se non si fa seriamente questo tipo di lavoro si rischia molto di sputtanarsi soprattutto per chi ha delle attività,
    Poi trovo disdicevole il comportamento come lo è stato per Dani, qui sopra, provare a coinvolgere persone malate, ripeto a me è capitato di sentire con le mie orecchio di addentrarsi fino e oltre la medicina, è capitato anche a sednev e spero che non sia una brutta usanza di questo tipo di marketing. (penso che qui anche Mario mi dia ragione……..)
    Sul fatto che dovremmo affrontare i nostri amici, hai ragione ma ho incontrato il mio amico dopo un vostro seminario, e ti assicuro non è stato piacevole perchè davanti a me non avevo il mio amico….. e questo lo dico con il cuore!!! poi ognuno di noi avrà la sua esperienza……….

  228. alleluja…………..
    Mario è una persona che potrebbe fare la maggior parte dei lavori, si vede che si documente e si prepara.
    La mia esperienza attuale non è piacevole….. perchè ho trovato poca professionalità anche nella scelta dei team (parere mio)
    probabilmente questo è il limite di questi tipi di lavoro (anche questo parere mio)
    se non si fa seriamente questo tipo di lavoro si rischia molto di sputtanarsi soprattutto per chi ha delle attività,
    Poi trovo disdicevole il comportamento come lo è stato per Dani, qui sopra, provare a coinvolgere persone malate, ripeto a me è capitato di sentire con le mie orecchio di addentrarsi fino e oltre la medicina, è capitato anche a sednev e spero che non sia una brutta usanza di questo tipo di marketing. (penso che qui anche Mario mi dia ragione……..)
    Sul fatto che dovremmo affrontare i nostri amici, hai ragione ma ho incontrato il mio amico dopo un vostro seminario, e ti assicuro non è stato piacevole perchè davanti a me non avevo il mio amico….. e questo lo dico con il cuore!!! poi ognuno di noi avrà la sua esperienza……….

  229. Caro Veritas, dovresti fare più attenzione quando leggi…chi ti ha detto che io ho usato la malattia della mia amica per i miei interessi?????Dove l’hai letta sta stupidaggine?? Io voglio un gran bene alla mia amica e sto soffrendo con lei la sua situazione. Vi ho voluto semplicemente mettere al corrente di cose che spesso non si sanno. Io non avevo mai sentito nominare i Paraben, finchè la mia amica, che ha praticamente buttato tutto quello che aveva in bagno, non me ne ha parlato. A quel punto mi sono ricordata di aver letto che tra le caratteristiche della cosmetica della Agel, c’era il NO PARABEN e, mi sembra ovvio che con grande orgoglio ho potuto presentarglieli. Ovviamente ho approfondito l’argomento ed ho scoperto quello che nessuno ci dice…che i paraben SONO NOCIVI alla nostra salute!!!!!!!
    La sospensione in gel elimina il bisogno di conservanti perciò possiamo evitare di metterci addosso sta schifezza….ti sembra poco???????
    Poi, dato che ognuno decide cosa fare della propria vita, se TU vuoi usarli, a me non dispiace…sennò il tuo amico Sednev a chi li vende quelli con i paraben??????
    baci
    dani

  230. Eccomi qua…….

    Mario, mi sa che dobbiamo scambiarci l’email, prima o poi…… qui più che un forum, sta diventando un dibattito tra di noi……..
    Cmque apprezzo la tua competenza e precisione……..

    Finita la sviolinata comincio, in ordine cronologico, con le contestazioni……

    1 innovatività del vostro gel
    dalla metà degli anni 90 ad oggi, i brevetti di nuove molecole e di nuovi principi attivi sono calati notevolmente…… vuoi per la minor spesa per la ricerca, vuoi per la ridotta marginalità……. e altro….

    ne consegue che le case produttrici si sono messe a tirar fuori una riga di innovazioni commerciali, quelle più classiche riguardano la forma e l’assimilazione dei prodotti……
    es. la cibalgina, mi pare nel 99, uscì in forma fast (sublinguale) e si parlava di chissachè…… poi cominciarono tutti con buste solubili, oromasticabili, sub e sovra linguali o meno…….
    Senza dilungarmi troppo, ti dirò che qui si parla non di rivoluzioni ma di innovazione di carattere tecnico (minima parte) e commerciale (massima parte)….. come ritengo sia il vostro gel…… lo so che esistono mille professoroni, biologhi, centri di ricerca…. pronti a tessere le lodi di questa cosa…… ma questo è il gioco….. anche dei cox2 inibitor si tessevano le lodi o delle statine, c’erano luminari ovunque pronti a scrivere trattati e tenere conferenze sulla bontà della cosa…… inutile che ti dica le statine e i cox che finne hanno fatto……..
    Es. pratico riferibile al tuo gel

    Il finestrino elettrico o il sedile sdoppiato…… sono si innovazioni…. ma non rivoluzioni…… non hanno modificato il concetto o il mercato dell’auto…. non più di tanto almeno……. dicamo che hanno aiutato a venderle meglio e le hanno rese più comode…… (p.s. io alla mia vecchia spider con vetro a rotella non rinuncio lo stesso :))

    2 il prezzo :

    sei tu che hai fatto il paragone con i cosmetici…..non io……
    il fatto che i vostri prodotti costino così cari è legato a doppio filo al fatto che vengono venduti fuori canale…. non alla loro qualità….. e al fatto del proselitismo…… quello che viene venduto tradizionalmente ha la garanzia data dagli operatori di mercato….. micro o macro che siano…… voi di questo ve ne fottete, per cui potete tenere una marginalità altissima…. che serve per pagare gli adepti e far fare un sacco di soldoni ai mormoni….. infatti mi fai l’esempio dei prodotti di altri multilevel…… che fanno, più o meno….. lo stesso gioco…… non mi soffermo sul prezzo ef….. garanzia massima della qualità perchè non voglio diventare logorroico io…..tanto non lo sapete……. poi sei tu stesso a darmi ragione quando parli della mancanza di competitors, bada bene non nel segmento di mercato (che esistono eccome) ma nel canale di vendita

    3 agel è il male perchè????

    Perchè le figure che tu citi…… hostess, assicuratori, call center e simili……… non vanno a proporre il prodotto agli amici o ai parenti……. (perlomeno non tutti)…… che sono il loro patrimonio più importante e voi lo sapete benissimo…… il loro target è la persona che entra o che risponde in quel preciso momento…… come in qualsiasi settore…….. i mlm e simili lavorano sulle amicizie e sul parentado…….. è questo che crea la diffidenza…….. il mlm si appropria della sfera privata dell’adepto……. lo forza a cercare chi, per svariati motivi, difficilmente gli darà un no o gli negherà udienza…..

    4 automi……

    si automi…….. invasati…… logorroici……..
    Sai come ho sentito per la prima volta parlare di agel???
    Ero a spasso con mia moglie…. quando incontro un vecchi compagno di università che non vedevo da almeno 10 anni……
    gli chiedo come va??? Lui mi parla 3 minuti della sua vita e poi di botto mi dice con uno sguardo stile Rudolph Hess, Sai cosa sono le rendite passive????? Ti risparmio il seguito ma ti dico che stavo per fingere un malore pur di levarmelo dai coglioni…….
    E questo non è un caso isolato…….. ce ne sono ovunque……
    Il mio amico, ora è uno di voi…… ieri mi ha fanculato su fb, solo perchè ho pubblicato un link antimultilevel………. e sua moglie ha fatto lo stesso………
    Boh………..
    dimmi tu…..

    Cordialmente

    Sednev

  231. Mario voglio ringraziarti per il materiale che ci hai fornito, hai spiegato tutto così bene che bisognerebbe essere proprio “de coccio” per continuare a denigrare Agel.
    Oddio, ci saranno sempre i bastian contrari…. purtroppo tanti lo sono dalla nascita e dovremo subirceli sempre, ma…poco male, noi comunque cresceremo…a proposito, avete visto le nuove qualfiche di ottobre??..da paura!!!! Un abbraccio a tutti gli amici Agel.
    Se credi di riuscire o credi di non riuscire il tempo ti darà ragione…noi siamo il frutto dei nostri pensieri.
    baci grandi
    dani

  232. oooohhh noooo….Sednev non trova…pace!!!!!..regà…io non lo reggo più, tanto con lui non si può parlare, qualsiasi argomentazione gli scorre addosso come l’acqua..anche se gli dici che la principessa Soamsawali della famiglia reale thailandese ha donato una medaglia al fondatore per ringraziarlo di aver portato Agel in Thailandia, lui ti dirà che è stata ipnotizzata o pagataaaaaaaa…….m’ammazzo col gas..
    au revoir a Jesolo mon amis
    dani

  233. Amici e nemici……… su questo forum si possono scrivere le opinioni più disparate…….. ma perlomeno restiamo tutti nei limiti della ragionevolezza………

    Purtroppo, spesso, intervengono personaggi con seri disturbi mentali, privi di remore morali e decisamente invasate……

    Ovv non parlo di Mario, Ivan o Alberto…… o altri…….. io mi riferisco alla tipa che scrive qui sopra, parlando di amiche malate, certificazioni, antitumorali, colossi farmaceutici sgominati da age e principesse thailandesil…….

    Ritengo opportuno non considerare più la tipa in questione, e chiedo a voi di fare lo stesso, Veritas, Lupo, King……. fate come se non esistesse……. è la cosa migliore……

    Invece è interessante dal punto di vista clinico psichiatrico…….

    Quando parlo di persone adepte, che hanno perso il raziocinio e la capacità critica, che ripetono ossesivamente concetti masticatissimi….. gente di setta appunto……..
    Spesso mi dite che non esistono, che è una nostra idea…..
    Ma allora cari Mario, Alberto, ivan……. una figura come Daniela…… come la definireste?????
    A me sembra la riprova di quello che abbiamo sempre sostenuto……
    individui logorroici, ripetitivi, a encefalogramma azzerato…….. questo è il motivo per cui esiste tanta diffidenza nei mlm e in agel in particolare……

    Se ti dicessero che, entrando in agel, diventi come Daniela???? O rischi di diventarlo……. cosa faresti?????
    Penseresti agli 800 euro mese che guadagna????
    O al fatto che arriva al punto di tirare in ballo l’amica cancerosa per parlare della sua puttanata di linea cosmesi????
    O al fatto che crede di rivoluzionare il mondo con la melatonina in strisce……..
    O al fatto che è un soggetto visibilmente disturbato, ripetitivo e logorroico……. un automa in pratica????

    Ditemi voi……….

    Ciao

    Sednev

  234. Carissimi……

    Vi rivelo un altra cosa, la domanda che ho fatto più volte agli ageliani….. vale a dire: C’è qualcosa che non vi piace o non va in questa azienda?????
    Non è una domanda a caso…….. mi era stata segnalata da un amico competente……. il quale mi ha spiegato che viene usata per capire se una persona si trova in una setta oppure no…….. o meglio se la persona ragiona come un interno ad una setta o no????

    Se l’interrogato trova almeno 3 fattori negativi o cmque migliorabili della struttura, significa che ha la mente ancora libera…… perlomeno in parte………..

    Se invece continua a tessere le lodi e non sa rispondere alla domanda, probabilmente, ha già la mente plagiata dalla setta a cui appartiene………

    Il caso Daniela è emblematico……..

    Ripeto ditemi voi…….

    Ciao a tutti

    P.s. questa domanda/indicatore è reperibile anche sul sito della assoconsumatori

  235. Veritas, la principessa thailandese non è una deficiente..con il suo omaggio ha voluto ringraziare un uomo che ha dato tanti posti di lavoro in thailandia.
    Se sei ancora iscritto vai nel backoffice su “ricognizione” e scorri con attenzione mese per mese tutte le qualifiche mondiali, presta attenzione alla thailandia e poi capirai perfettamente il gesto della principessa.
    dani

  236. Sednev…caro, il tuo amico e la moglie hanno pienamente ragione a non parlarti più..volevo vedere te che cosa avresti fatto se i tuoi amici avessero “solo” pubblicato un link antifarmacisti su fb….poi la disturbata sono io vero????????
    dani

  237. Scusate ragazzi ma ho perso un po’ di discorsi e ho cercato di mettermi alla pari.
    Mario mi ha detto di parlare con il mio amico, che “sembra diventato un alieno” non l’ho mai detto io comunque non polemizzo, ti dirò una cosa non proprio buffa che mi è capitata ieri notte e che purtroppo non ho potuto copiare e incollare e poi vi spiego perchè.

    Alle ore 2 e qualcosa del mattino sono andato su facebook e ho trovato una richiesta di amicizia. La richiesta mi è arrivata dalla Ex del mio amico, si sono lasciati da poco e io l’ho scoperto solo quando lui è venuto qui (a 230 km di distanza, ma si è spinto anche più in giu).
    Fino a qui nulla di strano capita a volte che le cose non vadano per il verso giusto in amore, appresa la notizia mi sono dispiaciuto della cosa perchè pur conoscendo poco la ragazza, l’ho sempre considerata una ragazza molto in gamba (parere condiviso da altre persone che la conoscono meglio di me).
    Ora per tornare a noi la ragazza mi ha inviato un messaggio allegato alla richiesta di amicizia, ed ecco perchè non ve lo posso trascrivere qui, perchè come ho accettato la richiesta il messaggio è sparito con essa.
    Ora io invito ufficialmente qui C. (l’iniziale della ragazza) se le fa piacere e se leggerà di nuovo il post, di riscrivere quelle poche righe, o comunque di portare la sua testimonianza.
    Io ve ne faccio solo un riassunto di ciò che mi ricordo.

    In pratica C. mi ha detto che leggendo i post precedenti ha capito chi ero, e l’ha capito dai riferimenti fatti su di me ma soprattutto su quelli del suo ex-ragazzo, (questo per farvi capire che molto probabilmente il mio amico ha letto il forum, e ha capito anche lui chi sono), per questo ha inviato la richiesta di amicizia, per farmi sapere che parte dei problemi nati tra lei e lui, sono iniziati quando lui ha conosciuto la Agel. Dice che come io ho giustamente osservato, lui era cambiato molto e non in meglio, mi ha detto che anche lei ora si sta informando meglio sulla Agel, e che pur non attribuendole la causa della separazione, comunque qualcosa ha cambiato in lui, in peggio. E mi ha messo in guardia da questa offerta.
    Ora potrete dirmi tutto ciò che volete, ma se neanche una dichiarazione così spontanea (tra le altre poteva fare a meno di contattarmi, cosa le cambiava a lei, è una buona samaritana che mi conosce poco ma per quel che mi conosce deve fermare il mio cammino se no l’umanità non si salverà? Credo difficile questa ipotesi) vi farà ragionare su quel che accade nel vostro mondo rosa/azzurro, vuol dire che non avete il ben che minimo senso dell’amicizia, dell’amore e dei valori importanti della vita.
    A me sinceramente dispiace, ero anche mezzo convinto a provare il busisness,previo accertamenti della qualità dei prodotti (che comunque voglio ancora provare), ma giorno dopo giorno capisco che il gioco non vale la candela, dove la candela è la mia ragione, il mio essere me stesso con tutti e il rispetto che gli amici mi riservano, e il gioco è il buttare la mia dignità in pasto a una socità che fatturerà forse anche i milioni di dollari che dice, ma che dev’essere composta per più dell’80% di persone che interpongono alla realizzazione personale (magari non accompagnata dalla giusta realizzazione economica, ma dal semplice sapere di avercela messa tutta), la mera illusione di poter vivere nel proprio futuro di un profitto passivo e con un bagaglio di amicizie perse per ottenerlo.
    Vi faccio sempre i migliori auguri a voi Agel-agent di potercela fare, se così non fosse, vi prego di non nasconderlo ma di divulgarlo, non perchè ritengo che sia una truffa ciò che fate, ma per far capire meglio a chi vorrà provarci, che forse è meglio se ci pensa un po’ di più prima di buttarsi in un’avventura dove rischia non di perdere i soldi (1000 euro sono poca cosa al giorno d’oggi), ma cose ben più importanti.

    Grazie mille C. e ti prego se leggi il post di portare la tua testimonianza.
    Mario fidati che il mio amico probabilmente mi ha già rintracciato, anche perchè non ho fatto nulla per nascondermi, non si tratta di essere pavidi, ma ci tengo molto a certe amicizie, e non le metto a repentaglio se vedo che credono in quel che fanno, ma il solo crederci non è sufficente, da amico è meglio che io lo supporti anche se credo stia sbagliando piuttosto che lo critichi a prescindere, se hai notato non ho mai neanche criticato voi agel agent ma solo la vostra azienda, perchè ritengo che siate tutti grandi a sufficenza per capire cos’è meglio o no per voi.
    Notte

  238. Ciao di nuovo ragazzi….
    volevo solo informarvi che settimana scorsa scrissi al mio amico per dirgli che non entravo in agel perchè è una truffa e mi ha scritto che il suo “capo” guadagna 15000 euro al mese, che devo cominciare a pensare con la mia testa e che il net. marketing è regolato dalla legge!!!!

    ditemi poi se sono io a non pensare con la mia testa!

  239. mha……
    io non ho dovuto aspettare neanche una testimoniana del genere…
    inutile che lo neghino…. il sistema avrà anche delle “innovazioni”….
    ma il format è il solito di tutti i multivel… è lampante, con TUTTI i suoi EFFETTI COLLATERALI.
    Che dopo ci sia gente con equlibrio come Mario che potrebbe avere successo… ma il 95% delle persone rimarrà delusa e con molti problemi a livello di rapporti interpersonali.
    le promesse sono sempre le stesse anche perchè se la favola fosse vera tra un paio d’anni berremmo tutti integratori naturalmente non lavorando più……………
    ripeto faccio fatica a credere alla Befana!!!!!!!!

    per Dani: non sono mai stato iscritto…fortunatamente.
    spero che nei siti di agel non scrivino veramente che ti potrai trasformare in befana.. altrimenti c’è il rischio che prendi la scopa e vai a TORRE PONTINA e ti lanci da 128 metri per vedere se è vero che voli………..
    in compenso con la fantasia voli bene…………

  240. Ringrazio Lupo per la testimonianza. Io non solo trovo 3 cose che non vanno in MLM-Agel ma ben di più, voglio precisare che il MLM in generale ha complessità o criticità di tipo “limitativo” proprio per come è fatto. Una organizzazione classica si basa su una politica e distribuzione competenze, gerarchia, norme di prodotto, la strategia commerciale, l’etica, la sicurezza, i processi aziendali. Il MLM ha un tipo di organizzazione diverso ovvero c’è l’ha in parte. Riferendoci esclusivamente al sistema di gestione dell’attività esso infatti è “libero”, in alcuni paesi fa difficoltà proprio perchè questo sistema non è compatibile con la cultura, con i costumi, con il modo di essere. Il sistema di gestione dei MLM ha una bassa complessità ma è molto soggettivo ovvero “personalizzato” ed ognuno diventa un micro imprenditore del suo gruppo e lo gestisce come meglio crede. Questo comporta anche leve emozionali, comunicazione commerciale, enfasi, entusiasmo etc… Questo punto ha diviso le opinioni perchè c’è chi dice che è una leva per motivare le persone a diventare autonomi economicamente e raggiungere gli obiettivi con le proprie forze e dunque per persone in se “libere” (intraprendenti). Mentre c’è chi dice che questo limita lo sviluppo di una impresa perchè si rischia troppa personalizzazione e dunque deviazione della politica generale aziendale.In Italia Agel è principalmente seguita da un professionista del MLM con ventennale esperienza nel campo, ha sviluppato un sistema di marketing del ML con incontri mensili nelle città principali o dove si è svilupparo e due incontri nazionali a Jesolo. Le presentazioni personali sono state studiate per presentare la Agel nella sua interezza. La Agel si rivolge principalmente ad un mercato di consumatori abituali di integratori, abbiamo visto che il mercato è molto grande e perciò ha pensato di creare una rete mondiale di consumatori, con questa idea ha associato il MLM creando una struttura reticolare binaria. Gli incontri che si fanno mensilmente e le presentazioni individuali sono fatte da persone, cioè con i loro pregi e difetti. In Agel non esiste una scienza effusa e non esiste una filosofia o un credo. Certo le comunicazioni interne rispecchiano quello che i nostri consulenti di comunicazione commerciale ci vengono ad insegnare presso le nostre aziende, dando un pò di enfasi ed entusiasmo e cercando di creare obiettivi da raggiungere per poter trovare la giusta motivazione per “agire” (il famoso e tanto discusso). I sogni son desideri di felicità si cantava in un famoso cartone animato “Cenerentola”, beh se lo hanno detto a milioni di bambini (noi compresi) per 60 anni! Io consiglio a Lupo di stare vicino al suo amico e di cercare di aprire il discorso, magari confrontandosi sui punti di vista diversi. Io per esempio ho deciso insieme a mia moglie di portare avanti questo lavoro ed insieme abbiamo scoperto molte cose belle, stimolanti che hanno contribuito a collaborare, cosa per noi difficile per altre esperienze passate. Se ritieni grave la cosa intervieni per il bene del tuo amico Lupo, magari gli fai leggere questo post. E’ vero che si può perdere la testa ragazzi e ripeto c’è gente che si venderebbe ogni cosa per arrivare al suo obiettivo. Ma non sono tutti così, capisco l’irritazione di sednev quando si ritrova l’amico univ. dopo 10 anni che gli racconta subito del reddito passivo! Calma ragazzi, il MLM ha un tempo di sviluppo ben definito! non è una opinione ma matematica e statistica. C’è differenza tra velocità e fretta!
    Presentare il progetto ad un vostro amico deve poter significare una cosa piacevole per entrambi, qualunque sia la decisione finale. Fino ad oggi dalla mia up-line non ho ricevuto pressioni sul pensare in un certo modo o cose simili, certo l’invito ad eventi importanti piuttosto valorizzati ma non più di la. Questa professione ha come difetti tutti i rischi derivanti dalla personalizzazione della professione! è chiaro credo! Infatti il proliferare di siti internet sui prodotti e attività è dimostrazione di cio! Poi credo che Daniela risponda alle provocazioni di sednev, che credo sia una persona simpatica con un linguaggio un pò colorito.Daniela non è ne pazza e ne esaltata. Non si può giudicare una persona da qualche riga alterata dalle provocazioni. Ritorno su quanto detto da sednev. L’idea del MLM si basa soprattutto sulla soddisfazione personale derivante dal consumo di un prodotto. Questo meccanismo è quotidiano. Se mangi una buona pizza la consigli sen’altro ai tuoi amici, ma la pizzeria no ti riconosce niente. Attenzione sednev che la pizza deve essere assolutamente buona e tu sei il primo giudice della bontà! Non credo che consigliamo ai nostri amici quel meccanico incompetente o il dentista incapace. Ai nostri amici di solito consigliamo il meglio perchè noi prima di tutto ne abbiamo tratto beneficio! Se questo non è entrato nella testa di alcuni miei collaboratori allora avete ragione voi su di loro! Dal consiglio personale parte il MLM di Agel, il business è una conseguenza di questo naturale e quotidiano meccanismo. Questa è scienza economica di nuove (ormai no più) forme di distribuzione.Se l’amico ti parla subito del reddito passivo allora hai ragione! Quando hanno fatto la passat con le strisce in alluminio ai bordi dei vetri e la linea aereodinamica c’è stato il boom tra i costruttori! io per primo sono stato colpito da questo design “innovativo”. La passat fu l’auto più venduta tra il 2001 e il 2004. Il gel migliora la consegna dei microelementi, migliora ovvero aumenta il tempo di permanenza, migliora la quantità e l’esattezza dei microlementi, i microelementi sono preidratati e lo restano fino alla loro consegna, la concentrazione plasmatica dunque aumenta. Queste cose sono note alla tecnica ed alla scienza e RIPETO NON LE HA INVENTATE LA AGEL. La Agel ha solo investito in questa tecnologia! Sarà come la passat? beh un dato incontestabile è l’evoluzione in 5 anni da 12 a 60 paesi in tutto il mondo! premi ai prodotti (FLX) premi all’azienda etc.. Non ti volgio convincere sednev ma solo darti dei dati per avere una migliore valutazione.
    Nella mia professione sono nel ramo tecnico commerciale di macchine industriali e curo anche il sistema di gestione della Qualità della azienda. La qualità è la cura dei piccoli dettagli di un prodotto, l’accuratezza! Non facciamo noi la qualità dei nostri prodotti ma noi la presentiamo, il cliente è il giudice nella misura in cui abbiamo soddisfatto le sue esigenze ed i suoi requisiti. Un cliente soddisfatto è sicuramente un cliente appagato, che quel prodotto ha soddisfatto ciò che gli necessitava! E LO CONSIGLIA, NE PARLA BENE. Questo lìho visto anche per macchine con valore non di 70 € ma di milioni di €!!. La qualità è miglioramento continuo, visione per obiettivi, competenza distintiva. Il prodotto Agel è sicuramente di qualità considerando la cura dei piccoli dettagli. Non ho mai fino ad ora trovato prodotti avariati, bustine con vizi, spedisione imprecisa, comunicazione imprecise o ingannevoli, ma soddisfazione a quanto richiesto e non solo per me ma anche per i miei familiari ed amici! Questa è la mia esperienza!
    Un saluto a tutti

  241. A Mario,

    Grazie Mario perche’ hai realmente spiegato tutto con parole molto precise.

    In fondo basta capire come ho gia postato tempo fa:

    I Network ”seri” come quelli di Agel, Amaway Herbalife ed altri, purtroppo si possono confondere con truffe (Kirby Tuker ecc) ma sono situazioni totalmente diverse.
    E’ un modo di distribuire prodotti che solo in minima parte si puo’ paragonare al cosiddetto sistema tradizionale.
    Questo modo ha delle ”regole”, usi e consuetudini ”particolari” proprio per le sue intrinseche caratteristiche.
    Non voglio entrare in dettaglio, perche’ le sfaccettature e le sfumature sono infinite.

    Quindi:

    o si capisce questo

    o questo blog continuera’ all’infinito.

    Ciao

    Alberto

  242. Alberto ha ragione….. Mario ha ragione…… Lupo ha ragione……. King ha ragione…… Veritas ha ragione…… e anche io credo di averne…….

    In pratica, tolta la macchietta Daniela…… a volte divertente e a volte tristissima……. ma cmque da non prendere sul serio….

    Abbiamo tutti ragione…… si tratta solo di capire se, almeno per qualcuno, questo sistema funziona?????

    Ovvero, voi ageliani, ditemi, ma lo scenario futuro di Agel….. quale potrebbe essere???? Secondo voi stiamo andando verso una Agelizzazione del mercato????? almeno in parte…… Tra dieci anni faremo tutti il mlm???? Le grandi aziende copieranno questo sistema distributivo????? Creerete un mercato parallelo????

    Oppure rimarrete ghettizzati e individuati socialmente come appartenenti a una setta commerciale……. delusi….. adepti….. sputtanati…… vedi alpha club e tucker???? Ci saranno automi lobotomizzati in giro???? Oppure sarete tutti con il culo a bagno alle Maldive a godervi i vostri redditi passivi????

    Chi vuol rispondere, risponda……..

    Veritas, Lupo, Kingb…….. per gli amici esistono referenti adatti, perfino un numero verde anti setta……… vedete sui motori di ricerca se credete…..

    Ciao!!!!!

  243. Caro Mario, sei davvero in gamba e giusto in ogni momento. Ho lasciato che fossi tu a rispondere ai post di cui sopra; sapevo che lo avresti fatto e, soprattutto, che lo avresti fatto nel mogliore dei modi. Hai espresso a chiare e precise parole tutti i concetti che io, Daniela e altri qui sopra stiamo cercando di far capire agli altri. Purtroppo, proprio il fatto che è un’attività aperta a tutti comporta la conseguenza che ognuno se la fa e se la vive come meglio crede, mettendoci almeno l’ 80% del suo. Proprio così….. A parer mio, nei network marketing di questo tipo, il 10% lo fa il sistema, il 10% lo fa il prodotto, e ben l’80% lo fa l’imprenditore, come del resto qualunque attività imprenditoriale. Ed è questo che, purtroppo, ancora non entra nella testa di molti….. E’ UN’ATTIVITA’ IMPRENDITORIALE. PUNTO. Solo che qui l’aspetto caratteriale e personale dell’ individuo che ti si pone davanti è ancora più determinante, perchè è fondamentalmente un’attività che gira attorno alle persone. Non è il semplice negozio (faccio un esempio) di scarpe dove entro perchè quello di fronte vende più caro o perchè il commesso mi sta più simpatico dell’altro; qui, se entro nell’attività, almeno (e sottolineo ALMENO) l’80% dipende da me. Se non rendo nell’attività, dipende da me e da come imposto l’attività; se ho i risultati, dipende da me e da come imposto l’attività. E’ MOLTO, MA MOLTO soggettivo. Ecco perchè Sednev, King, Veritas, Lupo Alberto non dovete obiettare la Agel, ma solo il modo in cui vi è stata presentata. Perchè molto probabilmente i vostri amici non hanno dimestichezza con la psicologia di mercato e hanno indirizzato il loro entusiasmo nel modo sbagliato. Vi faccio notare che io sono in attività da Agosto del 2009 e sono ancora una semplice team-member… Sapete perchè (e me ne sono resa conto solo da un paio di mesi)? Perchè facevo lo stesso errore che hanno fatto i vostri amici: indirizzavo il mio entusiasmo nel modo sbagliato e verso aspetti che spaventavano il mio interlocutore, insistevo e mi arrabattavo il cervello per impegnarmi su come far capire ai miei amici che stavano “sprecando” un’opportunità fantastica, interessante e unica, invece di concentrarmi solo sul mio lavoro e andare avanti. In questo modo, molti dei miei amici (e ne ho pochi) cercavano di evitarmi. Capito che l’errore era mio, ho fatto un’analisi dei miei comportamenti, li ho rivisti e ora, dopo due mesi, sto facendo l’attività soprattutto con dei perfetti sconosciuti. Quando noto delle persone che sembrano avere lo spirito imprenditoriale (e questo si nota dall’atteggiamento, dal modo di vestire, di camminare, di porsi nei confronti degli altri, dal modo di parlare), mi avvicino, mi presento e dico che sto sviluppando un progetto interessante e sto cercando imprenditori interessati a valutare il discorso (attenzione: ho detto INTERESSATI A VALUTARE). Il tutto in modo molto professionale. Ci scambiamo i biglietti da visita, ci risentiamo, prendiamo appuntamento e poi o gli interessa, o no. Finito. Se dice SI, si inizia il rapporto lavorativo e si instaura anche un bel rapporto di stima e rispetto reciproco e, perchè no, in futuro, potrebbe stasformarsi anche in una bella amicizia. Se dice NO, una stretta di mano e ognuno va avanti per la sua strada. Proprio la scorsa settimana, Giovedì, accompagnando a scuola i miei figli, ho incontrato, come ogni mattina, una delle mamme alle quali avevo parlato di Agel e che ho spesso fermato per strada per insistere sull’argomento. Dato che sono un paio di mesi che non la fermavo più e non le dicevo più niente (solo un semplice: “Ciao, come va? Tutto bene. Buona giornata”), dopo averla salutata, è stata lei a richiamarmi mentre andavo via e sapete cosa mi ha chiesto? La sua domanda è stata: “A proposito, come ti va quel discorso delle bustine?”. Io le ho risposto: “Molto bene, grazie.” Lei è rimasta qualche secondo in silenzio, come in attesa che io le dicessi qualcos’altro, mentre io la guardavo e non dicevo nulla. Dopo pochi istanti ha detto: “Ah…. vabè…. allora…. “. Io le ho detto: “Scusa, ti devo salutare che ho degli impegni (ed era vero, perchè dovevo andare a fare un piano). Magari ci rivediamo all’uscita di scuola” e sono andata via. Non so se sono stata abbastanza chiara; visto che lei non era interessata, basta! Non è necessario (anzi, è controproducente!) che, ogni volta che la incontro, la assillo con Agel. Non dobbiamo convincere, nè tantomeno forzare nessuno. Ha detto no? Basta; avanti un altro. E’ per l’assillo che si possono perdere le amicizie, non certo perchè gli proponi un sistema di guadagno o un progetto lavorativo. Io sono sicura che succederà lo stesso anche con tutte (o almeno la maggior parte) delle persone amiche che avevo contattato prima. Ecco perchè, cari Sednev, Veritas, King e Lupo Alberto, per capire, se volete, la reale opportunità che vi è stata presentata, dovete andare a parlarne con coloro che hanno dei risultati! Non perchè vi sanno rispondere con le giuste parole INCULCATE DALLA SETTA AGLI ADEPTI, ma perchè vi sapranno dire, con la loro esperienza e i loro risultati (visto che ce l’hanno) dove hanno sbagliato e come “indossare” al meglio questa attività e renderla vostra nel modo giusto. Perchè questa attività esattamente si deve indossare! Se infili i pantaloni dalle braccia, non riuscirai mai a metterli (metafora!) Ti devono insegnare che li devi prendere dalla cintola, infilare un piede in ogni buco e tirare su fino alla vita; poi chiudere la zip e gli eventuali bottoni…. Ovviamente, sto ironizzando un po’, permettetemelo, ma il concetto è quello…! :)))
    Io sono stata sponsorizzata da una ragazza (amica e madrina di mia figlia) che mi ha presentato Agel (lei si era iscritta un mese prima di me, senza ancora andare ad un’ ABB, che è la serata informativa che si fa una volta al mese). A luglio mi ha portato al mio primo incontro, che era anche il SUO primo incontro, e come ha saputo che doveva pagare le 5 euro per l’entrata, si è incazzata, ha fatto un putiferio ed è rimasta fuori a discutere della cosa con il suo sponsor, che non glielo aveva mai detto (o che forse non era stato abbastanza chiaro!). Dopo mezz’ora di discussione, se n’è andata, lasciandomi da sola come una “mammalucca”…!!! Io, comunque, mi sono seduta, ho ascoltato il piano del Cash Flow Class (che avevo già visto con lei), ho ascoltato i prodotti, ho ascoltato l’ospite che c’era e parlava della sua esperienza (senza fare psicologia da quattro soldi o lavaggi mentali, ma semplicemente parlando di ciò che era successo a lui, della sua storia!) e mi sono letteralmente buttata in questa “avventur-agel” :), con tutto l’entusiasmo tipico della persona che sono. Tra alti e bassi, scoraggiamenti ed esaltazioni, non riuscivo ad andare avanti nell’attività. Alla serata di settembre 2010 mi sono confrontata con la persona che ha portato Agel in Italia, che conosco da quando avevo 16 anni, quando i miei genitori avevano iniziato a fare Amway (si chiama Nando e se volete sapere chi è, andate a “spulciare” il sito http://www.vitagelworld.com). Lui mi ha parlato molto chiaramente, senza domande alle mie domande(!!!), dandomi vere e proprie risposte, e mi ha fatto capire determinate cose. In conclusione, ci ho messo un anno per capire che, se non andavo avanti, la “colpa” era solo MIA e del MIO modo di pormi nei confronti della gente e dell’attività stessa. Ora sto iniziando ad avere i primi risultati; sono ancora piccolina e non sono nessuno per “insegnare al mondo” come si fa questa attività, ma so per certo che dove e quando vedrò che le cose non vanno avrò sempre la capacità di mettermi in discussione e cercare di capire in cosa sto sbagliando, perchè sarò io che starò sbagliando. SOLO IO! LA COLPA SARA’ MIA, E NON DI AGEL! E tantomeno del mio amico che mi dice di no. E’ una questione di punti di vista; io ho il mio, e lui/lei ha il suo! Vanno rispettati entrambi e non si può mettere in discussione un’amicizia, a meno che io non diventi pesante, esaltata, asfissiante e logorroica.
    L’amicizia è per me una delle cose più importanti al mondo e va rispettata sotto ogni profilo, sia il vostro, sia quello dei vostri amici; non può finire perchè lui/lei fa Agel e a voi non interessa! E tantomeno un matrimonio!!!! Se vostro marito/moglie vi lascia perchè fate Agel, vi assicuro che per voi non provava neanche un briciolo di amore. E vi assicuro che parlo per esperienza personale. Si può essere tranquillamente amici o marito e moglie, pur facendo uno solo l’attività, anche se l’altro non approva; basta rispettare i punti di vista. Dove non c’è prima di tutto rispetto, non c’è amore!
    Parlatene con i vostri amici, chiedete loro di rispettare le vostre decisioni e i vostri punti di vista, senza mettere in dubbio nè la loro convinzione nel fare questa attività, nè il vostro pensiero che Agel sia solo una perdita di tempo. E vedrete che recupererete sia il rapporto d’amicizia, sia, forse, in futuro, un’opportunità per voi.
    Se avete domande o obiezioni da presentarmi, sarò lieta di parlarne.
    Scusate se mi sono un po’ troppo dilungata nel discorso, ma i punti da chiarire erano tanti.
    Un in bocca al lupo a tutti, per tutto.
    Laura

  244. io all’ incontro agel nel giro di 2 ore….. il “director” prendeva prima 3.000,00 poi 2.000,00 e poi poco meno di 2.000,00
    Allora io vi chiedo quanto son vere queste retribuzioni?
    o sono specchi per le allodole?
    ecco questo potrebbe essere il punto……..
    agel produce, il prodotto è fantastico, magnifco, rivoluzionario….
    ma alle convection lo descrivono marginalmente….. e chi fanno salire sul palco ?
    i diamanti, doppi diamanti, tripli diamanti……
    applauditi come una quattordicenne applaude la sua pop star preferita!!!
    (n.b. la dicitura diamante è usata per tutte le ditte di cui si è parlato)
    io ci metto la mano nel fuoco…. le retribuzioni sono clamorosamente gonfiate e vengono utilizzate per adescare le prede ( i polli) !!!!!

    poi rifaccio una constatazione: il signor Jensen ha in mano la scoperta del secolo, un prodotto che per 15anni non potrà copiare nessuno….. e lui che fa?…. fa promuovere il meraviglioso prodotto ai dei dilettanti allo sbaraglio……….per me non è credibile.
    perchè se non sbaglio alberto, mario, dani (ah no…..dani no)
    voi non siete del settore o mi sbaglio?

  245. Sednev sei troppo simpatico, lo dico sul serio attenzione! Col c… alle maldive non mi ci vedo proprio!!! :-). Agel mi occupa pochissimo spazio proprio perchè ne ho effettivamente pochissimo.
    Amway è uno dei più grandi network che esiste, è un colosso del MLM. Ancora oggi esite e lavora.
    Nel 1998 ci fu un convegno presso l’università di Torino, i relatori furono il presidente Amway Italia, un prof. di diritto economico per la tutela dei consumatori, un prof. di economia aziendale e altri che potete vedere sul link sotto. Mi colpì la presentazione del prof. di economia sul metodo distributivo e la presentazione del pres. Amway. Quest’ultimo diede dei dati, Amway arriva in Italia nel 1985 e nel 1997 contava circa 80.000 collaboratori. Dato interessante per chi si chiede se diverremo tutti bevitori di bustine.
    http://utenti.multimania.it/selweb/SeminarioMLM.pdf
    Trovai poi sempre sul web una altro dato riferito al 2007, i collaboratori erano scesi a 50.000. Amway è nata nel 1959! L’azienda Nutrilite esiste dal 1949 di cui Ronaldinho è “padrino” commerciale.
    Agel si è buttato in questo mercato, un mercato da 1,5 miliardi di euro solo in Italia a cui Agel punta ad averne una fetta.
    Non abbiate paura che non saremo invasi dalle bustine. Tra chi molla e chi viene i numeri sono nell’ordine di Amway. Ecco a cosa va in contro Agel sednev.
    Il MLM esiste da tempo (80 anni) e se non è morto una ragione ci sarà, se non ha invaso o mutato il metodo di distribuzione una ragione ci sarà. Dunque è uno strumento che ha trovato la sua dimensione e vive nella sua dimensione, che non è da trascurare o banalizzare.
    Sednev però con gli amici ci si parla, se no che amicizia è! mandarli dai refrenti! se non parlano con voi parlano con i referenti … parlateci senza giudicarli e vedrete che vi ascolteranno e poi facciano quello che gli pare! noh?
    Laura ha dato testimonianza che questa esperienza sicuramente ti mette alla prova nel carattere, ti sitimola, ti mette in discussione! Dai comportamenti ricevuti dai suoi amici che la evitavano ha imparato a non essere invadente.
    Un saluto a tutti.

  246. Caro veritas, le commissioni sono pressocchè imprecise perchè ci sono più forme di guadagno che si cumulano una sull’altra ogni mese, ripartendo sempre da capo, quasi sempre in crescendo, mese dopo mese, in base al lavoro svolto. Per questo motivo non si riesce ad essere chiari e definiti, a meno che non ci si colleghi direttamente con il proprio back office e si mostri la sezione dei compensi. Inoltre, il mio guadagno ora che sono le 14.42 può essere x, ma anche dopo 1 ora soltanto, se la mia organizzazione cresce (ed io, magari, neanche lo so perchè non sono collegata al pc), può diventare y, perchè aumenta il fatturato del gruppo, aumentando conseguentemente anche le commissioni e le qualifiche. Capirai certamente che, per motivi di privacy, nessuno può, senza consenso, mostrare alla serata il rendiconto guadagni di chiunque, diamante, o meno. Ti assicuro che io ho visto, durante una serata, il back office di un ragazzo che ora è Diamante. Era una serata, se non erro a Giugno di quest’anno, e l’ospite era proprio questo ragazzo; in chiusura di serata ha deciso si aprire il suo back office, ha fatto vedere lo schema della sua organizzazione e portava commissioni per il bel totale di 15521 dollari…. E non era ancora Diamante, ma ancora Corporate Director, cioè la qualifica che c’è subito prima del Diamante(chi fa Agel da qualche mese, avrà sicuramente capito di chi sto parlando)!!!
    Per quanto riguarda il signor Jensen, molto probabilmente si è reso conto che il sistema di vendita tradizionale oggi fa acqua da tutte le parti e siccome in network marketing è un sistema rivoluzionario in America da molto prima che da noi europei ed è usato da molte aziende americane, ha ben pensato di usare la stessa tecnica. Come dicevo prima, è sempre una questione di punti di vista…..
    Ciao

  247. A veritas,

    i modi di guadagno sono 10.

    e’chiaro che a parita di qualifica ci puo’ essere anche un forte scompenso tra un mese ed un altro.

    Questo conferma quello che ho detto cento volte:

    VALUTA BENE, CAPISCI BENE, APRI LA MENTE

    e dopo liberamente decidi.

    Alberto

  248. A Laura……
    GRANDE LAURA!!!!!!!!!!
    Grandissima Laura.

    Con i tuoi post hai, a mio modesto parere, chiarito bene ha chi legge questo blog per farsi un’idea su Agel e sul MLM in generale.

    Ora chiedo a Sendev, Veritas ecc gentilmente e se vogliono di ribattere ha quanto ha detto Laura nel post del 03/11/2010 che inizia con: ”Caro Mario”.

    Un saluto a tutti.

    Alberto

  249. Scusa Lupo, capisco il tuo dispiacere però mi sembra che la coppia di tuoi amici non era semplicemente “accoppiata bene” , non condividevano gli stessi interessi e progetti….anche mia sorella ha rotto con il fidanzato quando lui si è dato al calcio, lei non condivideva, anzi non sopportava quell’ambiente e, la soluzione è stata lasciarsi, ovviamente con tanto dolore ma oggi, passati gli anni, ognuno vive felicemente delle scelte fatte allora….è semplicemente LA VITA…In Agel ci sono tantissime coppie e lavorano benissimo in sintonia, con un obbiettivo comune…e spesso collaborano anche i figli .come sempre l’unione fa la forza. Non preoccuparti per il tuo amico, vedrai che presto troverà una bella Agelina ed uniranno le loro vite …..mai i codici (non si sa mai)!!!!
    baci
    dani

  250. Scusa Lupo, capisco il tuo dispiacere però mi sembra che la coppia di tuoi amici non era semplicemente “accoppiata bene” , non condividevano gli stessi interessi e progetti….anche mia sorella ha rotto con il fidanzato quando lui si è dato al calcio, lei non condivideva, anzi non sopportava quell’ambiente e, la soluzione è stata lasciarsi, ovviamente con tanto dolore ma oggi, passati gli anni, ognuno vive felicemente delle scelte fatte allora….è semplicemente LA VITA…In Agel ci sono tantissime coppie e lavorano benissimo in sintonia, con un obbiettivo comune…e spesso collaborano anche i figli .come sempre l’unione fa la forza. Non preoccuparti per il tuo amico, vedrai che presto troverà una bella Agelina ed uniranno le loro vite …..mai i codici (non si sa mai)!!!!
    baci
    dani

  251. Ciao a tutti……

    Sinceramente, stasera avevo riunione di federazione, per cui sono stanchissimo e non volevo nemmeno intervenire…… ma essendo stato chiamato in causa……… 😉

    Rispondo premettendo che non ho letto attentamente il post di Laura……. chiedo scusa se sono impreciso per cui……

    In via preliminare, dico che sono assolutamente convinto dello spirito imprenditoriale di Laura, anche perchè la sua 1/2 risposta alla domanda sulla possibilità di essere solo acquirenti nella struttura Ageliana e di poter sospendere la fornitutra quando uno vuole…….. ovviamente dimenticandosi che l’autoship è essenziale in un multilevel per restare nei limiti della legalità……. ovviamente non precisando che la struttura deplora le adesioni di solo consumatori e tutto il resto…….. indica che pondera bene le sue postate qui sopra a differenza di chi parla di cancro e di principesse Thailandesi come se fosse cultura Cambridgiana………

    Ma scusa, il tuo intervento, non risolve gli interrogativi posti finora………

    Tu forse ora, sei meno logorroica di prima…….. ma come mai tutti quelli che conosciamo lo sono……..???????
    Il mio amico (quello di internet, ora Ageliano) mi ha fuso la cornetta del cellulare non più di 10 gg fa per parlarmi della struttura…….
    Un altro comune conoscente, alla serata mi ha leccato il didietro per 2 ore, pur essendoci, un antipatia da vecchia data tra di noi per convincermi ad entrare……..
    Veritas, Lupo, Kingb e altri ancora non conoscono altro che gente logorroica, inquinata e simili…….

    Credo che sia fisiologico per tutti lamentarsi un pochino del proprio lavoro…….. Voi non fate altro che lodare la vostra azienda, il vostro prodotto, la vostra azienda…… perfino tu, sostieni che la colpa del tuo scarso successo iniziale era tua, non di un sistema che ti forza a cercare i tuoi conoscenti per ottenere un risultato……..

    Poi scusa la solita domanda, tanto non rispondi nemmeno tu…….. oppure rispondi come per l’autoship……. Lo spirito del Multilevel dovrebbe essere quello di mettere il più vicino possibile produzione e consumatore………
    Ma nessuno ti dice precisamente perchè, i prodotti sono sempre ad un prezzo overmarket?????? E come mai voi imprenditori non avete opinione sulla cosa????? Eppure la faccia è la vostra…….
    Oggi uno mi ha proposto una linea di nuovi integratori, tra cui Melatonina P.P. 8 euro, Omega PP 9 euro, Immmuno PP 16 euro, Mutivit PP 11 euro……. volevo quasi rispondergli che per me erano sicuramente spazzatura perchè se fossero roba buona dovrebbero costare 70 euro e essere prodotti nello utah e essere venduti da una rete multilevel e avere una nuova forma di assimilazione e che il brevetto dovrebbe durare 24 anni e che uno che ha provato tutto, appena li prende dovrebbe stare subito benissimo, poi contestargli la forma f in pillole….. cazzo e se manca l’acqua potabile??? Rischi di strozzarti….. e se ti cadono……. e se il polimero manca…… e se poi li compri e non puoi rivenderli a tua volta dov’è il business, e poi…… io ne voglio vendere minimo uno stock da 250 euro e poi voglio un video promo con gente che va a cavallo da mettere sull’lcd del bancone e poi voglio che l’università di Salerno ci scriva sopra un trattato e poi voglio che chi li compra trovi una sua realizzazione personale e professionale e che una princiessa infanta Nepalese mi scriva una lettera di ringraziamento se li gestisco e che non abbiano Parabel nella formulazione, che curino e prevengano le neoplasie e che ci sia un ricarico del 20.000% e che venga un dirigente dell’azienda a farmi vedere il suo estratto conto e che guadagni non meno di 12.000 euro al mese e che non abbia litigato con la moglie…….

    Scusa se difetto di precisione, ma stasera sono stanchissimo……..
    Ho avuto brutte notizie e non ho un umore adatto alle discussioni……….. Ma prometto che domani mi ci metto con più attenzione……..

    Ciao e scusate ancora…….

  252. Comunque……. è importante spostare il focus dal prodotto al sistema di vendita…… anche perchè se stiamo a disquisire sul prodotto, possiamo postare 10.000 pareri senz aver risolto nulla…..
    E poi, diciamoci la verità……. del prodotto in sè non frega un cazzo a nessuno…….. ageliani per primi…….

    Notte people

  253. NOOOOOOOO SEDNEV…….. non dire cosi’ parafrasando CORNACCHIONE………”LORO LO FANNO PER NOI”………..
    Non ci crederai ma io mi sono sentito dire anche questo!!!!!

    In effetti qui tutti si addentrano nello specifico… ma a me pare che il solo sednev abbia la competenza per parlarne essendo un farmacista.

    Credo che questa sia una grossa anomalia del sistema…. come ho già detto per vendere questi prodotti che vi ricordo bene dovremmo ingerire.

  254. Sednev troppo forte! sei da zelig! veramente! ;-).
    Menomale che ieri sera finito il mio lavoro principale, abbiamo avuto un colloquio con una biologa nutrizionista. Non aveva mai sentito parlare di Agel. Quando abbiamo parlato del metodo di “consegna” dei microelementi e/o nutrienti a mezzo biopolimeri naturali a sgranato gli occhi! E mi chiede come mai io ero così preparato su una cosa così specifica conosciuta al momento dalla ricerca. Gli risposi che ero stato al dip. di chimica dei materiali all’università e che avevo parlato con ricercatore che segue un progetto di ricerca sul delivery system dei principi attivi. Lei studia i difetti dei sistemi immunitari e ci ha detto che è una bella rogna, quando gli ho presentato la scheda dell’UMI – fucoidan prendeva appunti per la sua ricerca successiva al nostro incontro e parlava tra se dicendo: “.. metodo di consegna efficiente ed efficace con molecola immuno regolatore se tutto cio è vero questi hanno fatto bingo! Poi ci ha detto ” …. stavo facendo un ragionamento tecnico tra me e me…. se quello che dite è vero allora è estremamente interessante …. io lo so per quello che studio sui miei pazienti …. adesso farò le mie ricerche e se confermato allora lo consiglierò sicuramente ai miei pazienti …. ”
    Sentire una cosa del genere ci ha impressionato molto, perchè avevo abbiamo molta ricerca e trovato documentazione specifica ma sentirselo dire da un esperto che conosce tutti i processi biologici relativi all’alimentazione ed alla nutrizione e beh!
    Poi quando ha visto OHM e che cosa conteneva ha detto ” …. questo deve essere una cannonata … una miscela di piante energetiche e complex B in un sistema di consegna efficiente …. però !!”
    Abbiamo parlato esclusivamente dei prodotti, dei microelementi e del sistema di “consegna” a mezzo gel. Su come acquistarli e sul business solo 2 min, io e mia moglie avevamo deciso di parlare esclusivamente dei prodotti.
    Sednev in tutta sincerità c’è una realtà diversa ! interessante e molto più ampia di ciò che hai potuto vivere tu nel tuo cerchio. Non dico che racconti balle o cose di questo tipo, dico solo che la dimensione di Agel non si racchiude nella esperienza locale e personale di un individuo. Cerchi di semplificare ciò che è pieno di argomentazioni facendo paragoni con due modi di distribuzione incompatibili tra di loro. Dovresti invece indignarti col prezzo degli integratori salini SINTETICI liquidi venduti ai supermercati , ma quello ti pare un prezzo giusto? Finita una partitella di calcietto un integratore salino SINTETICO ti costa 2 €!
    Da cio che scrivi si capisce che non hai letto il mio post sui lati negativi del MLM e quindi su Agel.
    E noto, dimmi se sbaglio, che il modo di esprimerti è molto aggressivo, sembra che non sei sereno su questo argomento, qualcosa ti turba.
    Poi ripeto questo blog e sul sistema, vedi titolo. Se vogliamo aprire una discussione sui prodotti facciamolo pure così ci confrontiamo con i tuoi prodotti farmaceutici e sul loro contenuto. Sono pronto.
    Un saluto a tutti

  255. Sednev, come tua abitudine spari sentenze….io, noi, siamo innamorati dei nostri prodotti perchè abbiamo sperimentato su di noi e sui nostri amici e parenti la loro efficacia ma, quando proviamo a parlarne, sistematicamente la butti in barzelletta.

    Hai fatto elegantemente cadere nel dimenticatoio le certificazioni Hallal e Kosher che garantiscono una altissima qualità dei nostri prodotti. Le certificazioni del nostro ministero della salute sono niente in confronto. Ma…non c’è più sòrdo di chi non vuole sentire.

    Qualche giorno fa, tutti gongolanti, avete pubblicato quelle mail che secondo voi denunciavano chissà che, quando era semplicemente la mail che accompagna l’elenco delle serate informative in Italia. Avete urlato a gran voce che in quella mail addirittura non si nominavano mai i prodotti. Infatti, ma non perchè non ci interessino, semplicemente c’era un’altra mail che ci informava che tra qualche giorno ci sarà un incontro di formazione prodotti
    presente il Dottor…di 3 ore, ecc ecc.
    %

  256. Ciao Boys…..

    Veritas, ti ringrazio….. ma non credere….. a quello che ho letto, qui sopra è pieno di gente ultracompetente…….

    In merito ai supporti dei vari medici e nutrizionisti, vi dico solo che è estremamente facile ottenere tutti i riconoscimenti che si vuole per un prodotto……. soprattutto se offri cagnotte, premi, viaggi ecc…..ecc……. Ovviamente voi ageliani non fate queste cose…….. Ma mi dovete spiegare sei i dottoroni che vengono a parlare alle vostre convention lo fanno solo per spirito filantropico????? Arrivano a piedi nudi e con il saio?????? Non credo proprio…….. come tutti…… sono pagati per farlo…… che poi ci trovino la lati positivi…… non lo contesto…….

    Prob, se io mi metto a produrre una crema dermocosmetica fatta con un impasto dei petali di geranio del mio balcone e l’acqua della fontanella vicino al portone…… troverò qualche luminare che, pagando una modica cagnotta, mi scriverà un trattato sull’innovatività di tale galenico……

    Stamane parlavo con un mio medico di appoggio (uno di quelli che corrompo…… lo dico in via preliminare, prima che qualche ageliano ce lo riveli……..) , bè lui è generalista e medico dello sport, ha quasi 1500 assistiti e fa parte dello staff di una delle squadre di calcio della città…… tirando fuori i vostri miracoli di scienza medico/farmaceutica/galeno/fitoterapica, non li ha contestati….. anzi mi ha detto che in effetti qualcosa da valutare ci sarebbe…… ma non capiva come mai, da lui, non è mai passato un isf o è stato fatto un mailing o un ecm sul prodotto……….????
    Domanda, come mai non organizzate mai convegni, invitando chessò 200/300 medici, specialisti, farmacisti per promuovere il prodotto????? e questo fatto a livello Italia……. lo fanno tutti…….
    Risposta: non vi servirebbe a un cazzo perchè siete fuori canale e fuori mercato……
    Altra domanda, ma se gli effetti sono paragonabili alla parabola di Gesù e il cieco……… si suppone che la composizione travalichi la fascia di riferimento di un integratore……
    es: la creatina è un integratore diffusissimo, ma se presa over 2g giorno diviene dosaggio medico, con carico renale e epatico da valutare da un professionista…….. Su di voi la commissione di Farmacoviglanza Italiana ed Europea non ha mai avuto una minchia da dire????? Ah già avete l’Alalà e Kosher…… e poi la certificazione della Regina Elisabetta di Inghilterra….. Ma un prodotto con tali benefici effetti sarebbe senzaltro introdotto nelle divisioni ospedaliere di tutta Europa…….. boh………

    Parliamo del sistema distributivo…….

    Mai moglie, ha comperato anni fa il famoso folletto…….. credo lo si conosca tutti…… come si conosce la workers e il suo modo di operare……… quello che glielo ha venduto è un vero Principe della vendita….. una macchina da guerra…… si apposta vicino ai palazzi, studia gli orari opportuni…….. sospetto che controlli anche i rifiuti…… sa praticamente vita, morte e miracoli di ogni inquilino a cui suona il campanello……. Gira con Mercedes Sl e mi ha detto di essere uno dei più pagati in Italia e di essere in azienda da 24anni…… Io lo ammiro, perchè con lui è impossibile fuggire, trova sempre qualcosa su cui far leva, ogni trattativa è un opera teatrale, in Fcia ha piazzato la macchina a 3 fciste ed è poi risalito ai familiari…… un vero virus commerciale innarestabile…….
    Bè…… quando parlate di vicende personali all’interno dei MLM, vi citerei volentieri lui……. che da voi diventerebbe ultrasupermultidiamond nel giro di 20gg………. perchè?????
    Perchè è 1 …… ripeto UNO…….. Su 100 persone che prendono la valigia e l’aspirapolvere, 50 non passano una settimana, 30 20gg, 10 forse 2 mesi, 15 un anno, 4 di più…… e1 diventa un ras……
    Ovviamente le prime categorie senza guadagnare una fava e rimanendo pure delusi……..
    Il paragone con la vostra struttura è semplice, voi fate la medesima cosa, mettendo in mano un integratore al posto di un aspirapolvere ( di buona qualità ma ovviamente fuori mercato rispetto alle 100 scope elettriche e simili che trovi da mediaworld)……
    Con la differenza che i venditori di folletto non devono darvi 1000 euro di ingresso e comprarsi il prodotto……. che non devono andare dai parenti (non se non vogliono almeno…….) e fargli comprare l’aspiratore per rientrare dell’investimento…….
    Anche i ragazzi del folletto restano delusi e frustrati, la maggioranza ovv, ma perlomeno hanno provato un’attività commerciale…….. dura ma ortodossa……… un ottima scuola di vita direi……. Voi al contrario illudete la gente……. la inserite a frotte (alla workers un minimo di selezione la fanno)…. tanto pagano……. e poi a sputtanarsi sono loro…….

    Mario, ho già detto che ero in neuro ieri sera per i cazzi miei…… non giocare queste carte da politico di 2do ordine………. dai…….. 😉

    Ciao boys

  257. Sednev la storia della crema galenica è bellissima! 😀
    Veritas il dott. House …. ;-D.

    Devo, sinceramente eh! non scherzo, dirvi che siete davvero simpatici!

    Sednev come tutte le novità ci vuole un pò di tempo a diffondersi, il tempo sarà giudice.
    Avendo studiato anche chimica all’università certe cose che mi sono state dette le ho subito e ragionevolmente constatate poi con la mia ricerca personale.
    Sai meglio di me che hai studiato le forme farmaceutiche che il metabolismo attacca tutto ciò che è sintetico. Le classiche forme farmaceutiche sono prodotte in laboratorio e frutto della preziosissima ricerca scentifica farmacologica. Hai detto tu stesso che le case produttrici di farmaci ogni tanto se ne escono con la scoperta del secolo appoggiata da luminari etc..
    Quì non si tratta di una scoperta scientifica di una molecola che salva il mondo, ma bensì di un modo del tutto innovativo di consegnare all’orgainsmo i microelementi. La polpa della frutta è fatta di fibre che compongono un magazzino biologico dove all’interno ci sono vitamine , sali etc .. Mangi una mela al giorno e ti levi il medico di torno dicevano noh! Alta digeribilità e alto assorbimento dei nutrienti.
    Bene quì siamo di fronte ad una riproduzione “antropica” del sistema di consegna dei nutrienti che costituiscono la parte solida della frutta.
    Il gel per medicazioni in idrofibra a lento rilascio di ioni Argento usato per la cura delle ulcere derivanti dalla fase postoperatoria dei melanomi (esperienza diretta con mia madre) ha una durata di 3 gg perchè rilascia il suo principio attivo lentamente per differenza di concentrazione. Da cio l’incredibile risultato del mantenimento costante antinfiammatorio/antibatterico dell’ulcera.
    Il sistema colloidale così concepito è come una macchina biologica controllabile con comandi naturali quali temperatura, pressione, concentrazione, ampiezza del composto etc. Si tratta di bioingegneria.
    I gel di polisaccaridi di guar e xantano formano un sistema colloidale 3D semplificato ma con un eguale sistema di consegna a lento rilascio per lo più naturale e non SINTETICO. Il risultato che ne deriva è biodisponibilità ed assorbimento maggiore delle classiche forme farmaceutiche, pillole, polveri, etc…

    Alla folletto aggiungerei AMC delle pentole, ma vi siete mai fatti fare un prevenitvo ? Incredibile.

    Il sistema ha i suoi pregi ed i suoi difetti. Il proliferare dei siti commerciali sui prodotti/business non piace neanche a me ma è permesso dalla intrinseca libertà imprenditoriale concessa. Questo è un punto di riflesisone serio.

    Un saluto a tutti.

  258. Sednev, come tua abitudine spari sentenze….io, noi, siamo innamorati dei nostri prodotti perchè abbiamo sperimentato su di noi e sui nostri amici e parenti la loro efficacia ma, quando proviamo a parlarne, sistematicamente la butti in barzelletta.

    Hai fatto elegantemente cadere nel dimenticatoio le certificazioni Hallal e Kosher che garantiscono una altissima qualità dei nostri prodotti. Le certificazioni del nostro ministero della salute sono niente in confronto. Ma…non c’è più sòrdo di chi non vuole sentire.

    Qualche giorno fa, tutti gongolanti, avete pubblicato quelle mail che secondo voi denunciavano chissà che, quando era semplicemente la mail che accompagna l’elenco delle serate informative in Italia. Avete urlato a gran voce che in quella mail addirittura non si nominavano mai i prodotti. Infatti, ma non perchè non ci interessino, semplicemente c’era un’altra mail che ci informava che tra qualche giorno ci sarà un incontro di formazione prod

  259. Qualche sera fa sono stata invitata da un amico alla presentazione dei prodotti in questione. La serata è stata da un certo punto di vista amichevole, ma sono uscita con un senso di fastidio e tornata a casa (pensando un po’ a tutto) mi sono davvero sentita presa per il culo da dei discorsi che nemmeno mia cugina di 3 anni potrebbe fare!
    Ovviamente mi associo a SEDNEV (OVVIAMENTE, SERVE ANCHE DIRLO?) visto che questa discussione l’ho letta quasi tutta.
    Oltre pure a leggere quasi tutti gli articoli presenti nel web.

    Volevo solo chiedere a Sednev come mai continua a spiegare le sue ragioni a tali zucche vuote (halloween è finito :D) e se non vivesse meglio lasciando questi cucinarsi nel loro brodo.. ma forse è perchè esiste qualcuno che ha ancora un senso di giustizia e che cerca di aiutare gli altri SENZA fregarli e SENZA CHIEDERE SOLDI (frecciatina).

    Come fanno a guadagnare in un mese 15mila dollari????? senza dichiarare manco un euro?????? MAGARI NON VI E’ VENUTO IN MENTE CHE LO FANNO TRUFFANDO LA GENTE????????????
    gente come me! come il mio amico!
    A me hanno chiesto 250 euro per entrare a guadagnare.. ma IN CHE MONDO E MONDO devo pagare io per avere un lavoro??????? …..ma poi anche se guadagnerei sarebbe perchè sono in cima o in mezzo alla piramide (informatevi sul marketing piramidale) e guadagnerei truffando le persone che per puro caso si verrebbero a trovare sotto. Quei soldi non li vorrei manco morta. Meglio povera ma ONESTA.

    Una cosa della serata in particolare mi ha lasciata perplessa. Ho chiesto se potevo comprare una scatola per mia nonna e mi hanno risposto che NON è questo l’obiettivo! Ma che risp è??????? Allora sto prodotto me lo vuoi vendere o no?

    E aggiungo che sono anni che conosco questo mio amico, e giuro non l’avevo mai sentito parlare così, parlare con la bocca di un altra persona, parlare come imbambolato, parlare come un automa, parlare come un IDIOTA lasciatemelo dire. Parlare come uno che non è in sè stesso. Un amico la cui unica preoccupazione era non far mancare mai nulla ai suoi amici cercare di farmi sborsare 250 euro!!! Ma davvero impressionante!

    SCUSATE UN ULTIMA COSA MA NON MENO IMPORTANTE:
    L’AVETE LETTA LA LEGGE 173/2005 VARATA DAL PARLAMENTO ITALIANO? un minimo di legislazione la conoscete spero, se non avete il codice civile la potete trovare in internet cercando su google.

    A sednev: continua così.

  260. A sara

    Sul fatto di come e’ possibile guadagnare 15.000 dollari prova ad informarti… so che puo’ sembrare strano ….ma informati prima di parlare….

    chi te l’ha detto che non paghiamo le tasse????

    Se non sei interessata ok, nessun problema, ma prima di parlare informati.
    La legge e’ ovviamente rispettata.

    Chi ti ha invitato non ti ha detto una cosa giusta: una sola scatola si puo’ comprare se ti iscrivi come ”cliente privilegiato”.

    250 per iniziare un attivita’ imprenditoriale a me sinceramente sembrano pochissimi: vai dal notaio a fare …che so…una SRL e dimmi quanto ti chiede!!!!!!!

    sara, lo dico anche a te…..

    OPEN YOUR MIND

    ascolta per bene senza pregiudizi il tuo amico,
    valuta bene
    poi liberamente decidi.

    un saluto

    a Marco

    come ho gia’ scritto piu’ in su su questo blog, io ho iniziato l’attivita’ i primi di giugno e ad oggi ho un REDDITO PASSIVO di qualche centinaio di dollari che mese su mese si incrementa…..
    ovviamente dandomi da fare e lavorando…..

    Ciao a tutti

    Alberto

  261. Salve a tutti.
    Io personalmente ho cercato di creare una discussione serena e che affronti punti di sicuro interesse per tutti. Punti come quello dei siti internet indipentendi, del linguaggio enfatizzato, del pericolo di bramosia dei soldi a tutti i costi e cosi vià. Con Sednev ho avuto un dibattito simpatico, a volte scontroso, ma sicuramente interessante.
    Però lasciatemi dire che sono in difficoltà notevole a continuare la discussione quando gratuitamente vengono usati termini quali : imbambolati, cretini, idioti, zucche vuote.
    Personalmente non ho mai offeso nessuno, non so casa fanno veritas, kingB, sara nella vita e credetemi che una critica si può fare sempre ed in ogni caso, ” chi è senza peccatoscagli la prima pietra”.
    Credo che chi si sente meglio di un altro solo perchè ha fatto una scelta diversa penso che abbia una “colpa” maggiore di quello che bene o male ti vuole convincere ad investire una somma di denaro per la tua salute. Sara con i 250 € compri dei prodotti e sono tuoi e li consumi tu. Io continuo a comprarli perchè mia io, mia moglie ed i miei figli dopo consenso dei nostri medici specialistici, abbiamo ottenuto dei benefici importanti. Sara abbi coraggio a dire a questo tuo amico(?, se lo chiami idiota) quello che pensi e di aprire un confronto ed un dialogo, se ti interessa. Cos’è più facile definire un amico idiota in un blog o dirgli direttamente che secondo te sta sbagliando? Dai Sara coraggio fai la cosa giusta, il giudizio fa male a te, credimi!
    I sistemi piramidali ed il MLM sono due sistemi differenti, non solo l’Italia ha le norme anti pyramid law ma quasi tutti i paesi industrializzati. Il sistema Agel è uguale in tutto il mondo e oggi si contano 60 paesi in cui Agel opera. Ma non viene in mente che in un paesi come Svizzera e Austria (dove si opera da qualche anno) per esempio con norme anti piramidi e società con indice di corruzione molto basso rispetto al nostro, avrebbero denunciato la truffa?
    Agel è un Network cioè una rete e c’è chi guadagna cifre importanti ma non credete che siano milioni di persone! Tutto si basa sulla posizione acquisita, queste persone che mostrano il loro compenso hanno cominciato 2 anni fa e nella loro struttura hanno 7.000-8.000 mila persone. Il consumo che queste persone creano crea un reddito ripartito in corrispondenza alla qualifiche acquisite. Il sistema binario poi è meritocratico ovvero se non lavori non guadagni nulla, perchè il tuo guadagno dipende dal rank che fa meno consumo, che di solito è quello che crei personalmente con i propri amici etc. Se non fai l’attività una gamba cresce perchè in comune con chi ti ha sponsorizzato ed una rimane li ferma, non guadagni niente. Le piramidi non prevedono questo, chi è in cima se fa o no guadagna! ok! poi ci sono altre sostanziali differenze che invito a leggere ciò che è riportato nel convegno di uni. To su Amway.
    Il guadagno mensile dunque dipende dalla dimensione della struttura, dall’equilibrio binario, dalla qualifica, dall’avanzamento, e cosi via. Più si gestisce il network (è un lavoro non indifferente a differenza di chi pensa ai Fannulloni) e più cresce.
    Marco in rete comunque trovi informazioni sul piano compensi.
    Con rammarico devo dirvi che se la discussione non ritorna su un dibattito si acceso ma necessariamente rispettoso avrò molta difficoltà a “postare” su questo argomento.
    Un saluto a Tutti.

  262. signori, chiedate a Sara di ascoltare il suo amico…. ma lei se leggete bene lo ha fatto…. non potete chiedere alla gente di stare a sentire e di trarre voi le conclusioni per loro.
    Leggete quello che vi pare! leggete bene la testimonianza di Sara.
    Il problema e che non è isolata… evidentemente non solo non è isolata ma gli incontri sono tutti uguali seguendo evidentemente un imput dall’alto…. (della piramide)
    INUTILE CHE MINIMIZZIATE!!! è l’ennesima testimonianza dei vostri metodi….. diciamo per cosi dire poco professionali, e SICURAMENTE AMBIGUI!!!!

    ….e caro Mario tu sarai anche più preparato ma nel tuo ultimo post hai confermato questa mia teoria.

    Diciamo che se un Alberto + preparato…..

    Se proprio vuoi sapere cosa faccio nella vita ti copio/incollo il post di risposta a Stefano fatto giorni fa:

    vengo orgogliosamente da una famiglia di operai (probabilmente questo è il mio grande vantaggio in questa società di idioti )
    e per la mia nuova famiglia cioè quella che ho creato con mia moglie anche lei imprenditrice, stiamo pagando 3 mutui (non ti dico le cifre perchè sicuramente tu in un anno di lavoro me li potresti pagare tutti)tra casa e due attività…….
    se mi presento in banca e mi chiedono cosa faccio e gli rispondo sono del team agel………mi si mettono a ridere per una giornata intera…………. per favore…..

    p.s. questa faccenda mi fa molto arrabbiare perchè il mio migliore amico…. ha fatto la fine dell’amico di Sara….”INTORTATO DURO”.
    Questo Forum mi da l’occasione di stemperare la mia rabbia.

  263. OK! Veritas , va bene.
    Io parlo per me, non posso sapere “cosa” fanno gli altri. Ed è il “cosa” che è il problema, ribadisco MOLTO individuale.
    Personalmente le mie presentazioni sono “personalizzate” secondo chi ho davanti!
    Ho ricevuto rifiuti e anche giudizi in prima persona con nostri amici, ma ne abbiamo parlato subito e chiarito tutto subito. Oggi mi chiedono come va con l’attività perchè sono evidentemente curiosi.
    Ho avuto un incontro anche con una nostra cara amica titolare di una farmacia che ci ha spiegato le questione deontologica che sapevo a grandi linee ma che oggi conosco bene grazie a lei, ma niente pressioni, niente convincimenti, nienti soldi facili. Anche lei ci chiede come procede.
    Ogni lavoro praticabile per me è degno di attenzione ma non deve creare differenze sociali e culturali, sarai d’accordo veritas su questo.
    Il sud non è mafioso, al sud ci sono pochi mafiosi! I tifosi non sono criminali, alcuni tifosi sono criminali.
    Quando si parla del sud la prima cosa che viene in mente “mi rubano l’auto” oppure “terroni mafiosi” oppure “furbi e fannulloni”.
    Ma se un mafioso o ndrino uccide nell’acido un bambino o pianta in un pilastro un avversario perchè la conseguenza di questo deve essere “generalista”.
    Attenzione io comprendo chi pensa questi giudizi perchè mentalmente dobbiamo trarre sempre conclusioni, cioè capire dove sta il bene ed il male! Ma lo capiamo sempre?
    Lo stesso sta succedendo con Agel.
    Io conosco molto bene la realtà meridionale, ne ho avuto una esperienza diretta, sono nato lì.
    Adesso meridionale e ageliano devo continuamente spiegare che non tutti i meridionali sono mafiosi e non tutti gli ageliani sono bramosi, idioti, imbecilli.
    Fai bene veritas a comunicare e stemperare, anche tu come me hai bisogno di trarre conclusioni e di stabilire che sia “bontà” o “minaccia”. Ed è per questo che non ti giudico.
    Un saluto a tutti.

  264. io invece giudico il sistema…. che non è avveniristico… è medioevale!!
    le pressioni a cui ho assistitito sono proprio culturali (gente semplice facile da intortare), sociali…. (la crisi…il lavoro che non c’è)
    fino ad arrivare ai problemi di salute più o meno gravi!
    e se devi spiegare perchè fai parte di agel… un motivo pure ci sarà.
    basta guardare i video su you tube delle vostre conferenze per vedere che siete come tutte le altre sette commerciali….
    se poi ci vogliamo nascondere dietro un dito…ben venga……

    cazzo sembrate che siete aperti solo voi……
    rileggiti tutti i post…….voi avete il sapere noi l’ignoranza… siamo ottusi… ci dobbiamo aprire la mente……i prodotti sono miracolosi (io non essendo esperto non ho mai parlato dei prodotti)

    … e poi vado al colloquio devo sorbirmi gente che conosco o addirittura amici che fanno la scenettina… o lo sai che non dormo…. hai preso il rem….?? oppure mi fa male un braccio ah…. prendi il flex….???

    E dobbiamo stare zitti ???? perchè non sappiamo ?????
    e voi cosa sapete?
    Mario tu che sembri una persona seria quando esci da una riunione… o quando sei tornato da jesolo non ti sei sentito un po’ fuori posto? o comunque con un senso di disagio….
    bhe se mi dici di no…. è inutile parlarne………
    sednev ha descritto la riunione di Genova (una grande città)
    è un’incontro altamente professionale quello descritto?
    siamo sinceri…….( e non venirmi a dire che non sono tutti cosi…)

  265. Inanzittutto vorrei scusarmi se qualcuno si è sentito offeso ma ero molto arrabbiata e quelle cose dopo aver visto il mio amico così mi sono uscite di getto, ma gliel’ho detto anche a lui non sparlo solo tramite il blog.. cmq chiedo scusa lo stesso per il tono usato non è corretto nei confronti di questa discussione.

    Ora se posso chiedo questo:

    la sera dell’incontro nessuno ha parlato di dichiarare nulla, ma solo quanto si guadagna.. questi soldi da dove vengono? Sul web ho trovato un ragazzo che fa parte di Agel dire che i soldi sono già tassati in partenza. Vorrei sapere dove si può controllare. La Agel non è nemmeno marchio registrato, non ha partita iva, non ha sede fissa … non so proprio dove potrei cercare…

    Inoltre mi sembra strano che tutti ci guadagnano e nessuno ci perde. Non è nella logica del mercato, domanda e offerta…

    Che poi ricordiamoci che ogni mese ogni gamba paga 50 euro quindi se ti dicono che per avere guadagni devi lavorarci per almeno un anno e mezzo ( a me hanno detto così) vuol dire che i soldi spesi aumentano a circa 750 euro.

  266. Ok…….. ragazzi, vediamo di dipanare……….

    Caro Mario ormai anche tu sei uno di casa per me ;), la mia opinione si può riassumere in pochi punti:

    Il prodotto, avrà anche qualche caratteristica innovativa, qualitativamente, non sarà un intruglio…… ma non vale il prezzo che costa e alla struttura importa relativamente di esso, visto che il guadagno o il gioco se preferisci è sempre lo stesso, fare proselitismo……… il sistema binario è una nuova regoletta inserita per dianamizzare l’inserimanto di nuovi adepti….. in pratica una pressione in più ad inserire gente…….

    A noi contrari, non piacciono le cose che abbiamo visto: convention/pagliacciate con gente che si vanta del proprio riscatto sociale, leve emozionali, positivismo imposto…… solite storie insomma…….

    Non ci piace vedere i nostri amici automatizzati……. ripetere a disco rotto le solite storie, non ci piace dover cambiare strada quando li incontri…… solite storie anche queste……..
    Non ci piacciono i video, le convention, i pollici alzati, i siti ageliani…….

    Ho capito che tutto dipende da come imposta la cosa il singolo, che qualcuno che fa il grano e sta bene c’è senza dubbio, ma per uno così…… quanti automi ci sono????? Una persona di indole debole, magari di livello socioculturale basso, magari uno facilmente illudibile….. qui dentro che fine fa???????
    qualche anno fa, stavo rientrando a casa di notte……. vedo 2 ragazzi che fanno l’autostop……. mi sembrano a posto….. li faccio salire……… parlottiamo…….. uno è in giacca e cravatta….. al momento di scendere, mi chiede….. ti interessa una seconda attività???? Si possono guadagnare anche 80mila euro mese…… io per esempio ne guadagno 15………
    Non so se fosse Agel o altro……. ma la faccia era sempre la stessa……. ormai la conosco bene…….
    P.s. non gli ho chiesto come mai uno che guadagna 15mila euro mese abbia bisogno di fare l’autostop di notte……… vabbè……

    Sara, grazie per il tuo contributo…….. una testimonianza in più……. anche io associo la cosa a un moderno schema Ponzi………

    Veritas, noi scriviamo…… pagarci per farlo….. non ci pagano…… però qualcuno perlomeno, leggendoci….. qualche dubbio se lo porrà……..

    Ciao Boys

  267. Veritas, Sednev apprezzo veramente molto la discussione posta. E’ molto importante e seria. Io non vi ho mai detto di aprire la mente o che siete ottusi o cose di questo tipo. Io rispetto ed apprezzo la vostra posizione, i problemi che ponete e le questioni che ponete.
    Il MLM è in realtà libero di implementazione, in Italia si è sviluppato secondo un sistema di gestione fornito da un veterano del settore. Agel Enterprice non ha detto fate così o colà, ha messo sul mercato una offerta (prodotti e business) ed ha lasciato piena libertà di gestione di sviluppo. Le convention, i briefing, le presentazioni personali, i modi, gli atteggiamenti sono frutto del sistema locale Italiano. Per esempio in Germania gli incontri periodici sono soprattutto sul prodotto, sul business si parla con coloro che svolgono un’attività simile (venditori, broker, imprenditori nel settore) che hanno modi propri di valutare la proposta.
    Credo che la discussione abbia trovato un punto importante da scrutare, cioè la “modalità” con cui viene svolta l’attività.
    La modalità proposta dal team system Italia ha delle caratteristiche che non può piacere a tutti. Con ciò ne gli ageliani 100% conformi a tale modalità devono giudicare chi non è d’accordo e ne allo stesso tempo deve essere definito come setta chi invece non si trova in sintonia con tale modo. Semplicemente dice no grazie.
    Io condivido in parte questo sistema, ovverò sono importanti gli incontri formativi sui dati di sviluppo della società, sui prodotti, sull’espansione, sulla ricerca scientifica.
    Si è capito benissimo che non condivido chi esagera nel proselitismo sfrenato, nell’invadenza, nell’insistenza, nei miracoli terapeutici e così via.
    Non sono potuto andare a Jesolo per problemi dell’ultimo minuto, ho decisamente e serenamente preferito porre davanti le esigenze della mia famiglia all’incontro e continuerò decisamente e serenamente a farlo, se viene qualcuno a dirmi con insistenza ed invadenza che non è d’accordo lo potrei anche denunciare. Giusto per capirci. Ma questa eventuale pressione individuale e personale non avrebbe nulla a che fare col MLM e con Agel in generale.
    MI è stato detto che è un incontro importante per capire bene il lavoro. Finita lì.
    Veritas non dovete stare zitti nella maniera più assoluta perchè entrambi, lo credo seriamente, stiamo facendo un servizio per chi deve decidere cosa fare. Penso che questo sia il blog di riferimento che possa sciogliere i dubbi pro – contro alla questione posta dal blog.
    Sednev tutto ciò che è alterato non piace neanche a me, io sto seguendo una modalità equilibrata, rispettosa e serena. Colgo ciò che è interessante e ciò che non lo è lo ignoro.
    Se non farò i miliardi, se non andrò alle convention, se non avrò migliaia di persone sotto …. dormirò lo stesso.
    Io sono prima di tutto a livello professionale un progettista tecnico commerciale di macchine industriali.
    Ma non condanno chi ha scelto di svolgere l’attività del MLM a tempo pieno. Non mi interessa. Mi interessa invece affrontare di persona e direttamente i rischi che possono derivare da una alterazione psichica, per la quale stiamo parlando, di un mio amico/a.

    Un saluto e buona giornata a tutti.

  268. Sono felice che hai capito il mio concetto, e la mia logica.
    Il mondo agel e simili non è, e non sarà mai il mio mondo fatto di concretezza e praticità, ma se avessi incontrato gente come con la tua logica indubbiamente sarai stato anche più tranquillo per il mio amico.

    Anche se rimane il problema della percentuale… rischi di essere una mosca bianca……

    ciao Mario!!!!

  269. Cara Sara, dalle domande che fai si capisce chiaro e tondo che, o non hai capito pressocchè nulla del piano marketing, o non sono stati molto precisi nello spiegartelo. Se vuoi approfondire (e, ripeto, solo se vuoi) fatti spiegare meglio il sistema, poni tutte le domande che ti vengono in mente, fai anche le tue eventuali obiezioni e chiedi al tuo amico di far venire qualcuno di più competente che possa rispondere ad ogni dubbio in modo più sicuro, professionale ed approfondito. Poi, solo poi, potrai decidere liberamente. Ma vi prego tutti: trattate il sistema Agel come un lavoro serio! Perchè è questo ciò che è!!! Se degli amici vi offrono, un domani, di entrare in società in un franchising (per esempio) e voi deciderete di non farlo, non denigrerete certo chi lo farà! Direte semplicemente: guarda, non fa per me, non ho abbastanza soldi da investire, non ho tempo da dedicarci, non mi piace l’idea di avere un franchising. Ma basta dire male a chi lo fa! E’ una semplice questione di punti di vista!
    Inoltre ti faccio notare che l’interesse del tuo amico non era il farti “sborsare” 250 euro! Non credere che gli unici 28 euro che ci guadagna col tuo ingresso possano cambiargli la vita! L’uinico suo interesse è il fatto di condividere con una delle (forse) migliori amiche l’interessante opportunità che gli è capitata fra le mani e farti guadagnare qualcosa, e non parlo solo di denaro, attenzione!!!
    Quando un amico vi parla di Agel non pensate che stia cercando di fregarvi; questo significa solo che siete VOI a mettere in dubbio la sua amicizia. Pensate solo che è venuto a conoscenza di un “qualcosa” in cui crede molto e che vorrebbe rendervi partecipi del suo entusiasmo. Poi, se proprio non vi piace, limitatevi a dire “NO, GRAZIE”! No che pensate “Guarda ‘sto scemo come s’è fatto imbambolare”!
    Per quanto riguarda la legge che citi, è solo una prova che siamo in regola. L’iscrizione che si fa on-line deve, entro un anno, essere seguita dalla domanda di nomina cartacea da inviare AGLI UFFICI AGEL ITALIANI CHE SONO AD ARONA (!!!). Fino ad un reddito annuo massimo di 5000 euro già comporta una detrazione alla fonte per il regime fiscale (ecco perchè non vanno dichiarati; sono redditi occasionali che non vengono dichiarati perchè già c’è la ritenuta alla fonte, cioè le tasse vengono pagate prima che i soldi vengano accreditati sul conto corrente). A partire dai 5000 euro annui in su c’è bisogno di Partita Iva e il commercialista si comporterà come in una normale attività imprenditoriale, pagando le giuste tasse. Per quanto riguarda l’articolo 5, l’attività NON si basa sul mero, puro e semplice reclutamento di nuovi soggetti, ma SUL FATTURATO CHE IL GRUPPO RIESCE A SVILUPPARE (SULLA GAMBA MINORE; FATEVI SPIEGARE COSA SIGNIFICA). Anche gli stessi 28 euro che il vostro amico riceve al momento della vostra iscrizione corrisponde alla percentuale di guadagno sulle scatole vendute dall’azienda con il vostro kit di iscrizione. Quindi, come vedi, TUTTO IN REGOLA!

    Veritas, è normale che su qualunque cosa qualcuno ne sappia più di te, tu dovresti semplicemente tacere le tue critiche! Casomai potresti chiedere maggiori informazioni a chi ne abbia maggiore competenza e, se poi proprio ti accorgi che non fa per te, dire “No, grazie, non fa per me”. Punto!
    E ti garantisco che di persone facili da “INTORTARE” a questo mondo ce ne sono tante, ma non siamo certo noi e non ne abbiamo bisogno. Non ci servono automi che facciano solo quello che diciamo noi, ma gente intelligente, lungimirante, determinata, ambiziosa e che sappia soprattutto metterci del suo. Perchè, come ho detto prima, è un’attività che s’indossa e ogni abito va indossato differentemente in base al proprio fisico (scusa, le continue metafore, ma credo che così ti sia più facile capire…).

    Per Sednev: ti faccio notare che i medici che parlano di Agel non percepiscono neanche un centesimo…. Semplicemente sono iscritti in attività. Posso garantirti vero quello che dico perchè nel mio primo lavoro sono un isf e mio padre lo fa da 28 anni. Conosco più della metà dei medici che sono iscritti in Agel e ho partecipato fin’ora a tre delle conferenze che si svolgono ogni anno a Iesolo. Nessuno di loro ha ricevuto compensi, di NESSUN TIPO!!! Questo tengo a precisarlo, perchè altrimenti andiamo fuori binario!
    Io sto iniziando a fare isf con Agel, spiegando al medico che il sistema di distribuzione è differente; quancuno rimane entusiasta del prodotto e, credimi, anche del sistema; qualcuno, invece, preferisce avere le iscrizioni ai congressi o i viaggi o le cene pagate…. La cosa è soggettiva, come sempre. Io lo propongo; sarà una loro decisione farne parte o meno. Ma molti medici restano letteralmente sbalorditi dal prodotto. E per quanto riguarda il mercato delle farmacie puoi stare tranquillo, perchè il nostro brevetto, che tengo a precisare è anche marchio registrato, quindi unico e garantito a vita(!!!), non verrà mai a disturbare i vostri preziosi intrallazzi farmaceutici (con tutto il rispetto, fino a poco fa ne facevo parte anch’io…).
    Il sistema in questione, caro Sednev, è totalmente diverso da quello che conosci tu, ecco perchè ti sembra così assurdo che stranamente nessuno di noi abbia nulla da ridire nei confronti dell’azienda, del sistema e del prodotto. E non è che “LO FANNO PER NOI”, perchè ovviamente ogni azienda vuole il suo riscontro economico! E’ solo che è un’azienda attenta ai propri collaboratori e a non uscire neanche di un millimetro dalla sua filosofia e politica aziendale. Il fatto che facciano parte della religione mormona non implica nessun pregiudizio, anzi: sarà indice di un’attività svolta nel modo più eticamente, moralmente e legalmente corretto (tengo a precisare che non sono mormona, ma cristiana cattolica!). Agel è attenta alla naturalezza dei prodotti, ai giusti compensi per meritocrazia e alle leggi che regolano il mercato di ogni paese. Ti è così difficile credere che hai di fronte un’azienda semplicemente APPAGANTE, sulla quale nessun collaboratore ha da ridire? Certo, di obiezioni se ne possono fare (e se ne fanno, credimi) tante, ma l’appagamento viene proprio dal fatto che l’azienda è sempre pronta ad accontentare i propri collaboratori e cerca sempre di trovare un compromesso giusto. In effetti per noi Ageliani non è fisiologico lamentarci del nostro lavoro, perchè abbiamo trovato finalmente un’azienda per cui non troviamo lamentele; forse, l’unica da fare è che sembra troppo bello, per cui certa gente non ci crede…..:))). Forse alcuni sono così logorroici come dici tu perchè non gli sembra vero di avere in mano ciò che hanno e sono talmente entusiasti che vorrebbero coinvolgere ogni amico; quando sei davvero felice, l’entusiasmo diventa trascinatore e certi la prendono nel verso giusto, altri, come te e veritas, ci vedono il lavaggio del cervello. 😉

    Per Marco: fatti spiegare da chi ti ha proposto l’attività un esempio su carta di come può essere l’organizzazione di chi guadagna le cifre “assurde” di cui parli. Dopo esserti fatto due conti, vedrai che non ti sembreranno così assurde…

    Per tutti (sednev, veritas, lupo alberto, sara e scusate se dimentico qualcuno):
    Perdonatemi, ma avete un concetto molto limitato dell’intelligenza dei vostri amici… Pensate davvero che i vostri amici siano così stupidi??? O forse lo siete voi??? Magari non lo siete nessuno dei due! Semplicemente non siete in grado di mettervi nei panni l’uno dell’altro e di far capire il vostro punto di vista. In ogni caso il vostro amico farà comunque l’attività, qualunque cosa voi diciate, e voi non la farete, qualunque cosa lui vi dica; mi sembra una base di partenza molto povera, che mi fa giungere ad una sola conclusione: la vostra amicizia non è poi così solida. E, attenzione, non sto dicendo che se non fate Agel non siete veri amici, perchè questo da parte mia e di chiunque significherebbe essere davvero stupida, altro che logorroica!!! Sto solo dicendo che non bisogna denigrare a priori nè chi crede in Agel, nè chi non ci crede; nè chi la fa, nè chi non la fa! Ripeto: SONO SOLO PUNTI DI VISTA DIFFERENTI! Abbiatene rispetto, da ambo le parti.

    Ciao a tutti e buona attività e buona non-attività a tutti 🙂

    Laura

  270. Ciao Laura……..

    Stavolta non premetti già le risate che ti farai leggendo i nostri post come facevi prima…… nemmeno elogi le sciroccate che scrivono qui sopra e nemmeno ci parli dell’autoship facoltativo…….
    è un passo avanti…….

    Cmque con i tuoi modi affettati e la tua esposizione da presentatrice di programmi di fascia pomeridiana……. non risolvi le cotraddizioni che io ed altri amic, qui sopra, vi stiamo ponendo……..

    In merito ai medici/ageliani/filantropi……. la risposta già l’hai data tu….. sono ageliani……. ragion per cui, parlano bene di un prodotto che loro per primi propagandano e su cui guadagnano…….
    E poi, penso che qui sopra, nessuno sia così ingenuo da credere che luminari, professoroni e nuove promesse della scienza nutrizionistica, vengano ai vostri incontri e propagandino un prodotto e tutta la cascata commerciale che c’è dietro solo perchè….. Ci credono….. ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii……….

    In merito al sistema reteibutivo, si è legale certo…… ovviamente con l’autoshipping che elude la legge del 2005…… certo over 5000 euro si deve aprire partita iva (quindi si può ipotizzare un prelievo fiscale dal 33 al 66%)……..
    Certo è l’individuo che sceglie il sistema e il modo di applicarlo……
    Ma il sistema non è neutro……. ovvero non è che entrando in una piramide multilevel, tu non ricevi ne esporti una filosofia e degli imput comportamentali……..
    Poi ovv sta a lui filtrare la cosa, ma la vedo difficile…….
    Tu vorresti dirmi che scoppiarsi una riga di convention dove ti fanno vedere video di gente che gioca a golf contrapposta a disgraziati che non riescono a pagare il mutuo…… non sia una forma di coercizione mentale?????
    Presentare gente sconosciuta, applaudere e fare ole di approvazione quando ti dicono che grazie ad Agel, in un mese o 1 anno, sono passati da essere un disgraziato (operaio, maestro, dipendente che sia…..) a double diamond con retribuzioni a 3 o 4 zeri non sia uno sfruttamento delle leve emozionali?????? Sfruttamento squallido a mio avviso……
    Portare1 personaggio che ti apre il suo estratto conto per farti vedere che ora guadagna 20.000 euro mese e si è realizzato nella vita è una cosa ortodossa?????
    Soprattutto se poi ti viene chiesto di sganciare 1000 euro di ingresso nel sistema….. ah, scusa……. si può entrare con 250 ed essere solo compratore………. ma come mai deplorate tanto questa posizione????
    fare l’esempio del cancro o della principessa Thailandese?????
    è normale……..
    il costo effettivo dei prodotti????? Ovv non vi interessa…… La gestione Mormona??????? (setta tra le più oltranziste nonchè economicamente potenti del mondo) è una quisquiglia…?????
    Tu sei stata Isf????? Ma scusa, come mai nel 98, il Viagra non è stato lanciato tramite Multilevel?????? ah già…….. non ci hanno pensato………
    Le schiere di Zombie, pentiti e non che sono caduti in Alpha club, ssi, Kirby, Tucker……… tutta povera gente che è finita in una setta senza saperlo…….
    è vero che chi guadagna c’è……… ma come dice Sara……. c’è ancora gente che si pone problemi di etica personale…….. magari si chiedono: Si…. io guadagno ma, se per arrivarci, ho creato una generazione di androidi sputtanati?????? Quei soldi sono soldi “buoni”???????
    Se apri un attività, forse vendi, forse non vendi……. ma non tiri dentro gente, senza sapere come gli butterà…… al limite gli vendi una porcheria e finisce lì……..
    Bò…….. finora Agel, non mi ha detto ancora nulla di buono…….

    Vederemo……

    Ciao

  271. E poi, non entri nel problema, se mi dici che consideriamo stupidi i nostri amici………….
    Noi valutiamo prima l’effetto (zombie logorroici) e poi, semmai, la causa………
    Se vedi un/a tua amica che, in breve tempo, cambia, diventa una persona diversa…….. parla a macchinetta…… non trova più aspetti negativi nell ‘impresa in cui si è imbarcato…….. ha 1 chiodo fisso e basta……….
    Cerchi di capire è ovvio…….. ma poi ti informi………. e quello che scopri è quello che ho detto prima…….

    Ciao

  272. Al limite gli vendi una porcheria da 10 euro….. la compra, non gli piace…….. compra da un’altro, oppure compra altre cose da te…… oppure fa il cazzo che vuole……….
    Logica di mercato………

    Di contro, se tu hai un attività consolidata e stabile, non ti conviene vendere porcherie proprio per questo……. poi, sai, errori se ne fa tutti………. l’importante e non infilarsi in situazioni spiacevoli e sbarranti……. e non infilarci la gente che si fida di te……

    ciao

  273. Si veritas 😉 meno male che esce poco……… sarà per la gastrite che lo tiene…… vista l’acidità che deve avere…….

    Io, ora, vorrei porre un altra domanda:

    Se è vero che la legge del 2005, ha reso illegali i sistemi che basano il guadagno degli adepti su solo proselitismo……… poichè creavano falsi aspettative e il gioco in se non poteva confermare le promesse fatte all’inizio….
    e se è vero che, per ovviare a questo vincolo, Agel ha creato l’autoship….. e sappiamo tutti che è così…….. allora vuole dire che il sistema agel non si scosta moralmente di molto da quelli colpiti dallla legge……. o no???????

    In pratica il legislatore accomunerebbe agel ad alphaclub o altri se non fosse che loro hanno inserito la gabola di dover sempre comprare quantità per autoconsumo……..

    alla serata, il Magister ageliano, ha anche detto che l’autoship serve principalmente come campionatura da far provare alle persone da convincere……. boh??????
    Più ci ragiono e più mi convinco che sta storia è una gabolata……

    e poi, secondo le regole del Fibonacci, matematico Pisano del 200, i sistemi a crescita esponenziale, non sono applicabili alla realtà poichè portano alla saturazione…….. anche agel è destinata a questo……… chissà??????

    Boh, può darsi che abbiano ragione loro…… ma non credo proprio………..

    Notte a tutti…..

  274. Punto Primo: ti faccio il copia e incolla di una frase inserita nel tuo post e poi di una che c’è nel mio post precedente.
    “In merito ai medici/ageliani/filantropi……. la risposta già l’hai data tu….. sono ageliani……. ragion per cui, parlano bene di un prodotto che loro per primi propagandano e su cui guadagnano…….”

    “Ma molti medici restano letteralmente sbalorditi dal prodotto”! Sottinteso il fatto che non gli interessa iscriversi e non si iscrivono (ma mi mandano i pazienti per le bustine :))))!!!!).
    A proposito: sono ancora un’isf! E per fortuna non ho ancora avuto il “piacere” di avere a che fare con farmacisti tosti come te, dei quali alcuni si sono iscritti e altri si sono limitati a dire “No, grazie, non sono interessato”. Certo che sei “merce rara”, te lo dico con il cuore.
    Ogni azienda ha la sua filosofia e i suoi imput comportamentali, ma normalmente, se non li rispetti, vieni licenziato! Qui, no. E, per l’ennesima volta, non è una piramide multilivello, ma un NETWORK MARKETING! E non è la stessa cosa!

    Altro copia-incolla:
    “Ma scusa, come mai nel 98, il Viagra non è stato lanciato tramite Multilevel??????”
    Ogni azienda decide di commercializzare il prodotto come meglio crede e non sei certo tu, nè io, nè nessun altro che può permettersi di obiettare scelte del genere. E poi il Viagra è una medicina; i nostri sono integratori. A quello che tratti tu ricorrono quando il problema non è più risolvibile, con tutti gli effetti collaterali dei vari casi. A ciò che trattiamo noi si ricorre per prevenire il problema, non per curarlo. Diverso discorso, diverso sistema (scusa se ti prendo così di petto, ma mi piacerebbe farti capire la differenza).

    Altro copia-incolla:
    “Portare1 personaggio che ti apre il suo estratto conto per farti vedere che ora guadagna 20.000 euro mese e si è realizzato nella vita è una cosa ortodossa?????”
    Vedi che parli senza sapere le cose….. Il tizio in questione aprì il suo back-office (anche rischiando, perchè l’azienda non lo ammette! Vedi link a fondo post) solo perchè durante il suo intervento c’era un signore che in continuazione interrompeva facendo domande e dicendo che secondo lui era impossibile arrivare a guadagnare somme alte in questo sistema, “destinato ad “estinguersi” in un paio d’anni”(!!!). Visto che non la smetteva, gli diede una “piccola” dimostrazione a fine serata, dopo non aver fatto altro durante il suo intervento che parlare della sua esperienza, del Flx, di Umi e di Min che hanno reso la vita migliore a lui e alla sua famiglia. I soldi sono solo una conseguenza e ti assicuro che non sono l’unico obiettivo di tanti Ageliani, molti ma molti di più di quello che pensi!

    E ancora:
    “si può entrare con 250 ed essere solo compratore………. ma come mai deplorate tanto questa posizione????”
    Nessuno deplora questa posizione, anzi; ci sono tante organizzazioni che contano tantissimi codici che sono solo consumatori e guai se non ci fossero!!! Fanno fatturato!

    E insisto:
    “Se apri un attività, forse vendi, forse non vendi……. ma non tiri dentro gente, senza sapere come gli butterà……”
    Scusa, ma se tu apri un’attività, forse vendi, forse non vendi…. e chi te lo dice come butterà? E questa è la stessa cosa che si deve dire ad ogni iscritto: “Questa può essere una buona opportunità per te e per tutti coloro che la conosceranno; come andrà dipenderà da te, da come lavorerai e da come saprai usarla. Però sul mio aiuto potrai sempre contare.” Punto! Se con te non hanno parlato così, ti hanno promesso mari e monti senza usare gambe e braccia, beh, sappi che hanno sbagliato, che probabilmente anche il loro sponsor ha sbagliato e così gli ha insegnato. Affidati a chi sa e conosce davvero questa attività, capiscila bene e poi, casomai, rispiegala tu al tuo amico, facendogli capire che non aveva capito niente.

    E, per ultima:
    “l’importante e non infilarsi in situazioni spiacevoli e sbarranti……. e non infilarci la gente che si fida di te……”.
    Io non vedo nulla di spiacevole e sbarrante! Ho investito una somma in un’attività che mi è sembrata interessante; se mi va bene, avrò degli ottimi risultati e potrò goderne; altrimenti avrò provato e avrò solo assaggiato degli integratori buoni di sapore e che pare facciano bene il loro lavoro… Nessuno sta col fucile spianato. E’ un’attività imprenditoriale, dove ognuno decide per sè cos’è meglio fare. Io per esempio sono due mesi che non ho fatto l’autoship. Certamente non è un vanto, ma purtroppo ho avuto spese impreviste in famiglia e non ho potuto. E ti giuro che non mi ha sparato nessuno! E nessuno neanche mi ha chiesto perchè!!! Dove sarebbe lo sbarramento???

    Per quanto riguarda il costo effettivo dei prodotti, mi informerò… Intanto leggiti questo link, dove troverai tutta la regolamentazione italiana di Agel e, probabilmente, molte risposte alle tue domande.

    https://office.agel.com/document_library/Italiano%20-%20Politiche%20e%20procedure.pdf

    Ciao, ciao

  275. Ciao Ragazzi sono qui di nuovo per dire 2 cose.
    La prima è che sono qui dopo che la ex del mio amico mi ha scritto che ha letto una frase del tipo “vedrai che il tuo amico trova una Agelina carina!”….. ora Daniela io non dirò nulla, farò solo da tramite della diretta interessata che ha detto che non vuole scrivere su questo forum, e che nella mail che mi ha mandato (e per la quale sono tornato a scrivere), dice:” io frasi del genere non le scrivevo neanche alle elementari”.
    Dani se non capisci neanche, dopo che avevo detto che la ragazza in questione legge il forum, che le tue affermazioni sono sciocche e feriscono una persona che Io ho tirato in ballo per cercare di farvi capire certe situazioni, vuol dire 2 cose
    A) Che non sai rappresentare l’azienda per cui “lavori”
    B) Che l’azienda in questione ti appoggia su tutta la linea e che ciò è segno inequivocabile di poca serietà
    Ti lascio decidere a te l’ipotesi che più ti aggrada.

    La seconda cosa che volevo dire è per Sednev, il mio amico non era alienato o fuori di testa, semplicemente era (come ho scritto da poco alla sua ex) distaccato non c’è parola migliore per definirlo, mi auguro sinceramente che non mi capiti più di vedere lui o qualcun’altro in quel modo.

    Vi saluto a tutti e ve lo dico per il vostro bene, invece della melatonina per dormire fatevi una camomilla, quella si è naturale al 100% e non ha bisogno di certificati ebrici o mussulmani, che poi con tutto rispetto per chi crede, a cosa mi servono quei certificati in Italia se basta il “nostro” “laico” ministero della salute per approvarlo? io sono ateo c’è una certificazione agel della comunità atea italiana? e in Cina e Giappone che sono buddhisti e shintoisti?
    hanno delle certificazioni ad hoc? mi sa di no!
    mi sorge il dubbio che i mormoni siano dalla parte dei mussulmani (frangia estremista) e stiano cercando di fare del proselitismo, l’altro giorno in autobus c’era un ragazzo con un evidente rigonfiamento sotto la giacca, ha fermato l’autista del autobus con un brik agel lo ohm credo, e poi ha minacciato di farsi saltare in aria con tutti e 12 i box dei prodotti agel acquistati per soli 900 euro. Quando una ragazza coraggiosa gli si è avvicinato cercando di dissuaderlo, ha premuto il bottone e…. all’urlo di “il telefonino ha rivoluzionato la comunicazione” si è fatto saltare in aria, la carica era insufficente per ferire alcuna persona, ma la ragazza scioccata da tale gesto, non ha avuto la prontezza di riflessi per schivare l’ondata di gel che l’ha travolta, ora… purtroppo per lei… è tardi…. i sintomi sono chiari….. si mette la fascia i testa…. i pantaloncini blu corti con le stelline…. e la maglia rosso fuoco e va in giro dicendo di essere…. WONDERWOMAN….povera donna una vita distrutta dalla gel sospetion tecnolgy, non voglio neanche pensarci 😉

    Notte

  276. Caro Lupo, come diceva Mario sopra, tu e altri qui su blog siete davvero da Zelig. No, davvero, senza offesa, ma dovreste dedicare maggiore attenzione a questa vostra dote che avete; magari fate molta più carriera come comici cabarettisti. Hehehehe, che risate. Dai, scherzi a parte, credo che il problema qui sia di fondo, cioè lo stile di vita che avete, l’educazione e la cultura dalla quale provenite; attenzione, non sto offendendo nessuno! Rientra sempre nei punti di vista, che dipendono da come concepite la vita.
    Ascoltatevi su you tube il discorso fatto da questo signore che certo conoscerete (ma comunque dice lui stesso chi è). Non mi sembra sia un idiota o un emerito sconosciuto!!! Non parla di Agel, ma di vita. E se non siete in grado di capire cosa c’entra, pensateci molto bene, che ci arrivate da soli, visto che l’intelligenza per fare battute ironiche non vi manca. Poi, se avete capito, ne riparliamo; altrimenti non serve più scrivere su questo blog.

    http://uk.video.yahoo.com/watch/4571465/12239724?v=4571465
    Fate copia-incolla e cliccate sul primo titolo che vi appare.

    Saluti a tutti.
    Laura

  277. Non c’è altro da dire….anche le argomentazioni più ovvie vengono travisate, questo blog serve a questi “arrabbiati per natura” soltanto per scaricare tutte le loro frustrazioni…..non so se riuscirò ad inviare questa mia, da giorni provo ad intervenire ma senza successo e non so per quale motivo, forse fa parte delle cose strane di questo blog.
    dani

  278. Laura…… non ribatto a tutte le tue argomentazioni perchè alcune sono flaccide…….

    Il Viagra era un esempio scherzoso ovv…….
    In Agel non ti licenzia nessuno….. perchè nessubo ti assume….. sei tu che paghi per entrare nella catena…….
    Vendi o non vendi…… ma non vai dalle amiche……. non ti metti a cercare adepti…….. mi sembra logico…….
    Il tipo che apre il suo cc, è una pura e semplice leva emozionale…….. quanti se aprono il loro, alla voce Agel, trovano solo le mosche…….????

    Ciao

  279. dani neanche il blog sopporta le tue pataccate……….
    ma voglio sapere, essendo curioso, ho descritto molti comportamenti a dir poco discutibili…… ma nessuno che mi ha detto:

    1-bugiardo non è vero
    2-che scandalo informero’ la direzione di Arona*
    3-saranno casi isolati, comunque da segnalare
    4-che schifo faccio basta con questa pagliacciata

    oppure in fondo in fondo ci ritroviamo in queste situazioni quotidianamente….. ma cosa vuoi…. siam fatti cosi…………

    *magari inviano una mail a tutti voi di come AGIRE BENE……..
    e non agire agire……………………….
    o fanno un convegno dove spiegano anche i giusti modi e i giusti costumi (una volta, credo anche oggi, si chiamava GALATEO)

  280. Caro Veritas, parli tu di galateo…ahahahahahahhahahahaha…..questa è la barzelletta del giorno. Comunque, tu ed i tuoi amici parlate di stupidaggini, una massa di fango gratuito, mentre io ed i miei amici vi portiamo fatti veri, esperienze provate su di noi…
    Vi mando l’elenco delle qualifiche italiane da luglio a settembre…per chi non è molto pratico, si tratta di NUOVI POSTI DI LAVORO……sono italiani che usano i prodotti Agel e ne stanno parlando ai loro amici. Significa che guadagnano e stanno aiutando i loro amici a fare altrettanto….
    Qui il problema mi sembra che sia più che altro il tipo di amicizie che uno ha……Sednev ed accoliti, mi sembra che gli amici vostri che vi hanno presentato Agel sono semplicemente sfortunati ad avervi conosciuto

    luglio/agosto/settembre

    diamante executiv 1
    diamante 4 stelle 1
    diamante 1 stella 1
    senior director 5
    regional director 8
    director 22
    senior manager 53
    manager 98
    supervisor 181

    ITALIA totale 370

  281. Voglio precisare per i poco attenti che con l’elenco precedente non intendo persone iscritte da luglio a settembre bensì VERI NUOVI REDDITI, persone che stanno già lavorando e guadagnando, che hanno iniziato a formare una loro organizzazione e generano fatturati……Mi sembra una grande alternativa alla crisi…o no???

  282. ………….. risposte!!!!!!!! non solo alle mie domande….
    il teatrino è finito sta per finire…..

    certo invece una personcina come te che si vanta a sbatte una sua “amica” malata….. in una discussione o in una pseudo-promozione……….

    fai ridere fattene una ragione……..

    D______I______G______N_______I_________T_________A’

  283. Vedi caro Veritas..non avrei difficoltà a rispondere a tue domande precise, ma tu non ne fai…tu butti là una manciata di accuse senza senso e pensi di fare domande. Quando ci samo “accorti” che le tue potevano …forse…essere domande, ti abbiamo risposto..TUTTI noi, ma le tue orecchie sono chiuse…solo la tua bocca è aperta, per dire cacchiate
    Quanto asserisco lo riconfermi ad ogni tuo intervento. Faresti bene ad imparare a leggere…..ti ripeto per la terza volta che io voglio usare prodotti naturali e sono contenta di aver a disposizione una cosmetica senza paraben, poi, se tu sei ignorante e non capisci di cosa parlo e per giunta non fai niente per migliorarti, io non ci posso fare niente.
    Laura, Mario, Alberto, Ivan, Stefano….tutti ti hanno spiegato per lungo e per largo tutto quello che c’era da spiegare, sono convinta che chiunque legga attentamente questo blog ha l’opportunità di capire a fondo la grandiosità di questo progetto….io ho fatto del tutto.
    Buona serata
    Dani

  284. Salve a tutti,
    anch’io come tanti altri sono andato a leggere questo blog, visto che qualcuno me ne ha parlato, e vengo a dare la mia testimonianza.
    La mia testimonianza, non sarà sul bussines, tutto il blog ne parla, sia per gli aspetti fiscali che Legali, e chi ha orecchie per ………….., ma sui prodotti e in particolare di uno che mi ha fatto decidere di iscrivermi a Agel.

    Torniamo indietro Gennaio del 2009, un Amico mi ha informato di questo progetto imprenditoriale, dedicandomi alcune ore, per rispondere alle mie domande, sui punti che non avevo afferrato, mi ha parlato dei prodotti in generale e conoscendo i miei problemi cardiovascolari, mi disse di provare l’HRT.
    Di questo prodotto ne ho parlato al cardiologo che mi confermava l’assunzione, visto che non c’erano controindicazioni sui componenti, senza influire sugli altri medicinali, SELENIO, POLICOSANOLO, COENZIMA Q10, TAURINA, CARNITINA, ACIDO FOLICO, che nell’ambito della cardiologia sono più che conosciuti, e il PLEUROTUS OSTREAUTUS che è un fungo che cresce su tronchi di pioppi, gelsi, ecc., quest’ultimo non noto, non mi ha potuto dire a cosa servisse, ma da una ricerca personale posso dire che la caratteristica più importante di questo fungo è l’attività ipocolesterolemica dato che contiene notevoli quantità di LOVASTINA, una STATINA NATURALE senza effetti collaterali dei farmaci di sintesi. Il meccanismo biochimico dell’effetto IPOCOLESTEROLEMICO dei vari componenti del fungo Pleurotus è legato alla riduzione della sintesi delle LDL (colesterolo dannoso) e delle VLDL che condizionano i livelli sericidi colesterolo. Il Pleurotus è in grado di aumentare l’attività degli enzimi con azione antiossidante e numerosi studi di laboratorio gli hanno attribuito effetti immunomodulanti. Inoltre vari dati scientifici attribuiscono all’estratto metabolico di pleurotus ostreatus attività antiaggreganti piastriniche e antinfiammatorie, entrambe le proprietà ne suggeriscono un potenziale utilizzo nelle malattie cardiovascolari. L’utilizzo del Pleurotus viene quindi suggerito in presenza di IPERCOLESTEROLEMIA, di alterazioni lipidico(grassi nel sangue) e come prevenzione dell’aterosclerosi e delle malattie cardiovascolari.
    Feci le analisi del sangue (10 febbraio 2009) prima di iniziare l’assunzione dell’HRT, e sospendere la compressa di SINVACOR, che di seguito riporto:
    Colesterolo Totale 266
    Colesterolo HDL 40
    Trigliceridi 198
    Il 30 Aprile 2009 rifeci le analisi del sangue per il controllo, che riporto:
    Colesterolo Totale 252
    Colesterolo HDL 37
    Trigliceridi 151
    Il 17 Luglio 2009 le analisi del sangue per il controllo, che riporto:
    Colesterolo Totale 235
    Colesterolo HDL 39
    Trigliceridi 209.

    Queste analisi mi fecero notare, che assumendo il SINVACOR il tasso del colesterolo stazionava a 266, mentre assumendo l’HRT solo dopo 5 mesi stazionava a 235.
    Ad agosto, in vacanza, nell’entrare in un supermercato venivo colto da un malore per lo sbalzo di temperatura e ricoverato. Venivo dimesso dopo una settimana, e la lettera di dimissioni evidenziava:
    Diffusa e severa ateroma tosi carotidea bilaterale (stenosi biforcazione carotidea destra 67%, stenosi della carotide interna sinistra del 77%: vedi ref. dettagliato) per cui sarà necessario valutazione presso centro di chirurgia vascolare ASL di competenza.
    Rientrato a Roma, ho parlato con una drs. che avendo usato dei prodotti Agel sul marito aveva ottenuto dei risultati strabilianti. Mi comunicò di prendere tre integratori: un UMI la mattina, un EXO al pomeriggio e un HRT alla sera, e di sottopormi ad ecodoppler dopo 3 -4 mesi.
    Risultato?
    Esame ecodoppler TSA eseguito presso ospedale San Filippo Neri in data 29/12/09,
    esito esame: Vasi normali per calibro e decorso. Diffuso ispessimento intimale. Piccola placca prevalentemente fibrosa in sede di biforcazione destra di nessun significato emodinamico.
    Normalmente pervia la carotide interna sinistra sede TEA; il vaso presenta all’origine lieve iperplasia miontimale. Assenza di anomalie di flusso. Assi vertebrali e succiavi: pervi con pareti ispessite.
    F.to Drs. C.C.
    STUPENDO, la cura suggeritami ha dato ottimi risultati, e con questi dati sono tornato a visita dal mio cardiologo.
    Rimanendo incredula, alla lettura dell’ecodoppler, il cardiologo mi comunicava di ripetere l’ecodoppler, e mi inviava dal responsabile del centro UOC chirurgia vascolare Ospedale San Filippo Neri. In data 10/05/2010 mi sottoponevo a nuovo ecodoppler;
    esito esame: Assi carotidei: vasi normali per calibro e decorso. Diffuso ispessimento intimale.
    Destra – Piccola placca prevalentemente fibrosa in sede di biforcazione di nessun significato emodinamico (stenosi del 35%).
    SINISTRA – Normalmente pervia la carotide interna sede TEA; il vaso presenta all’origine lieve iperplasia miontimale (2,.3 mm).
    Assenza di anomalie di flusso.
    Assi vertebrali e succlavi: pervi con pareti ispessimento.
    F.to Drs. P.L.

    Cosa ne dite? Per me sono ottimi e continuerò ad usarli e consigliarli, saranno pure cari?……….dipende, se un prodotto risolve in maniera definitiva un problema, per me non ha prezzo. Personalmente continuerò ad usarli anche perché viste le ultime analisi del sangue del 30/10/2010 confermano questi valori:
    Colesterolo Totale 190
    Colesterolo HDL 30
    Colesterolo LDL 131
    Trigliceridi 143

    Sono soddisfatto!!! E posso confermare che tutto il sistema funziona, e dico: AGEL non è una truffa!
    Per chi è Agel, dico: Buon lavoro.
    Per chi non lo è, dico: Pensatela come volete………….
    Io sono Agel 100%
    M.D.

  285. bhe se ci dobbiamo credere……
    sarai un servo di agel…
    ma sei lo stesso mario di prima?
    sono a cena con un mio amico medico….
    insieme facciamo due risate su questo forum…..
    mi dice che sono dei dati totalmente inattendibili.
    (con molte imprecisioni mediche)
    qui si bleffa … per me è troppo… ripeto qui non c’è dignità…….
    notte a tutti!!!

  286. @Veritas,
    non si bleffa affatto!
    Sulla propria salute, e quella degli altri, non si scherza.
    In questo blog, l’unico che non ha dignità sei tu VERITAS;
    per il tuo amico medico mi metto a disposizione con i miei certificati cartelle cliniche, quando vuole sono pronto ad incontrarlo.
    Io non mi nascondo, neanche dietro un nik name, io sono Mario Dionisi, Roma, la mia mail è: madion948@virgilio.it
    Attendo un incontro con il tuo amico medico, in modo che possa costatare di persona le varie documentazioni e i dati che scrivi inattendibili, sono tutti certificati FIRMATI DAI VARI MEDICI che hanno eseguito le varie analisi. Non mi ritengo un Buffone, con la testimonianza soprascritta volevo portare a conoscenza i prodotti, visto che parlate solo di sistema di lavoro.

  287. Ciao Boys

    Un elogio a Veritas che esprime sempre i suoi pensieri………. in modo concreto……..

    A Mario (2) vorrei solo dire che sono contento per lui, se il suo quadro clinico è migliorato…… giuro

    Ma nel contesto generale…… non significa molto…….

    Ovvero, ogni prodotto o protollo che sia ha i suoi estimatori………
    Nel 98, fece scalpore a livello Italia, la cura Di Bella, inventata da un medico generico di non so dove…… persona a mio avviso, moralmente pulitissima…….. ebbene, questa terapia, costituita principalmente da farmaci classe c sop e integratori (far cui la famosa Melatonina) doveva curare varii tipi di tumori….. tra cui alcuni particolarmente aggressivi……. ci furono mesi di dibattiti……. mediconi a favore e contro….. tv, media ci si buttarono a capofitto…… vi erano decine di testimoni che erano guariti grazie al protocollo in questione…….
    Il ministero dispose una verifica…… in vari centri universitari e non si somministrò la cura a decine di ammalati (non solo in Italia)……
    Risultato, dopo 1 anno si affermò che la cura non serviva ad una fava……… le percentuali di guarigione erano ne più ne meno le stesse di chi smetteva la chemio e si affidava al caso…….

    Altro esempio: la calvizie androgenetica….. ad oggi, esistono, secondo la farmacopea internazionale, 2 soli prodotti capaci di arrestarla (parzialmente almeno), il Minoxidil e la Finestaride (topico il primo, orale con ricetta il 2do) eppure in ogni esercizio come il mio, si vendono e si presantano ogni anno 100naia di prodotti anticaduta (Dercos, Neril, Fithò, Labo……..) e c’è gente che li compra e ne vanta i pregi……… un mio cliente prat senza capelli, spende ogni mese un centinaio di Euro per la crescina e sostiene che i risultati siano miracolosi……..
    Non c’è un isf che non venga da me a citare un solo prodotto che non abbia sul palma res almeno 10 esempi di persone che ne hanno ottenuti risultati insperati……..

    Per cui, scusate, ma 1….2…….10 testimonianze cosa significano?????
    E poi, se esiste un prodotto anticolesterolo così valido……????
    Come mai i Ministeri dei 12 o più paesi dove esiste la setta degli Ageliani, non se ne sono ancora interessati direttamente?????
    Ricordo che in certi sistemi, l’integratore è rimborsato dal SSN……..
    Come mai negli Usa dove è nata la setta e dove l’omega, per es, viene rimborsato (ovv secondo la copertura ass che uno ha……) non ha ancora sbancato sto elisir dei miracoli??????

    Voi, scusate se sono aggressivo, vi pascete di qualche testimone (reale ovv……e a cui faccio i migliori auguri)…… per sostenere un prodotto………. che se valido come dite….. sarebbe un crimine in sè, venderlo nel modo in cui fate???????

    Ciao

  288. Caro Sednev, nel 1998 mio padre purtroppo si ammalò di tumore, linite plastica, a detta dei medici inesorabile..e così purtroppo è stato. Nemmeno la speranza della chemio…siamo impazziti dal dispiacere, un uomo di grande valore divorato così. Abbiamo cercato soluzioni che non c’erano, non riuscivamo a rassegnarci all’inevitabile. L’unica speranza era provare la cura del dott Di Bella di cui si parlava tanto in quei giorni. Fui invitata da un’amica ad assistere ad una conferenza del dott Di Bella all’università di Pisa. Rimasi folgorata dall’umanità e dalla assoluta serietà di quell’uomo e, con i miei , decidemmo di provare la sua cura su mio padre. Per caso in quei giorni ritrovai un amico di vecchia data, purtroppo anche lui malato di tumore, alla prostata, e da circa un anno seguace della cura Di Bella. Il valore del PSA da altissimo che era inizialmente , era sceso a poco sopra la media e si manteneva stabile, perciò crebbero le nostre speranze di farcela con mio padre.
    Lì iniziò il nostro calvario, oltre alla pena per lui, entrammo in un mondo che non immaginavamo. I medici veramente seguaci di Di Bella erano pochissimi, gli altri usavano le sue prescrizioni aggiungendoci altri medicinali. Faticammo un po’ a trovare un vero riferimento, questo medico ci prescrisse quanto stabilito dal protocollo di Di Bella e ci mise in contatto con farmacie che commercializzavano i veri farmaci prescritti dallo stesso. Queste farmacie erano pochissime e quando non trovavamo qualche medicinale, dovevamo viaggiare o trovare altre persone con lo stesso problema per approvviggionarci. Ogni tanto dovevamo cambiare farmacia perché improvvisamente ci vendevano farmaci diversi, contraffatti. Trovate le medicine giuste (tam tam tra noi seguaci) dovevamo sottoporle al nostro medico che le controllava, poi finalmente passavano a mio padre. Già…. venivano boicottate…il medico le annusava, le controllava ben bene e spesso non le approvava…..la “famosa” sperimentazione del famoso protocollo del dott Di Bella è stata una grande buffonata. …probabilmente nessuno aveva interesse a curare i malati a casa propria, perdipiù con semplici vitamine. L’unico costo più importante fu la siringa temporizzata che veniva applicata sulla pancia con una cinta e rilasciava durante la notte la quantità di melatonina necessaria, la pagammo allora circa 1 milione di lire, tutto il resto era a costi molto accessibili…..NON INTERESSANTE economicamente per la medicina ufficiale. Mio padre morì comunque dopo pochi mesi, ma visse senza dolore, senza soffrire. Il mio amico nel frattempo lasciato dalla moglie che gli preferì un amico di famiglia, decise di lasciarsi morire…smise la cura Di Bella e quasi subito il PSA (fermo 1 anno e mezzo) ritornò altissimo….dopo un paio di mesi morì.

    6 anni fa circa, avvicinandosi la mezza età, con un gruppo di amiche ci chiedevamo cosa potevamo fare per contrastare i temuti effetti ormai imminenti… chi parlava di assumere ormoni, cerotti, soia, salvia, ognuna proponeva qualcosa, poi, per fortuna venimmo a conoscenza di una sperimentazione fatta in una clinica di Velletri su donne della nostra età con risultati molto soddisfacenti. Approfondimmo il discorso e scoprimmo che l’aveva attuata il prof Valter Pierpaoli, collega del dott Di Bella….insieme hanno studiato e scoperto gli effetti della melatonina poi hanno preso strade diverse, uno ha continuato la ricerca dedicandosi alla cura dei tumori e l’altro ne ha scoperto gli effetti anti età, l’allungamento della vita media con l’assunzione di melatonina nonché l’eliminazione dei disturbi legati alla menopausa. In pratica prendendo tutte le sere la melatonina si “inganna” la ghiandola pineale facendole credere che ci sia ancora produzione naturale di melatonina per cui lei rallenta il processo di invecchiamento. Convinte e fiduciose decidemmo di assumere la melatonina secondo la teoria del prof Pierpaoli…….all’epoca si chiamava T Melatonina…la ordinavamo in Svizzera perché in Italia non si trovava. Poi la preparò una ditta se non erro di Brescia e l’acquistavamo in farmacia. Ad un certo punto, (eravamo in contatto mail con il prof Pierpaoli) ci disse che ritornava alla fabbrica svizzera per poterci garantire la qualità e quantità necessarie ….la troviamo in farmacia per fortuna. Ora si chiama melatonina del dott Pierpaoli e lui dice che è l’unica garantita ed efficace, che rispetta fedelmente quello che lui ha sperimentato. Io e le mie amiche comunque, non sappiamo niente di vampate e di tutti i problemi legati a questa fase della vita, e, non dico che dimostriamo 10 anni di meno ma…non siamo da buttare via!!!
    Ora, Sednev, mi piacerebbe molto rispondere alle tue domande…..perchè…perché..perchè Agel….forse semplicemente per non cadere nel meccanismo della sanità…forse anche tu hai contribuito a boicottare il protocollo di Di Bella e sai meglio di me i PERCHE’…..non so che dirti io….forse Agel arrivando direttamente a noi clienti, senza altri passaggi, riesce a rimanere fuori da questo giro mostruoso….non so che dirti.
    Buona serata
    dani

    PS- ho parlato di fatti privati con grande dolore non per fare pubblicità a me o alla Agel, penso soltanto che le proprie esperienze condivise con semplicità possano aiutare qualcun’altro.
    dani

  289. Carissimi,

    Non intendo porre altre domande o criticre ulteriormente l’Agel…… riprenderò….. tranquilli……..

    Cmque, si suppone che, qui sopra, siamo tutti gente per bene……. qualcuno avido….. qualcuno meno…..
    qualcuno professionale……altri meno….
    qualcuno positivo…….. qualcuno negativo….

    Ma vediamo di non travisare e di non oltrepassare i limiti…….
    Quando si parla di neoplasie…… non si scherza……. ovvio…….. quando si parla di porcherie all’interno del sistema…….. siamo tutti d’accordo….. penso…..
    Ma accusare qualcuno, di aver buttato sabbia su possibilità di cure innovative per interesse personale o di categoria……. è pesante, ignobile, vile, meschino……..
    Perdipiù se consideriamo che, in italia, le cure chemioterapiche sono dispensate in ospedale, senza alcuna spesa del malato……
    Al contrario, era il protocollo Di Bella, che comprendeva solo Fci a costo esclusivo del paziente….. il farmacista, in particolare, con sto sistema, rivelatosi una grande bolla di sapone (escluso l’effetto sedativo utile sui pazienti in fase terminale), era quello che guadagnava e avrebbe guadagnato di più……. un mongoloide cerebroleso lo capirebbe……. un imbecille anche……. qui sopra qulcuno non lo capisce……

    Con questo non vorrei si andasse fuori tema…… per cui vediamo di chiudere la questione………

    B.Notte a tutti……

  290. Sednev, con il sistema sanitario il malato non spende niente, però si muovono comunque milioni e milioni e dove girano tanti soldi c’è spazio per chi sa come trarne profitto….la vogliamo chiamare mafia? Il malato curato in casa a costi bassissimi per lo stato (se volesse intervenire) significherebbe risparmiare enormemente…l’unico problema è che verrebbe a mancare il dominio sugli appalti, strutture, macchinari ecc ecc ecc ecc . Con questo non posso dire che la cura Di Bella funzioni al 100%, dico solo che un Di Bella dà fastidio e ti garantisco per averlo sperimentato di persona che gli hanno segato le gambe. Punto, non ho altro da aggiungere al riguardo. Spero da quanto ho reso pubblico di non venire più catalogata come marionetta Agel dipendente…le mie sono scelte personali ovviamente in gran parte dovute alla sfiducia nei confronti della medicina ufficiale…scoprire i prodotti Agel mi ha sicuramente entusiasmato.
    Sabato a Perugia e domenica a Genova, ci sarà il famoso incontro di formazione (dr House non è stato invitato) chiedete ai vostri amici Ageliani di invitarvi…mi sembra un passo intelligente per poter poi parlare con cognizione di causa….finalmente con notizie VERE.
    Buona giornata
    baci
    dani

  291. allora… cosi è il mondo… certo agel in italia ha trovato terreno fertile…. l’Italia paese dove trionfa la meritocrazia!!!
    SIGNORI!!!!!! un po’ di attenzione:
    POMPIERI, OPERAI, METALMECCANICI, CASALINGHE, NULLAFACENTI, BARISTI, FALEGNAMI,VENDITORI AMBULANTI, DISOCCUPATI, GHOSTBUSTERS, BENZINAI, ELETTRICISTI, FACCHINI, COOLTIVATORI DIRETTI, INSEGNANTI, ATTORI DI FILM HARD…… (ETC ETC-ETC).
    LASCIATE I VOSTRI LAVORI.. E IN BARBA HA CHI DOVREBBE FARE QUESTO LAVORO…. SARETE VOI A INFORMARE IL MONDO INTERO, CON L’AIUTO DEI NOSTRI DOTTORINI, CHE VI INFORMERANNO SU OGNI DETTAGLIO DEI PRODOTTI DEL SECOLO….,QUESTI PRODOTTI CHE IN BARBA AI MISCREDENTI RIVOLUZIONERANNO LA MEDICINA!!!!
    VOI IN POCHE ORE DI CONVECTION (SICURAMENTE SUL PALCO NON MANCHERA’ ANCHE QUALCHE DIAMANTINO COSI PER FAVORIRE….) POTRETE DIRE DI ESSERE LAUREATI, DOTTORI… SE NON LUMINARI DELLA SCIENZA E DELLA MEDICINA!!!
    ALLORA ANDATE A MOLTIPLICATEVI, IL SIGNOR IDDIO VI BENEDIRA’ E UN GIORNO ALLA FINE DEI TEMPI AL PROSSIMO DILUVIO UNIVERSALE AVRETE UN POSTO PRIVILEGIATO NELLE ARCHE CHE IL SIGNOR JENSEN COSTRUIRA’ PRESSO LO STATO DELLO UTHA!!!

    Per Daniela: stai esagerando!!!
    ho capito che sei una persona di piccolissima caratura ma non te ne approffittare…….
    non macare di ricordare anche quante persono sono morte anche prima del dovuto perchè si sono affidate, non troppo avvedutamente alla cura sperimentale Di Bella.
    Parlo da non esperto ma mi pare che nel 2007 la terapia venga definitivamente bocciata!
    Ciao personcina!!!!